asa

Utente
  • Numero contenuti

    165
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

100 Positiva

Su asa

  1. Box antiurto!

    Una box bella resistente (ed impermeabile) dovrebbe essere l'aegis 100w della GeekVape......un po' ingombrante per i miei gusti ma nel complesso carina ed economica
  2. Quanta nicotina?

    Se realmente sulla basetta da 5ml è presente la scritta 20mg/ml miscelandola al vg e pg che hai acquistato ottieni un liquido nicotinizzato complessivamente ad 1mg/ml (che imho è veramente poca per uno che è dipendente dalla nicotina.....con 0.6mg/ml la nico non la sentiresti proprio o quasi). P.S.: Di norma è buona regola quando si entra a far parte di una community -come può essere un forum- quella di presentarsi prima di postare richieste.
  3. Kit vacanze estive 2018

    Saranno sucuramente ottimi non lo metto in dubbio ma..... 16€ per un drip tip o come nel tuo caso 80€ per 5 sono giusto un pelo fuori portata.....ed io che mi lamento se debbo spendere più di un centone per un atom
  4. Mi sono fatto l'idea che ai cinesi per le box "economiche" non interessa assolutamente investire soldi nella progettazione di nuove tazze totalmente ermetiche....hanno un paio di progetti sul loro funzionamento e continuano pedissequamente a repricarli su tutte le box che producono, al limite ne variano l'aspetto estetico, ma a livello meccanico nulla o quasi. A questo punto se debbo scegliere una box economica, per avere una maggiore probabilità di non incorrere in perdite credo converrebbe optare per quelle che montano tazze a pin fisso....zero movimenti meccanici al loro interno e minore probabilità di perdite. Guarda caso il pin della vt inbox, che non perde, è fisso mentre quello montato dalla maggior parte di box incontinti tipo la luxotic, la killer, la therion, la Pulse 80w etc...se non sbaglio, è flottante.
  5. Mi spiace tantissimo, oltre il danno anche la beffa. Dover pagare oltre 30 euro - tra l'altro non dovuti -per una sostituzione in garanzia di una box che ne costa poco più di 40 è assurdo e capisco la tua delusione. Mi sa che il produttore non ha corredato la spedizione con il documento di viaggio (bolla/fattura proforma) riportante la dicitura "sostituzione in garanzia". Dando un a rapida occhiata su google leggo che con la R.M. 11 novembre 1975, n. 502563, è stato espressamente precisato che le sostituzioni dell’intero prodotto o di parti difettose non costituiscono cessioni o prestazioni imponibili ai fini dell’IVA, questo perché effettuate in esecuzione di una obbligazione prevista contrattualmente e per la quale non sussiste un corrispettivo in quanto il prezzo di vendita del bene (già assoggettato al tributo) è comprensivo anche di tali eventuali cessioni in sostituzione o prestazioni.
  6. Purezza farmaceutica?

    Premettendo che non credo che il prezzo pagato rispecchi sempre la qualità di ciò che si acquista. Personalmente per evitare di avere brutte sorprese come quella che hai avuto tu e per una mia convinzione cerco di evitare le basi rimarchiate dagli Shop perché nella maggior parte dei casi non riesco a capire dove, da chi sono prodotte e soprattutto di che qualità sono. Con molta probabilità a livello qualitativo quest'ultime non hanno nulla da invidiare a quelle che acquisto in farmacia, ma nell'incertezza preferisco spendere qualche euro in più e svapare tranquillo
  7. Purezza farmaceutica?

    @peppy non nominando le basi che ti creano problemi è possibile fare solo un discorso di carattere generale. Quasi sempre come avrai notato anche sulle cosiddette "basi da dattaglia" viene apposto in etichetta l'acronimo usp o fu, che come ben saprai sta ad indicarne la corrispondenza a degli standard di purezza farmaceutica, quindi stando a quanto dichiarato dai produttori i loro prodotti dovrebbero essere idonei allo scopo.... siccome sono "malfidato" nei confronti di certi produttori preferisco prendere solo basi in farmacia (fisica o online) di comprovata qualità. Spendo mensilmente diversi euro in aromi vari (che ogni tanto finiscono anche nel wc) e poi dovrei lesinare proprio quei 5 euro in più su 1 litro di base....a mio avviso e per le quantità che consumo ha veramente poco senso. Giornalmente faccio fuori 15-20ml di liquido......di questo passo con 1 litro tiro avanti quasi 1 mese e mezzo, la differenza fatti 2 calcoli è di appena 10 centesimi al giorno....una differenza su base giornaliera talmente bassa che l'idea di svapare basi di "chissa quale qualità" non mi sfiora neanche di striscio.
  8. Era quello che volevo sentirmi dire...
  9. @Scabros @FoxMulder82 @Doomenico chiedo a voi perché le avete già sezionate 😨.....La mia fortunatamente per adesso non perde 1 goccia ma qualora volessi verificare e stringere il dado sotto la tazza è sufficiente svitare le 2 torx sopra di essa e sfilarla leggermente o va smontato anche il carterino di plastica del vano batteria e boccetta? 🤔
  10. La normativa in essere non è che lascia tanto spazio ad interpretazioni. In caso di reso per oggetto difettoso il consumatore ha diritto alla sostituzione o riparazione senza sobbarcarsi alcun costo aggiuntivo.....ciò vale anche per i costi di spedizione. In linea di principio, è lo Shop che sostiene tutte le spese di spedizione del prodotto (la restituzione della box difettosa e l'invio del prodotto riparato o nuovo all'acquirente). Tuttavia, il negoziante prima di rimborsare, rispedire o riparare il prodotto ha il sacrosanto diritto di controllare la box per verificare se è effettivamente guasta e se il danno non è stato arrecato dall'acquirente....In questo caso chi ha acquistato il prodotto potrebbe dover anticipare le spese di spedizione per poi comunque chiedere un rimborso in seguito.....sempre che il commerciante (o il centro assistenza al quale si rivolgerà quest'ultimo) ammetta che il prodotto sia difettoso e non rotto dall'acquirente.
  11. Oddio se si svapa solo base neutra non è necessario neanche spendere più di tanto in hardware (fatta eccezione che per la scimmia ovviamente), alla fine dei conti chi svapa solo base neutra (per scelta) credo lo faccia solo per placare il bisogno di nicotina e a quel punto trovato un atom che restituisca un certo hit si è a posto.
  12. Oddio capisco le batterie ma per delle semplici wrap non vedo nulla di male ad ordinarle dagli asiatici....urgenza permettendo. @zillusu Le wrap le trovi comunque facilmente anche nei negozi fisici (italiani o cinesi) a pochi centesimi. Ti giro in ogni caso il link di GB https://m.gearbest.com/diy-parts-components/pp_944343.html?wid=1433363
  13. Forse già lo sai e quanto sto per dirti per te è superfluo ma il codice MAP è valido solo per quei prodotti per i quali FT lo indica esplicitamente in alto a destra nella loro scheda
  14. Box bottom feeder?

    @ino 59 che tipo di problemi gravi ti dà la tua rsq tanto da sconsigliata? A parte il peso relativamente elevato (pesa quanto una vt inbox) e a volte una lettura della coil ballerina di uno 0,0X ohm rilevi altri problemi?
  15. Nuova vaporesso swag 80w

    Sulla mia swag per avere un'erogazione più vivace ho impostato in vw-mode la modalità high. Con le modalità soft o normal il tiro mi sembra fiacco. Una cosa che mi da fastidio della box è la mancanza di stabilità con atom pesanti. Non so se è un problema solo della mia o meno ma essendo leggera e con base stonata ai bordi tende a cadere di lato alla minima vibrazioni e del tavolo 😡