Masked

Utente Gold
  • Numero contenuti

    4.917
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

3.895 Ottima

Su Masked

Visite recenti

25.550 visite nel profilo
  1. Questa Box mi è stata inviata da Sourcemore per una recensione La Dovpo TopSide arriva in una scatola di materiale plastico molto ben fatta con lo sportello superiore a scorrimento, rivestita con un cartoncino con stampato il nome della Box e con tanto di foto All'interno della scatola troviamo, un cavo usb per la ricarica e per gli eventuali aggiornamenti software, una brugola e due vitine di ricambio per il gruppo boccetta -telaio, il manuale di istruzioni della box in inglese ed altri foglietti con le varie avvertenze e garanzie. In una scatoletta a parte abbiamo una seconda boccetta che essendo fornita di tappo consente di essere usata anche come serbatoio aggiuntivo. Cercherò come d'abitudine di non dilungarmi parlando inutilmente di colorazioni disponibili o di tutti i dati tecnici che potrete trovare tranquillamente nel link di Sourcemore o sul sito di DOVPO, ma cercherò di darvi nel dettaglio le mie impressioni di utilizzatore. Partiamo dall'aspetto estetico. La box ha una linea decisamente unica, a mio avviso molto military style che mi colpì fin dalla prima volta che la vidi, molto diversa da tante Box bf presenti sul mercato con linee morbide che seguono la forma delle parti che stanno all'interno della scocca, linee tondeggianti attorno alla boccetta ed alla batteria e più rettilinee nella zona circuito-display. In vista frontale, sotto al tasto d'attivazione tondo e bombato, troviamo un display classico, che pur se di dimensione più generose, mi ricorda quello della Dovpo Rouge. Sotto al display troviamo i tasti up/down e una serie di feritoie che nascondono una griglia forata che ricorda un microfono, ma altro non è che la griglia di areazione del circuito. I tasti hanno la giusta durezza e sono neri a prescindere dal colore della Box. Curiosamente nella parte bassa non si trova la presa usb che è invece alloggiata su un fianco. Nella parte posteriore della scocca, che ospita la boccetta, c'è un'ampia apertura per poter premere agevolmente la squonk bottle, apertura che a mio avviso avrebbe potuto essere rifinita un po' meglio, in modo da essere meno "cruda" al tatto. Nella parte alta vi sono alcune finte feritoie più estetiche che per migliorate il grip. Sotto abbiamo lo sportellino con apertura a scorrimento che mi ricorda molto la forma di quello della Double Barrel V3, altra Box Military style dalle linee analoghe. Nella parte superiore troviamo una cornice metallica sagomata che ospita l'attacco 510 e l'alloggio per l'inserimento della boccetta sormontato dal tappo per il refill. All'interno del vano batterie troviamo una sleeve plastica che ci consente di passare dalle batterie 2*700 alle 18650. Display e funzioni. Il software di questa Box è molto semplice e le funzioni sono veramente basiche: Power e bypass. Ad oggi è disponibile sul sito Dovpo l'aggiornamento per la funzione TC Il display è molto classico ma ben visibile e riporta tutti i valori che ci servono: Ohm, Volt ed Ampère ed ovviamente i Watt, che vanno da un minimo di 5 ad un massimo di 90. Utilizzo ed impressioni personali. Il circuito è molto semplice, la gestione della batteria è più che buona come lo è l'erogazione, eccezion fatta forse, per quando la carica della batteria è ormai esaurita, cosa che peraltro non mi disturba più di tanto dato che sostituisco le batterie prima che siano completamente scariche. La Box è solida e ben costruita, ha dimensioni decisamente generose ed ovviamente, non essendo in plastica è tutt'altro che leggera, va da se che non è di certo stata pensata per gli amanti di Box piccole e compatte. Il fatto che ospiti batterie 2*700 ed una boccetta con 10ml di capienza lo rende evidente. La boccetta è in assoluto la parte più importante di questa Box. I 10ml di capienza consentono un'autonomia notevole che ben si sposa con la scelta di poter montare batterie 2*700. Fatta in silicone molto spesso, obbliga ad una pressione decisa, per contro il risucchio è molto importante ed immediato. È inserita su un telaio che conferisce rigidità e consente di utilizzare un tappo che rappresenta un'assoluta novità per il settore. Nella parte inferiore del tappo troviamo due protuberanze gommose che hanno il compito di occludere le ampie asole per il refill, che viene poi fissato avvitandolo alla scocca. In sostanza la boccetta si refilla come un Tank, e la possibilità di sporcarsi le mani o che ci siano delle perdite dal tappo è assolutamente pari a zero, cosa che rende unica questa Box e stabilisce a mio parere un nuovo standard di mercato. Ringrazio come sempre Sourcemore per avermi permesso di provare la DOVPO TopSide Per gli eventuali acquirenti Sourcemore mette a disposizione il coupon riservato SVAPO8, che darà diritto ad un 8% di sconto.
  2. Ciao @luka69, dando per scontato che tu abbia in uso una box elettronica, prendi del Clapton 26*32 in Ka1 e fai 4/5 spire su punta da 3/2.5...o le trovi già fatte così. Oppure del 24ga, 6/7 spire su punta da 3.
  3. Ciao!

    Ciao @arseniko89, benvenuto tra noi.
  4. Wotofo profile RDA

    Concordo appieno con quanto scritto dal teschio con l'acqua nel cranio ( @johnnymax ), pur apprezzando le migliorie rispetto ad atom a mesh usciti precedentemente...l'innovazione è spesso una strada in salita...ma esistono le eccezioni: l'Aspire Revvo.
  5. Ciaoo

    Ciao @Ile, benvenuta tra noi.
  6. Ciao, il Crius II è un ottimo single coil, forse un pelo inferiore a livello aromatico, tra gli atom che posseggo, al solo Bachelor X, ma sono sottigliezze date dal gusto personale e dai liquidi usati. L'Intake, nonostante sia un top airflow non sfigura affatto e lo pongo al livello degli altri due, ma superiore per estetica ed avendo l'innesto a scatto del top cap, anche il migliore da refillare. L'OBS è il più facile per quanto concerne il fissaggio della Coil, ma non ha il bubble glass e l'originale sistema per refillare, non è così comodo come sembra, quantomeno non lo è per me che spesso uso pipette in vetro.
  7. Un saluto da modena

    Ciao @manhunter1984, benvenuto tra noi.
  8. Ciao!

    Ciao @Marzacas, benvenuto tra noi.
  9. Ciao, ti consiglio di utilizzare prima la funzione "cerca" per sfruttare l'enorme data base del forum. Nel mentre prova a leggere questa discussione recentissima.
  10. Ciao, mi spiace ma non sono così ferrato sui non rigenerabili, ogni tanto ne provo qualcuno, ma né li uso, né li compro. Lo Uwell Valyrian non è male ( puoi chiedere sul 3D dedicato ), ma tra quelli che ho provato ultimamente ho apprezzato molto l'Ello Duro con le coils a mesh...ottima resa e pare che le coils siano anche durature.
  11. Nuovo utente

    Ciao @Tredici, benvenuto tra noi.
  12. Consiglio acquisto joyetech evic primo se

    ...nel caso, esiste anche la Pico 25...ma preferisco la Colossal
  13. Nuovo utente

    Ciao @DomGuitar, benvenuto tra noi.
  14. Consiglio acquisto joyetech evic primo se

    Ciao @KAMIKAZEMAVE, di boxettina single battery ce ne sono ovviamente tante...tra quelle da te elencate prenderei solo la Pico X, ma solo perché non amo le batterie integrate ( per le mie esigenze ), ma la Zelos funziona benissimo. Puoi guardare la Asmodus Colossal ( ottimo circuito ), la Tesla Wye single battery ( leggera e compatta ), la ijoy Lucid ( simile alla Pico X ), o la OBS Cube ( stilosissima ).
  15. Un saluto

    Ciao @KAMIKAZEMAVE, benvenuto tra noi.