Rici

Vapez.fr - impariamo a farci le nostre coil


384 messaggi in questa discussione

Inviato (modificato)

Scusate ragazzi,

visto che - da "pulcino" del vaping (poco più di due mesi) - non ho ancora ben capito le varie proprietà dei fili per rigenerare, qualcuno mi spiega i vantaggi e svantaggi dei vari materiali (KA1, SS316, NI80 etc...) e mi indica i materiali più adatti da usare per le box circuitate (BF e non BF), visto che, almeno per ora, non ho alcuna intenzione di usare delle meccaniche o dei tubi...

Va bene anche se mi indicate delle discussioni ad hoc nel Forum su questo argomento (io non ne ho trovate, ma, con ogni probabilità ci sono...). 

Faccio presente che, fino ad ora, ho usato per rigenerare quasi esclusivamente dei KA1 di vari spessori (da 24 ga a 28 ga), a seconda dell'atom da rigenerare, oppure talvolta delle coil prefatte (Clapton Alien soprattutto)...ci sono altri materiali migliori del KA1 che potrei usare su box circuitate, soprattutto su atom da flavour, single coil, con bassi wattaggi (30 - 40W max)?

Faccio queste domande perché, mentre per gli atom con tank che uso (principalmente Moradin 25 e Kayfun V5), penso di avere trovato la quadra con il KA1, non sono, invece, particolarmente soddisfatto del KA1 sui dripper / BF che uso (attualmente quelli uso di più sono l'Entheon, il Wasp Nano e il Pulse 22). 

Modificato da Alfiere70

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

@Rici bravissimo !!!!!  grazie mille

Davvero ottima guida da seguire e rileggere tante volte per perfezionarsi più possibile nella realizzazione delle resistenze

La metto come link preferito è un riferimento!!! complimenti 

 

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inviato (modificato)

3 ore fa, Alfiere70 ha scritto:

non ho ancora ben capito le varie proprietà dei fili per rigenerare, qualcuno mi spiega i vantaggi e svantaggi dei vari materiali (KA1, SS316, NI80 etc...) e mi indica i materiali più adatti da usare per le box circuitate (BF e non BF), visto che, almeno per ora, non ho alcuna intenzione di usare delle meccaniche o dei tubi...

Riguardo alle proprietà dei fili che chiedi, ma sicuramente intendevi materiali (ka1,ss,ni80) poiché i fili hanno anche altre variabili come diametro e forma, questi tre materiali hanno una resistività differente, in pratica il passaggio di corrente tra un capo e l'altro di un filo,  a seconda del materiale, si comporta in modo differente, nel Kanthal questo passaggio è più "ostruito" mentre negli altri 2 è più libero, in kanthal difatti ha una resistività elettrica (al passaggio della corrente) maggiore che crea un effetto joule in tempi più brevi e quindi si scalda prima ( a parità di lunghezza e diametro del filo utilizzato), poi a scendere il ni80 e l'ssl316.

Sui circuiti, quindi box circuiate, non vi è una vero e proprio materiale adatto da dover utilizzare, in particolare per resistenze da mtl (svapo di guancia), c'è chi utilizza sia uno che l'altro adattando tramite lo stesso circuito parametri come potenza, heatflux, oppure basta cambiare di un solo 0,25mm il diametro della coil, oppure aumentare o abbassare lo stesso diametro del filo, oppure ancora aggiungere o togliere una spira per cambiare il valore della resistenza che si vuole ottenere.
Se invece si vogliono ottenere resistenze molto più basse,  ecco che la scelta è più obbligata, in particolare sugli atom da flavour leggero o spinto, dove il kanthal non trova praticamente utilizzo e ci si deve orientare verso il ni80 ma sopratutto verso l'ssl.
In meccanico, dove la tensione in uscita dalla batteria, al netto delle resistenze passive e non, è fissa, dove per fissa non intendo che ha sempre lo stesso valore, ad esempio 3,7v, perché anche questo valore inevitabilmente cambia al scaricarsi della batteria, per fissa intendo che non essendovi circuito non vi è da parte dell'utilizzatore, possibilità di poter variare i parametri di erogazione all'atom se non proprio scegliendo fra i tre materiali.
Se ad esempio hai un atom da cloud chasing dove devi fare una resistenza da 0.15ohm sia che tu debba utilizzarla su circuito o meccanico, per spingerla a 80W, è praticamente obbligata la scelta dell'acciaio.

 

3 ore fa, Alfiere70 ha scritto:

 soprattutto su atom da flavour, single coil, con bassi wattaggi (30 - 40W max)?

se queste solo le potenze che solitamente utilizzi sui tuoi sistemi puoi già orientarti sul sperimentare anche in ni80 e l'acciaio

 

3 ore fa, Alfiere70 ha scritto:

Faccio queste domande perché, mentre per gli atom con tank che uso (principalmente Moradin 25 e Kayfun V5), penso di avere trovato la quadra con il KA1, non sono, invece, particolarmente soddisfatto del KA1 sui dripper / BF che uso (attualmente quelli uso di più sono l'Entheon, il Wasp Nano e il Pulse 22). 

ecco appunto, in particolare sul wasp ed il pulse il kanthal trova poco senso e ti conviene orientarti sul ni80 o ss, ti consiglio di entrare nello specifico dei materiali da usare e di come realizzare le resistenze direttamente nei topic ufficiali dei suddetti atom, e se non trovi quello che cerchi basta chiedere e qualcuno ti risponderà, tasto Cerca e utilizza i nomi degli atom, solitamente i topic dedicati sono quelli con all'interno più messaggi.

Modificato da Rici
Piace a 4 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
22 ore fa, Rici ha scritto:

Riguardo alle proprietà dei fili che chiedi, ma sicuramente intendevi materiali (ka1,ss,ni80) poiché i fili hanno anche altre variabili come diametro e forma, questi tre materiali hanno una resistività differente, in pratica il passaggio di corrente tra un capo e l'altro di un filo,  a seconda del materiale, si comporta in modo differente, nel Kanthal questo passaggio è più "ostruito" mentre negli altri 2 è più libero, in kanthal difatti ha una resistività elettrica (al passaggio della corrente) maggiore che crea un effetto joule in tempi più brevi e quindi si scalda prima ( a parità di lunghezza e diametro del filo utilizzato), poi a scendere il ni80 e l'ssl316.

Sui circuiti, quindi box circuiate, non vi è una vero e proprio materiale adatto da dover utilizzare, in particolare per resistenze da mtl (svapo di guancia), c'è chi utilizza sia uno che l'altro adattando tramite lo stesso circuito parametri come potenza, heatflux, oppure basta cambiare di un solo 0,25mm il diametro della coil, oppure aumentare o abbassare lo stesso diametro del filo, oppure ancora aggiungere o togliere una spira per cambiare il valore della resistenza che si vuole ottenere.
Se invece si vogliono ottenere resistenze molto più basse,  ecco che la scelta è più obbligata, in particolare sugli atom da flavour leggero o spinto, dove il kanthal non trova praticamente utilizzo e ci si deve orientare verso il ni80 ma sopratutto verso l'ssl.
In meccanico, dove la tensione in uscita dalla batteria, al netto delle resistenze passive e non, è fissa, dove per fissa non intendo che ha sempre lo stesso valore, ad esempio 3,7v, perché anche questo valore inevitabilmente cambia al scaricarsi della batteria, per fissa intendo che non essendovi circuito non vi è da parte dell'utilizzatore, possibilità di poter variare i parametri di erogazione all'atom se non proprio scegliendo fra i tre materiali.
Se ad esempio hai un atom da cloud chasing dove devi fare una resistenza da 0.15ohm sia che tu debba utilizzarla su circuito o meccanico, per spingerla a 80W, è praticamente obbligata la scelta dell'acciaio.

 

se queste solo le potenze che solitamente utilizzi sui tuoi sistemi puoi già orientarti sul sperimentare anche in ni80 e l'acciaio

 

ecco appunto, in particolare sul wasp ed il pulse il kanthal trova poco senso e ti conviene orientarti sul ni80 o ss, ti consiglio di entrare nello specifico dei materiali da usare e di come realizzare le resistenze direttamente nei topic ufficiali dei suddetti atom, e se non trovi quello che cerchi basta chiedere e qualcuno ti risponderà, tasto Cerca e utilizza i nomi degli atom, solitamente i topic dedicati sono quelli con all'interno più messaggi.

Ciao,

grazie dei consigli. 

Ho già guardato nei siti dei singoli atomizzatori da me indicati quali sono i "build" consigliati e i miei quesiti erano finalizzati semplicemente a capire le proprietà dei materiali di cui sono composti i fili.

Le mie domande erano sopratutto finalizzate ad orientarmi - in via generale - nei prossimi acquisti di fili, relativamente al tipo di materiali, visto che, fino ad ora, ho utilizzato quasi esclusivamente il KA1 di vari spessori per rigenerare gli atom in mio possesso (dai 24 ai 28 ga, su varie punte e con varie spire, a seconda ovviamente del diametro degli atom da rigenerare e del valore della resistenza in ohm che volevo ottenere) e che ho notato, come mi hai confermato tu, che il KA1 è poco reattivo.

Come avevo già scritto, con gli atom con tank che ho usato fino ad oggi sono riuscito a trovare la quadra anche il con il KA1, mentre con i BF proverò i fili dei materiali da te indicati...

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inviato (modificato)

Ciao ragazzi! Come faccio a sapere a quanti watt posso spingere una coil? Per esempio ho un setup dual coil con SS365L da 6 spire l'una. Le ho montate sulla mia box e mi dice 0.2 ohm

@Silvered

Topic uniti. Prima di aprire una nuova discussione si deve utilizzare la funzione CERCA. Si pubblica nei Topic esistenti se sono ancora attivi, grazie

 

Modificato da Spider77
Inserita nota Staff

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ciao Silvered

servirebbero un po' più di informazioni, ma ancor prima le presentazioni, come ti diranno giustamente chi di dovere....

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Adesso, Serpe Verde ha scritto:

Ciao Silvered

servirebbero un po' più di informazioni, ma ancor prima le presentazioni, come ti diranno giustamente chi di dovere....

Informazioni di che tipo? Sono le prime rigenerazioni che faccio, scusatemi. Utilizzo come atom un Druga RDA e come box Eleaf Invoke. Filo 24 gauge SS316L, due coil da 6 spire

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Se ti viene una 0.20 probabilmente hai fatto più di sei spire. Generalmente questa build con questo filo dovrebbe venire intorno ad una 0.16, ma dipende anche dalla lunghezza delle leg, forse le hai fatte più lunghe. In ogni caso, il range migliore di watt con una 0.20 lo dovresti avere tra i 60 e i 70 w, a tuo piacimento. Sei su un'elettronica quindi puoi grossomodo variare a tuo piacimento. 

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
15 minuti fa, Silvered ha scritto:

Informazioni di che tipo? Sono le prime rigenerazioni che faccio, scusatemi. Utilizzo come atom un Druga RDA e come box Eleaf Invoke. Filo 24 gauge SS316L, due coil da 6 spire

55-70w

 

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Crea un account o accedi per partecipare

Devi essere un utente registrato per partecipare

Crea un account

Registrati ora, bastano due click!


Iscriviti a Svapo.it

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
    • 1 Messaggi
    • 590 Visualizzazioni
    • 11 Messaggi
    • 2466 Visualizzazioni