Euler

Utente
  • Numero contenuti

    1076
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

528 Molto buona

1 Seguace

Su Euler

  1. Tubi da 23 mm

    Sembrerebbe di sì. In versione persino più tamarra
  2. Aromi la tabaccheria

    la tua classifica personale potrebbe essere sconvolta da quelli che ti rimangono
  3. Aromi la tabaccheria

    sono decisi e forti direi. Il Latakia e' un tabacco curato a fuoco da pipa. Si usa tagliato con altro nella pipa. Il Kentucky e' sempre curato a fuoco. Si usa sia per pipa che per sigaro. Quello non USA e' il Kentucky italiano. I toscani per intenderci. Questi non dovrebbero deluderti. Magari aspetta il consiglio di altri.
  4. Aromi la tabaccheria

    @Kabryx i piu' cenerosi e fumosi sono a mio avviso il Latakia e i 2 Kentucky. Ma se cerchi la sigaretta disperatamente non la trovi svapando. Un po' di immaginazione serve. Poi scoprirai che e' mille volte meglio 😉
  5. Aromi la tabaccheria

    sicuramente @delrin
  6. Ordinare aromi club der dampfer?

    Ciao @renata1. Mi fa un gran piacere, davvero! 😉 Io il numero 1 ce l'ho sempre in canna, come si suol dire Per me e' un immancabile da ormai 2 anni. Buona serata!
  7. aromi capella

    Negli ingredienti non risulta il diacetile. Succede anche per il vanilla custard V1 che ha per certo diacetile. Se vuoi stare sicuro di non averlo devi prendere i V2
  8. Aromi la tabaccheria

    Probabilmente vero, ma meglio non sbattere troppo su questo chiodo 😉. E' uno dei motivi per il quale TPA (The Flavour Apprentist) a un certo punto ha smesso di produrre il suo Absolute (essenza assoluta di tabacco) : mancanza di stabilita' e riproducibilta' dell' aroma. (Almeno cosi' ho letto)
  9. Aromi la tabaccheria

    il K. USA e' un'altra piccola perla de LT grande soddisfazione.
  10. Tecniche di macerazione, purificazione

    Al tuo posto, comincerei con questa tecnica. Facile, veloce, economica e divertente
  11. Tecniche di macerazione, purificazione

    È un discorso lungo, controverso e non universalmente condiviso L’alcool è un potente estrattore. Anche il PG lo è, ma non in egual misura. Se usi la tecnica di @StefSwiss (riportata poco sopra) usi solo l’alcool per estrarre l’aroma che poi diluisci in PG. In questo modo hai il tuo aroma in PG da diluire in base. Un batch con 10 grammi di tabacco ce l’hai pronto in 2-4 giorni. La macerazione in PG e’ fondamentalmente quella che invece ha riportato @marcogg poco sopra. Lui ha messo delle varianti che accorciano i tempi. La variante classica dura mesi. Ci sono molteplici variazioni sul tema. Oltre a questo thread ne esiste un altro che mi sembra si chiami “i nostri macerati casalinghi”. Da leggere c’e tanto. Io, pur avendo provato diverse tecniche, non mi sento di dire quale sia la migliore. Potresti cercare anche sul blog di Alkemikosvapo. Se googli il suo nome trovi il suo sito. Ha scritto due ebooks al riguardo. Ma, secondo me, non sono per chi ci prova la prima volta.
  12. Tecniche di macerazione, purificazione

    Di veloce, ma con alcool, potresti usare la tecnica di estrazione postata di recente da @StefSwiss. L’ho riportata sopra. Aspettare mesi non piace a nessuno. Potresti provare una macerazione a freddo in PG e accorciare l’attesa a 1 settimana. Nessuno lo vieta. Qualche volta l’ho fatto e il risultato non è necessariamente peggiore di quello che ottieni con lunghe attese. Molto dipende dal tabacco che usi. Poi ci sono macerazioni a caldo per abbreviare il processo. Insomma le varianti ci sono. Ma non è facile secondo me ottenere dei risultati soddisfacenti al 100%, indipendentemente dalla procedura. EDIT ho letto ora meglio. In una giornata direi proprio di no!
  13. Aromi la tabaccheria

    quoto. Parti al 10%. Una leccornia seconda me.
  14. Aromi la tabaccheria

    certo che se ti fai il Latakia al 15% dubito che tu possa sentire altro ... 😬
  15. Aromi la tabaccheria

    ho avuto lo stesso identico percorso di @Goodfellas con il Kentucky USA. Ora lo svapo quotidianamente al 5%. Appena comprato, fatto al 10%, mi risulto' insvapabile.