Svaposoffice

Utente Plus
  • Numero contenuti

    1.832
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

1.827 Ottima

Su Svaposoffice

  • Livello
    Svapatrice che aspira a esser felice

Informazioni su di te

  • Città Roma

Visite recenti

5.361 visite nel profilo
  1. Certo, e mi rassicura un poco sapere che in definitiva non pare che a quelli moderati come me accadano incidenti, uso solo roba sicura e non mi lascio tentare dai bellissimi ma complicati tubi, consapevole dei miei limiti. Poi, la vita è sempre un punto interrogativo, tutto può succedere, e allora ci vuole anche un pizzico di fatalismo. Spero solo che i giovani scapati come è proprio della loro età (anche io lo ero, eccome), che sono tra i più inclini a concedersi dei rischi, imparino da questi sconfortanti episodi che conviene cambiare in fretta, e che si comprino e cigs da esperti solo quando saranno tali sul serio. Esatto, credo che tutti facciamo cose in vita nostra che poi a ripensarci... basta la stanchezza, lo stress, ma anche qui, si può poco, solo cercare di fare il proprio meglio più spesso che si può. I mici sono comunque più al sicuro di me, li tengo lontani dai modem per le radiazioni, ed ovviamente dalle e cigs; ma essendo gatti, per loro tignosa natura tendono a curiosare esattamente dove non dovrebbero, spostandosi in tutte le dimensioni e non solo raso terra come umani e cani... ecco, con loro davvero è meglio evitare di rilassarsi, ma ci sono abituatissima. Che quel povero ragazzo riposi in pace, magari l'aldilà sarà un bel posto e lui starà meglio di noi.
  2. Grazie, ma ormai anche io svapo da tanto, soltanto sono una svapatrice decisamente tranquilla, sempre gli stessi dispositivi, fedele ad un solo atomizzatore, tutta roba che ho in vari esemplari, e mi scapriccio solo con i liquidi, anche se in definitiva svapo di norma le solite cose. E' che la notizia mi ha rattristata davvero molto, morire nel pieno degli anni, e in un modo così assurdo...
  3. Io pure, salvo rinunciare, emergenze a parte, alla ricarica con usb a parete, e rassegnarmi al caricabatterie, che detesto, e poi comodino nix. Il fatto è che teoricamente anche di giorno bisognerebbe fare attenzione a dove si appoggia la e cig quando non è in uso, magari non vicinissima a cose che sarebbe meglio se non saltassero in aria (memoria pc, micio che dorme, ecc...). Insomma, dover stare sempre attenta non mi rilassa certo, pazienza.
  4. Premesso che non sono un medico e dunque la diagnosi in questione, di "acqua nei polmoni" non mi dice niente, io ho effettivamente una malattia polmonare seria, la fibrosi, e dunque sono super controllata in continuazione, con analisi di ogni tipo, e non è stato mai rilevato il minimo peggioramento da quando svapo, dunque non allarmatevi troppo, se lo posso fare io... certo, nulla sarebbe anche meglio, ma dato che non ce la faccio proprio, allora va bene così. Restano comunque le famose intolleranze soggettive, e a quelle credo, perché ne ho delle più strane, ma assolutamente vere, ad esempio mi fa male la vitamina C se è in eccesso anche lieve, sebbene per la maggioranza invece sia molto salutare. Solitissimo discorso, a parte i risaputi attacchi allo svapo, i giornalisti purtroppo scrivono troppo spesso per fare sensazione di ogni argomento, e tocca prendere tutto con la massima riserva, a meno che non si sia degli specialisti nel campo trattato dalla notizia. Ciò che leggo nel web relativo alle poche cose che conosco bene, è quasi sempre spazzatura, per cui si può dire che la corretta informazione è l'eccezione e non la regola.
  5. Se si pensa che io prima di svapare ero solita ricaricare il cellulare per tutta la notte piazzandolo sul comodino, senza minimamente pensare che potesse essere pericoloso farlo, perché nessuno me ne aveva mai parlato né lo avevo letto in giro, si può anche dire che in qualche modo lo svapo può insegnare la prudenza in genere. Il problema è che spesso si può iniziare ad essere troppo rilassati in merito a queste cose, perché personalmente non succede mai niente, contando anche sulla rarità in genere di questi incidenti. Bisognerebbe invece cercare di essere sempre sul chi vive, e se poi nemmeno questo dovesse bastare, allora che si può fare, mica si può tornare indietro e rinunciare a tutta la tecnologia che ci circonda. Speriamo che presto, come mi auguro continuamente, inventino delle pile sicure davvero... sarebbe bello poter svapare più rilassati, visto che quello dovrebbe essere tra gli scopi primari della pratica.
  6. Pare che queste cose capitino solo con tubi senza circuito o con dispositivi a batteria integrata ricaricati in modo incauto, però la notizia mi ha raggelata, e sono molto dispiaciuta per la persona che ci ha rimesso addirittura la vita solo per voler svapare... Questo mi riporta anche ad una maggiore prudenza, perché ultimamente ero diventata un po' troppo disinvolta, per esempio mi scocciava usare il caricabatterie (anche se nuovo) che ho, e allora ho usato il cavetto usb con spina a parete, ma di giorno e sotto sorveglianza. E di notte, anche se mai con la box in ricarica, mi sono addormentata spesso mettendola spenta sul comodino, perché crollavo dal sonno; evidentemente anche queste sono imprudenze che bisogna evitare. Poi, non avevo mai pensato che fosse anche opportuno togliere la batteria dalla box quando non è in uso, insomma, tutto ciò complica non poco la gestione dello svapo, e ho anche qualche dubbio che maneggiare continuamente le batterie, esponendole a rischi di cadute, sia davvero più prudente che lasciarle dove sono, ma cercherò di stare comunque più attenta.
  7. Dks aromi e liquidi

    Lo sapevo, grazie, già comprato a volo a suo tempo, appena l'avevo visto! Ma prima pensavo di poterci mescolare, sempre della DKS, soltanto dell'Uva o simili, mentre se ora c'è anche la Mora, ben venga!!! Tu pensa che i tabaccosi DKS stanno scalzando nelle mie preferenze perfino l'eterno Booms, secondo me hanno tutti i pregi, e poi me li svapo quasi senza maturazione, e se talora mi scordo di agitare il flacone tutti i giorni, non succede niente, tutto ok. Per una come me che cerca per prima cosa la praticità e la rapidità, ma non vuole rinunciare al gusto, questa marca è una manna. GRAZIEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!
  8. Dks aromi e liquidi

    Yesssssss, e vorrei rifare Moravioletta, che furoreggia tra alcune signore, vero che è dolce e non si può svapare sempre, ma ogni tanto rallegra. Certo che la tua condivisa scoperta di questa linea è davvero preziosa, aromi fedelissimi, dal gusto naturale, che si devono usare con conveniente parsimonia, cosa che permette anche di lasciare inalterato il tasso di nicotina delle basi, e che inoltre non sporcano le coils, evviva!!!
  9. Dea nemesi?

    Grazie della dritta, intanto mi sto trovando alla grande, su consiglio di @dodi75, con i tabaccosi DKS, anche se non ho mai capito se sono sintetici oppure no, comunque data la bassa concentrazione necessaria a prepararli, ossia pochissime gocce, non sporcano per niente le coils, e sono pure molto fedeli, insomma, buonissimi. Direi che finora non ho trovato niente di più simile alle malefiche ma purtroppo sempre rimpiante bionde di MRT e Chester, nemmeno con gli amati La Tabaccheria.
  10. Dea nemesi?

    Io ho provato Cuba e Mexico, entrambi buttati subito, ma questa è la fine che dopo un certo tempo hanno fatto anche i tabaccosi Biofumo che all'inizio invece mi piacevano, per esempio Oro o Classic. E' la solita storia, quando si conoscono gli organici migliori, diventa difficile apprezzare molti sintetici, nonostante i loro innegabili vantaggi ai fini della longevità delle coils.
  11. Sali di nicotina

    Attento però, perché io avendo il problema della fotosensibilità lo avevo risolto abolendo del tutto l'abbronzatura, e usando anche in città filtri solari molto alti. Credevo di fare la gioia dei dermatologi, e invece dopo anni mi sono ritrovata con una fortissima carenza di vitamina D, che mi ha causato problemi alle paratiroidi ed alla tiroide che pur non essendo malata è arrivata in fase sub clinica. Infatti anche quando ero a dieta non riuscivo a perdere un etto, e non capivo perché. Per cui ora devo assumere regolarmente integratori di vit D, ed espormi nella stagione calda almeno un quarto d'ora al giorno, verso le cinque del pomeriggio, al sole, e senza alcuna crema; questo, sul corpo, mentre sul viso posso continuare ad evitare del tutto il sole. Così la tiroide si è rimessa, ed ora anche la mia linea ne sta guadagnando. Insomma, come al solito in ogni cosa occorre una sana misura.
  12. Sali di nicotina

    Beh, io da sempre ho la pelle che si scotta perché sono chiara di occhi e capelli, però al momento la mia situazione è anche particolare, in quanto pare che l'ulteriore sensibilità alle scottature da sole di cui soffro, fino a poter parlare di fotodermatite, dipenda da una malattia seria e cronica che ho. Comunque dopo qualche tempo di uso del niacinamide devo dire che mi trovo bene, gli anni scorsi già al primissimo sole sentivo fastidio e pizzicore cutaneo mentre ora tutto va benissimo, ed anche una mia amica, che invece usa la forma nicotinamide, e che non ha la pelle troppo delicata, però lavora all'aperto per tutta la stagione calda, si trova benissimo e dice che da quando la prende non si è mai più scottata. Non sono certissima di avere capito bene, ma mi pare che mentre il niacinamide ostacola la produzione eccessiva di melanina, il nicotinamide aiuta una bella abbronzatura anche se senza rischi. Purtroppo però ai fini dello svapo non ho notato differenze...
  13. Nautilus by aspire: tutte le versioni.

    Anche se il drip tip del Nautilus 2 in delrin è reputato buono, io suggerisco sempre di sostituirlo con uno uguale per forma ma in ceramica, l'unico materiale che veramente garantisce contro l'eccesso di calore, e che resta sempre piacevolmente tiepido: https://www.thedriptipstore.com/collections/ceramic/products/stubby-ceramic-drip-tips-cer007 Invece i dissipatori di calore servono piuttosto a non far surriscaldare il corpo della box o del tubo, ma sull'atomizzatore fanno ben poco, e non arrivano certo a raffreddare il drip tip.
  14. Triton mini o nautilus 2

    Io consiglio sempre il TM tra i due, anche se il Nautilus 2 è un ottimo atomizzatore, per via, come tu stesso dici, della scomodità del secondo, in confronto alla facilità di utilizzo e robustezza del primo. Se utilizzi la ricerca del forum troverai tante dettagliate notizie a riguardo. Quanto alle coils tutte quelle del Nautilus 2 e Triton Mini sono perfettamente compatibili tra loro. Io preferisco le Nautilus 0,7 e le TM 1,2.
  15. Nuovo quà

    Benvenuto @Jack67e insisti, dandoti tempo, la lotta al tabagismo è molto facilitata con le sigarette elettroniche, ma non sempre la vittoria è immediata. Perciò l'importante è andare avanti!