jockermi

Utente
  • Numero contenuti

    270
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

153 Positiva

Su jockermi

Informazioni su di te

  • Città Milano

Visite recenti

2.051 visite nel profilo
  1. Do il mio contributo in quanto nuovo di questo mondo (un solo anno in questo forum significa essere novizi). . Preso da sano entusiasmo ho convertito 4 fumatori allo svapo. In che modo ? Facendogli provare la mia sigaretta e cercando di fargli capire quanto fosse salutare per polmoni e portafogli. Tanta fatica e qualche buon risultato. La prima cosa che ho notato è che per molti fumatori l'ostacolo da superare è la dimensione della sigaretta, il problema di ricaricarla di liquido e un certo imbarazzo nei luoghi pubblici. Ma l'aspetto fondamentale per convincerli era la facilità d'uso. Senza considerare che già fargli capire la differenza tra atom da polmone e da guancia li metteva in difficoltà. Noto che in questo forum c'è un elevato livello culturale e che lo svapo viene vissuto come una passione (che svuota i portafogli 😩). Infatti è una bellissima passione. ma se una persona invece di leggere sul forum comincia a chiedere tutto partendo da zero, a mio avviso dimostra di avere minor predisposizione al "fai da te" e cerca un po' la "pappa pronta". Ad un utente che si propone in questo modo, nell'impossibilità di consigliargli di andare in un negozio fisico a provare il materiale che lo possa appagare di più (pare non ci fossero negozi in zona), credo che gli si debbano dare i suggerimenti più semplici trattandolo da neofita. Mi spiace rincarare la dose ma quando leggo chi parte a 1000 suggerendogli di rigenerare o di farsi i liquidi comprando aromi, basi e nicotina () resto basito. Il novizio non sa neanche cosa sia il glicole. Leggo ancora tanti post di persone che si fanno spiegare le dosi di nicotina da miscelare nella base (e ci sono i calcolatori di facile comprensione). E ad uno che confonde l'atom con la resistenza si danno consigli che metterebbero in difficoltà anche chi già svapa ? Io avrei approciato quell'utente cercando di capire se ama il tiro profondo (atom da polmone) o breve (atom da guancia) magari chiedendogli quanto gli dura una sigaretta. Se ama il fumo caldo (watt) o gli è indifferente. Se si pone il problema di avere una elettronica che sia il più possibile simile ad una analogica (imbarazzo, gestualità, praticità) o se lo appassionano quei grossi marchingegni che vede nel forum. Se ha tempo e voglia di dedicarsi a questo hobby o se cerca solo un'alternativa salutare di facile utilizzo perché non ha tempo e voglia per imparare troppe cose. Senza dimenticarsi che spesso la sigaretta più semplice può non essere per niente appagante e può indurre a bollare il mondo dello svapo come un'alternativa da bocciare, perché non tutti abbiamo la stessa forza di volontà e le giuste motivazioni per insistere senza arrendersi al primo ostacolo.
  2. Uwell crown 4 RTA

    Ordinato il Crown 4 l'8 novembre su Cigabuy, me l'hanno consegnato ieri, ovvero il 21 novembre (a Milano), quindi niente male come tempistica. Avevo ordinato anche un po' di coil per il Crown 3 e un paio di confezioni per il 4 e non ho avuto ne limitazioni ne sovrapprezzi per la spedizione. Non sono un recensore, quindi vi dico solo le prime impressioni dopo aver svapato 5 ml. di Boss Reserve. Il nuovo Crown 4 si distingue per avere quella boccia molto capiente. Direi che almeno un 2 ml. in più del 3 li tiene tutti. Coil, montaggio, etc. stessi sistemi semplici per entrambi gli atom. L'apertura dell'aria è più docile nel 4, mentre l'ho sempre trovata un po' dura nel 3. Per il refill ha struttura aperta ed è più comodo dei due fori del 3, ma è solo un piccolo dettaglio. Invece la grande differenza è nel tiro. Molto chiuso il Crown 3, decisamente aperto il Crown 4 che si avvicina al Valyrian. Provati entrambi a 75 watt con relative coil prefatte, arriviamo alle note dolenti. La resa aromatica del Crown 3 è sublime. Per ora non ho ancora trovato un atom migliore con le coil prefatte. Il Crown 4 invece perde il confronto e lo perde di tanto. Ho anche provato a chiudere parzialmente l'ingresso dell'aria per provare a ottenere un tiro meno arioso e più concentrato ma a mio avviso non c'è paragone. Da notare che il 3 si scalda parecchio, proprio perché ha un tiro molto chiuso. Il 4 ci mette più tempo a scaldarsi. Seconda prova fatta con un aroma meno complesso e omogeneo, un Donuts. Qui le differenze sono meno marcate. Le coils, inizialmente messe nuove, cominciano a incrostarsi un po' e anche il 4 diventa un po' meno arioso. Le note aromatiche sono notevoli in entrambi gli atom, ma il Crown 3 vince ancora anche se di stretta misura. Ovviamente poi va a gusti. Per me tra Crown 3 e Valyrian non c'è confronto. Il Valyrian lo trovo esageratamente arioso. Direi che il Crown 4 è un po' una via di mezzo tra questi due ottimi atoms. Nel fine settimana farò altre prove ma le prime sensazioni mi suggeriscono di consigliare, a chi ama il Crown 3 con testine prefatte, di tenere a bada la scimmia ed aspettare altri commenti su questo nuovo atom perché non vedo quei miglioramenti che ne giustificherebbero l'acquisto. Tenete conto che le coils non sono intercambiabili e quindi altra spesa se si usano entrambi.
  3. Consigli resistenze tfv8 baby

    Io usavo le V8 baby T8 a 80 watt e mi ci trovavo più che bene anche se non durano molto. Poi ho scoperto il Crown 3 e ora i miei atoms della Smok sono ben rinchiusi in un armadio.
  4. Notizia "eclatante"

    Infatti non solo è cosa nota ma già si trovano negli aromi le serie senza diacetile, come la V2 per Capella e la DX per i TPA e la Flavorart sul proprio sito segnala quali sono i pochi aromi che ha ancora con il diacetile sconsigliandoli per uso svapo. Che poi nei liquidi pronti, tipo quei cremosi che sanno tanto di burro, non ci sia è una pura illusione.
  5. Notizia "eclatante"

    Se uno legge tutto l'articolo, quando arriva alla fine e trova scritto: "Tuttavia, altri studi hanno trovato che la sostanza chimica non si trova solo nelle sigarette elettroniche e infatti ci sono livelli molto più alti di esso nel fumo di sigaretta normale." poi si chiede che senso ha l'allarmismo del titolone. Comunque confermo che è una notizia che sa di muffa per quanto sia datata
  6. Horny mango su atom a testine

    Con una coil 0.25 del Crown 3 ci ho fatto 30 ml. e l'ho cambiata solo perché si cominciava a sentire meno sapore. Per mia esperienza sono le sole coil prefatte che resistono alla forte presenza di zucchero dei liquidi della Horny Flava
  7. Su Ecigone ne hanno ancora qualcuna a 50 sterline più le spese di spedizione (consegnano in 48h).
  8. Io consiglio sempre la GTRS Vboy 200, con circuito Yihi. Abbastanza economica, sui 45/50 euro, ma con prestazioni da top di gamma. E' solo un po' difficile da trovare ma cercando bene la si trova anche in offerta.
  9. Aromi economici

    Attenzione che negli aromi meno spendi e più spendi. Ovvero normalmente sono pochi gli aromi che ci piacciono davvero e sceglierli solo in base al prezzo mi sembra poco opportuno. Una fragola di una marca sarà ben diversa dalla fragola di un'altra marca, etc. Fossi in te li prenderei dal negozio. Poi una volta che hai selezionato marche e gusti che più ti soddisfano, cerchi il sito che ha i prezzi migliori e fai la scorta. Per la nicotina, la trovi nei siti inglesi che, per ovvi motivi, non posso citare
  10. Come te svapo tutto il giorno con il Crown III a 85 watt, coil da 0.25, con la GTRS Vboy 200 watt e mi porto sempre due VTC5 cariche di riserva. Tra l'altro il Crown III ha un'ottima resa aromatica ma è un po' chiuso, quindi inevitabilmente faccio un tiro più lungo rispetto ad altri atoms e quindi si consuma più energia.
  11. Più che una tavola da surf, dalla foto mi sembra più un ferro da stiro 😂
  12. cancellare il post ? Dai fai in fretta
  13. Mannaggia a te. Avevo chiuso la scimmia in gabbia ma appena ti ha letto si è trasformata in Gorilla. Già fatto un ordine su Cigabuy e un altro centone se n'è andato 🙃
  14. Uwell crown 4 RTA

    Quello che non capisco è la scarsa attenzione degli shop italiani verso la Uwell. Davvero difficile trovare gli atom e le coil
  15. Uwell crown 3 tank

    Confermo che da Vaperstreet ne ho comprati 6 di Crown 3 e nessun problema riscontrato. Stessa cosa per le coils. Tutte originali, performanti e le cambio solo quando il tiro diventa troppo chiuso, ma non steccano mai. Zero perdite di liquidi, anche mettendo il liquido senza chiudere i fori d'aspirazione