Rao

Residui e piccoli inconvenienti


12 messaggi in questa discussione

Ciao a tutti,

mi sono successe delle  cose riguardanti lo svapo che mi hanno un pò turbato e volevo condividerle con voi per avere delle delucidazioni. 

Osservando il "tetto della camera" che poi va posizionata sulla base del deck rigenerabile, scusate ma non so come si chiami quella parte, forse camino?

Comunque quella parte è diventata tutta nera, passi la basetta annerita sulla quale si avvita la vite che va a serrare il filo resistivo perchè posso spiegarmi la cosa 

per il fatto che è comunque a contatto con il liquido alcuni dei quali, utilizzo quasi sempre tabaccosi, sono quasi sempre densi e scuri, ma quella parti lì come è diventata nera? Per forza di cose è il vapore che deve averla colorita quindi quel vapore non è proprio così "pulito" come pensavo. E poi, il cotone che cambio durante la rigenerazione non è che mi ispiri tanto, la parte che va a contatto con la resistenza non mi sembra annerita solo dal liquido che evapora. 

Oltre a questa cosa mi ha ulteriormente allarmato il fatto che dopo una svapata mi sono reso conto di avere sugli incisivi un liquido nero, solo il liquido o qualcos'altro? Devo assolutamente farmi una pulizia dei denti per le macchie di fumo, che ho rimandato per essere passato alla sigaretta elettronica, speravo in un miglioramento che non c'è stato anzi forse le macchie sugli incisivi sono anche peggiorate. Queste considerazioni e paure mia hanno pò allarmato, voi cosa ne pensate?

Intanto sto cercando di rigenerare molto più spesso, ammetto di essere un pigro e in qualche occasione di non avere cambiato il filo e il cotone nel momento opportuno.

Ci tengo a precisare che sono convinto che la sigaretta elettronica non sia esente da pericoli per la salute.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tabaccosi organici impestano coil e atom, specie se non rigeneri molto frequentemente.

Detto che ognuno è libero di svapare quello che meglio crede, ma io un liquido che dopo 4-5 ml mi sm••••• la coil, che sembra pucciata nel catrame, non me lo svapo... in più, i tabaccosi a me non piacciono :D

In ogni caso, vapore e residuo nell'atom sono 2 cose ben diverse... quindi rigenera più spesso e stai sereno! ;)

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Diciamo che ho dato sfogo a tutte le mie paure e dubbi, per cui ti assicuro che svapo tranquillamente  e ho capito che i tabaccosi tipo La Tabaccheria non fanno affatto per me. Detto questo ammetto che comunque dubbi sulla natura di quei residui mi rimangono. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
10 minutes ago, Rao said:

Diciamo che ho dato sfogo a tutte le mie paure e dubbi, per cui ti assicuro che svapo tranquillamente  e ho capito che i tabaccosi tipo La Tabaccheria non fanno affatto per me. Detto questo ammetto che comunque dubbi sulla natura di quei residui mi rimangono. 

''Per svapare l'organico, il cotone dovrà essere ricambiato. Tante volte lo dovrai far per il tuo palato soddisfar''

- Antico detto della Scimmia 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ti ringrazio lo sto già facendo. Però permettetemi di dire una cosa, le ricerche che fanno sulla sigaretta elettronica veramente studiano a fondo la questione? Quale sistema di svapo prendono in considerazione? Quale atomizzatore? Di che tipo? Studiano gli effetti di un utilizzo consapevole ed "esperto" o quello di uno scorretto come, mi sembra di aver capito, il mio? Io ho i miei dubbi che i ricercatori considerino tutti questi aspetti.  Io nel mondo dello svapo ci sono da circa 6 mesi e mi sono accorto man man della sua complessità e della sua enorme evoluzione degli ultimi anni, allora oltre alle solite raccomandazioni sulle batterie e sulle resistenze troppe basse, che in molti fanno, ci dovrebbero essere anche quelle che riguardano la frequenza della sostituzione della resistenza e del cotone.         

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao @Rao ... in questa sezione puoi trovare molte discussioni su presunti effetti collaterali causati dalla sigaretta elettronica e su dubbi che affliggono molti vapers (soprattutto neo) .  Ora io non sono ne ricercaore , ne scienziato ,ne medico per sapere se in futuro potrò avere problemi connessi all'uso dell'ecig fatto in questi anni , però una cosa posso dirtela:   sto 3000 volte meglio adesso che4 anni e mezzo fa quando fumavo !!     Magari tra qualche anno uno di questi luminari mi dimostrerà il contrario , però fino ad allora e fin quando il mio organismo mi darà ragione sulla scelta fatta , io continuerò a svapare ...;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 hour ago, Rao said:

Ti ringrazio lo sto già facendo. Però permettetemi di dire una cosa, le ricerche che fanno sulla sigaretta elettronica veramente studiano a fondo la questione? Quale sistema di svapo prendono in considerazione? Quale atomizzatore? Di che tipo?       

Da tutti gli articoli che ho letto, nessun tipo di atom, batteria, box, liquido, resistenza, cotone viene nominato. Mai visto; ciò mi fa dubitare tantissimo della loro ricerca. Perché? Perché magari hai preso cinesate pure (liquido in primis) e dici ''eh ma il materiale fa male, abbiamo riscontrato materiali pesanti''. Non è giusto e non è una corretta ricerca scientifica.

Allora, di video su youtube ce ne sono a bizzeffe; anche quello del Santone dello Svapo è interessante. Te ne metto un paio:

 

Inoltre, su ECR reddit spesso vengono fuori studi medici (positive, ma vengono postate e valutate anche quelle negativo, spesse tarocche per i motivi sopra citati).

 

1 hour ago, Rao said:

 Studiano gli effetti di un utilizzo consapevole ed "esperto" o quello di uno scorretto come, mi sembra di aver capito, il mio? Io ho i miei dubbi che i ricercatori considerino tutti questi aspetti.  

Spesso hanno usato metodi non consoni (poiché complottano con l'FDA) come:

  • Svapare a 100W facendo tiri da 10+ secondi
  • Scaldare eccessivamente il liquido (ecco da dove arriva la paura del diacetile ecc) per periodi prolungati
  • Svapare per ore e ore (di sicuro non svaperai 1 ore di seguito facendo un tiro ogni 2 secondo)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Colgo l'occasione per fare una domanda anche io: 

Questa è la mia coil dopo aver rigenerato e fatto 4 drippate.. 4 drippate!!!! Ho rigenerato male o può essere il liquido? È la prima volta che lo provo ( tornado juice - emilia )

Mai successa una cosa simile in cosi poco tempo

Screenshot_20170812-183006.png

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Beh , sarebbe meglio anche non svapare, questo è sicuro, come è certa la composizione dei liquidi che ci svapiamo, tre componenti che normalmente ingerite, si perché nella normale vita le ingeriamo, con sicurezza e a lungo termine non fanno male, svapate.......si questo è il problema, tutte le ricerche fatte fino ad ora sono a breve e non a lungo termine questo è l'unico problema, e il breve termine di tutte le ricerche dice che lo svapo è innocuo ! Sul lungo termine lo sapremo poi, la ricerca medica e questa! Da medico, consiglio sempre ai miei amici fumatori, che se vogliono smettere di fumare si possono dedicare tranquillamente allo svapo, ah io sono uno svapatore da ormai 7 anni, diciamo che la ricerca la sto facendo su me stesso!😉

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@BIX71 e ce lo dici solo ora che sei medico? ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ahhahahahahahaha @johnnymax quando sto con amici mica mi presento col suffisso! Ahahahaha si comunque , precisamente scienze della nutrizione, immunologo, specializzato in allergie alimentari! Quindi conosco bene i componenti dei liquidi! Adesso sai tutto! 😂

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vi ringrazio per le rassicurazioni.

Ora tutti a chiedere consigli medici a @BIX71, facciamolo pentire di essersi rivelato!

Inizio io: le allergie possono considerarsi di natura psicosomatica? Scherzo ovviamente, grazie ancora.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per partecipare

Devi essere un utente registrato per partecipare

Crea un account

Registrati ora, bastano due click!


Iscriviti a Svapo.it

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
    • 21 Messaggi
    • 1258 Visualizzazioni
    • 40 Messaggi
    • 1920 Visualizzazioni
    • 9 Messaggi
    • 1274 Visualizzazioni
    • 19 Messaggi
    • 1218 Visualizzazioni