zellus21

Utente
  • Numero contenuti

    71
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

50 Positiva

Su zellus21

  1. Controllo temperatura e mtl

    Molto felice di essere stato utile!
  2. Aromi la tabaccheria

    Perfetto, Kentucky e Latakia li ho a disposizione. Farò delle prove. Quindi, prendendo in considerazione solo la parte di aromi, quali percentuali faresti per un taglio con Latakia? Tipo 10% Latakia / 90% Burley? Il Kentucky a che percentuale sul Burley lo faresti? Sempre da inesperto di mix, la procedura può essere quella di mettere in base le varie quantità di aromi, oppure prima va creato il mix solo di aromi da far amalgamare in qualche modo e poi procedere miscelando in base?
  3. Aromi la tabaccheria

    Buongiorno, avrei bisogno di un consiglio. Mi sono arrivati Maryland e Burley. Sinora, come tabacchi “chiari,” avevo provato solo l’American Blend, che mi piace molto. Il problema è che entrambi, ma soprattutto il Burley, non riescono a soddisfarmi del tutto. In particolare la loro nota “erbosa”, se così si può dire, non saprei come altro descriverla. Avete idea di qualche possibile miscela da realizzare con questi due tabacchi? Al momento come singoli ho solo Latakia, Kentucky e Basma. Oppure consigli per farli rendere al meglio?
  4. Dopo circa una settima dalla ricezione da parte di Gearbest della mail di "shipped out" ho potuto tracciarlo su panasia qui, inserendo tutto il codice, compresi gli zeri e gls… Se hai l'app "Telegram" su smartphone puoi usare il bot "trackbot". Anche tramite questo sono riuscito a tracciare la mia spedizione, sempre inserendo il codice completo. Una volta che questi tracking riportavano la presa in carico da parte di gls ho potuto fare il tracking direttamente sul sito di gls, questa volta togliendo gli zeri e la parte finale "gls".
  5. Aromi la tabaccheria

    Agita e svapa, come dice il produttore
  6. Hcigar vt inbox (bottom feeder)

    Figurati! Felice di sapere che è una buona guida! Prima o poi mi tornerà utile
  7. Controllo temperatura e mtl

    Il mio setting per il controllo temperatura è vt inbox dna 75 + speed revo + nife48 29gauge, con il quale faccio una coil spaziata di 5.5 spire, per una resistenza di circa 0.28-0.30Ω. Imposto poi il wattaggio nei vari profili a 14W, con un preheat 18W. Come temperature vario da 215°C a 240°C e utilizzo i tabacchi organici della tabaccheria. Non ho mai provato altri materiali, anche perché quando ho iniziato a interessarmi all’argomento mi è parso di capire che il nife48 fosse uno dei materiali più adatti al tc, a differenza dell’acciaio. Per cui, essendomici trovato bene, non l’ho mai cambiato. Sicuramente conoscerai già la risorsa, ma su skyvape.it è presente una rubrica settimanale sul tc. È molto interessante. Ho trovato ottimi i video dello stesso autore sul gruppo facebook di La Tabaccheria. Grazie a questi ho capito come impostare la box dna tramite escribe, fare il test della resistenza interna della box, l’analisi della scocca etc. Certo, ci è voluto un po’ di studio, qualche ora passata a vedere i video e a configurare box ed escribe, ma il risultato secondo me merita, anche aromaticamente. Detto questo non ho abbandonato il variwatt. A mio avviso sono due modi diversi di svapare, ognuno con i prorpri pro e contro e ognuno capace di soddisfare le esigenze di un determinato momento.
  8. Hcigar vt inbox (bottom feeder)

    @SalsaVida Premesso che non ci ho mai provato e non so se è la miglior guida, ma tempo fa mi ero salvato questo link: http://www.geekayvapes.com/cleaning-hcigar-vt-inbox/
  9. Hcigar vt inbox (bottom feeder)

    Ottimo, aggiunto alla mia lista Amazon Grandissimo @kiatto' !!! Un ottimo video-consiglio! Al prossimo giro lo applicherò!
  10. Hcigar vt inbox (bottom feeder)

    Da un qualsiasi tabaccaio che abbia qualche prodotto da pipa penso, anche se io ne ho delle scorte di anni fa… I miei scovolini sono di marca "Savinelli" e entrano alla perfezione nel tubicino della VT Inbox v2
  11. Hcigar vt inbox (bottom feeder)

    Bene, fa piacere sapere che non sto sbagliando. Mi sembra anche di aver letto qui che un'altra soluzione sarebbe avere una boccetta da refill bf 510 riempita di detersivo (aceto, bicarbonato, quello che si preferisce) e fare un lavaggio "al contrario". Questa non l'ho ancora provata poiché mi manca tale boccetta… Per ora diciamo che il maggior miglioramento rispetto all'inizio è stato acquistare qualche boccetta aggiuntiva e dedicarla a un liquido particolare. E procedere con il metodo scovolino.
  12. Hcigar vt inbox (bottom feeder)

    Premessa la "grezzità" della cosa, ma in fase di pulizie per cambio liquido, io procedo inserendo nel tubicino (VT Inbox v2) uno scovolino, di quelli per le pulizie delle pipe, e pulendo bene bene. Poi la boccetta va in lavaggio, ma per ora non ho mai percepito particolari contaminazioni tra liquidi. Sarebbe miglior pratica ogni volta smonatarla?
  13. Digiflavor siren v2 22/24mm

    Grazie! Non conoscevo questa risorsa!
  14. Aromi la tabaccheria

    Esatto, anche io l'ho fatto come prova. In farmacia un litro di acqua depurata FU l'ho pagata 2,7€, e considerando che con La Tabaccheria non produco mai più di 20ml alla volta, ho voluto fare una prova… Per ora promossa a pieni voti, ma da quando svapo sono consapevole che mai niente è definitivo Di definitivo credo ci sia solo l'innamoramento per gli aromi di La Tabaccheria
  15. Aromi la tabaccheria

    Ho notato che la resa aromatica è un pochino meno "dolce". Non amo il dolce, forse è per questo che io trovo un piccolo miglioramento rispetto alla classica 50/50. Non sto parlando di "rivoluzione di aroma", ma di qualcosa di apprezzabile. Incollo quanto disponibile sul sito di La Tabaccheria: «l’utilizzo dell’acqua è importante in quanto rende meno dolce la base e quindi piu secco il gusto del tabacco, rende il tutto piu’ fluido ed abbassa le temperature di evaporazione delle miscele limitando la caramellizzazione degli zuccheri e quindi le incrostazioni». Svapo a 12-15W, ma non sto troppo a guardare la produzione di vapore. Un po' meno di vapore con H2O in effetti è presente.