misundaltor

Utente
  • Numero contenuti

    107
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

72 Positiva

Su misundaltor

Visite recenti

1.527 visite nel profilo
  1. Dvarw RTA mtl by khw mod

    Sulla secchezza d'accordissimo, sull'hit molto meno. Usando 28 e 29 ga in kanthal e ni80 l'hit non mi piaceva un granché, a me sembra che aumenti con fili più grossi, soprattutto coi complessi tipo quello di vandy vape in ni80 30ga*2+38ga. Io ci faccio una coil su punta da 2mm, 6 spire per più o meno 0,60 ohm e la mando tra i 17 e 18 watt, per me ottima anche perché uno degli altri grossi vantaggi di quest'atom è che scalda pochissimo.
  2. Dvarw RTA mtl by khw mod

    Il dvarw è l'atom che uso maggiormente, essendo quello che 8 su 10 mi porto a lavoro. Ha una resa perlomeno discreta un po' con tutti i tabacchi, è capiente, è abbastanza piccolo e leggero e non piscia MAI. Inizialmente ho patito un po' l'hit un po' troppo morbido per i miei gusti. Ma dopo aver provato a rigenerarlo con una fused clapton da mtl (o anche con fili semplici più grossi tipo 26ga) devo dire che mi trovo bene anche sotto questo punto di vista. Ottimo atom davvero per me, sicuramente inferiore ad altri per molteplici ragioni ma alla fin fine, mettendoci in mezzo la praticità, la sua la dice sempre.
  3. Spica pro mtl rta clone

    Seguirò sicuramente i vostri suggerimenti, avevo già letto che veniva consigliata quella misura. E in effetti è il primo atom che riesco a far girare bene col 26 ga anche se si avverte, come dicevo prima, un leggero calo di aroma a favore però di una boccata di vapore più appagante. Sicuramente il 27 è la morte sua
  4. Spica pro mtl rta clone

    A me non si è ingolfato, mi sembra che perda qualcosa a livello aromatico rispetto al 28 ga ma mi é parso funzionare bene. Il 27 ga non ce l'ho ma vedrò di procurarmelo il prima possibile. Riguardo al cotone, io ho notato che non bisogna metterne ne troppo poco perché altrimenti sovralimenta e colando liquido sul pin si ingolfa malamente, ne troppo perché mi pare perda notevolmente sul fronte aromatico. Sul mio clone problemi di steccate non è ho ancora avuti, semmai il contrario, alimenta come se non ci fosse un domani. Poi sarà che mi sono innamorato di st'atom, ma per me rende benissimo anche con latakiosi e sigari.
  5. Cos'è l'hit (o colpo in gola)?

    Siamo almeno in due
  6. Spica pro mtl rta clone

    Oggi ho provato ad usare il, ka 26 ga (filo che non mi aveva mai convinto per mtl), fatta una coil di 7 spire su punta da 2 per 0,7 ohm usata sui 18 watt. Beh quest'atom viaggia egregiamente anche con fili più grossi, vapore più caldo ovviamente ma aroma bello presente e hit ulteriormente incrementata. Il Burley in purezza, che finora non avevo apprezzato particolarmente, sullo spica è buonissimo. Certo che la cotonatura sul clone non perdona ma le fatiche in fase di rigenerazione vengono ripagate con una resa mostruosa coi tabacchi.
  7. Spica pro mtl rta clone

    Concordo, nonostante i difetti oggettivi del clone, è diventato subito il mio atomizzatore preferito tra quelli in mio possesso (non moltissimi a dir la verità). Qualsiasi liquido ci metta dentro me lo migliora decisamente, in base ai miei gusti. Anche aromi che finora mi avevano deluso abbastanza, ad esempio assolo di black cavendish, qui assumono tutto un altro perché. Non l'ho ancora testato bene coi tabacchi scuri, provato solo assolo di latakia e mr jack, ma mi è sembrato ottimo anche con questa tipologia. Veramente soddisfatto dell'acquisto, non avevo ancora mai svapato in un modo così appagante.
  8. Spica pro mtl rta clone

    Ho cercato di limare gli spazi tra le foglie, non è venuto chiaramente un lavoro perfetto perché la lima seppur piccola è comunque troppo grande per quei piccoli spazi ma il risultato funziona bene
  9. Spica pro mtl rta clone

    Questa lima a sezione triangolare:
  10. Spica pro mtl rta clone

    Ho finito di limare il pin a 7 foglie, tiro migliorato nettamente, adesso con 3 fori dell'aria aperti il tiro per me è perfetto, precedentemente con tutti i fori aperti era persino troppo stretto. Inoltre mi sembra migliorato leggermente anche a livello atomatico, probabilmente quel filino di aria in più giova anche da questo punto di vista. Ecco il risultato: Certo non ho fatto proprio un lavoro di fino ma alla fine conta il risultato finale
  11. Spica pro mtl rta clone

    A furia di ravanare ho trovato una lima che va abbastanza bene per limare le scanalature dei pin a foglia, questa: Ho provato a dare una prima limatina e devo dire che la situazione è già nettamente migliorata, prossimi giorni appena ho tempo do un'altra ripassatina e vi posto le foto del lavoro ultimato
  12. Spica pro mtl rta clone

    Vorrei anch'io dare una limatina a sti benedetti pin ma ho il tuo stesso problema, tutte le lime più piccole che ho visto in giro mi sembrano cmq troppo grandi. Mi sa che me lo terrò così, proverò magari anch'io il trancio del 3 foglie.
  13. Aromi angolo della guancia

    Riporto anch'io la mia esperienza con questi aromi. Ho provato il mr. jack e pure per me promosso. Testato su spica per ora, si riconosco benissimo i tre tabacchi del blend, su quest'atom la fa da padrona il kentuky (kentuky veramente serio parrebbe tra l'altro) ma si sente bene la fumosità del latakia e la punta dolciastra del virginia. Buonissimo insomma. Sul fronte coil, diciamo che, come prima impressione, non mi sembra così gentile fatto al 12%, diciamo che 2 tank dello spica (6 ml) e bisogna correre ai ripari.
  14. Aromi la tabaccheria

    Aggiungo il basma oltre al latakia... buonissimo ma sporcaccione come se non più di quest'ultimo. Giorni fa @stefanoc aveva già fatto cenno a quanto inzozzava, beh confermo ogni sua parola.. fatto al 10% e messo sullo spica è una droga ma la durata di coil e cotone è veramente ridicola purtroppo 😑
  15. Spica pro mtl rta clone

    Sono finalmente anch'io un felice possessore del clonazzo coppervape. Ovviamente scanalature dei pin a foglia e fori del controllo liquido fatti a c**** di cane, di quest'ultimi se ne vedono 1 e mezzo ma, come già più volte ripetuto da altri, alimenta abbastanza bene anzi pure troppo tanto che per ora ho trovato un giusto compromesso con solo due fori visibili e cotone non troppo sfilacciato. Resa a mio giudizio incredibile. Finora per quanto riguarda i tank ho svapato principalmente con doggy, dvarw (cloni) ed expro v3, beh questo mi pare superiore a tutti, sia dal punto di vista della fluidità del tiro molto contrastato (che adoro) sia dal punto di vista aromatico risaltando le note che piacciono a me. Certo è magari meno immediato di altri atomizzatori perché a me inizialmente tendeva a pisciarmi, ma una volta capito come settarlo fa paura. Finora ci ho provato cuban blend di blendfeel, basma e assolo di latakia della tabaccheria ed è stato perfetto con ogni liquido. Ovviamente grazie a tutti per le ottime dritte che si leggono abitualmente su questi lidi