StefSwiss

Utente
  • Numero contenuti

    161
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

97 Positiva

Su StefSwiss

  • Compleanno maggio 19

Visite recenti

586 visite nel profilo
  1. I nostri macerati casalinghi

    Addirittura qualche mese per barricazione minima???? Eppure dopo soli tre giorni, l'aroma estratto è risultato essere diverso dallo stesso aroma non "barricato". Per tempi così lunghi io non reggo...assolutamente! A maggior ragione per il fatto che la bottiglia dovrebbe essere impegnata con un solo aroma alla volta (a patto di comprarne in gran quantità ma a questo punto, sinceramente, compro i Vapor Cave e risparmio tempo e denaro! Quello che però potremmo provare a fare è mettere il legno in macerazione direttamente in alcol insieme al tabacco. O come già detto più su, estrarre direttamente il solo aroma "barricato" da aggiungere eventualmente ai tabacchi (con fruttati e cremosi la vedo dura! )
  2. Non sento l'aroma da 8 mesi

    Onestamente @Kri90...è quanto di più strano abbia mai sentito...i recettori che hai sulla lingua e nel naso, e che utilizzi per sentire odori e sapori, sono esattamente gli stessi che si attivano per percepire gli aromi nello svapo. Com'è possibile che quando si parli di vapore siano completamente inibiti? Immagino dunque che tu non abbia problemi a percepire, all'olfatto, l'odore dei vapori provenienti dai cibi in cottura, giusto? Hai mai pensato che, per qualche strana ragione, il tuo organismo abbia sviluppato una sorta di protezione per il PG che veicola l'aroma?? O magari è solo una cosa che avviene a livello cerebrale. Non so se possa essere davvero possibile. A questo punto, di fronte ad una situazione che ha dell'assurdo, procediamo con soluzioni altrettanto assurde. Riesci a percepire con l'olfatto gli aromi direttamente in boccetta?? Hai però detto che riesci a percepire il dolce del VG quando svapi base neutra...bene! Ottimo punto di partenza...hai mai pensato di cercare degli aromi in VG e mescolarli in una base full VG??
  3. Eh non sai quanto ti capisco. Io ho capito una cosa...Ora basta riempirsi di cloni che usi una volta e via. Ora compro rigorosamente tutto originale. Insomma, della serie, poco ma buono! Se ognuno di noi dovesse farsi un conto di quello che si è speso in roba "mediocre" che magari è stata usata una o due settimane, per poi finire nell'oblio, capiremmo bene che con gli stessi soldi (anche risparmiando magari), ora avremmo degli hardware degni della miglior collezione. Tra l'altro spendere dei soldi seri in hardware funge anche da ottimo killer per le scimmie varie
  4. Niente Ataman...mai provato. Dell'expro V3 se ne parla un gran bene ma...quello che mi spaventa è la ghiera dell'aria. Davvero non mi spiego come sia possibile progettare un canale dell'aria fatto in quel modo, dove si passa da 1 a 3 fori aperti, senza vie di mezzo. Così, se pur intenzionato a prenderlo, ho lasciato perdere. Sempre per evitare la storia degli atom che vengono cassettati dopo qualche giorno. Ma prendi il FeV per non sbagliare!
  5. L'atom di "moda" del momento...sante parole... Come sono fatti i cloni???
  6. Si, adesso posso dire anche io di appartenere alla schiera dei FELICI possessori di FeV vs. P.S. GRAZIE @Euler! @Scabrosbeh, sai come funziona no? Questo tank va bene con gli scuri, quello con i chiari, quell'altro con gli aromatizzati e chi più ne ha più ne metta...Beh, il FeV vs ha uno stomaco forte! Digerisce tutto! E non sto parlando di tank com il Kayfun prime che "va bene un pò con tutto" ma alla fine, e molto sinceramente, non sa nè di carne e nè di pesce. Diciamo che non eccelle in nulla. Questo FeV vs invece, eccelle in tutto! Ci ho provato i tabacchi chiari..ottimo! Ci ho provato gli scuri...ottimo! E udite udite, oggi ci ho provato anche un cremoso e...indovina un pò...ottimo anche lui! Un must have ragazzi! Da oggi inizierò anche io a predicare il verbo dei FeV!
  7. I nostri macerati casalinghi

    L’aroma barricato è una buona idea...un’ottima idea! Io invece ho aggiunto un grammo di rovere affumicato a 10 grammi di tabacco... il rovere è stato aggiunto durante il periodo di macerazione concreta in PG. Per tre giorni. Forse pochi...il sentore di legno c’è. Sicuramente allo svapo l’aroma di tabacco “barricato”, passatemi il termine, ha una marcia in più rispetto al medesimo tabacco assoluto. Servirebbe forse lavorare sul tempo, forse sulla quantità... Come sempre, work in progress...!!
  8. I nostri macerati casalinghi

    @MadMonkeynon è questione di metodo...E' che il Virginia è un tabacco strano. La gente a volte si aspetta un aroma di tabacco fortemente caratterizzato o addirittura sigarettoso. La verità è che un'estrazione fedele restituirà del dolce. E' vero, puoi sicuramente renderlo più secco eliminando le clorofille (esposizione UV o filtraggio con talco micronizzato o pestaggio veloce in alcol), ma di base il Virginia in purezza, almeno secondo il mio parere, è abbastanza anonimo. Se ami il dolce, ma non eccessivo, io consiglio di iniziare più con un buon cavendish, anche leggermente aromatizzato. Se vuoi il fumoso beh, li si apre un mondo! @SvapoElkanne @Cece80 non posso che darvi ragione. Da un pò di tempo a questa parte ho notato lo stesso. L'aroma continua la sua maturazione sia in forma pura che miscelato in base...attraversa una sorta di processo "stabilizzativo" e tende a perdere, qualora ce ne fossero, le note più dolci...molto molto interessante..
  9. I nostri macerati casalinghi

    Riguardo all’American Spirit io credo esistano due linee. L’American Spirit standard (additivato) e il Natural American Spirit (non additivato, qualcuno dice anche coltivato senza pesticidi). La dicitura “natural” è riportata in piccolo sul marchio “American Spirit”. Non tutti intrinciati riportano questo add-on sul logo del brand. Ma può essere che le mie informazioni siano errate e che la linea sia stata di recente uniformata. Altro trinciato di Virginia non additivato, tra l’altro molto più reperibile in Italia, dovrebbe essere il Pueblo se non erro. Dipende da ciò che si cerca dalle estrazioni. Andrò anche contro tendenza ma io sconsiglierei di iniziare ad estrarre un tabacco come il Virginia..Potrebbe non restituire quei sentori “tabaccosi” che ci si aspetta e se non purificato a dovere darà anche un bel pó di filo da torcere alle coil. Foglie di tabacco? Come potrà confermare anche il buon @Eulernon è così facile procurarsele senza incappare in eventuali rischi ma...ci stiamo lavorando!
  10. I nostri macerati casalinghi

    Ciao @Zio_Tome benvenuto in questo thread! Ho letto il modo in cui intendi procedere...nulla da dire. Occhio ad una sola cosa...troppi filtraggi! Tieni presente che ogni operazione di filtraggio porta vià, IMHO, un pò di parte aromatica. Se riesci, cerca di ridurre al minimo queste operazioni. Io con il metodo corrente che utilizzo, filtro il tutto una sola volta (con filtri da laboratorio) ed è praticamente l'ultimo passaggio, quello che darà poi l'aroma definitivo. Ma come avrai potuto capire, la sperimentazione è la strada per il successo.
  11. Tecniche di macerazione, purificazione

    Ciao @stardust999! E' sicuramente un piacere leggere il parere di un "addetto ai lavori". Io non so quanto tu sia "dilettante" nel mondo dello svapo e non so dunque se tu sia riuscito a cogliere il grande fermento che si è creato intorno a questi prodotti e relativi produttori (sto parlando ovviamente di chi produce estratti naturali). Per quanto concernre il loro lavoro, ad esempio, è possibile trovare sui siti web di riferimento delle analisi fatte sull'aroma finale prodotto. Ora, io sono solo un appassionato e come puoi ben immaginare, ho enormi lacune e non riesco a capire se i "marker" utilizzati per quelle famose analisi, vadano proprio a chiarire i dubbi su molte di quelle sostanze dannose di cui tu parli e anzi, immagino sia una cosa gradita anche per gli altri membri attivi di questo thread, sarebbe utile fare nome e cognome di tali sostanze. Sono contento che tu sia riuscito a raggiungere questo thread e spero che, anche grazie alla tua esperienza, si riesca insieme a gettare un fascio di luce su questo argomento e, perchè no, magari lavorare a qualcosa di qualitativamente valido, nonchè salutare. Spero di rileggerti presto!
  12. I nostri macerati casalinghi

    Facci sapere! Siamo tutti curiosi...Attendiamo sopratutto notizie riguardo alla pulizia dell’estratto
  13. I nostri macerati casalinghi

    Azz...è la prima volta che lo vedo! Strano...interessante ma...strano!
  14. I nostri macerati casalinghi

    Ma che strana razza di english mixture è?? Con della vaniglia addirittura???
  15. Karma by sharing lab - clone

    Allora sono stato semplicemente molto fortunato! Ogni tanto capita!