LupoSolitario

Utente
  • Numero contenuti

    124
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

78 Positiva

Su LupoSolitario

Informazioni su di te

  • Città Milano
  1. Che statisticamente il circuito renda il tutto più sicuro rispetto al meccanico dove io devo controllare tutto, non sbagliare nulla...e ancora vi possono essere situazioni che sfuggono alle mie possibilità di controllo e si sfiamma che è un piacere....OK Però prima mettiamoci d'accordo....vogliamo che sia lecito vendere prodotti rischiosi (ma relativamente poco) se in mani ad una persona scrupolosa e preparata e molto rischiosi in mano al bimbomink** di turno ? D'altra parte....i TG insegnano che se vuoi dar fuoco alla ragazza vai con una bottiglia di coca vuota dal benzinaio (o era di acqua?), la riempi e poi fai visita alla fanciulla con boccia e accendino.... Se vuoi fare a pezzi i tuoi che ti stanno sulle 00 molli 50 euro ad un amico e gli fornisci l'accetta in garage usata per l'albero in cortile.... Morale: vogliamo far sì che lo svapo sia a prova di incosciente (ebete, sottosviluppato ecc.) oppure vogliamo far sì che comunque i meccanici siano vendibili e la responsabilità è di chi lo usa e fatti suoi se si fa saltare i denti e contestualmente si ustiona i gingilli ? ( se maggiorenne,si intende; del negoziante se lo ha venduto a un minorenne, o del genitore se lo ha lasciato alla portata del minore ecc.) Questa è la prima scelta da fare ovviamente. Io sono per lasciamoli liberi. Se un cretino vuol cadere di schiena ma sbucciarsi il naso....liberissimo !
  2. Come da titolo, ho notato questo tank, dal costo di circa 50/60 eur a seconda del sito, che mi pare molto valido come costruzione e opzioni. Qualcuno lo possiede ? Come va? Quel che mi interessa capire sarebbe: 1) Beve come un assassino in stile TVF8 o è più contenuto ? 2) Vale la pena rispetto ad altri atom che ho : Griffin 25 Plus , Ijoy Limitless + e Limitless Combo ? Qui una recensione in inglese con assemblaggio ecc. YT Recensione by DJLsb Vapes
  3. Mi sono immaginato la scena con genitori redarguenti con accento alla Lino Banfi in scenette alla "Vieni avanti cretino" (Pezzo di cretino che ti dice il cervello...il passamontagna...e giù un ceffone...) e figli con espressione trasognata alla Massimo Troisi quando dice "aspè...mò questa me la segno" e son morto dal ridere😂
  4. Cito cosa dicono nell'articolo : "Le macro categorie comprendono l’obbligo di notifica per tutti i prodotti con nicotina e quelli atti a contenerla (flaconi, atomizzatori, kit, dispositivi chiusi) 6 mesi prima della immissione sul mercato" Dunque gli atomizzatori andranno certificati...addio low cost dalla Cina. Ma le box ? Esse non sono atte a contenere nicotina quindi....potremmo ancora ordinarle da GB , FastTech ecc. ? A quanto pare sì se non hanno un contenitore interno (BF no mi sa) Mi sa che comunque vado una cosa accadrà: rialzo dei prezzi per via delle certificazioni e del fatto che volenti o nolenti si potrà acquistare solo dai canali ufficiali...che di certo non saranno numerosissimi e per ovvie ragioni non si faranno una concorrenza spietata...
  5. Nuova lost vape drone box bf dna 250

    Mi sa che saremo in due, anche se spero che la boccetta sia comoda da pigiare...a vederla così non saprei dire.
  6. Dry Burn si o no e quante volte

    Uhm stavo leggendo con interesse questo thread perchè in effetti ogni tanto lavo la coil con acqua e spazzolino al cambio cotone, ma se non sono a casa, per praticità, uso il dry burn e poi la gratto - delicatamente - con la lama del coltellino svizzero per ripulirla un pò... Però mi sa che dopo aver letto questo thread non lo farò più...
  7. Ma appunto... che ci facevano in giro non accompagnati da un genitore alle 2 del mattino ???? o_0 A parte questa considerazione che mi è sorta naturale leggendo...segue a ruota...ma un minimo di educazione basilare tipo "non si ruba" ?
  8. Cosa mi dite su questa box?

    Già, non ditelo 😂 Però passare da un Q16 ad un Hammer of God dev'essere una bella esperienza 😂
  9. Ciao Papico, beh più che le batterie il tubo dovrebbe garantire dai corti... L'idea del patentino era chiaramente ironica, giusto per dire che se svapi in meccanico ti assumi delle responsabilità e almeno dovresti avere le idee molto chiare su come funziona (non solo legge di ohm, ma possibilità delle batterie singole, in parallelo, come è realizzato il tubo, sua pulizia e manutenzione ecc.)
  10. Grizzly credo tu abbia toccato al fondo uno dei problemi portati dalla "globalizzazione". Magari un giorno ci arriveremo (50 anni ? ) ad un sistema dove tutti i competitors, qualunque sia la loro nazione base, devono rispettare norme equivalenti. Ma fintanto che non sarà così chi produce nel paese con minori normative ha più vantaggi competitivi. Se poi i dazi non li vogliamo (ci sono pro e contro, francamente dipende da troppi fattori per generalizzare e sintetizzare un discorso lungo e variegato) dobbiamo accettare una concorrenza "sleale" da produttori siti in paesi terzi. O regolamentare all'ingresso i prodotti che arrivano per finire sul nostro mercato... Secondo me non se ne esce...contando che inevitabilmente si formerebbe un mercato parallelo...sanzionabile sì, ma intanto scovalo, sanzionalo ecc....
  11. Calcolo cavi e coil

    In effetti mi sa che un calcolatore per fili così complessi non esiste. Io ho Vape Tool Pro (la versione a pagamento) ed ha fili più incasinati nel calcolatore (staggered fused clapton sia staple che non, tiger, staple e juggernaut) ma sulla sua affidabilità non saprei dire non avendo mai usato tali fili. A proposito: ma esisterà un software dal costo non proibitivo e per cui serve workstation dedicata che permette, tipo Cad, di inserire i vari fili, disegnare la loro configurazione (ad esempio disegno un Tiger, o una Staggered Fused Clapton), dare i parametri dei fili usati ed ottenere la superficie effettiva senza mettersi a far calcoli con limiti e compagnia bella ?
  12. Concordo con te Cheshire. Se è un tubo meccanico non ha circuito. Indi per ben fatto che sia non ha protezioni di sorta che possano renderlo a prova di tonto. E allora o li si lascia vendere (magari però con i venditori che controllano almeno la maggiore età dell'acquirente) tout court, senza troppe richieste di impossibili sicurezze o li si proibisce del tutto. Perchè se meccanico deve essere non avrà alcun circuito di protezione. Altrimenti lo si vieta e stop (appunto all'italiana...se un tonto ci si può ammazzare priviamo tutti, anche i non tonti, della possibilità di utilizzarli perchè vogliamo un mondo "idiot proof") . Il punto è , secondo me, che con il meccanico c'è solo un sistema di sicurezza: l'utente finale. Dimestichezza, prudenza e attenzione dell'utente che non può demandare ad altri aggeggi la sua sicurezza. Deve saper far da sè, o rischiarci i denti se incapace di farlo lo vuole usare a tutti i costi... In effetti agire sulla consapevolezza....beh in taluni casi la vedo dura :-)
  13. @Cheshire : ma davvero Zelig non ti interessa ? 😂 Mi hai fatto morire con il post sopra 😂 Detto ciò mi pongo una questione : d'accordo con tutti sul fatto che un tubo dovrebbe esser fatto con tutti i crismi, dovrebbe fare in modo che la batteria non vada in corto, avere fori di sfiato correttamente dimensionati, posizionati bene, pulsante che non si incricca e possibilmente niente 510 ibrido...se no Bimbogigio ci mette l'atom (magari clone) senza controllare il pin e boooom.... Però... è possibile produrre un tubo "idiot proof" ? Ovvero, tutti i discorsi del mondo e gli accorgimenti tecnici produrranno mai un tubo che nelle mani di un dodicenne gasato che vuol fare i nuvoloni con coil da 0,00000qualcosa con la batteria più cheap che trova non salti per aria ? Secondo me rimarrà sempre un buon margine di effetto boom... Opinione personalissima: o si accetta che i tubi sono intrinsecamente pericolosi (anche quelli meglio fatti) e quindi vanno usati solo da persone con esperienza e testa sul collo (e di conseguenza in mano a chi non se ne intende il rischio c'è eccome)....o se ne proibisce la vendita a suon di sequestri , se serve. Di tutti i meccanici tout court. Insomma un neopatentato non può guidare una Porsche 911R....per legge. Ma con i tubi che facciamo ? Si istituisce il patentino da svapatore tipo quello per radioamatori ? Altrimenti la vedo dura. Anche se i soli tubi in commercio fossero prodotti in Italia (come quello esploso a Prato se non erro) con ogni crisma possibile di sicurezza...il tubo non ha meccanismi di sicurezza per proteggere da errori. E se gli metti un circuito che protegga non è più un meccanico...indi...
  14. Beh meno male che ci sono studiosi che osservano questo fenomeno dello svapo e lo analizzano con serietà. E che si prendono la briga di contrastare studi che reputano tendenziosi o errati. E sono lieto che sia un professore italiano a farlo ! D'altronde non penso che un luminare come il professor Veronesi si sarebbe mai sbilanciato a favore dello svapo se non avesse avuto dati attendibili e convinzioni serie in merito. Certo, non avremo ancora studi "a lungo termine" , ma per carità mi pare che di studi che indicano che la sigaretta elettronica è assai meno dannosa della normale sigaretta ve ne siano tanti ormai. Indi...dove è ancora il "problema" (a parte lobbies, giri di soldi ecc. ovviamente) ?
  15. Se per quello in Finlandia e Norvegia ho visto anche io scene da morir dal ridere :-)))) Però appunto fanno tanto i perfettini ma poi... Anche io sono per ordine e precisione, difatti non amo molto la "italianità" intesa come un certo pressapochismo, scarso rispetto delle regole e bassa educazione civica, ma loro sono all'estremo opposto secondo me, esagerando dall'altra parte. Poi, a casa loro liberissimi di far quel che vogliono. Basta che in UE a Bruxelles qualche genio non decida di estendere questo proibizionismo in tutta Europa....