ShuCI

Utente
  • Numero contenuti

    475
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

255 Buona

4 Seguaci

Su ShuCI

  • Compleanno 27/10/1997

Informazioni su di te

  • Città Avellino

Visite recenti

1.700 visite nel profilo
  1. Caro Rob, io non è che scompaio, parlo quando ho qualcosa da dire... e quando la scimmia mi assale! Beh dai, nulla di innovativo ma mi sembra interessante, mi fa piacere che stiano uscendo tutti questi bf con aria da sotto! Sono curioso anche delle 3 campane, sempre su Facebook nei commenti al link uno ha riportato una foto (sgranatissima purtroppo) del Vapitaly Se non erro, noto anche un cup in Ultem/PEI, averlo di default sarebbe un bel plus!
  2. La nota azienda aromatiera Vaping Gentleman Club (Affiliata alla Vapor Cave e al signor Scolari) sbarca nel mercato hardware, con un dripper bf mtl di cui non si sa... assolutamente nulla Riporto l'annuncio della pagina Facebook (Qui il link) Insomma, qualcuno di voi che è stato al Vapitaly ha avuto modo di provarlo? Sa dirci qualche info in più?
  3. Sfruttare il latakia la tabaccheria

    Non sono un grande amante del Latakia, ma come "correttore" per dare un sentore fumoso alle miscele va bene ovunque, ovviamente max 2% in mix altrimenti predomina sempre e comunque! Personalmente penso che dia il meglio di se quando usato con altri tabacchi, per dare più "tono", ma secondo me con aromi simil-nocciola può rendere molto (Modello Donn'Amalia Leaf di Azhad e Vitruviano, per intenderci).
  4. Aromi la tabaccheria

    Gli Special Blend formato aroma sembrano una bomba... Qualcuno di voi li ha già provati in formato pronto? Se si, è vero come da descrizione che sono pensati per il flavour? Perché un tabacco che si adatti al Wasp non mi spiacerebbe affatto
  5. Aromi azhad

    Ragazzi... Le mie papille fremono!
  6. All day quello a cui non rinuncereste

    Black Cavendish LT, guancia, VT Inbox e Speed Revo. Però sceglierne uno solo è davvero tosta
  7. Salve a tutti! Come da titolo, volevo parlare un pochino di un argomento che non ho mai approfondito per bene in quanto "novello" dello svapo, ma che mi ha sempre incuriosito. Ho sempre letto di sfide atroci tra meshari e cotonari, a colpi di Provari e Genesis vari, di chi sosteneva l'inferiorità del cotone in quanto infiammabile e non adatto quindi al vaping, chi invece ha sempre difeso il cotone per la sua praticità d'uso, ma alla fine dei conti al giorno d'oggi il cotone sembra essere il vincitore di questa faida. "La mesh è morta, lunga vita alla mesh", o forse no? Una nicchia di meshari sembra esserci comunque in ogni caso, anche qui sul forum qualcuno spunta sempre. Al che mi chiedo: Ma quali sono gli effettivi vantaggi della mesh rispetto al cotone? Molti parlano di un aroma superiore, in particolar modo per quanto riguarda gli organici, ma quanto è marcata questa differenza rispetto ai cotoni disponibili tutt'ora in commercio? La mesh va cambiata più o meno spesso del cotone? Ma soprattutto, meshari, consigliereste ad un appassionato (Sicuramente non ad un neofita delle rigenerazioni) di avventurarsi in questo campo? Se si, quali atom sono adatti a tale pratica e quali attrezzi bisogna procurarsi?
  8. Come vedete il futuro dello svapo?

    Beh, nel mio negozio di fiducia ho visto un drip tip che si chiude con lo stesso meccanismo dell'otturatore, girando il tip a destra e sinistra!
  9. Come vedete il futuro dello svapo?

    Io invece immagino innovazioni solo nel campo delle coil a ceramica, che per ora sono quel che sono, ma se perfezionate potrebbero dare grandi sorprese. O forse no, chi lo sa... In piu, circa 6 mesi fa in un thread simile dissi che pur di "innovare", dopo aver ricacciato fuori i Genesis col Vampire, avrebbero cacciato nuovamente un atom a mesh. E taaac, Mesh RDA della Vandy Vape. Lo dicevo io
  10. Marvec priest BF da 30 euro

    Sicuramente il prezzo è ottimo, ma... Per chi vuole provare il BF ci sono già Squeeze e Luxotic, che funzionano bene senza essere dei mattoncini. Questa è grande quanto la Driptech, solo che la driptech monta una dual battery. Interessante sicuramente, ma io skippo molto volentieri
  11. Marvec priest BF da 30 euro

    Una certa Driptech, per caso?
  12. Marvec priest BF da 30 euro

    Che caspita di sanpietrino... Per essere una single battery è davvero grossa. Ma poi quelle scritte e la croce... Mi sa che il designer è lui
  13. Come prima cosa ho acquistato un minipod

    Allora, tendenzialmente la 1.8 fornirà un vapore più freddo, consumerà meno liquido, produrrà meno vapore e avrà meno hit in gola, la 0.7 invece avrà vapore più caldo, consumo maggiore, più hit e più vapore. Sono entrambe buone testine, sta a te provarle e capire cosa preferisci!
  14. Come prima cosa ho acquistato un minipod

    Considera comunque il calo della batteria ed un pochino di dispersione, solitamente tendo a considerare sempre 3.8 come voltaggio fisso in questo tipo di batterie (Seppur non è propriamente corretto) per farmi un'idea, quindi diciamo intorno agli 8w per la 1.8 e intorno ai 20w per la 0.7!
  15. Come prima cosa ho acquistato un minipod

    Però è un 25mm, lo vedo troppo grande per un Nautilus!