Andrea7576

Utente
  • Numero contenuti

    543
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

219 Buona

1 Seguace

Su Andrea7576

  • Compleanno 21/03/2016
  1. Concordo. Anch'io mi sento al momento sicurissimo, ma non sottovaluto niente. Non è tanto la sigaretta a mancarmi, ma la "botta" che solo le sigarette può dare, quando forse la richiesta di nicotina si fa più alta. Nell'ultimo anno poi ho abbassato di poco la nicotina (giusto un 1%), e per non sentirmi troppo "male" ho istintivamente aumentato qualche sessione di svapo. Questo mi ricorda che sono e sarò per sempre un dipendente dalla nicotina, anche se non mi sento più un fumatore. L'idea di svapare è nata da un lutto in famiglia con cause derivata anche dal fumo. Ma quella è stata la causa della ricerca di qualcosa di alternativo, consapevole che non sarei mai riuscito a smettere. Ma per "proseguire in questo cammino" ci vuole altro. Il difficile non è provare, ma il continuare. Io tengo sempre a mente i miglioramenti ottenuti nella vita di tutti i giorni e mi focalizzo su quelli. E' la mia "strategia" o metodo che adotto. Niente più catarro, alito cattivo, dolorini intercostali e senso di affanno. Ho ripreso il pieno possesso dei miei polmoni, anche se non so quanto ha già "pagato" il mio fisico in termini di salute. Ma non ho intenzione di risentirmi come prima e peggiorare. Non è edificante, ma molta convinzione deriva anche dal risparmio economico (e per chi non naviga nell'oro, si sente la differenza). Quello che però mi aiuta di più, e' l'aver trovato una nuova passione iniziata da fumatore, e cresciuta poi esponenzialmente proprio quando ho iniziato a svapare. La MTB, scoperta purtroppo solo intorno ai quarant'anni. Da sofferenza inumana provata per pochi km e qualche salita, sono passato alla sofferenza "piacevole" e "divertente" per tanti Km (e metri di dislivello), con enorme soddisfazione mentale e fisica. Pura soddisfazione raggiungere una vetta persa tra la natura, sfinito ma col sorriso stampato in faccia, senza quel senso di svenimento, attacchi di tosse e malesseri vari. Ecco, quando vacillo, la prima cosa che mi da convinzione e forza, è il pensare che non potrei più portare avanti questa passione e raggiungere certi posti che adoro, solo con la forza delle gambe e dei polmoni. Voglio che sia solo l'età a fermarmi in futuro.
  2. Aspire tigon kit

    Non so cosa possa significare l'ultimo "cinguettio" di Aspire, ma possibile che la versione standard non sia stata ancora commercializzata, ed uscirà presti nei negozi, magari anche europei?
  3. Aspire tigon kit

    Nessuno l'ha acquistato o provato, per cui non saprei dirti. Dalle recensioni sembra validissimo, ma se uno ha già il Nautilus 2s credo sia apposto. Un altro conto se arriverà la versione da 3.5 ml, che avrà dalla sua una maggiore autonomia.
  4. Aspire tigon kit

    La cosa strana è che escluso questo Tigon, altri atom con tank superiore ai 2 ml di qualsiasi marca vengono venduti liberamente. Anche da Aspire.
  5. Aspire tigon kit

    Il drip tip basso è per lo svapo di polmone mi sembra. Sulla qualità di "costruzione", già dalle immagini delle recensioni si percepiva fosse qualcosa di superiore ad un comune atom da 25€. Felice della conferma. 😉 La versione da 2 ml ha poi quella membrana di sicurezza per il refill assente sullo standard, che praticamente rende il tank sigillato a prova di perdite. Un'altra speranza se proprio non dovesse arrivare l'altra versione, è quella che rilascino un vetro sostitutivo che ne aumenti la capacità. Assurda sta cosa comunque... Sembra un atom di un'altro livello.. "castrato" però da questa versione da 2ml...
  6. Aspire tigon kit

    Visto sul sito. Riporta ovunque la dicitura 3,5 ml, per cui o hanno fatto i furbi, o si sono davvero sbagliati. Mi spiace e spero vada tutto per il verso giusto. 😉 Io ho chiesto anche ad Aspire sul profilo twitter e dopo qualche settimana m'hanno risposto che non è prevista in Italia la versione Standard, ma spero sia solo una risposta "politica", e che in qualche modo arrivi. Dopotutto vendono ovunque atom con capienze maggiori, e non capisco perchè Aspire debba iniziare proprio ora ad essere fiscale. Lo stesso Nautilus 2s (da 2,6), o il vecchio da 5ml ancora sono in vendita...
  7. Aspire tigon kit

    Altre recensioni italiane.
  8. Aspire tigon kit

    La tentazione è forte, ma volevo finire le coil dello Zenith prima. Altrimenti non lo tocco più. Seguite altre recensioni online, e dicono tutti che sia validissimo. Aroma uguale se non superiore al Nautilus 2s, non perde una goccia, e grande versatilità. Per il tiro di guancia a seconda dei buchi si può avere una svapata chiusa come il primo Nautilus.
  9. Aspire tigon kit

    Aspetto recensioni quando l'avrai provato, sopratutto riguardo l'uso da guancia. Più che altro m'interessa sapere quanto consuma, se il tiro è abbastanza chiuso con la coil da 1,2 ohm e se per gli aromi è paragonabile ai "cugini" Nautilus. Io ancora attendo notizie nei negozi online riguardo il tank da 3,5 ohm. Svapodream m'ha risposto che proveranno a far arrivare anche quello. Attualmente anche loro solo la versione tpd. Per un pò posso andare avanti con lo Zenith, visto che ho ancora 3 coil da utilizzare.
  10. Nautilus by aspire: tutte le versioni.

    Beh, penso vada a gusti. Io lo faccio sempre al 7% più per praticità. preparando sempre 30 ml, utilizzo 2ml per volta di aroma, in modo che con una boccetta di aroma ne faccio almeno 5 di liquidi preparati. Sono comunque nella media dei DEA, che consiglia appunto una percentuale tra il 6 ed 8%. Alcuni sono più "blandi" mentre altri sembrano più "carichi". Il Nemesi non mi piace e lo sentivo comunque in modo normale, ma forse per via del sapore che proprio non sopportavo. Al 7% si sentono benissimo Cuba, Mexico, Venere ed Energy. Un pò più "morbidi Sophia, Calliope e Biscotto, che secondo me si dovrebbero utilizzare al meglio con l'8%. Utilizzo un Nautilus 5ml, per cui potrebbe cambiare con altri atom.
  11. Aspire tigon kit

    Prima recensione italiana.
  12. Nautilus by aspire: tutte le versioni.

    Presente. Dipende dagli aromi, ed ovviamente dalla percentuale nella base. Con alcuni a 60/70 ml ci arrivo, con altri mi fermo a 30/40. In prevalenza DEA. Faccio i liquidi sempre al 7% di aroma e li svapo dopo venti giorni, per cui sempre piuttosto delicati.
  13. Aspire tigon kit

    Aspire la chiama versione Standard quella da 3,5 ml, per cui non c'è riferimento. E' l'altra che chiama versione tpd. Io vorrei capire allora perchè vendono il Nautilus 5ml. O anche altri atom di marche diverse come lo Zenith. Con questa regolamentazione hanno fatto un casino, come se cambiasse qualcosa ingerire 2 o 3 ml. L'unica è aspettare motivazioni e chiarimenti, ma siccome prima o poi finisco le coil dello Zenith che voglio accantonare, non mi va di prendere un'altra scatola ed aspettare altri 5/6 mesi... In Europa ho visto che vendono solo quella...
  14. Aspire tigon kit

    Aggiornamento riguardo il tank da 3,5ml. Vapeitalia m'ha risposto dicendo che al momento non in previsione la vendita della versione standard... Da capire se non possono proprio.
  15. Aspire tigon kit

    Al momento ho visto solo vapeitalia che lo vende, ma la sola versione tpd da 2ml. Ghi ho scritto per informazioni riguardo la versione standard da 3,5ml, ma ancora non m'hanno risposto. La chiusura per il refill mi pare di capire che ci sia solo per la versione tpd. Come detto, il mio timore è che esca in Italia la sola versione da 2ml. Sospetto venuto guardando gli shop europei dove anche in quel caso si trova la sola versione tpd da 2ml... Al contrario, sugli shop americani è possibile scegliere entrambe. Spero sia solo un posticipo, altrimenti sarei molto deluso... Ancora nessuna recensione italiana sul tubo. Le attendo anche per capire se sanno nulla di questa cosa.