baiocco

Utente
  • Numero contenuti

    436
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

235 Buona

1 Seguace

Su baiocco

  • Compleanno 25/11/1984

Informazioni su di te

  • Città Bergamo

Visite recenti

846 visite nel profilo
  1. Non sarò mica l'unica?!?

    lodeh alla svapa, sempre!
  2. Type-r RDA BF

    Adesso c'è anche una recensione in italiano.
  3. Differenze caffè+sigaretta o caffè+svapo?

    se mi permetti una battuta... dopo il caffè svapa un bel mentolato... e vedi che il problema si risolve
  4. Dal profilo instagram di iJoy buone notizie all'orizzonte per chi aspettava una pico squeeze circuitata... la versione BF della ijoy capo
  5. OT... Probabilmente lo guarderò, come guardo buona parte dei suoi video o i video di Wender (così come altre centinaia di video sob) .. si possono fare tante critiche al Santone (più o meno giustificate) però va anche detto che nel suo lavoro (recensore? imbonitore? marchettaro? showman?) evidentemente è quello con più successo in italia ed è un merito che gli va riconosciuto...
  6. Box bottom feeder non meccaniche

    Vero frontale è comodissima.. però con la Therion (prima serie, quella non a colori) io e altri abbiamo avuto problemi di circuito fuso a box non utilizzata
  7. Consiglio aroma tabaccoso dolce

    Hai provato il nitrobacco di tnt vape? tabacco addizionato con vaniglia, praline e biscotto
  8. se tu (privato) compri a 10 dalla cina il tuo costo finisce li, un commerciante nel "costo" del prodotto ha decine di altre voci di costo da inserire che molto probabilmente non saranno assorbiti da quel ricarico del 50% (partendo pure dall'assunto, sbagliato, che lavori per fare un servizio sociale e non per guadagnare)
  9. Twisted tide ride (2)

    http://www.svapoexpress.it/twisted-aroma-tide-ride-2-10-ml 4,50 €...
  10. Un commerciante che compra a 10 e vende a 15 non è onesto, è un pirla miope a cui piace nutrirsi di aria e destinato a fallire (a meno che non muova quantità enormi di merce)
  11. Dimentichiamo sempre che, eccetto i casi in cui facciamo REALMENTE ordini sotto i 22€, stiamo commettendo un illecito... Se la merce in arrivo dalla cina avesse riportato nella bolletta il valore reale e la dogana facesse il proprio lavoro il gap del costo tra l'acquisto dalla cina e l'acquisto da un negoziante italiano/europeo (sia esso fisico o online) si ridurrebbe notevolmente...
  12. Twisted tide ride (2)

    ma è già un'aroma, come mai vuoi cercare il modo di riprodurlo attraverso altri aromi?
  13. Acquisto dall'america (zamplebox)

    Nel caso di fermo in dogana non mi preoccuperei tanto dei dazi ma del fatto che non puoi importare liquidi da extra UE. O meglio puoi ma solo se sono a zero nicotina e hanno tutte le marchiature richieste dalla TPD. Essendo venduti in america non so se hanno le marchiature richieste dalle normative europee....
  14. @Tep Il negoziante numero 2 quando ti vende qualcosa "porta a casa un cliente", il negoziante numero 3 "porta a casa una vendita" e poi il cliente non lo vede più perchè appena si accorge del bruciore quando si siede inizia ad informarsi... Chi dei due ha la politica migliore? Il negoziante numero uno è completamente fuori da regole e schemi per essere messo a paragone purtroppo...
  15. Io, privato, compro a 10 dalla cina. In dogana passa tutto senza controlli. Mio costo finale: 10 Il negoziante che ne compra 200 compra a 9 + spese di spedizione (un pacco da 200 pezzi ovviamente ha delle spese di spedizione più alta di una bustina con un singolo pezzo). Poi sul valore complessivo (merce + costi trasporto) ci paga i dazi doganali (non ho trovato il valore percentuale dei dazi per le e-cig, sto basso considerando un 2%). Non gli è ancora arrivata la merce e già ha pagato più di quanto hai speso tu su fasttech. Arriva la spedizione e c'è il magazziniere (pagato con una tassazione vicina al 50%) che la riceve, e la mette in magazzino (sul quale probabilmente sta pagando affitto o mutuo oltre a tutti i balzelli come deposito fiscale previsti dalle normative vigenti per i liquidi contenenti nicotina), magari vicino a 50 pezzi di quell'atom che era il più venduto a Luglio ma che adesso non si caga nessuno perchè su youtube hanno detto che la nuova versione con la scatola in polipropilene è decisamente meglio di quella con la scatola in cartone che quindi dovrà cercare di vendere sottocosto. Ovviamente una decina di questi pezzi li metterà nel negozio (di cui paga l'affitto / mutuo / luce / gas / connessione internet / qualche decina di balzelli tipo la tassa sull'ombra), nove li metterà in esposizione e uno lo metterà a disposizione del potenziale cliente che entra nel negozio chiedendo "qual è la migliore svapa del mondo?" e che lui dovrà guidare (se è un buon negoziante) tra i vari aspetti di questo bel mondo, cercando di fare da psicologo per capire il tipo di cliente che ha di fronte per guidarlo al meglio (cosa anche difficile visto che il cliente probabilmente sarà completamente digiuno di tutta la terminologia di settore). Questo durante le ore di apertura del negozio, perchè nelle ore di chiusura ci sono le pratiche fiscali e amministrative, il commercialista, le pulizie del negozio, i controlli di magazzino da fare più spesso possibile per essere sicuri che non spariscano cose o che non si rompano... potrei andare avanti ancora un po' se vuoi... però capisci come non siamo nelle condizioni di poter dire "mi sta truffando perchè in cina lo pago la metà"? Ripeto, poi ci sono quelli che sono davvero dei truffatori... ma ci sono altri parametri per poterlo dire...