steman

Utente
  • Numero contenuti

    15
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

2 Positiva

Su steman

  1. Coil e atomizzatore

    Grazie mille! Stavo guardando i post sui Vapor Giant e tutte quelle discussioni su spruzzate e dintorni non mi convincono molto... Sono nuovo e non conosco offline altri svapatori, per cui ogni suggerimento è importante, davvero...
  2. Coil e atomizzatore

    Anche in dual coil non escono i nuvoloni e il sapore magari migliora? Grazie della dritta! Ma che wattaggi richiedono (per me è più importante arrivare a fine giornata, dopotutto)? Guardo senz'altro, intanto, giusto per sapere se non è troppo indiscreto, le tue preferenze?
  3. Ritorno allo svapo (?)

    Ciao, ti dico la mia. Premessa: storia personale. Avevo già smesso di fumare, nonostante fossi uno da anche tre pacchetti al giorno, finché fumavo le prefabbricate, e sono sempre stato un amante del tabacco, anche sigari e pipe, per dire; ero passato a rollare ma fumavo in modo indecente. Prima che esistette lo svapo mi aiutati con le Nicorette e, per amore, ce la feci. Poi mi misi con una fumatrice: sembrava di baciare un posacenere bagnato e ricominciai con le sigarette rollate. Sono arrivato a livelli patetici (lavoro da solo al computer, avevo le dita color Simpson). La mia nuova fidanzata mi ha regalato la Iqos. Volevo farla felice, ma dare i soldi alla Philip Morris, mica pochi, non mi andava e quelle hai dei tempi limitati per fumarle. Fanno già certamente meno male, parecchio, ma qualcosina più dello svapo mi sa... Insomma, sono andato a prendere una Justfog Q16, poi due, poi un amico mi ha regalato una Tarot Nano con la terza (causa suo fallimento nel tentare di smettere) e, visto che i primi liquidi sintetici mi avevano davvero poco soddisfatto, ho preso un Berseker MTL RTA per poterci svapare tabacchi organici e rigenerare. Ho anche comprato liquidi Biosmoke che, de gustibus, sono a mio avviso di una categoria infinitamente superiore agli altri sintetici che ho provato. Online non costano esageratamente e te li fanno anche con nicotina al 18, cosa importante se davvero vuoi smettere di fumare senza troppi sacrifici. Adesso, visto che ho ancora qualche Iqos, ogni tanto me ne faccio una, soprattutto con la mia bella (non voglio farle pensare di aver buttato 110 euro, anche se a lei importa di più il risultato e poi alcuni gusti sono buoni) ma con i liquidi suddetti e quelli Azhad (Back in Black) ho trovato qualcosa di abbastanza buono. Se mi fossi dovuto fermare ai primi liquidi provati, sarei rimasto alle Iqos senza dubbio, magari senza nemmeno riuscire del tutto a smettere con le analogiche. Ma questi sono buoni da svapare. Proprio buoni. Forse non quanto certe pipate e sigari, ma è questione di abitudine e, soprattutto, certo meglio delle sigarette anche rollate, per me. Comunque è più di un mese che ho rismesso di fumare e non ne sento la mancanza per niente. Fiato e dita e denti sbiancati aiutano pure. Conclusione: secondo me l'importante è trovare soddisfazione, sia in termini di dipendenza dalla nicotina che di gusto. I gusti poi sono soggettivi, ma li decidiamo pure... Ma anche darci un taglio netto. Piuttosto, se ti aiutano, prova anche tu le Iqos (hai due settimane di prova gratuita dell'harware) e quando ti manca una sigaretta, dacci con quelle, ma non sovrapporrei col fumo vero e proprio; per me sarebbe molto più difficile poi abbandonare le sigarette classiche. Fossi in te cercherei dei gusti che mi piacciono, senza lesinare sulla nicotina, avrai poi tempo per ridurla volendo (ma pochi sanno che ha una tossicità relativa, niente di cancerogeno se non fumata, più tipo caffè che alcol, anche se genera molta dipendenza), ma soprattutto roba che ti piaccia svapare: anche i liquidi più costosi già pronti fanno risparmiare, se è per quello. C'è un mondo di aromi, sintetici e non, e farsi prendere dalla "scimmia" in proposito è relativamente economico (sia rispetto alle sigarette che rispetto ai dispositivi) e, se ne trovi qualcuno che ti piace, sicuramente cambiare rispetto alle sigarette non è nemmeno un sacrificio. Altra cosa utile, forse, sto iniziando, è concentrarsi sulle diverse rese con diverse rigenerazioni. Farsi venire curiosità e voglie nel campo sicuramente aiuta.
  4. Coil e atomizzatore

    Non uso solo tabaccosi. Ho provato anche Biosmoke (e altro, ma non mi piace molto) e non disdegno roba fruttata o più o meno direi mentolata... I cremosi non so, ci sono alcuni tabaccosi che mi piacciono che definirei tali, ma il resto che ho provato mi è risultato stucchevole... Dual coil suppongo che servano soprattutto per il cloud e che succhino quasi il doppio di batteria, no? Se è così, fra i single cosa consiglieresti? Non so se mi può piacere uno svapo polmonare, ce n'è qualcuno di quelli che permette anche un MTL? Qualche suggerimento su come sperimentare con le resistenze?
  5. Ciao a tutti, Versione breve: a) mi potete consigliare un atom RTA per il flavour? b) non è meglio indagare le resistenze e, nel caso, come, quali? premetto che sono un totale ignorante. Fumavo parecchio abbondante fino all'anno appena finito, anche sigari e pipe (anche niente male) oltre alle rollate. La mia amata mi ha regalato una Iqos poco dopo capodanno e, passando di là, ho deciso di provare lo svapo, per vari motivi. Inizialmente e tuttora Q16, affiancati poi da Tarot Nano regalata da un amico con altra Q16 a cui sono andato ad aggiungere un Berseker MTL RTA su consiglio di un negoziante di zona per svapare liquidi forse più buoni rigenerando e, in effetti, mi trovo bene con Azhad (back in black, libidine) e Biosmoke (di tutto, se posso ottimi anche perché girano anche senza fottere le resistenze sui Q16). Tutti altri gusti rispetto ai primi trovati in negozio limitrofo, in effetti. Sto pensando di prendere una dual battery, già in carrello con poche perpelssità, e magari un atom che mi permetta di apprezzare maggiormente il cosiddetto flavour (pensavo a un Expromiser). Il cloud mi interessa relativamente approfondirlo: capisco benissimo, ci mancherebbe, ma ho 44 anni in fila per sei col resto di due e il sapore mi interessa più di lasciare i nuvoloni ad aleggiare al lavoro o in famiglia. Sicuramente voglio prendere almeno un altro atomizzatore, possibilmente per dedicare uno fra questo e il Berseker a tabaccosi e l'altro ( o gli altri) al resto (mentolati, fruttati freschi, anche se tabaccosi cremosi mi stanno piacendo e non posso escludere). La batteria su cui mi sto orientando, grazie a consigli già ricevuti, mi deve permettere di arrivare a fine giornata, per cui non vorrei nemmeno esagerare coi wattaggi. Però sono curioso di sperimentare il cosiddetto flavour. Accetto consigli in materia, anzi, ne sarei più che felice: buona scelta o no l'Expromiser V3? Però ho soprattutto una curiosità: all'ultima rigenerazione che ho fatto sul Berseker ho rialzato un (bel) po' la resistenza prefatta (kanthal, non so le misure) rispetto al foro e aggiunto una spira, sostanzialmente dando più filo. E i risultati in termini aromatici sono cambiati drasticamente. Adesso scoppietta un po', tipo camino, ma mi è venuto da abbassare ulteriormente il wattaggio (buono per la durata della batteria) e mi capita di sentire di più o comunque meglio i sapori dei liquidi. Non ho fatto molte rigenerazioni, ma questa cosa mi è parsa aprirmi un mondo. Per cui vorrei chiedere: è una mia impressione o lunghezza/numero di spire delle resistenze sono più importanti del resto? Ci sono settaggi che mi consigliate per i vari scopi (sapore, durata, quant'altro)? Ci sono misure e materiali che possono essere rilevanti? Ho letto tanto, prima di tutto su questo forum, sulle resistenze (e anche sull'Expromiser) ma niente che consigli, oltre come rigenerare, come orientarsi. Le mie esigenze sono a) far durare la/le batteria/e b) massimizzare il sapore c) a parità di liquido, ridurre il numero di rigenerazioni. Grazie se qualcuno mi risponde sia sull'atom che su questi ultimi punti! Ops, venuta doppia, non so come cancellare...
  6. Consiglio prima box "definitiva"

    Grazie! E grazie di nuovo! Mi sa che scala la classifica, anche se la trovo al doppio del prezzo che indichi. A quel prezzo vincerebbe molto probabilmente, dove l'hai presa? Sto guardando una recensione della Asmodus che mi piace, ha la presa type C che in mobilità mi risolverebbe qualche problema... Mi riferivo ad esempio a AMOR NSE, che dicono essere adatto, quelli che lo vendono col Wismec, con resistenze diverse credo...
  7. Consiglio prima box "definitiva"

    Grazie. Complimenti per l'acquisto. Ti auguro ti soddisfi. Una perplessità: Fra le specifiche non vedo la modalità vw, che è quella per le resistenze in kantal, sbaglio? Scusa, mi puoi dire la marca che su Google non la trovo facilmente? Grazie mille per la risposta esauriente. Per quel che capisco, essendo al primo acquisto del genere e non sapendo nemmeno se e quanto vorrò rimanere sui tank, mi pare che Vsticking VK530 (anche consigliata da un altro) e le Vboy222W, nonché la Asmodus o la Voproo possano fare al caso mio. Se per cloud chasing si intende fare grandi nuvoloni di fumo, penso che sia verosimile che preferisca il flavour. Attualmente svapo a 12,5 watt, per dire, e il Berseker ai 30 watt diventa sgradevole, ma più giù rende abbastanza. Anche il Q16 con i liquidi Biosmoke dà belle esperienze. Sono curioso, ma non voglio buttar via soldi per nulla (rispetto ai miei gusti, naturalmente): può essere che non mi dia tutto quel qualcosa in più? Con due buone batterie da 3000, pensavo le LG HG2 INR18650-HG2 3000mAh 20A/30A, che autonomia in ml posso avere con una box scarsetta, con una di quelle intermedie e con una delle più quotate svapando tipo Berseker, tipo il flavour che dici, o tipo in cloud (sai mai che poi mi piaccia)? Poi tanto portarsi due pile di scorta in tasca è meno fastidioso e critico che portarsi una powerbank e un cavo, no? Conosci qualche atom che possa permettere di assaggiare il flavour, magari pure il cloud, ma possibilmente che in qualche modo possa essere mantenuto sul tiro da guancia?
  8. Consiglio prima box "definitiva"

    Sì, lo intuisco. E, infatti, non sono nemmeno così sicuro di voler restare sul tank. Però mi pare di capire che per cominciare atom e aromi siano molto più rilevanti, data una buona box. La cosa di cui ho bisogno, in sintesi, è una box che duri. Potrei spendere molto di meno in più se avesse l'orologio. Potrei spendere qualcosa in più se mi desse la possibilità, con relativo atom (meglio se rigenerabile) tipo l'offerta Wismec cui accennavo, di provare il flavour. Potrei spendere parecchio di più se avessi la certezza che la qualità costruttiva è tale per cui, cambiando le batterie, finché vorrò andare a tank potrà invecchiare con me.
  9. Consiglio prima box "definitiva"

    Dipende da quello che offrono. Se è un prodotto che va bene per un po' e per qualcosa una quarantina di euro posson bastare, se si tratta di qualcosa che può essere definitivo, eccellente, che a cambiare le batterie non mi abbandonerà mai finché vorrò andare a tank, non ci sono limiti di spesa. Nella mia ignoranza sarei più per la prima ma, se ci sono robe davvero valide, la seconda mi interessa anche di più, solo che nemmeno so se ci sono. Sono più interessato a una box, innanzitutto, ma grazie Come ho risposto a lui, dipende dalla qualità. Se non ho certezze 40 euro van benone, se posso star sicuro che finché andrò a tank non mi mollerà e farà tutto egregiamente, non ci sono limiti di spesa. E in mezzo ci sono i vari gradini. In effetti, poi, non so bene quello che cerco. Sicuramente una box che duri nella giornata e magari oltre con uso intenso. In subordine, se non costa molto di più, mi incuriosisce sperimentare il flavour/cloud che non so se mi piacerà particolarmente. L'ideale sarebbe un atom che permettesse anche il tiro di guancia, in modo da eventualmente dedicarlo ad altri sapori, e certamente meglio se rigenerabile col kantal (o come si scrive), senza troppe finezze con la legge di Ohm, con la quale ebbi esilaranti conflitti a scuola... Preferirei evitare la batteria integrata, se può durare...
  10. La vostra ancora di salvezza

    Sinceramente, il Bronze (ma anche altri) della Iqos. A quel punto mi sono incuriosito e anche se i primi aromi chimici erano deludenti, ma convenienti, con i Back in Black della Azhad's e tanta roba Biosmoke mi son convinto a passare di qua. Voglio quantomeno provare La Tabaccheria, ma un post del genere mi incuriosisce parecchio, grazie!
  11. Consiglio prima box "definitiva"

    Ciao a tutti, svapo da circa un mese; dopo che la mia donna mi ha regalato la Iqos, per varie ragioni ho deciso di fare un passo avanti. Ho cominciato con la base associata dalla Justfog al Q16, atom che ho ritrovato sulla tarot nano che mi ha regalato un amico dopo averci provato senza riuscire. Sentivo gli aromi sintetici piuttosto scarsi e, disponendo di una batteria con pin fluttuante, ne ho cercato uno rigenerabile per provare altri sapori (ho preso un berseker mtl rda). Mi sono così definitivamente convertito. Parecchio. Svapo tanto ma, a parte che i liquidi Biosmoke mi pare girino bene anche sul Q16 essendo più buoni di altri, con la Tarot Nano non arrivo a fine giornata senza ricaricare. Vorrei poter uscire di casa con qualcosa in tasca che mi duri fino a sera senza bisogno di portare powerbank. Per questo mi ero indirizzato a qualcosa di dual battery non inclusa, tipo 18650. Ma sono curioso anche di sapere se mi può piacere lo svapo di polmone, già che ci sono. Perciò volevo acquistare una box mod con tali caratteristiche. Pensavo o alla Wismec Sinuous V200, o alla AugVape Druga Foxy Box Mod, fra le prime che ho trovato. La prima ha anche un atom incluso a basso prezzo che mi permetterebbe di provare anche il polmonare, ma resterei sul tank, avendone alcuni e sicuro che di guancia col Berseker e anche col Q16 (con Biosmoke) mi trovo abbastanza bene. Però chiedo consigli. Due batterie da inserire. Il più possibile affidabile e robusta. Possibilmente con un atom adatto al flavour/cloud (non so ancora bene la differenza). Magari con orologio (non lo porto al polso ma prendo più spesso in mano la e-cig del telefono) ma anche chissene.,al limite.
  12. Un Consiglio per Iniziare

    Detto che i link dell'ultimo post non sono raggiungibili, vorrei dire una cosa che magari mi attirerà gli strali di tanti svapatori. Ossia che non sarei mai passato allo svapo se la mia amata non mi avesse regalato la Iqos. Non ci tengo alla salute, se non per lei, e dunque non avevo motivazioni particolari. L'unico conoscente non mi aveva certo attratto, anche perché passato in fretta al cloud chasing... e gli aromi della Iqos sono più buoni, per un fumatore come me, nonché un buon ponte fra i due mondi. Poi le Iqos hanno grossi difetti, oltre a fare un po' più male, per me: soprattutto te le devi fumare entro tot, non ti puoi fare uno o qualche tiro quando vuoi, quello che mi fa preferire lo svapo anche al tabacco rollato, pure come esperienza. Detto questo, son nuovo ma sia Azhad's che Biosmoke offrono aromi che non mi fanno rimpiangere affatto il tabacco. Anzi, soprattutto in quelli back in black ritrovo sapori degni di fumate di sigaro o pipa....
  13. Aromi la tabaccheria

    Grazie mille a entrambi. Allora proverò i liquidi di sicuro ma, anche se qui è un bel po' off topic, potreste consigliarmi degli aromi sintetici tabaccosi che possono fare al caso di uno che ama il tabacco e sapori forti, complessi, legnosi, affumicati, torbati? Nonché, col tempo, qualcuno potrebbe indicarmi una buona guida per le coil rigenerabili e un buon prodotto per svaparci comunque di guancia?
  14. Aromi la tabaccheria

    Ciao a tutti, mi scuso per l'ignoranza ma sono davvero un novellino. Ho da pochi giorni Q16 Justfog (2 batterie - per caso, non riuscivo più a trovare la prima - e tre atomizzatori) e una manciata di aromi presi in un paio di negozi qui vicino. Vorrei provare questi aromi La Tabaccheria. Ma avrei un paio di domande. Il secondo negoziante mi ha detto che i macerati mi farebbero fuori la resistenza in un giorno o due. E' vero? Capisco una riduzione della vita della resistenza, ma talmente? Si può lavare qualche parte della sigaretta per rallentare il processo? Anche se fosse, visto che le resistenze non costano tantissimo online, pensate che si possano apprezzare con la mia svapo? In ogni caso, detto che fino a settimana scorsa fumavo tabacco senza filtro, ho fumato anche la pipa e mi piacciono i sigari, ultimamente più sapori secchi, per nulla dolci, al limite caldi, legnosi, "torbati", da che aromi mi consigliate di partire? Su Vaporoso, unico sito dove ho trovato base con nicotina, imprescindibile per riuscire a smettere di fumare, sono disponibili solo kentucky (mi par di capire la prima opzione), Bezuky, Basma, Burley e N 1. Ha senso provare a fare una miscela di questi gusti? Suggerimenti? Se ho ben capito, posso prendere questa base al 18 in composizione 50/50 https://www.vaporoso.it/liquidi-per-sigaretta-elettronica/fai-da-te/basi-neutre-mix/liquido-base-vaporart-nicobooster-10ml.html, e metterci un po' più di un ml dell'aroma, giusto?
  15. Ciao a tutti

    Ciao, ho sempre amato il tabacco in ogni sua forma, anche pipa e sigari. Fino a settimana scorsa fumavo parecchio tabacco arrotolato senza filtro. Poi la donna che amo mi ha regalato le Iqos che una sua amica aveva adoperato con successo per smettere con il tabacco, dopo non esserci riuscita con le svapo. Ho apprezzato, capisco la sua preoccupazione per la mia salute e ok, da quando me le ha regalate non ho più fumato una sigaretta analogica. Ma le Iqos hanno in particolare un problema: devono essere fumate in fretta. Io lavoro al computer e per me l'ideale è poter fare qualche tiro ogni tanto; poi costano; poi per quanto buone non tirano molto; poi ti trovi con quel mozzicone che non puoi buttare per la strada e inquina (a differenza di tabacco senza filtro). Sabato ho comprato una Q16 della Justfog, poi due, nonché un terzo atomizzatore (e una anche per mia madre che fuma bionde da più di 60 anni e anche lei sta riuscendo a non fumare più analogico), e una manciata di miscele tabaccose. Ho sentito un aroma non tabaccoso, in negozio, ed era pure buono, magari più avanti proverò, anche se per ora penso che mi limiterò a tabaccosi e mentolati. Mi piacerebbe farmi io quello che svapo. Capire dove trovare la nicotina. Cimentarmi a estrarre degli aromi da vari ingredienti, sperimentare miscele. Mi piacerebbe anche capire come fare per la manutenzione, la pulizia e, eventualmente, se ha ragione un negoziante mi ha detto che la Q16 non è adatta a certi liquidi, ché si brucerebbe subito la resistenza. Nel caso vorrei capire cosa mi conviene comprare, almeno al momento restando su una svapata 50%-50%, di adeguato, ma più in prospettiva. Se qualcuno già qui potesse darmi dei chiarimenti, soprattutto sulla nicotina, gliene sarei grato!