SalsaVida

Utente
  • Numero contenuti

    48
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

4 Positiva

Su SalsaVida

  • Compleanno 13/11/1986

Informazioni su di te

  1. Rigenerazione acciaio sul siren

    E sull'acciaio? Non c'è qualche tabella dove si possono trovare le temperature di esercizio per ogni filo e i relativi heat flux così da non raggiungere i limiti?
  2. Rigenerazione acciaio sul siren

    200 a mio parere sono davvero pochi per un tiro caldo come va sui tabaccosi.. Tant'è ad esempio che nello speed (che ha pure una campana piccola) utilizzato in meccanico, la coil classica sono 6 spire su punta da 2 di kanthal 28 gauge.. che portano la coil a lavorare intorno i 300 mW\mm2. Io, nel dubbio, imposto i W in modo che si aggirino sui 250. Ma bisognerebbe essere astrofisici penso per conoscere con precisione il flusso d'aria di ogni atom.. A me quello che "preoccupa" non sono le distorsioni dell'aroma per le quali basta il gusto personale.. Ma lo stress di filo e cotone con eventuale rilascio di sostanze nocive.. Per questo mi sto sbattendo nel cercare di capire come vada gestito..
  3. Rigenerazione acciaio sul siren

    Che la coil si possa deformare è un conto.. ma io kanthal non cambia resistività.. dimostrazione ne è che non può essere usato in TC, proprio perché il controllo temperatura si basa sul cambio di resistività.. mentre l'acciaio si..
  4. Rigenerazione acciaio sul siren

    Facendo un minimo di dry burn, a bassissimo vattaggio, gli oli di lavorazione evaporano.. certo, si può fare di meglio rispetto ad UD e non lo metto in dubbio... Per il momento la resistenza di 0.70 è in linea con il calcolatore che mi dice 0.69. Il fatto sta tra resistenza a freddo ed a caldo.. che fa cambiare i V pure sulla pico 25 che per sua natura ha la resistenza bloccata.. ed il rapporto di tutto questo con l'heat flux.. I negozi in città quando parlo di heat flux e calcolatori mi guardano come un alieno..
  5. Rigenerazione acciaio sul siren

    Ogni dritta è ben accetta e sperimenterò quanto più posso.. Ma aspetto sempre di capire bene il rapporto tra, volt watt ed Heat Flux (W\mm2) che pare essere quello più importante... Ok che abbiamo migliorato infinitamente rispendo a carta ed accendino ma... una volta che siamo in salute facciamolo bene xD
  6. Rigenerazione acciaio sul siren

    Ma in realtà, come resa aromatica anche per me cambia davvero poco.. Però che l'acciaio sia un materiale più "pulito" è vero.. E poi.. Voglio imparare a prescindere come utilizzare il tutto..
  7. Rigenerazione acciaio sul siren

    Ciao a tutti! Ho da tempo un enorme dubbio sulle rigenerazioni in acciaio, nonostante l'utilizzo dei configuratori come steam engine e similari. Io utilizzo normalmente il kanthal, 28 o 26 gauge per il tiro di guancia mediamente arioso (foro dell'aria più grande o 3 forellini piccoli), rigenerazione su punta da 2,5 e 6 spire. Tantissimi mi consigliano però l'acciaio per una questione di resa aromatica, per l'atossicità del materiale e per la "reattività" . Ho il 28 gauge della UD di 316L. Ho fatto 7 spire sulla solita punta da 2,5, valore della coil 0.70. Come da configuratore imposto i W in modo che ci si aggiri su un Heat Flux di 0.25, ovvero 17,5W e 3,5V. L'acciaio però ha una particolarità.. Cambiando la sua resistività con il calore, al momento del "fire", non tiene 3,5V ma sale a 3,8V. Questo cambia l'heat flux? O cambiando la resistenza i W rimangono uguali e l'heat flux non ne risente? Devo abbassare i W in modo che il fire mantenga gli originari 3,5V? Aiutatemi, please. Quando uso l'acciaio, perdo la cognizione di come si dovrebbe fare..
  8. Consiglio primo box e atomizzatore per tiro a polmone

    Ciao @Alfiere70! Io come primo atom da polmone eviterei un rigenerabile dato che svapi da poco.. Semplicemente perché una eventuale steccata a 40\50W è davvero ma davvero brutta. Per adesso parlano tutti molto bene del kit Pico S (con batteria 21700) + Ello Duro (Ello vate). Questo atom monta delle coil a mesh di nuova generazione ed ha un'ottima resa rispetto al fatto di essere a testine.. Non raggiunge i livelli di corposità del vapore e di aroma dell'Ammit 25 ma.. E' un ottimo prodotto entry level che ti fa togliere le tue soddisfazioni!
  9. Ciao a tutti, ho bisogno di un vostro consiglio circa l'acquisto di un atom da flavour, non da cloud spinto. Provengo da un Ammit 25 single coil, con il quale mi sono trovato bene sia per resa aromatica che per produzione di vapore con filo singolo 22 gauge in Kanthal a 35W circa. L'atom per varie motivazioni l'ho venduto e cerco un'alternativa. Nonostante sia ormai discretamente pratico di rigenerazioni, ero indeciso se passare ad un non rigenerabile quale ad esempio l'ello duro (vate) con la Pico S o in alternativa al nuovo sistema a piastre della joyetech con il Riftcore duo che mi permetterebbe di poter cambiare gusto con più facilità sostituendo il solo cotone. Tantissimi però mi dicono che la resa aromatica di entrambi comunque non sarà quella di un rigenerabile, cosa che mi lascia perplesso e non saprei in quel caso su che tank (single coil) orientarmi. Aspetto vostre delucidazioni e consigli! Grazieee!
  10. Ragazzi ho bisogno di urgente aiuto notturno.. Ho un ammit 25 con una pico 25.. TUTTE le volte che lo rigenero (Kanthal 22Ga - 6 spire - 0.39Ohm), dopo pochi istanti la box mi restituisce atom short o atom low.. Stavolta non c'è verso di farla finire.. ho svitato, riavvitato le viti, l'atom, il pin.. funziona 2\3 secondi e poi di nuovo errore.. a maggior ragione se monto il tank.. funziona pochi secondi con il solo deck... CHE PROBLEMI HA? @SalsaVida Topic uniti. Prima di aprire una nuova discussione si deve utilizzare la funzione CERCA, grazie. Ti ricordo che questo è un Forum non un Customer Care. è gradita la tua Presentazione nell'apposita sezione
  11. Hcigar vt inbox (bottom feeder)

    Grazie infinite ragazzi..
  12. Carissimi, mi spiegate perchè il Kanthal viene "rodato" a secco, mentre per l'SS316L viene sconsigliata l'accensione della coil? Inoltre, ulteriore dubbio.. Ho provato a fare una coil con l'acciaio 0.32mm (28 Ga) sul berserker montato su una pico 25. Punta da 2,5 - 6 spire. Ma la lettura varia NOTEVOLMENTE tra la coil a freddo e quella "a caldo", quasi 0,2 ohm in "salita" quando è calda. E' normale? Questo comporterebbe la variazione, a parità di W, dei V.. cambiando l'heatflux (mW\mm2).. compromettendo la sicurezza in salute..
  13. Hcigar vt inbox (bottom feeder)

    Il fatto è.. che non avevo proprio capito che il tubicino entrasse fin dentro la box.. ed oramai è spaccato.. La prossima volta laverò "come capita" alla faccia delle contaminazioni! Ora devo necessariamente sostituirlo.. Ho trovato il ricambio in farmacia come mi è stato consigliato da @pierlu78 Ho comprato il Torx 6 per le viti del 510.. Ma non riesco a trovare per niente l'attacco delle viti all'interno.. sembrano a brugola.. ma anche il più piccolo di quelli che ho non ci entra..
  14. Hcigar vt inbox (bottom feeder)

    Prima di far danno.. non è che esiste un tutorial o un video dove si vede come fare?
  15. Hcigar vt inbox (bottom feeder)

    Ce ne sono su fasttech a pochi euro e le preferisco alle originali perchè sono meno morbide e più gestibili nello squonk! Ragazzi ho bisogno di aiuto Urgente! Ho rovinato l'attacco del tubicino nel tentativo di smontarlo per lavarlo (e non ci sono neanche riuscito a smontarlo!!!) Qualcuno mi sa dire dove poterne trovare uno di ricambio? HELP ME PLEASEEE!!! Se poi mi sapete dire anche se l'avete mai smontato