Il Faro

Phenomenon zest v2 ur by gus-mod


357 messaggi in questa discussione

3 ore fa, Nicolasan ha scritto:

Felice neo possessore di un phenomenon lite che mi ha folgorato talmente tanto che è in arrivo anche zest con campana extreme e drip tip caminor.

Qualcuno ha già provato a tenere la coil piuttosto bassa (magari tra le due viti portando il canonico diametro della coil  da 2 a 1.7-1.8mm? Vedo che tutti sono abbondantemente sopra la testa delle viti e, considerando che l’atom è in giro da un po’, tendo a pensare che quella sia la strada da seguire. Ma nei miei set-up, soprattutto MTL, tendo a star davvero basso con le coil e prima di cimentarmi, ero curioso di sapere se qualcuno abbia già battuto questa strada.

No io non ho mai provato. L'hit già basso di questi due atoms temo sparisca definitivamente in un buco nero :D

Ovvio che se e quando proverai .... ti leggerò con interesse.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
4 ore fa, Nicolasan ha scritto:

Felice neo possessore di un phenomenon lite che mi ha folgorato talmente tanto che è in arrivo anche zest con campana extreme e drip tip caminor.

Qualcuno ha già provato a tenere la coil piuttosto bassa (magari tra le due viti portando il canonico diametro della coil  da 2 a 1.7-1.8mm? Vedo che tutti sono abbondantemente sopra la testa delle viti e, considerando che l’atom è in giro da un po’, tendo a pensare che quella sia la strada da seguire. Ma nei miei set-up, soprattutto MTL, tendo a star davvero basso con le coil e prima di cimentarmi, ero curioso di sapere se qualcuno abbia già battuto questa strada.

Mi sembra di aver già letto nel forum di un esperimento simile, se non ricordo male usava una punta da 1,5mm ma non mi sembra fosse molto soddisfatto del risultato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
5 ore fa, Nicolasan ha scritto:

Felice neo possessore di un phenomenon lite che mi ha folgorato talmente tanto che è in arrivo anche zest con campana extreme e drip tip caminor.

Qualcuno ha già provato a tenere la coil piuttosto bassa (magari tra le due viti portando il canonico diametro della coil  da 2 a 1.7-1.8mm? Vedo che tutti sono abbondantemente sopra la testa delle viti e, considerando che l’atom è in giro da un po’, tendo a pensare che quella sia la strada da seguire. Ma nei miei set-up, soprattutto MTL, tendo a star davvero basso con le coil e prima di cimentarmi, ero curioso di sapere se qualcuno abbia già battuto questa strada.

Ciao Nicola a pensare che ci uso sempre la punta da 2,5 mm 🤣oggi lo provo con punta da 2 e con un nuovo aromatizzato vedem.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
5 ore fa, Nicolasan ha scritto:

Felice neo possessore di un phenomenon lite che mi ha folgorato talmente tanto che è in arrivo anche zest con campana extreme e drip tip caminor.

Qualcuno ha già provato a tenere la coil piuttosto bassa (magari tra le due viti portando il canonico diametro della coil  da 2 a 1.7-1.8mm? Vedo che tutti sono abbondantemente sopra la testa delle viti e, considerando che l’atom è in giro da un po’, tendo a pensare che quella sia la strada da seguire. Ma nei miei set-up, soprattutto MTL, tendo a star davvero basso con le coil e prima di cimentarmi, ero curioso di sapere se qualcuno abbia già battuto questa strada.

Ciao Nicola a pensare che ci uso sempre la punta da 2,5 mm 🤣oggi lo provo con punta da 2 e con un nuovo aromatizzato vedem.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

@Il Faro

ma sai che io non mi ritrovo tanto con maggiore distanza coil/foro aria=maggiore hit! Soprattutto nei bottom airflow! Molto dipende anche da come si tira... se provi a soffiare su una coil in escandescenza durante l’attivazione, vedrai che le spire tendono a spegnersi (soprattutto con wire sottili).

Con un flusso molto vicino alla coil, se la potenza non è adeguata, l’aria potrebbe frenar la coil non consentendole di raggiungere la temperatura adeguata per esaltar il colpo in gola.

E la temperatura gioca un ruolo chiave (delirio della mia mente... non ho dati certi) altrimenti non mi spiego perché  l’hit, su alcuni atom (Karma ad esempio) non è immediato, lo devi aspettare!

L’esaltazione del colpo in gola con questo allontanamento della coil credo sia una conseguenza di altre cause: ottimizzazione dell’investimento della coil dal flusso d’aria, ad esempio! Ed anche la velocità di impatto gioca un suo ruolo (motivo per cui atom che sfociano con 2 o 3 fori sotto la coil son considerati spesso poco hittosi... vedi Skyline, i gus, lo Ion). Rapporto coil/flusso/volume camera/quantità liquido nel cotone/wattaggio/escursione termica camera di vaporizzazione durante il puff/forma camino e drip tip sono per me i fattori principali che influenzano la percezione dell’hit.

Giocando su alcuni di questi parametri ho spesso ottenuto risultati sbalorditivi! 

Sarei curioso di avere anche il parere di @Rici perché sta mania di attaccar la coil al condotto dell’aria l’ho presa anche da lui (e ancor prima da destyny)!

P.s. I gus non sono semplici atom! Sono gioielli! 😍

Piace a 3 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
4 minuti fa, Nicolasan ha scritto:

@Il Faro

ma sai che io non mi ritrovo tanto con maggiore distanza coil/foro aria=maggiore hit! Soprattutto nei bottom airflow! Molto dipende anche da come si tira... se provi a soffiare su una coil in escandescenza durante l’attivazione, vedrai che le spire tendono a spegnersi (soprattutto con wire sottili).

Con un flusso molto vicino alla coil, se la potenza non è adeguata, l’aria potrebbe frenar la coil non consentendole di raggiungere la temperatura adeguata per esaltar il colpo in gola.

E la temperatura gioca un ruolo chiave (delirio della mia mente... non ho dati certi) altrimenti non mi spiego perché  l’hit, su alcuni atom (Karma ad esempio) non è immediato, lo devi aspettare!

L’esaltazione del colpo in gola con questo allontanamento della coil credo sia una conseguenza di altre cause: ottimizzazione dell’investimento della coil dal flusso d’aria, ad esempio! Ed anche la velocità di impatto gioca un suo ruolo (motivo per cui atom che sfociano con 2 o 3 fori sotto la coil son considerati spesso poco hittosi... vedi Skyline, i gus, lo Ion). Rapporto coil/flusso/volume camera/quantità liquido nel cotone/wattaggio/escursione termica camera di vaporizzazione durante il puff/forma camino e drip tip sono per me i fattori principali che influenzano la percezione dell’hit.

Giocando su alcuni di questi parametri ho spesso ottenuto risultati sbalorditivi! 

Sarei curioso di avere anche il parere di @Rici perché sta mania di attaccar la coil al condotto dell’aria l’ho presa anche da lui (e ancor prima da destyny)!

P.s. I gus non sono semplici atom! Sono gioielli! 😍

Concordo io sono proprio infatuato dei Gus, non mi era mai successo.... Per Natale me ne regalo un altro. Penso un Lite un po' più chiuso ancora di quello che ho... Gira voce di nuovi deck 2x0.8... Sto provando il nuovo drip tip, ho preso il Mr Hat, questo devo dire che mi piace molto, anche all'impatto con le labbra.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
34 minuti fa, TTTommm ha scritto:

Ieri con @gianluca1975 abbiamo messo a confronto campana tbco ed extreme su die zest diversi con lo stesso liquido (scottish cavendish vgc).

Sembravano due atom diversi, l’extreme va ad aprire tutto il bouquet aromatico ed ha una precisione chirurgica nel ridare tutte le sfumature, la tbco secca di più a scapito della resa aromatica, tagliando molte note e dando solo l’aroma predominante.

Concordo pienamente con quanto ha scritto @Il Faro qualche pagina addietro: la tbco snatura lo zest, ci sono altri atom che danno del secco ma a questo punto hanno una resa più potente.

Cercheró se esistono liquidi tabaccosi che possono andare bene con questa campana, ma sicuramente con l’extreme non si sbaglia ed è lei la campana da avere per i tabaccosi.

È incredibile come dei dettagli sul disegno di un affarino di pochi mm cambiano la resa aromatica in maniera così drastica.

Cmq lo zest è davvero un’opera di gioielleria, e non solo per la costruzione, ma anche per l’esperienza di svapata.

Secondo me @TTTommm ha la sua forte incidenza anche il deck da 0,8 che unito alla campana TBCO risulta essere più adatto ai tabacchi nudi e crudi

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
6 ore fa, Nicolasan ha scritto:

Sarei curioso di avere anche il parere di @Rici perché sta mania di attaccar la coil al condotto dell’aria l’ho presa anche da lui (e ancor prima da destyny)!

principalmente per avere un aroma migliore, cosa che  riscontrato durante l'utilizzo e direi abbastanza evidente, poi per avere una coil che caramelizza più tardi, avvicinando coil al foro non si fa altro che aumentare la precisione con cui il flusso d'aria andrà a colpire esattamente le spire centrali che si accendono per prime, motivo per cui non sono proprio amante dei deck che presentano fori di numero pari sotto la coil.

a chi mi aveva chiesto più volte il modo per ottenere più hit dal loro setup, quasi sempre newbie, ho risposto di provare anche ad alzare la coil specificando per più di una volta che quello fosse il sistema meno fruttuoso e che in primis avrei aumentato la nico, in secondo il pg e poi agito sull'altezza della coil.

Poi sinceramente non vorrei che alcuni sbagliassero pure i tempi dell puff, se provate a schiacciare il fire e aspettare un secondo prima di procedere con il tiro il risultato a livello di hit sarà differente da chi inizia ad aspirare in contemporanea alla pressione del fire.
Sull'hit incide anche l'HF ma ci sino comunque dei svantaggi d alzarlo troppo a discapito dell'aroma.

Poi ogni atom ha una storia a se, anche perché il diametro dei fori sotto la coil incide sulla velocità del flusso in entrata sul deck e anche questo avrà una sua importanza sulla resa, hit compreso, a mio avviso se mescoli troppa aria proveniente dall'esterno con il vapore emesso avrai meno hit, proprio perchè l'hit è contenuto nel vapore prodotto dalla vaporizzazione e se viene troppo diluito con l'aria questo viene a diminuire.

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
1 ora fa, TTTommm ha scritto:

Ieri con @gianluca1975 abbiamo messo a confronto campana tbco ed extreme su die zest diversi con lo stesso liquido (scottish cavendish vgc).

Sembravano due atom diversi, l’extreme va ad aprire tutto il bouquet aromatico ed ha una precisione chirurgica nel ridare tutte le sfumature, la tbco secca di più a scapito della resa aromatica, tagliando molte note e dando solo l’aroma predominante.

Concordo pienamente con quanto ha scritto @Il Faro qualche pagina addietro: la tbco snatura lo zest, ci sono altri atom che danno del secco ma a questo punto hanno una resa più potente.

Cercheró se esistono liquidi tabaccosi che possono andare bene con questa campana, ma sicuramente con l’extreme non si sbaglia ed è lei la campana da avere per i tabaccosi.

È incredibile come dei dettagli sul disegno di un affarino di pochi mm cambiano la resa aromatica in maniera così drastica.

Cmq lo zest è davvero un’opera di gioielleria, e non solo per la costruzione, ma anche per l’esperienza di svapata.

E pensare che non più tardi di un'ora fa uno dei più esperti Gussari italiani nel gruppo fb ha provato 4 campane solo per uso tabaccosi: il verdetto? prima la aiolos e seconda la tbco. Camino special ed Extreme i meno adatti a questo generis. Che dire. Lo svapo continua ad essere molto soggettivo.un salutone Tomm

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
37 minutes ago, Frabiz said:

E pensare che non più tardi di un'ora fa uno dei più esperti Gussari italiani nel gruppo fb ha provato 4 campane solo per uso tabaccosi: il verdetto? prima la aiolos e seconda la tbco. Camino special ed Extreme i meno adatti a questo generis. Che dire. Lo svapo continua ad essere molto soggettivo.un salutone Tomm

Beh, almeno concordiamo sul fatto che hanno un’influenza importante sull’aroma e non sono un semplice orpello!

La cosa migliore è provarle in contemporanea, quindi o si hanno mille gus come immagino questo fantomatico esperto gussiano, o ci si trova da qualche parte.

Questo per dire che gli incontri che stiamo avendo mensilmente mi lasciano sempre arricchito. È pratica che consiglio a tutti gli svapatori che vogliono entrare nei dettagli.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
30 minuti fa, TTTommm ha scritto:

Beh, almeno concordiamo sul fatto che hanno un’influenza importante sull’aroma e non sono un semplice orpello!

La cosa migliore è provarle in contemporanea, quindi o si hanno mille gus come immagino questo fantomatico esperto gussiano, o ci si trova da qualche parte.

Questo per dire che gli incontri che stiamo avendo mensilmente mi lasciano sempre arricchito. È pratica che consiglio a tutti gli svapatori che vogliono entrare nei dettagli.

Vero continuo a dirlo, lo svapo è soggettivo. Come è oggettivo per contro che esiste gente che i Gus li usa da sempre, che li ha tutti e che li conosce un pochino meglio, se permetti, di me, di sicuro, e forse anche di te.

FB_IMG_1538857463360.jpg

FB_IMG_1538857453674.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
9 minutes ago, Frabiz said:

Vero continuo a dirlo, lo svapo è soggettivo. Come è oggettivo per contro che esiste gente che i Gus li usa da sempre, che li ha tutti e che li conosce un pochino meglio, se permetti, di me, di sicuro, e forse anche di te.

FB_IMG_1538857463360.jpg

FB_IMG_1538857453674.jpg

Non dubito, io ce l’ho da un mese. Credo un po’ meno nella soggettività dello svapo, secondo me gira intorno a parametri più oggettivi di quanto si pensi.

Non pretendo di avere ragione assoluta, ci mancherebbe, peró mastro gussaro o meno rimango convinto della mia esperienza diretta. Puó piacere più o meno, ma la campana extreme apre di più gli aromi ed è più definita nell’uso dei tabacchi organici. L’extreme secca un po’ ma taglia parecchio.

Poi personalmente diffido un po’ dai “maestri” quando si tratta dell’utilizzo di un atomizzatore, non sono dei reattori nucleari!

Purtroppo è un po’ il problema della comunicazione internet generale: spesso unidirezionale e autoreferenziale.

Almeno qua ci si confronta, tu @Frabiz che idea ti sei fatto di queste campane?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
15 minuti fa, TTTommm ha scritto:

Non dubito, io ce l’ho da un mese. Credo un po’ meno nella soggettività dello svapo, secondo me gira intorno a parametri più oggettivi di quanto si pensi.

Non pretendo di avere ragione assoluta, ci mancherebbe, peró mastro gussaro o meno rimango convinto della mia esperienza diretta. Puó piacere più o meno, ma la campana extreme apre di più gli aromi ed è più definita nell’uso dei tabacchi organici. L’extreme secca un po’ ma taglia parecchio.

Poi personalmente diffido un po’ dai “maestri” quando si tratta dell’utilizzo di un atomizzatore, non sono dei reattori nucleari!

Purtroppo è un po’ il problema della comunicazione internet generale: spesso unidirezionale e autoreferenziale.

Almeno qua ci si confronta, tu @Frabiz che idea ti sei fatto di queste campane?

In tutta onestà non ho il zest, e mi definisco uno svapatore ignorante, in particolare di tabaccosi. Ho comprato da pochi giorni dei tabaccosi, ci sto svapando il secondo adesso, non saprei distinguere un Latakia da un Virginia. Non so se mai a i tabacossosi mi prenderanno, per ora gli aromatizzati si. Quel gruppo te lo consiglio (in pm) sono davvero conoscitori dei Gus e gentili, quel pochissimo che conosco di questi greci è grazie a loro e a 6 mesi di rigenerazioni  iou-r momentous e phenomenon. Guardando le due campane "migliori" per i tabacchi sono profondamente diverse tra loro, non capisco come entrambe possano girare bene per questa tipologia di liquidi.

1 ora fa, TTTommm ha scritto:

 

 

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

@Frabiz io non sono certo un maestro gussaro (il termine è bellissimo!) ma svapando Zest con tre campane diverse ormai da un annetto mi son fatto un idea precisa, che difficilmente potrà cambiare anche dovesse presentarsi Konstantinos in persona all'uscio di casa mia :D: con tabacchi organici La Tabaccheria la campana TBCO taglia note aromatiche di brutto, a tal punto da ridurre il greco quasi alla pari di un cinese entry level.

Con altre marche di organici non saprei dire.

Mi conforta non essere il solo qui ad aver avuto questa impressione.

Per la verità mi conforterebbe ancor di più :Dscoprire invece il contrario, visto che la campana TBCO l'ho acquistata salata, a parte, :yawn: proprio in virtù della sua nomea di "ammazza tabacchi".

L'unica cosa che alla fine ho compreso con l'acquisto della TBCO è che nel gruppo FB Gus Italia difficilmente si trovano voci fuori dal coro, e questo, sinceramente, non mi mette proprio a mio agio pur rimanendo un estimatore del modder greco.

Piace a 3 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
6 minuti fa, Il Faro ha scritto:

@Frabiz io non sono certo un maestro gussaro (il termine è bellissimo!) ma svapando Zest con tre campane diverse ormai da un annetto mi son fatto un idea precisa, che difficilmente potrà cambiare anche dovesse presentarsi Konstantinos in persona all'uscio di casa mia :D: con tabacchi organici La Tabaccheria la campana TBCO taglia note aromatiche di brutto, a tal punto da ridurre il greco quasi alla pari di un cinese entry level.

Con altre marche di organici non saprei dire.

Mi conforta non essere il solo qui ad aver avuto questa impressione.

Per la verità mi conforterebbe ancor di più :Dscoprire invece il contrario, visto che la campana TBCO l'ho acquistata salata, a parte, :yawn: proprio in virtù della sua nomea di "ammazza tabacchi".

L'unica cosa che alla fine ho compreso con l'acquisto della TBCO è che nel gruppo FB Gus Italia difficilmente si trovano voci fuori dal coro, e questo, sinceramente, non mi mette proprio a mio agio pur rimanendo un estimatore del modder greco.

Eh su questo devo darti atto, guai a contraddire qualcuno. L'ho scritto e lo riscrivo. È tutto molto soggettivo. Da come è fatto un camino aiolos e un camino tbco, se uno va benissimo coi tabaccosi l'altro può fare il contrario. Io non so neppure che campane ho io sui 4 pezzi che ho... Forse la special sul Momentous ma non ne sono neppure certo... Concludendo per te la tbco è più adatta a cosa?

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ciao ragazzi, ho bisogno di un consiglio riguardo un nuovo acquisto. 

Dopo un paio di mesi da felice possessore dello Zest vorrei acquistare un altro Gus. Svapo solo macerati di tabacco e volevo un consiglio sulla cofigurazione migliore (se c'è) da prendere in considerazione per affiancare lo Zest. Mi pare di aver capito che gli altri atom del modder sono più orientati vs cremosi e/o fruttati, ma mi chiedevo se abbinandoci la giusta campana, deck ecc. si potesse tirar fuori il meglio anche dai tabacchi...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ciao @Ivan81

Attualmente lo Zest sembra il miglior prodotto di Gus per lo svapo dei tabacchi in mtl. Altra alternativa aromaticamente ottima è l'Aiolos, che però è un 16 mm quindi ancor più delicato da buildare e cotonare. Il Momentous ha un tiro più aperto dello Zest e dell'Aiolos, io lo uso anche sui tabacchi con buona soddisfazione ma, a mio personale parere, sugli estratti di tabacco non raggiunge i livelli dello Zest.

Potresti valutare il Minino 775 con un deck a tua scelta, tank da 2 ml. :ciao

Piace a 3 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Grazie @Il Faro. Aiolos e Minimo li ho scartati per le dimensioni. A questo punto credo di passare, inutile prendere un atom  che non sia almeno alla pari con il mio amato Zest. Grazie ancora, sempre utilissimo ;)

 

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
47 minutes ago, Ivan81 said:

Grazie @Il Faro. Aiolos e Minimo li ho scartati per le dimensioni. A questo punto credo di passare, inutile prendere un atom  che non sia almeno alla pari con il mio amato Zest. Grazie ancora, sempre utilissimo ;)

 

L'aiolos attualemte l'ho scartato un po' perchè non disponibile, un po' perchè è difficile reperire informazioni a riguardo. Noto che l'airflow nell'ultima batch è costituito da 3 fori da 2mm non regolabili, quindi mi sembra che potrebbe essere arioso nonostante le dimensioni.

Il minimo mantiene un'ottimo aroma sui tabacchi, anche se il vapore è un po' più caldo. Conscio dei tagli che opera lo accoppio volentieri alla campana TBCO. Sarei curioso di provare il nuovo deck dello zest con fori da 0.9 e la campana double.

Cmq se non si è in vena di spese direi che il deck zest coi fori da 1mm accoppiato alla campana extreme sia la migliore soluzione per tabacchi.

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
1 ora fa, TTTommm ha scritto:

L'aiolos attualemte l'ho scartato un po' perchè non disponibile, un po' perchè è difficile reperire informazioni a riguardo. Noto che l'airflow nell'ultima batch è costituito da 3 fori da 2mm non regolabili, quindi mi sembra che potrebbe essere arioso nonostante le dimensioni.

Il minimo mantiene un'ottimo aroma sui tabacchi, anche se il vapore è un po' più caldo. Conscio dei tagli che opera lo accoppio volentieri alla campana TBCO. Sarei curioso di provare il nuovo deck dello zest con fori da 0.9 e la campana double.

Cmq se non si è in vena di spese direi che il deck zest coi fori da 1mm accoppiato alla campana extreme sia la migliore soluzione per tabacchi.

La mia configurazione attuale è deck con fori da 1 e campana TBCO. Mi trovo molto bene devo dire, ma viste le vostre recensioni sulla extreme ho deciso di prenderla a breve. 

Volevo regalarmi un’altra combo full Gus, ma visto come stanno le cose e che non voglio prendermi un “doppione”, passo...mi sa che mi butto sul FEV 4.5...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Just now, Ivan81 said:

La mia configurazione attuale è deck con fori da 1 e campana TBCO. Mi trovo molto bene devo dire, ma viste le vostre recensioni sulla extreme ho deciso di prenderla a breve. 

Volevo regalarmi un’altra combo full Gus, ma visto come stanno le cose e che non voglio prendermi un “doppione”, passo...mi sa che mi butto sul FEV 4.5...

Se hai occasione ti consiglio di provare la campana extreme, è meno secca ma rende molto meglio sui blend complessi. Avendo 3 tank e tre campane stavo pensando anch'io di prendere un altro deck e così avere due atom, solo che un deck di gus costa cmq 90 euro, e quindi a tutti gli effetti è come comprarsi un altro atom!

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Adesso, TTTommm ha scritto:

Se hai occasione ti consiglio di provare la campana extreme, è meno secca ma rende molto meglio sui blend complessi. Avendo 3 tank e tre campane stavo pensando anch'io di prendere un altro deck e così avere due atom, solo che un deck di gus costa cmq 90 euro, e quindi a tutti gli effetti è come comprarsi un altro atom!

Si, l’ho già carrellata a dire il vero, stavo solo valutando se acquistare anche un altro atom. 

Prendere un altro deck, solo per quei piccoli cambiamenti che può dare onestamente non mi va...avrei solo un doppione dello zest con qualche piccola differenza di resa. A sto punto prendo solo la campana e la cambio di volta in volta  a seconda del liquido e gusto. 

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Terza rigenerazione.. prossima volta posto la foto così mi dite cosa non va.

Ma sto tank con un sintetico stile Booms, rende o no? Perché non so se sono io che ho toppato la rigenerazione o il tank non è predisposto per questo tipo di tabacchi.

Nella mia terza rigenerazione, mettondoci molto meno cotone del previsto, non piscia e non gorgoglia. La svapata è morbida ma l'aroma qui non è al pari del KA V7.

Consigli?:muro:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Alla ricerca disperata di aromi con qui usare la campana TBCO per il momento ho trovato il Syrian Soul di Vapor Cave. La TBCO continua a tagliare, ma su questo aroma non è che ci sia molto da tagliare. Si sente bene l'affumicato ed è bello ceneroso e molto secco, ma il tiro è quello dello zest!

Certo altri atom lo rendono più cupo, ma questo con la campana extreme usciva un po' neutro e non particolarmente secco.

Continuerò a scartabellare fra le mie 51 bocce chubby gorilla (in crescita) alla ricerca di altri aromi da usare con questa campana.

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Crea un account o accedi per partecipare

Devi essere un utente registrato per partecipare

Crea un account

Registrati ora, bastano due click!


Iscriviti a Svapo.it

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
    • 4 Messaggi
    • 52 Visualizzazioni
    • 38 Messaggi
    • 6936 Visualizzazioni
    • 15 Messaggi
    • 579 Visualizzazioni
    • 778 Messaggi
    • 5798 Visualizzazioni