grizzly

Utente Plus
  • Numero contenuti

    3376
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

1824 Ottima

6 Seguaci

Su grizzly

  • Compleanno 12/03/2013

Visite recenti

2662 visite nel profilo
  1. Strike 18

    Per i miei canoni, trovo almeno 3 difetti: 1. Filo troppo grosso; 2. Troppo cotone che ostacola la circolazione d'aria; 3. Spire troppo attaccate l'una all'altra (quella è praticamente una microcoil). Uno dei pregi dello strike è l'aromaticità, a patto di rigenerarlo con una configurazione da vero tiro di guancia e stando bassi con i Watt (sotto i 13 W).
  2. Siamo sicuri che il sistema l'abbia inventato Cthulhu.....?
  3. Che filo usare per alti watt?

    Semplicissimo, come bere un bicchiere d'acqua....😂
  4. La sigaretta elettronica fa ingrassare ?

    Scherzi? L'eliquid è un sostituto ditetico del pasto, brucia i grassi addominali, snellisce il girovita e aiuta a definire la muscolatura.... È quando smetti di svapare e inizi a mangiare panini con la mortadella che ingrassi....
  5. Batterie alta capacità vtc6 hg2 30q

    Quali sono le batterie che arrivano a 40A di scarica massima continua reali.....
  6. Batterie alta capacità vtc6 hg2 30q

    Vtc4/vtc5A. Maggiore capacità di scarica per entrambe. La vtc5A ha anche un po' più di auronomia.
  7. Se sei guancista o flavourista, nessun dubbio, vtinbox. Se svapi di polmone e comunque oltre i 40 Watt, nessun dubbio, dripbox 160. Ti consente non solo di superare il limite dei 75 W, ma anche di avere autonomia adeguata. @Carbo
  8. La vera causa della dipendenza

    Esemplificando, esiste una dipendenza fisica, che si può combattere con cure disintossicanti, ed esiste una dipendenza psichica, molto più duratura e complicata dell'altra, che si può combattere creando i presupposti per nuove motivazioni di carattere sociale, lavorativo, ricreativo che sostituiscano la fortissima motivazione alla ossessiva ricerca dell'illusorio benesesere prodotto da una sostanza. Vale per tutte le sostanze che causano tolleranza e dipendenza, anche per la stessa nicotina. Solo la volontà e le motivazioni possono risolvere il problema. A livello di droghe pesanti, tuttavia, quando l'abuso è durato per lungo tempo, interviene l'ulteriore complicazione dei danni neurologici causati dalle droghe (morte di un enorme numero di cellule celebrali) e delle conseguenti patologie neuropsichiatriche, anche gravi, che rendono più difficile il recupero. La depressione è latente e qualcosa si rompe nella forza mentale, lo dimostrano le molte ricadute anche a distanza di anni dagli avvenuti recuperi. Lo studio qui attenzionato è interessante e conferma queste tesi.
  9. Doggystyle 2k16

    Punta da 1,5 mm. Ma anche 2 mm dovrebbe andare bene.
  10. Doggystyle 2k16

    Tempo di refil..... 12 secondi.
  11. Doggystyle 2k16

    Tagliavo a metà la potenza, o poco più, con microcoil fatte con kanthal più sottile. Con lo 0,32 mm, starei più su della metà rispetto a paritetica spaced. Ma una micro, in ogni caso, si accende prima di una spaced e concentra comunque in poca superficie il calore.
  12. Ecig riduce diametro vasi sanguigni?

    Conosciamo da sempre gli effetti della nicotina (un alcaloide) ma conosciamo da sempre anche gli effetti della caffeina (altro alcaloide) e di tanti altri ancora di cui si parla poco e niente... Lo stesso compianto Veronesi, strenuo difensore della sigaretta elettronica come mezzo di lotta al tabagismo (non come elisir di lunga vita....) perche "....fa mille volte meno male delle sigarette tradizionali" (che non significa che faccia bene ala salute...) non ha mai nascosto gli effetti deleteri della nicotina sulle funzioni vascolari. Vista l'ovvietà di questa nuova ricerca, prendiamone l'aspetto positivo, che è il sano suggerimento di ridurrre gradualmente la nicotina nelle nostre ecig e se possibile (lentamente) eliminarla.
  13. Doggystyle 2k16

    Ti riassumo brevemente. La micro concentra il calore su una minore superficie di cotone rispetto alla spaced, senza peraltro dare sfogo tra una spira e l'altra, quindi trattenendo calore (e vapore) all'interno. Se usassimo i 0,3 w/mm2, bruceremmo in fretta la porzione di cotone coperta dalla res. Empiricamente e convenzionalmete, si era stabilito che per la micro fossero sufficienti 0,15 w/mm2 o poco di più.
  14. Ti consiglierei il 18 mm per la versatilità e per gli spazi maggiori che permettono una rigenerazione più comoda. Ma se fossi un guanciarolo integralista come me, troveresti più soddisfazione con il 14 mm, soprattutto con i tabaccosi. Il patto è che ti devi dimenticare dei fili diversi del kanthal più grossi di 0,25 mm, così come delle potenze superiori a 12 W. In caso contrario, meglio lasciar perdere i 14 mm.
  15. Doggystyle 2k16

    Non modificare i tuoi appunti. L'heat flux ottimale per i fili superiori a 0,28 mm va da 0,20 a 0,25 0,25 w/mm2. È giusto. Per i fili di sezione inferiore ai 0,25 mm, invece, tende verso i 0,30 w/mm2 e anche un po' oltre (es. Per fili kanthal da 0,15 mm.). Infatti si parlava di 0,30 w/mm2 anni fa, quando i fili che si usavano erano i kanthal che non andavano oltre i 0,20 mm Parlo ovviamente di spaced, perché le microcoil necessitano di potenza quasi dimezzata.