cirronembo

Utente
  • Numero contenuti

    77
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

22 Positiva

Su cirronembo

  1. Novellino alla prima scelta

    @Alessandro R ciao, all'inizio è abbastanza normale che si tossisca; mi hanno spiegato che dipende dalla reazione diversa dei nostri polmoni all'inalazione del funo e del vapore: quando inali funo gli alveoli si contraggono, quando inali vapore si aprono (come succede quando fai l'aerosol), quindi siccome hai dento nioctina e aromi poi tossisci. dipende anche dal fatto che il tiro è in realtà un po' diverso tra e-ig e analogica. nella mia esperienza, dopo un po' di tentativi trovi ilò modo "giusto" (per te) di tirare/svapare e smetti di tossire. A me sta capitando lo stesso ora che ho acquistato una e-pipe: il cannello della pipa modifica il modo in cui mi arriva il vapore e ieri sera tossivo come un tisico...
  2. Primo acquisto non rigenerabile

    ciao, io ti direi aspire nautilus, che ho e mi piace molto anche se ora uso quasi sempre rigenerabili; le testine si trovano facilmente, anche in negozi fisici (e costano poco, se non ricordo male circa 2,5 euro cad), è un signor MTL anche come aroma, non perde; uniche pecche sono il tank in vetro non protetto e la ricarica dal basso. La alternativa -che ha le caratteristiche di robustezza e facilità d'uso- è il nautilus 2S: carica dall'alto e tank protetto da gabbia di metallo; però non ce l'ho quindi non so come renda; usa le stesse testine del nautilus classico. Altrimenti un altro atom MTL a testine che ho utilizzato molto e che mi è piaciuto è il vaporesso guardian, con testine in ceramica (più care, circa 4 euro): carica dall'alto, non perde MAI, buona resa aromatica (ma nautilus a me sembra migliore), tank protetto in gabbia metallica. Meno facile da trovare perché un po' vecchio: ho visto che l'hanno su svapo lab e anche (!) su amazon
  3. Novellino alla prima scelta

    Figurati, non c'è di che; il forum serve a questo, siamo stati tutti "novellini" parlando di salute, sinceramente non saprei... a me all'inizio il negoziante aveva detto che 2 (due) ml (nico 14 mg/ml) erano come un pacchetto di analogiche e che quindi la boccetta da 10ml di liquido prefatto a 8 euro era un bel risparmio... Ma non credo di aver mai svapato 2ml, più 4/6 Quanto dura una 18650 dipende da quanto svapi e a che wattaggio. con un nautilus direi che non dovresti andare a più di 14w, e io personalmente starei a 10-12; se non savpi in continuazione 8-10 ore dovresti riuscire a farle. Però tieni conto che quando hai appena smesso di fumare tendi a svapare più spesso. Io di batterie ne prenderei 2
  4. Novellino alla prima scelta

    @Alessandro R puoi acquistare tutto online se vuoi, ci sono diversi siti: svapodream.it (che sta facendo delle promozioni questa settimana), svapoweb, svaposhop, mrsvapo, ecc ecc. ci trovi sia l'hardware sia i liquidi, e anche le batterie 18650. Per la nicotina, se compri aromi prefatti ci sono quelli con già la nico, altrimenti ci sono gli aromi concentrati o gli "scomposti" che vanno aggiunti alla base (glicole/glicerina 50/50 per svapare di guancia, e poi le basette di nico: anche in questo caso ci sono i "pacchetti" che ti danno la giusta quantità di base e nico per un tot di ml finali a una certa percentuale di nico) sulla pico 75 monti qualsiasi atom da 22 mm di diametro, quindi nautilus, nautilus 2, e molti altri
  5. Novellino alla prima scelta

    Dunque, mi sa che stai facendo un po' di confusione. Il nautilus 2 è un atomizzatore a testine (coil prefatte che acquisti), che poi monti su una box; la box può essere a batteria integrata (e se hai visto un kit con nautilus 2 forse è questa cui ti riferisci) oppure a batterie intercambiabili, tipicamente per questo genere di accoppiata atom/box una 18650. Io ti consiglierei un Nautilus (classico o mini) e una elaef pico 75 (batterie 18650). Nella scatola dell'atom ci sono un paio di resistenze (se non ricordo male) e poi le devi acquistare (costano circa 2,50 euro cad -online); e userei liquidi tabaccosi almeno all'inizio
  6. Digiflavor siren v2 22/24mm

    La pico X ospita atom da 22: il siren v2 22mm ci sta comodo, nel senso che puoi svitare il cap della batteria (cosa che nella pico 75 era un po' forzata) ma al max lo spazio tra tyank e cap della batteria è 1mm, secondo me il 24 non ci sta
  7. @pierlu78 grazie mille! molto chiaro ed esaustivo! Ho adocchiato una pipa che monta batterie 18500, hai qualche consiglio su quali acquistare? Efest viola van bene? grazie ancora
  8. ciao a tutti, sto pensando di provare il meccanico, principalmente perché mi piacerebbe prendermi una e-pipe, e quelle che ho visto (e che mi piacciono) sono meccaniche; non ho intenzione di spingermi sub-ohm, mi piace lo mtl, con estratti di tabacco, a temperature non troppo elevate: quindi sto già, in elettronico, su coil da circa 1 ohm o anche 1,10-1,20 Ho letto quasi tutto questo thread e anche un po' di altre cose in giro, sia qui nel forum che altrove. Credo di aver capito abbastanza le questioni fondamentali, ma ho una domanda (forse idiota, ma tant'è, io non so risondermi) che mi assilla: come faccio a sapere quando devo cambiare la batteria (prima che si scarichi oltre il limite) ? Grazie!
  9. Aromi la tabaccheria

    @invictus24 seguendo il consiglio di @z3ta, ti suggerirei lo expromizer v3, originale lo trovi anche su siti italiani a meno di 40 euro. Secca abbastanza, ha un buon hit secondo me, anche se per alcuni è arioso: per me con 1-3 fori piccoli è perfetto. Rende molto bene gli estratti di tabacco, io svapo principalmente LT chiari (Black Cavendish è il mio preferito) e secondo me li rende molto bene e non in modo troppo dolce. Proverei con questo atom e magari con un "sigaroso" come il keuntucky o il mata fina di LT. Oppure burley -che è piuttosto secco e sigarettoso come aroma, o anche un american blend di LT (burley+virginia+oriental se ricordo bene)
  10. Expromizer v3 fire

    io eviterei di lavare gli o-ring in acqua calda (al max tiepida) e con aceto, si rovinano. in quanto al controllo del liquido, anch'io uso sol 1 foro (piccolo), se li lascio aperti tutti tende a sovralimentare e poi il tank mi si svuota alla velocità del suono!
  11. Consiglio e-pipe

    ciao a tutti, anche a me piacciono molto le pipe e stavo considerando di prenderne una. solo che -appunto- sono quasi tutte full mech e la cosa mi frena un po'. D'altra parte quelle a batteria integrata che ho visto non mi fanno impazzire Mi piace invece molto la yogs di dicodes, che tra l'altro è elettronica, ma ha un prezzo un po' impegnativo... quindi stavo ancora guardando in giro e ho una domanda: ho visto che alcune pipe meccaniche (come quelle di epipemods) sono "protette" da VapeSafe che se ho ben capito è un piccolo circuito che si infila tra la batteria e il polo negativo. ora la domanda è: è possibile inserire un VapeSafe in una epipe full mech? VapeSafe protegge dal corto circuito, ma come evito la inversione di polarità? è sufficiente fare bene la coil - sopra 1 ohm ? grazie mille
  12. Expromizer v3 fire

    premeso che il latakia di azahd non lo conosco, forse abbassando un po' i watt ti potrebbe restituire un aroma più carico, a me è capitato con il black cavendish e il kentucky (LT) di sentire meglio gli aromi a 11-12 watt piuttosto che a 14-15 (coil spaziata, punta 2,5, 6 spire, 1,1 ohm circa)
  13. Expromizer v3 fire

    A quanti watt lo mandi?
  14. Expromizer v3 fire

    ciao @Kabryx, devi togliere non solo la prolunga - cioè il cilindro di metallo che allunga il tank, ma anche smontare il camino, che è in 2 pezzi: c'è un piccola parte aggiuntiva in cima al camino che si collega con la rotella (esterna) di regolazione del liquido che va svitata dipende, era così il primo che ho acquistato l'anno scorso. Quello che ho riacqusitato un mese fa (il primo l'ho perso, c...o!) era montato in versione da 4ml
  15. Aromi la tabaccheria

    decisamente poco invitante... 😋