LAIS

Utente
  • Numero contenuti

    304
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

146 Positiva

Su LAIS

  1. Nodo in gola persistente

    ragazzi personalmente mi dispiace tantissimo, vorrei aiutarvi ma non ne ho le capacità, non saprei cosa consigliarvi. A me questa sensazione è sparita dopo una settimana circa, sono stato fortunato, capisco che se la cosa si protrae nel tempo è impossibile o quasi svapare sereni. Spero risolviate questo problema
  2. Nodo in gola persistente

    ciao Linus, anche io ho passato momenti in cui facevo fatica a svapare causa "nodo in gola", ho capito benissimo la sensazione di cui parli, è veramente fastidiosa. Posso chiederti da quanto tempo svapi o svapavi quando hai cominciato a sentire questo effetto? perchè a me venne durante il primo mese di svapo ed è scomparso dopo una settimana, non ho mai capito se fosse legato a un fattore mentale o magari a un'astinenza da nicotina visto che avevo tagliato di netto quest'ultima. Fatto sta che dopo le cose si sono riassestate e non ho mai più avuto quel problema e ormai sono a 2 anni di svapo
  3. Ricerca shop online

    mi aggrego a questa conversazione per chiedere se qualcuno sa dove siano reperibili online delle basette di nicotina, non le trovo da nessuna parte, non so se sia dovuto alle nuove leggi.
  4. Ataman v2 clone

    io vado di scemocoil ka 0,32mm punta da 2, sei spire.
  5. Ataman v2 clone

    parli del V5 o dell' M5? io con quest'ultimo non mi trovo affatto male
  6. Ataman v2 clone

    mi sono dimenticato di aggiungere che con i tabacchi da sigaro in generale (non so se tu sia un appassionato di questo genere di liquidi ma nel caso ti fornisco questa ulteriore indicazione) l'ataman V2 ha pochi concorrenti in circolazione. Col piloto cubano di la tabaccheria è da lacrime agli occhi ad esempio, del kentucky ti avevo già scritto sopra.
  7. Ataman v2 clone

    penso tu stia facendo confusione. il Vapor giant V5 è da flavour, quello da guancia (e quindi quello che puoi comparare con l'ataman V2) è il Vapor giant M5. io possiedo sia l'M5 che l'ataman V2, pur essendo entrambi adatti a tabacchi scuri hanno rese molto diverse, e quì entrano in gioco i gusti personali. il vapor giant ha un vapore caldo e umido, addolcisce ma non troppo, ci puoi mettere sopra di tutto o quasi, anche con tabacchi chiari come il Black cavendish ha il suo perchè e non disdegna neppure alcuni aromatizzati pur non essendo il suo campo. é un atom che si presta bene a varie tipologie di liquido e per questo è molto versatile e lo uso come muletto. Ottima anche la capienza del tank, sui 5 ml, e la facilità di refill. Non eccelle in nulla ma è ottimo con tutto. Facilissima la rigenerazione seguendo i tutorial L'ataman V2 produce un vapore freddo e secco, col kentucky a mio avviso è il top tank in circolazione ancora oggi, punto. Eccellente anche con latakia. L'unico tabacco chiaro che sono riuscito a svapare qui sopra però è il Maryland di La tabaccheria, con il black cavendish e gli orientali ad esempio non mi piace, troppo freddo il vapore e taglia troppo l'aroma, non è rotondo. Aromatizzati a mio avviso inutilizzabili su questo atom, idem per le misture di tabacchi, troppo piccola la camera di vaporizzazione. Conclusione: eccelle con tabacchi scuri. Rigenerazione brigosetta e tank poco capiente, sui 3 ml. il drip tip originale è un tocco di pura classe, una volta provato quello (penso si chiami CULBUC) è difficile abituarsi ad altro. RISULTATO: cerca di capire le tue esigenze, se hai bisogno di un atom "all around" buttati sull'M5 senza pensarci, se sei alla ricerca di un atom di "nicchia" per gli scuri l'ataman V2 è straordinario, ma non lo comprerei mai come primo atomizzatore per intenderci, sarei troppo limitato nella scelta dei liquidi.
  8. Penodat mtl 22mm rta

    la ghiera la smonto senza problemi, potrei provare a sostituirla. il problema è che le tolleranze sono talmente sminchiate che sia ad asole COMPLETAMENTE chiuse, sia con un foro aperto, sia con due e sia con 3 il flusso d'aria risulta esattamente il medesimo senza spostarsi di una virgola. Non posso lamentarmi però, è oggettivamente il primo clone con il quale ho un problema dopo svariati acquisti, ci sta per la legge dei grandi numeri che uno fallato prima o poi lo becchi. Grazie per l'aiuto ragazzi, se qualcuno avesse altre dritte ascolto volentieri.
  9. Penodat mtl 22mm rta

    quello col foro da 1.7 frabiz, prima avevo il doccino, ma niente, stesso problema con entrambi, non ha spostato la situazione di una virgola anche io dopo due tiri ho come l'impressione che il flusso d'aria diminuisca creando ciò che tu definisci sottovuoto, riducendo appunto questo sgradevole effetto, ma per i miei gusti rimane ancora troppo troppo aperto. Io sono un amante dei tiri chiusi che più chiusi non si può e sta cosa mi sta dando sui nervi
  10. Penodat mtl 22mm rta

    ragazzi sono qui a chiedervi un aiuto gentilmente. il mio penodat clone coppervape è come se avesse uno sfiato d'aria che non riesco a "chiudere" in ogni modo. anche quando le asole dell'aria sono completamente chiuse e provo a tirare la svapata è abbastanza aperta, praticamente come se stessi svapando con il primo foro dell'aria aperto. Qualcuno ha il mio stesso probema? cosa potrebbe essere secondo voi? (ho già sostituito alcuni o-ring ma niente, stretto il tutto il più possibile ma ancora niente. Ho paura che sia la ghiera dell'aria che non sia abbastanza aderente al deck a questo punto e lasci passare troppa aria quando aspiro, non facendo resistenza
  11. Tracce di nicotina, tabacchi organici e melanzane

    molto interessante, davvero
  12. smoke alien 220 W, solo che dei problemi dal giorno 1 fino al trentesimo, dove ho rispedito il tutto al produttore e arrivederci.
  13. Ma secondo me se è uno che non ha MAI FUMATO in vita sua anche a 2 di nicotina basta e avanza pure.
  14. sarò più schietto e meno tecnico dei ragazzi che ti hanno risposto qui sopra: in un caso come il tuo, che vieni da una storia personale di NON dipendenza dalle sigarette e dalla nicotina, cascarci adesso sarebbe da perfetto pollo. Lascia stare, fidati. Goditeli a zero. La nicotina come ben saprai è una tossina con conseguenze sul corpo tutt'altro che banali, dagli effetti di dipendenza a quelli di vasocostrizione e danni comprovati su cuore e altro. A mio avviso la sfida più grande di uno svapatore esperto è proprio quella, nel tempo, di riuscire a ridurre la quantità di nicotina a livelli minimi se non addirittura eliminarla del tutto, perche rappresenta l'ultimo ostacolo per potersi definire al 100% un ex fumatore in tutto e per tutto. Se ci pensi l'unico filo rosso che lega le sigarette tradizionali allo svapo è proprio la nicotina. Io sto provando infatti a rimuoverla per tagliare del tutto col mio passato da fumatore. Fare il percorso inverso per una questione di degustazione a mio avviso è una cagata pazzesca. Poi fai tu