max2m23

Utente
  • Numero contenuti

    50
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

9 Positiva

Su max2m23

  1. Coilart salt rta

    Sinceramente problemi con la ghiera dell'aria non ne ho avuti, attualmente lo sto provando con punta da 2,5 e cremosi puri (me lo ga rubato la mua compagna) ma credo che la resa migliore si abbia con la punta da 2 e tabacchi. Interessante il discorso della punta da 1,5... la proverò. Confermo la potenza sui 13 max 15 watt. Cmq ancora non sono riuscito a riprovare gli aromatizzati con la punta da 2,5 e la coil abbassata, vedo di farci un giro domani. In ogni caso è un bel tank, per quello che costa.
  2. Aromi azhad

    Ammit MTL RDA... ovviamente se vuoi esaltare le componenti aromatiche rispetto al tabacco. Ho un clone dello Strike in arrivo oggi, perchè l'hai odiato?
  3. sempre in meccanico c'è pure la Wotofo Recurve (sì, si chiama come l'atom)
  4. Vapefly galaxies mtl rdta

    Ragazzi scusate, ma leggevo da qualche parte (e non mi pare fosse questo topic) della possibilità di trasformare il Galaxies in un "semi-vampirino" utilizzando della mesh arrotolata da mettere nei fori a "pescare" il liquido. Qualcuno di voi c'ha provato... oggi mi è arrivata la mesh 200 consigliata, mi sa che faccio una prova in serata e vi fo sapere.
  5. Justfog - tutte le versioni...

    Dimenticavo, verifica che fra l'atom e la batteria non sia caduto del liquido e magari non fa contatto...
  6. Justfog - tutte le versioni...

    Se con il suggerimento di @Denis Bernabei ancora non funziona, non ti resta che provare a sostituire la coil... verifica ovviamente il voltaggio e se magari va proprio sostituita la batteria (ma in quel caso non vedresti proprio i led presumo)
  7. Anche io non ce l'ho con me, provo a scarabocchiare su una foto del deck presa dal web. Praticamente, dopo aver serrato la coil, la avvicino quanto più possibile (1-2 mm) al foro aria indicato dalla foto. Il foro inferiore lo uso col riduttore più stretto, che ho trovato nelle spare parts come segnalatomi qualche post più indietro in questo stesso thread. In questo modo ho notato un hit minore sui primi due fori e un aroma decisamente migliore. Mi farebbe piacere sapere se avete gli stesso riscontri. Max
  8. letto, approvato, sottoscritto e sottolineato a doppia linea. Max
  9. Oddio, non sarà il migliore MTL in commercio ma dire che non è un MTL mi sembra esagerato: ha 1 foro sottocoil (che si può stringere con l'inserto in dotazione e 2 fori più "laterali", come ho scritto prima molto fa la posizione della coil rispetto al foro laterale più grande. L'hit lo si ha coi 2 fori più piccoli (ma si riduce tanto con l'accorgimento di avvicinare la coil al foro laterale) e col terzo foro funziona alla perfezione rimanendo un MTL puro... a meno che la possibilità di farlo più arioso non lo escluda dalla catergoria MTL, ma a questo punto nemmeno il Vampire è un MTL, per dirne uno. Max
  10. Figurati, ho capito che giustamente vuoi sfruttarlo a dovere, apposta per questo ti chiedevo di farmi la foto... a parte di provare la rigenerazione consigliata da @pierlu78, ti consiglierei di spostare la coil quanto più vicina al foro aria "frontale", perchè dalla foto mi sembra abbastanza lontana (lascia giusto un paio di mm). La distanza foro-aria coil introduce un aumento dell'hit e un conseguente calo di aroma. Per quanto riguarda la mia rigenerazione io lo uso sulla squeeze (che è una semimeccanica, quindi siamo lì) con la classica 5 spire di KA1 28AWG su punta da 2,5. Fammi sapere se noti miglioramenti. Max
  11. Chettedevodi, a me me piace! scherzi a parte, postami una foto della rigenerazione che fai e magari vedo se posso consigliarti qualcosa da provare per vedere se riesco a salvare sto povero ammit.
  12. Anche io ho ordinato il superfine MTL nel frattempo se hai dell'altro filo puoi provare a fare una twisted: io l'ho fatta con del ka1 28AWG, 5 spire su punta da 2,5: su youtube ci sono vari video per realizzarlo, si può usare un avvitatore elettrico oppure manualmente con una penna e un cacciavite. Devo dire che il già ottimo aroma di questo atom viene ancora più esaltato dalla twisted. Non dico che se la gioca col vampire ma quasi. Max
  13. Usa - new york: dal 2019 vietati i liquidi aromatizzati

    E fu così che i giovani newyorkesi impararono a macerare gli aromi in casa... ma che •••••ata.
  14. Coilart salt rta

    Allora, butto giù un paio di impressioni dopo un primo test di iersera. Non mi soffermerò su descrivere contenuti e quant'altro perchè già abbondantemente riportati nei primi post, dico solo che ho notato un'ottima tenuta degli oring sopra e sotto il tank mentre mi son parsi un po' blandi quelli sul drip-tip: una volta tolto il drip-tip dal top cap ho fatto un po' di fatica a rimetterlo in sede. Dopo il primo, classico, bagnetto di un paio d'ore in acqua calda e bicarbonato e successivo risciacquo e asciugatura ho fatto un rigenerazione con scemo-coil di Ka 28AWG 5 spire su punta da 2 mm per una resistenza finale di 0,90 ohm... diciamo subito che le dimensioni ridottissime della camera "invitano" ad usare la punta da 2, ma mi riservo di provare pure una punta da 2,5 in futuro. La rigenerazione è molto semplice, la cosa che mi ha fatto perdere un po' di tempo è stata la sistemazione del cotone nei due piccoli alloggiamenti, ho dovuto usare il cacciavitino in dotazione per spingere giù il cotone e quindi richiamarlo con le pinzette dai fori sotto al deck. Per testare la resa, ho provato 4 tabacchi che conosco più o meno bene, nel seguente ordine: LT Baffometto Reserve Azhad Persian LE LT Kentucky USA LT Black Cavendish Nelle prime tre prove ho notato sicuramente una propensione ai tabacchi "puri" (nel Persian percepivo pochissimo l'albicocca) riscontrando un bell'hit (in particolare coi primi due fori) un tiro silenziosissimo e veramente soddisfacente ma una resa aromatica complessiva mediocre (non riuscivo a percepire tutte le note aromatiche del Baffometto nè del Kentucky USA... tra l'altro quest'ultimo ce l'avevo sullo Speed Revo e potevo fare un confronto diretto). Quando però sono passato al Black Cavendish ho voluto provare ad "abbassare" la coil avvicinandola al foro aria (nei primi 3 test era posizionata alla stessa altezza dei buchi delle torrette): devo ammettere che avvicinando la coil ad un paio di mm dal foro aria la resa è aumentata davvero tanto (ho percepito benissimo il BC) perdendo molto hit anche sui primi due fori ma con l'introduzione di un gorgoglio abbastanza fastidioso che non ho capito se dovuto a questo nuovo posizionamento o a qualche problema di cotonatura... il fatto di poter lavorare molto sulla posizione "in altezza" della coil introduce senz'altro un grado di libertà che può portare a testare varie configurazioni per trovare la quadra finale (che in due orette ieri non ho trovato, ma con l'ultimo test credo di esserci vicino)... mi riservo comunque di riprovare i primi 3 tabacchi con la nuova configurazione per verificare esattamente la variazione aromatica finale. Devo dire di essere complessivamente soddisfatto dell'acquisto (meno male per l'ultimo test che mi ha risollevato il morale) e che il tiro MTL offerto dai primi due fori è veramente ben contrastato e silenzioso, con un hit abbastamza nella media... la possibilità di configurazione è molto alta e sicuramente c'è da lavorarci per trovare la quadra (senz'altro non è un atom da novellino), pollice su anche per le varie regolazioni aria (si passa dal veramente chiuso al molto arioso) e la produzione di vapore bella alta (e di conseguenza beve parecchio). Per concludere alcune note sull'estetica: l'atom è abbastanza piccolo e compatto e sulla Wakemod 60W della mia compagna ci sta alla grande, inoltre nella confezione c'è pure il tank "bobble" che aumenta di un po' l'autonomia, il drip tip è molto piacevole anche all'estetica oltre che la tiro e quindi pollice su anche per questi fattori. Per ora vi saluto, riservandomi di aggiungere alcune note successivamente quando avrò ritestato i primi 3 liquidi con la configurazione "bassa" e quando avrò provato anche la punta da 2,5 (quella da 3 mi sembra esagerata per le dimensioni della campana). Max Concordo che l'Ammit MTL RDA coi primi due fori sia molto hittoso, ma il terzo foro garantisce un tiro comunque chiuso e con hit ridotto... prova anche ad abbassare la coil portandola molto vicina al foro aria "obliquo" o ad allargare l'inserto aria sotto la coil... ma non mi dire che è inutilizzabile perchè con gli aromatizzati è veramente tanta tanta roba, basta solo trovare il giusto setup. Iin genere li svapo ma non sono rientrati nel test di ieri sera (ho preso questo atom principalmente per tabacchi, mi sembra la sua vera vocazione). Comunque un assaggio in futuro lo faccio, ti tengo aggiornato.
  15. Coilart salt rta

    Raga io sto passando in negozio a ritirarlo stasera, entro domani conto di farvi sapere qualcosa...