mocassino

Utente
  • Numero contenuti

    637
  • Iscritto

  • Ultima visita

Tutti i contenuti di mocassino

  1. The skyline RTA by esg

    Guarda, io mi regolo così: metto la coil esattamente perpendicolare al mio sguardo, ad altezza occhi (come nella tua prima foto ma... dritta) e da dietro la coil vedo spuntare bene tutte e due le torrette. La tua mi sembra più o meno così, forse veramente un millimetro troppo alta, ma poca roba. Piuttosto a me sembra troppo larga, il che rende leggermente troppo a 90° la piega del cotone, la vedo leggermente troppo "repentina". Piccolezze, comunque, la coil mi sembra abbastanza ok, non tale da distorcere il sapore di un liquido. Prova a cambiare airflow
  2. The skyline RTA by esg

    umilmente, a me non sembra troppo alta. O almeno non mi rendo conto senza vedere la cotonatura, però a spanna non mi sembra troppo alta (sarà che a me piace con poco hit)
  3. The skyline RTA by esg

    Mannaggia a Giuda ciabattino, tanto ne ho letto che alla fine, dopo numerose botte e cadute che lo avevano lasciato illeso (apparentemente, almeno), ieri mentre lavavo il vetrino dell'atom *puff*, come se non ci fosse un oggi, me lo sono ritrovato rotto in mano, nemmeno fossi il Grande Gigante Gentile. 20 vetrini di ricambio on the way, però accipicchia, che fragilità!
  4. Tabaccoso sintetico

    però alcuni Azhad's sporcano poco, potresti poi proporglieli con parsimonia. Il Mixture n°1, per esempio.
  5. Joyetech elitar pipe

    il bello è che ogni Atom da 22 ci sta perfettamente. E con lo skyline, nonostante l'atom più pesante di quello della elitar sbilanci ancora di più la pipa, mi ci trovo benissimo.
  6. Joyetech elitar pipe

    Grazie @verySlow (ho finito i mipiace per oggi, considerati mipiaciato), prenderò il tuo post come spunto per le mie ricerche (tanto fino all'autunno ho chiuso i boccaporti, il driptip da te indicato è stato l'ultimo acquisto, per ora). Riguardo invece l'elitar, a proposito della forma a "telefono della doccia", in effetti imho potevano proseguire la curva della pipa, rendendola così sia più simile ad una pipa vera, sia una epipe con lo schermo leggibile anche mentre si svapa (se non leggibile, almeno lurkabile) P.s: sono uno svapatore veramente poliedrico, a me il tiro di guancia va benissimo, non lo disdegno affatto. Svapo in tutti i modi ed ogni modalità ha il suo perché ah, ma è praticamente un tubo meccanico! No, perdonami, questo è un mio limite che (per ora) non intendo superare: solamente circuiti
  7. Joyetech elitar pipe

    Preso, maledett... cioè, grazie!!!!! 😂😂 ok, allora consigliami di meglio!
  8. Joyetech elitar pipe

    Grazie @verySlow, l'avevo già visto (quello è il mio store di riferimento per i tip, suggeritomi da una nota utenza del forum), sto cercando di trattenermi....
  9. Joyetech elitar pipe

    ma infatti la stavo giustappunto per facendo, la mattità! Per fortuna non ho potuto
  10. Joyetech elitar pipe

    " non trovi che sia bello, caro? " "sì, trovo che sia caro, bella!" (da "le vicende di Carlo e Alice" AKA Andy Capp) grazie per il consiglio, tuttavia prediligo i bocchini curvi, così che la pipa possa essere in posizione quasi perfettamente verticale durante la svapata (eh lo so, c'ho certe fisse...! 😄) Devo dire che rende bene anche con le coil da guancia (finalmente le sto provando con un liquido adatto, su base 50-40-10). Ovviamente quando dico "rende bene" intendo per essere un atom con le testine prefatte. Siamo di poco sotto al nautilus (o allo stesso livello, su per giù) IMHO ASPETTA UN ATTIMO!!!! non spediscono fuori dal Regno Unito!!! E meno male, che mi piaceva troppo e la scimmia stava scalando la montagna della ragionevolezza (diamine, sette sterline§!)
  11. Aromi la tabaccheria

    adoro questo mixture N1 e, che ci crediate o no, sull'atom della elitar, che va a prefatte, riesco a farci anche oltre gli 8ml. Non malaccio
  12. Joyetech elitar pipe

    è vero che non sembra una pipa, nel senso che a differenza di altre vecchie e-pipe questa è molto meno somigliante, forse inevitabilmente, per poter ospitare circuito e batteria. Più che piacermi le cose futuristiche, è la gestualità che questo tipo di oggetto, con la sua ergonomia, consente ed agevola. Del resto nel rituale dello svapo, che inevitabilmente nasce da quello del fumo, la gestualità è un elemento spesso fondamentale. Tuttavia, per dare maggiore consistenza anche alle apparenze, ho preso questo su fasttech: inoltre, per donargli un (pacchianissimo) effetto futurista, per quando sono al buio o in penombra, ho preso questo 😂😂
  13. Joyetech elitar pipe

    L'ho provata con varie resistenze, ma per ora (avendo provato quelle da guancia con liquidi non ottimali) posso recensire solo quelle BF 316L da 0.5, dichiarate per il DL: vanno benone, durano parecchio (in TC mi reggono liquidi organici tranquillamente per 6-8ml), ma i 2ml del tank finiscono in una mezza sessione di svapo. Diciamo che, se non si vuole ricaricare molto spesso, è meglio usarla di guancia 😂
  14. Joyetech elitar pipe

    adesso sono in velocità, posso mettere solo queste pessime foto fatte ora senza cura. Notare che ho cambiato il drip tip, ma ne voglio trovare un altro che abbia oltre la forma, anche l'uscita appiattita tipica del bocchino della pipa.
  15. Joyetech elitar pipe

    riesumo questa discussione per dire che la sto provando e sono fe-li-cis-si-mo!!! Sono abituato ai rigenerabili, svapo flavour prevalentemente, sbilanciandomi a volte verso il tiro di guancia, a volte verso il tiro di polmone, a seconda del setup e dell'atom. Ecco, finora ho provato questa pipa con tre resistenze diverse: le clapton da guancia (1,5 ohm), la resistenza da polmone (che è uno 0.6 ohm abbastanza tranquilla, la definirei da flavour più che da cloud) e quella da guancia (una 0.5 ohm, che non posso giudicare bene perché non l'ho ancora provata col liquido adatto). Mi è piaciuta, tanto che ho acquistato il kit per provare a fare le coil rigenerabili anche con l'atom della elitar. L'aroma è discreto (per essere un atom che va a testine), la pipa si tiene in mano meravigliosamente, nonostante non abbia il bilanciamento di una pipa vera (il peso ovviamente è sbilanciato verso la batteria e l'atom) e considerando che sul corpo si può montare qualsiasi atom da 22mm, direi che per 30€ è un acquisto che ci può stare tranquillamente. Quando mi arriveranno le testine rigenerabile vi farò sapere come mi sono trovato
  16. Dna q&a

    vai che va benone (sempre se il tutto è in ottime condizioni)
  17. Dna q&a

    mah, alla fine le differenze tra polimeri e ioni di litio sono poche e per lo più non riguardano le prestazioni (diciamo che gli ioni di litio sono più soggetti al decadimento temporale dei polimeri di litio, che occupano meno spazio e la cui durata è legata più ai cicli di ricarica che al decadimento temporale). Se mastichi di inglese su batteryuniversity.com trovi tutte le info che vuoi sull'argomento 😉
  18. Dna q&a

    beh, io non le paragonerei proprio: una ha la lipo integrata da 1500 mah, l'altra necessita di tre batterie 18650, delle quali solo una fa minimo 1500 mah. Direi che sono due cose completamente diverse, come "destinazione d'uso" 😉
  19. Dna q&a

    confondi la vt box 250 con la lipo integrata, e la hcigar VT250 😉 con tre celle 18650
  20. Dna q&a

    dipende dalle condizioni del tutto, comunque da nuova, da sola, già la vt250 costa quasi 100 euro (almeno così costava), se il tutto è in ottime condizioni, e non riesci proprio a farlo scendere un altro po', beh: accetta e radialo dai parenti 😂
  21. Dna q&a

    non conosco l'atom, la box è buona, ma proposto per cosa? Vendita? Regalo? Scambio?
  22. The skyline RTA by esg

    Quoto cazzarola come Quoto. Ormai sullo skyline solo parallels Questo post me l'ero perso: in effetti dovrei fare delle prove con il ribbon, che tanto già ho quindi non devo comprarlo!
  23. Cbd: aroma gusto cannabis

    non so se si può fare senza, ne dubito. Il tempo è relativo: finché non si soglie completamente nel liquido
  24. L'affidabilita del dna in erogazione

    hahaha, verissimo, anche a me è capitato: sia di svapare un (bel) po' con l'indicatore della batteria lampeggiante, sia che invece la batteria calasse di colpo e tagliasse il wattaggio quando era indicata ancora un po' di carica. Stessa coppia di batterie, impostazioni di default di escribe riguardo al voltaggio (ma wattaggi diversi nei due casi). io ho solo tre box (delle quali una è in prestito da mio fratello), tutte col DNA e ciascuna con il suo bel file di impostazioni. Cosa penso? Penso che sì, il DNA è per cervellotici maniaci del controllo, che ovviamente, come in moltissime occasioni in cui l'illusoria sensazione di controllare tutto, c'è da impegnarsi a fare prove e test (eh, ma quello delle batterie, come dice giustamente @seven, è veramente troppo impegnativo). E le batterie, e la tazza, e le dispersioni, e le temperature. Svapo così poco di polmone (la sera, per lo più) e anche là non uso (quasi) mai wattaggi superiori ai 70-80, che questo aspetto del DNA non mi tange più di tanto, però mi rendo perfettamente conto che sia un circuito caro, che richiede tempo e attenzione, in cambio di un cincinnin di precisione e affidabilità in più. A me piace, MA se avessi la grana proverei volentieri a farmi tre box Yihi (che non ho mai provato, ma ne ho sempre letto un gran bene)
  25. L'affidabilita del dna in erogazione

    però almeno lo dichiara lui stesso che non ci arriva, quello della alien ti scrive 100W e non lo sono 😁