Babilrob

Come prima cosa ho acquistato un minipod


164 messaggi in questa discussione

4 ore fa, Babilrob ha scritto:

C'è poco da dire TNT... questo è il mio pensiero ed è il motivo principale per cui sono "partito" dalla Minifit e penso che, in ogni caso, non andrò mai oltre una q16. 

Ho appena ordinato su Amazon le pod di ricambio per la Minifit, funziona proprio bene mi pare e si ricarica in un nulla collegata alla Usb del mio Mac... L'aroma che ho mi piace anche parecchio. Perché procurarmi da subito altro a questo punto?

esattamente quello che penso anche io ;)

tanta gente non ha interesse ad approfondire la propria conoscenza in questo ambito perchè l'unico interesse che ha è proprio quello di smettere di fumare... quindi l'immediatezza e la semplicità è il requisito principale...

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
26 minuti fa, TNT16 ha scritto:

tanta gente non ha interesse ad approfondire la propria conoscenza in questo ambito perchè l'unico interesse che ha è proprio quello di smettere di fumare... quindi l'immediatezza e la semplicità è il requisito principale...

Sono d'accordo ma considera che come nel fumo una buona parte degli utilizzatori va oltre: c'è chi cambia marche di sigarette, chi passa a quelle con più nicotina, chi passa ai cigarillos, chi prova il tabacco con le cartine etc. Con lo svapo è una cosa analoga, cerchi soddisfazione e questa ti spinge prima o poi a provare cose nuove, è fisiologico. Ad oggi conosco si è no una persona che svapa che usa ancora lo stesso set-up iniziale, tutti gli altri chi per un motivo chi per un altro ha fatto esperienze diverse.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
4 ore fa, Bizarre Inc ha scritto:

Sono d'accordo ma considera che come nel fumo una buona parte degli utilizzatori va oltre: c'è chi cambia marche di sigarette, chi passa a quelle con più nicotina, chi passa ai cigarillos, chi prova il tabacco con le cartine etc. Con lo svapo è una cosa analoga, cerchi soddisfazione e questa ti spinge prima o poi a provare cose nuove, è fisiologico. Ad oggi conosco si è no una persona che svapa che usa ancora lo stesso set-up iniziale, tutti gli altri chi per un motivo chi per un altro ha fatto esperienze diverse.

 

Perdonami Bizarre... ma non noti la contraddizione logica in quello che affermi? Qui penso siamo tutti ex fumatori (magari c'è anche qualcuno che svapa per puro hobby ma ritengo siano mosche bianche) e cosa dovremmo fare? Passare da un vizio a un altro vizio che segue le stesse modalità evolutive? 

Ho cominciato a fumare a 18 anni le Marlboro classiche, per un breve periodo sono passato alle rosse. Poi ho provato di tutto arrivando a stabilizzarmi sulle Camel light. Quando ho smesso di fumare la prima volta (circa 1 anno) ho ripreso e ho notato il reale cattivo sapore di una sigaretta e questo mi ha portato al tabacco da rollare. Sono andato avanti qualche anno e alla fine mi ha stancato anche quello: risultato ho optato per i cigarillos che sono decisamente più aromatici delle schifose sigarette commerciali. Ma il punto è: continuo comunque a fumare. 

Da 3 giorni sono entrato nel mondo delle e-cig dopo aver scartato la iQos (che per modalità di utilizzo mi sembrava una manna... e invece fumavo PLA) e su questo stesso forum leggo di gente che svapa anche 40 ml al giorno! Ora, tralasciando la spesa che comporta un consumo di 40 ml al giorno (e non dovrei tralasciare la cosa visto che fumare è anche un buttar soldi in fumo) mi chiedo: cosa mi aspetta? Arrivare a passare 10 ore al giorno a svapare (magari anche a 1 di nicotina) per ottenere cosa? Non voglio smettere di fumare per diventare schiavo di un'abitudine che farà anche molti meno danni a livello fisico ma che mi porterebbe all'effetto "ciuccio" di cui leggo e che vedo ogni giorno per strada. 

Fumare analogico, come mi pare si dica fra svaper, è realmente dannoso per la salute, ma non ho alcun interesse a crearmi una nuova "protesi" che sostituisca i miei cigarillos... 

Il mio obiettivo è utilizzare la Minifit come utilizzavo la sigaretta: un numero limitato di volte al giorno e per brevi pause, e far decrescere il contenuto di nicotina con il tempo. Questo per arrivare un giorno a poter abbandonare anche questo nuovo strumento, piuttosto che farlo diventare una nuova passione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Sinceramente penso che l'unica via per smettere di fumare del tutto sia metterselo in testa, o, spero non capiti mai, vedere questa malattia in ospedale.. vedrai che li la voglia passa sicuro.. purtroppo siamo carne da macello

il minipod è un giochino, si usa come multerò di solito, ma se tu vuoi usarla come sigaretta ufficiale puoi, ma parti con una nicotina molto alta, lì la sazietà non riesci a colmarla con poca nicotina se sei passato all'ecig l'altro ieri; anche se più di 9 non fa niente, devi assolutamente toglierti dalla testa il catrame, quello non lo colmerai con nient'altro

pero, almeno secondo me, se una sigaretta normale te la fumi in 5 minuti, qui per avere lo stesso "sballo", ne dovrai usare 7 di minuti, perché lo ritengo molto più leggero delle classiche

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
6 ore fa, Takedown ha scritto:

Sinceramente penso che l'unica via per smettere di fumare del tutto sia metterselo in testa, o, spero non capiti mai, vedere questa malattia in ospedale.. vedrai che li la voglia passa sicuro.. purtroppo siamo carne da macello

il minipod è un giochino, si usa come multerò di solito, ma se tu vuoi usarla come sigaretta ufficiale puoi, ma parti con una nicotina molto alta, lì la sazietà non riesci a colmarla con poca nicotina se sei passato all'ecig l'altro ieri; anche se più di 9 non fa niente, devi assolutamente toglierti dalla testa il catrame, quello non lo colmerai con nient'altro

pero, almeno secondo me, se una sigaretta normale te la fumi in 5 minuti, qui per avere lo stesso "sballo", ne dovrai usare 7 di minuti, perché lo ritengo molto più leggero delle classiche

Allora, vedo che non siete tutti concordi: qualcuno mi dice che non sto svapando a metà utilizzando la Minifit, molti altri che non è possibile l'utilizzo della sola mini per smettere. Questo mi sta "influenzando" in parte rispetto alla soddisfazione iniziale dopo l'acquisto e mi sta spingendo a pensare di affiancare alla Minifit un kit di base ma... perché c'è sempre un ma... come ho cercato di spiegare poco prima non voglio passare da un vizio a un altro, o quantomeno da un vizio a un hobby (e mi pare anche costoso, quanto si spende al giorno se si arriva a svapare 20ml?).

Quello che invece condivido del tuo intervento Tank è il primo paragrafo: per smettere di fumare bisogna comunque avere volontà, anche passando alle e-cig. Voi non reputate di aver assunto nel tempo, migliorando aromi e kit utilizzati, un nuovo vizio? Mio cugino (più grande di me di 7 anni) è sempre stato un forte fumatore ed è passato da diversi anni alla e-cig... Cosa ho visto in lui? Un utilizzo sempre più intenso della sigaretta elettronica e tentativi di procurarsi di tanto in tanto sigarette normali che non mi pare affatto un segno di azzeramento della dipendenza, anzi!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Nel frattempo ho fatto un salto da Fumobiancorosso qui a Bari, molto bravi e preparati, e mi sono procurato il mio secondo preparato: Calliope della Dea, 9 di nicotina. 

Sto preparando il terreno per La Tabaccheria 😁

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
12 ore fa, Babilrob ha scritto:

Passare da un vizio a un altro vizio che segue le stesse modalità evolutive? 

La vita è fatta anche di vizi, siamo esseri umani e abbiamo le nostre debolezze. Massima ammirazione per chi non ha vizi o non vuole averne di nuovi e per chi sa tenere a bada quelli che ha. Io in fin dei conti come vizio ho solo quello dello svapo ma credo di saperlo gestire poiché svapo solo al pomeriggio-sera cioè solo quando sono a casa. Rispetto comunque il tuo punto di vista sia chiaro, l'importante è seguire le proprie idee ed essere soddisfatti di ciò che si fa. 

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Discussione interessante, vi ho letti con entusiasmo anche per capire qualcosa in piu sulle pod mod, uno strumento che non utilizzo in quanto non ci penso due volte a cacciar fuori una bella box e scaricare due nuvole al cielo.
Parlando con un amico di sto argomento, siamo giunti alla conclusione che la pod mod "può essere" uno strumento di comodità se vuoi farti un paio di tiri in posti dove magari eviteresti, diciamo quel posti dove invece di andare fuori a svapare (magari non puoi), prendi la pod con un liquido magari piu nicotinizzato rispetto al tuo standard, fai un paio di tiri (con quelle batterie che montano non puoi ambire alla giornata), appaghi il desiderio di nicotina senza creare una nube e la metti via. Diciamo che è l'oggettino che cacci fuori per farti due tiri quando vorresti farti una bella svapata ma il luogo non consente. Potenzialmente utile a tutti in determinate situazioni ma, e ribadendo che è un parere personale da una persona che NON LA POSSIEDE, io non la vedo come una sostituzione ad un ottimo starter kit dalle dimensioni contenutissime quali possa essere la fog1.

Secondo me può essere un aggiunta al proprio regime di svapo in determinate occasioni particolari, per non farsi mancar nulla, ma se dovessi iniziare a svapare ora, avendo mollato da poco il tabagismo, mi assicurerei d'avere una batteria che non mi faccia stare col terrore di restare a piedi e di scappare al tabacchino che possibilmente ho allontanato da pochissimo,
Nessuno me ne voglia, son solo considerazioni personali, peraltro semi ignoranti perchè si, l'ho provata una pod mod ma non l'ho acquistata e quindi non l'ho "vissuta".

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
54 minuti fa, Babilrob ha scritto:

Nel frattempo ho fatto un salto da Fumobiancorosso qui a Bari, molto bravi e preparati, e mi sono procurato il mio secondo preparato: Calliope della Dea, 9 di nicotina. 

Non faccio commenti sulla minifit(li ho già fatti in un altro topic)ma è un po' pochino!Il minimo è averne due o magari affiancarla(come hai già capito)ad un sistema economico e funzionale tipo la q16!Questo per non rimanere mai a piedi!

57 minuti fa, Babilrob ha scritto:

 

Sto preparando il terreno per La Tabaccheria 😁

No no...!Se passi ai ''la tabaccheria''cade tutto il discorso che hai fatto!Sono aromi organici che non puoi assolutamente usare sulla minifit e in genere su tutti i dispositivi con resistenze pronte!Incrostano tantissimo e dovresti sostituire una resistenza al girono...:umpfSono liquidi/aromi adatti a sistemi più evoluti dove una volta fatta la spesa non ti rimane che giochicchiare con filo e cotone!Ma questa è un altra storia...;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
2 ore fa, polloalvapore ha scritto:

Non faccio commenti sulla minifit(li ho già fatti in un altro topic)ma è un po' pochino!Il minimo è averne due o magari affiancarla(come hai già capito)ad un sistema economico e funzionale tipo la q16!Questo per non rimanere mai a piedi!

No no...!Se passi ai ''la tabaccheria''cade tutto il discorso che hai fatto!Sono aromi organici che non puoi assolutamente usare sulla minifit e in genere su tutti i dispositivi con resistenze pronte!Incrostano tantissimo e dovresti sostituire una resistenza al girono...:umpfSono liquidi/aromi adatti a sistemi più evoluti dove una volta fatta la spesa non ti rimane che giochicchiare con filo e cotone!Ma questa è un altra storia...;)

Grazie per la dritta Polloalvapore... avrei fatto una stupidaggine a questo punto, dettata dall'attrattiva dell'aroma organico della Tabaccheria di cui ho letto molto su questo forum. 

Ok, quindi per quelli ho bisogno di uno starter kit, me ne farò una ragione... 

 

Rispondo a te e agli altri che hanno parlato della durata della Minifit: ragazzi a questo punto forse c'è una mancanza di conoscenza di questo sistema da parte di molti... A me la pod dura tutta la giornata! Di certo perché "svapa" meno ma a me dura. In questo momento ce l'ho in carica qui alla Usb del Mac e ci ho passato tutta la mattina con 1 sola tacca.

3 ore fa, Bizarre Inc ha scritto:

La vita è fatta anche di vizi, siamo esseri umani e abbiamo le nostre debolezze. Massima ammirazione per chi non ha vizi o non vuole averne di nuovi e per chi sa tenere a bada quelli che ha. Io in fin dei conti come vizio ho solo quello dello svapo ma credo di saperlo gestire poiché svapo solo al pomeriggio-sera cioè solo quando sono a casa. Rispetto comunque il tuo punto di vista sia chiaro, l'importante è seguire le proprie idee ed essere soddisfatti di ciò che si fa. 

Il rispetto per le idee altrui è fondamentale in qualunque settore dello scibile umano e per questo ti dico, Bizarre, che il mio dubbio rispetto all'acquisto di una Q16 viene proprio dal dubbio seguente: saprò gestire quest'altra abitudine (non voglio chiamarlo vizio poiché non lo conosco ancora) o con 2 strumenti nelle mie mani finirò per passare tutta la giornata alternando Q16 e Minifit? 

3 ore fa, Nethunshiel ha scritto:

Discussione interessante, vi ho letti con entusiasmo anche per capire qualcosa in piu sulle pod mod, uno strumento che non utilizzo in quanto non ci penso due volte a cacciar fuori una bella box e scaricare due nuvole al cielo.
Parlando con un amico di sto argomento, siamo giunti alla conclusione che la pod mod "può essere" uno strumento di comodità se vuoi farti un paio di tiri in posti dove magari eviteresti, diciamo quel posti dove invece di andare fuori a svapare (magari non puoi), prendi la pod con un liquido magari piu nicotinizzato rispetto al tuo standard, fai un paio di tiri (con quelle batterie che montano non puoi ambire alla giornata), appaghi il desiderio di nicotina senza creare una nube e la metti via. Diciamo che è l'oggettino che cacci fuori per farti due tiri quando vorresti farti una bella svapata ma il luogo non consente. Potenzialmente utile a tutti in determinate situazioni ma, e ribadendo che è un parere personale da una persona che NON LA POSSIEDE, io non la vedo come una sostituzione ad un ottimo starter kit dalle dimensioni contenutissime quali possa essere la fog1.

Secondo me può essere un aggiunta al proprio regime di svapo in determinate occasioni particolari, per non farsi mancar nulla, ma se dovessi iniziare a svapare ora, avendo mollato da poco il tabagismo, mi assicurerei d'avere una batteria che non mi faccia stare col terrore di restare a piedi e di scappare al tabacchino che possibilmente ho allontanato da pochissimo,
Nessuno me ne voglia, son solo considerazioni personali, peraltro semi ignoranti perchè si, l'ho provata una pod mod ma non l'ho acquistata e quindi non l'ho "vissuta".

Ciao Net! Io parlo della Minifit da completo neofita e da non possessore di uno starter kit tradizionale: per intenderci non so cosa sia avere il problema della nuvola di vapore in un locale, quindi non mi pongo ancora questo tipo di problema. 

Come dicevo in precedenza al momento sto cercando di utilizzare la minipod un po' come utilizzerei un cigarillos, a determinate ore della giornata, evitando mentre lavoro ecc. Questo mi rendo conto che è assolutamente limitativo per chi svapa in modo professionale, ma non è una mia ambizione arrivare al "professionismo" 😁 

Prosegue la mia riflessione sull'affiancare o meno una Q16 alla Minifit... 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
20 ore fa, Bizarre Inc ha scritto:

Sono d'accordo ma considera che come nel fumo una buona parte degli utilizzatori va oltre: c'è chi cambia marche di sigarette, chi passa a quelle con più nicotina, chi passa ai cigarillos, chi prova il tabacco con le cartine etc. Con lo svapo è una cosa analoga, cerchi soddisfazione e questa ti spinge prima o poi a provare cose nuove, è fisiologico. Ad oggi conosco si è no una persona che svapa che usa ancora lo stesso set-up iniziale, tutti gli altri chi per un motivo chi per un altro ha fatto esperienze diverse.

 

no bizarre manchi il fulcro del mio discorso ancora una volta purtroppo.. che siano malboro rosse, light, lucky strike, camel, sigarini, sigari o quello che vuoi sono sempre prodotti pronti che prendi, metti in bocca ed accendi... fine... la facilità intrinseca del tabacco classico non è riproducibile sulle e cig... se vuoi dei sistemi altamente performanti (come i dripper ad esempio) devi PER FORZA metterti a studiare e conoscere leggi fisiche ed in generale una minima base di molti argomenti... fili, cotone, liquidi ecc... quindi il paragone per me non calza...

qui ripeto secondo me ci sono distinzioni importanti da fare:

1. Chi usa lo svapo realmente come puro mezzo per smettere di fumare e non ha voglia di stare dietro a tutto il mondo dietro le quinte, come in effetti la stragrande maggioranza di chi fuma eh... persone che acquistano sigarette perchè gli piace il sapore e basta... una piccolissima parte invece ad esempio và a ricercarsi info su tabacchi, coltivazioni, miscele da pipa o quant'altro...

2. L'utente "Enthusiast" ovvero quello che fà dello svapo una vera e propria passione (tutti noi qui dentro in pratica :ghgh:) che si informa, studia, capisce, prova ecc... sono due categorie molto diverse e personalmente non credo proprio che la seconda prevalga sulla prima...

2 ore fa, polloalvapore ha scritto:

Non faccio commenti sulla minifit(li ho già fatti in un altro topic)ma è un po' pochino!Il minimo è averne due o magari affiancarla(come hai già capito)ad un sistema economico e funzionale tipo la q16!Questo per non rimanere mai a piedi!

No no...!Se passi ai ''la tabaccheria''cade tutto il discorso che hai fatto!Sono aromi organici che non puoi assolutamente usare sulla minifit e in genere su tutti i dispositivi con resistenze pronte!Incrostano tantissimo e dovresti sostituire una resistenza al girono...:umpfSono liquidi/aromi adatti a sistemi più evoluti dove una volta fatta la spesa non ti rimane che giochicchiare con filo e cotone!Ma questa è un altra storia...;)

rob su questo ha ragione pollo... liquidi organici molto scuri non puoi utilizzarli su sistemi base come minipod o justfog vari, per il semplice motivo che rischieresti di buttare una resistenza al giorno tipo... se vuoi provare liquidi organici purtroppo devi iniziare a comprare dei kit per rigenerare... Cmq uno dei pochi liquidi organici che personalmente trovo appaganti e sporcano poco (anche in sistemi base e con resistenze pronte) è l'ak 47 del santone (ma io faccio anche poco testo eh... piuttosto che utilizzare i sintetici tipo dea o tnt booms che mi fanno venire da vomitare userei organici tabaccheria all day e cambierei una resistenza al giorno :ghgh:)

1 minuto fa, Babilrob ha scritto:

Grazie per la dritta Polloalvapore... avrei fatto una stupidaggine a questo punto, dettata dall'attrattiva dell'aroma organico della Tabaccheria di cui ho letto molto su questo forum. 

Ok, quindi per quelli ho bisogno di uno starter kit, me ne farò una ragione... 

 

Rispondo a te e agli altri che hanno parlato della durata della Minifit: ragazzi a questo punto forse c'è una mancanza di conoscenza di questo sistema da parte di molti... A me la pod dura tutta la giornata! Di certo perché "svapa" meno ma a me dura. In questo momento ce l'ho in carica qui alla Usb del Mac e ci ho passato tutta la mattina con 1 sola tacca.

quello che dicevo io... se non ne se fà un'uso compulsivo la batteria è assolutamente più che decente... purtroppo anche qui a volte il pregiudizio è difficile da sradicare :ghgh:

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
46 minuti fa, TNT16 ha scritto:

no bizarre manchi il fulcro del mio discorso ancora una volta purtroppo.. che siano malboro rosse, light, lucky strike, camel, sigarini, sigari o quello che vuoi sono sempre prodotti pronti che prendi, metti in bocca ed accendi... fine... la facilità intrinseca del tabacco classico non è riproducibile sulle e cig... se vuoi dei sistemi altamente performanti (come i dripper ad esempio) devi PER FORZA metterti a studiare e conoscere leggi fisiche ed in generale una minima base di molti argomenti... fili, cotone, liquidi ecc... quindi il paragone per me non calza...

Sono abbastanza d'accordo, il punto è che lo svapo è in se una novità, almeno per chi smette di fumare e si sa, le novità stimolano le curiosità, tant'è che il nostro amico ha già chiesto le differenze tra svapo di guancia e svapo di polmone. Non sto a dire che nel vaping ci sia un percorso che porta obbligatoriamente tutti ad acquisire maggiori conoscenze e a dotarsi di set-up più performanti anche perché la soddisfazione di svapare puoi averla anche con sistemi minimali (io ho svapato la Just Fog per quasi 1 anno senza avvertire la necessità di cambiarla), quindi come al solito è tutto molto personale e soggettivo. Tuttavia resto del parere che, almeno dai miei conoscenti e da ciò che leggo in questo forum, che la maggioranza dei vapers tende a sviluppare maggiori conoscenze e a sperimentare nuove esperienze.

1 ora fa, Babilrob ha scritto:

il mio dubbio rispetto all'acquisto di una Q16 viene proprio dal dubbio seguente: saprò gestire quest'altra abitudine (non voglio chiamarlo vizio poiché non lo conosco ancora) o con 2 strumenti nelle mie mani finirò per passare tutta la giornata alternando Q16 e Minifit? 

L'unica cosa che posso dirti è che io ho svapato oltre 1 anno con solo la Just Fog cioè la mia prima e-cig completa. Mi limitavo solo a giostrare batterie e resistenze più logicamente i soliti liquidi (in quel caso pronti a nicotina 9). Un giorno venne a trovarmi un amico che aveva preso una box con su un atomizzatore (il Gs-Air della Eleaf), mi fece fare un paio di tiri e mi si aprì un mondo. Da allora iniziai a documentarmi e a girare negozi (prima andavo solo in una piccola tabaccheria che vendeva cose minimali). Nell'ultimo anno ho avuto una grossa curiosità di provare diversi atomizzatori sperimentando il tiro polmonare. Non mi sono posto il problema se avessi un vizio o se quegli strumenti li avrei tenuti tutto il giorno nelle mani, mi sono solo posto l'obiettivo di sperimentare cose nuove perché svapare a me piace molto.

Altra cosa che posso dirti è che circoscrivo lo svapo unicamente alle ore in cui sono a casa (generalmente il pomeriggio e la sera se non esco). Attualmente posseggo 3 box elettroniche (costo medio sulle 60 euro), e 4 atomizzatori (costo medio sulle 25 euro). Non so se ho speso poco o molto, so solo che mi diverte molto alternare gli atomizzatori svapandomi liquidi diversi (liquirizia, caffèlatte, irish-cream ed altri), che alterno.

Per me lo svapo va oltre lo smettere di fumare, è un piacere fondato principalmente sul gusto di aromi e nuvole di vapore, cose dove entra in gioco il tiro di polmone e da li quindi la necessità di dotarsi di sistemi più performanti (non per questo eccessivamente costosi).

Resto del parere che l'aspetto fondamentale sia perseguire la tua soddisfazione e star lontano dalle sigarette.

Il resto è totalmente soggettivo ma non è detto che acquisire maggiori conoscenze o materiali debba equivalere a stare tutto il giorno a svapare, direi cioè che va fatta una netta distinzione tra qualità e metodo di vaping e quantità di liquido svapato.

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
1 ora fa, Bizarre Inc ha scritto:

 

L'unica cosa che posso dirti è che io ho svapato oltre 1 anno con solo la Just Fog cioè la mia prima e-cig completa. Mi limitavo solo a giostrare batterie e resistenze più logicamente i soliti liquidi (in quel caso pronti a nicotina 9). Un giorno venne a trovarmi un amico che aveva preso una box con su un atomizzatore (il Gs-Air della Eleaf), mi fece fare un paio di tiri e mi si aprì un mondo. Da allora iniziai a documentarmi e a girare negozi (prima andavo solo in una piccola tabaccheria che vendeva cose minimali). Nell'ultimo anno ho avuto una grossa curiosità di provare diversi atomizzatori sperimentando il tiro polmonare. Non mi sono posto il problema se avessi un vizio o se quegli strumenti li avrei tenuti tutto il giorno nelle mani, mi sono solo posto l'obiettivo di sperimentare cose nuove perché svapare a me piace molto.

 

Ecco Bizarre... io non voglio che mi si "apra un mondo": io voglio chiuderne uno, la dipendenza dal fumo. Non so quanti anni tu abbia, io ne ho 41 e i miei interessi sono il lavoro, la famiglia, mettiamoci le auto sportive suvvia 😁  Mi sta piacendo svagare, ma non voglio diventare un guru, voglio che svapare mi aiuti a smettere di fumare, e magari un giorno smetterò anche del tutto di svapare (ho cominciato da 3 giorni e già parlo di smettere eheheh). 

Però capisco tutto ciò che dite molto molto bene... il fascino dell'upgrade, della scoperta fa parte di me... sono curioso, approfondisco tutto ciò con cui ho a che fare nella vita, e non a caso sono un frequentatore di forum di ogni genere!

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
1 ora fa, Babilrob ha scritto:

Però capisco tutto ciò che dite molto molto bene... il fascino dell'upgrade, della scoperta fa parte di me... sono curioso, approfondisco tutto ciò con cui ho a che fare nella vita, e non a caso sono un frequentatore di forum di ogni genere!

Guarda capisco perfettamente la tua filosofia che secondo me è apprezzabile. Dico solo che essendo solo all'inizio magari col tempo allargherai le tue vedute, magari solo per lo sfizio di provare un set-up diverso o se vogliamo più performante. Ne conosco più d'uno che dicevano "io svapo solo per smettere" ed oggi hanno la casa invasa dalle e-cig :ghgh: 

Credo che la questione di fondo sia saper gestire le cose, la vera libertà è quella, non il precludersi nuove esperienze tra cui magari quella del tiro di polmone.

ps: non apriamo il capitolo motori, almeno per quanto concerne le due ruote ho già dato abbastanza!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Altra cosa che non mi è ancora del tutto chiara... I kit per rigenerare. Mi par di capire che sono kit quasi "artigianali" dove ci si rigenera da sé resistenza e non so cos'altro... Ma, domanda: sono costosi? Rigenerare richiede esperienza o semplice manualità? 🤔

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

P.s. Ieri sera ero in un pub della mia zona e ci hanno fatto attendere oltre 1 ora per le ordinazioni. Ho provato una soddisfazione immensa che non sperimentavo dai tempi dell'università potendo usare la Minifit al tavolo 😍

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Due cose: dalle marlboro classiche son passato alle rosse. Le marlboro classiche sono le rosse. Tutti gli altri sono semmai surrogati. Non siamo blasfemi per  cortesia.

Altra cosa, non capisco la reale differenza a livello cognitivo o etico ancorchè meno a quello morale, del passaggio da minipod a q16. Alla fine la minestra è la stessa e talquale

Non vuoi stare 10 ore con la ecig in mano? Alza la nico? Non vuoi passare da un vizio ad un altro? Perfetto compra un libro o scaricalo da amazon libri  e fai dello smettere un mantra.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
37 minuti fa, Esprit ha scritto:

Due cose: dalle marlboro classiche son passato alle rosse. Le marlboro classiche sono le rosse. Tutti gli altri sono semmai surrogati. Non siamo blasfemi per  cortesia.

Altra cosa, non capisco la reale differenza a livello cognitivo o etico ancorchè meno a quello morale, del passaggio da minipod a q16. Alla fine la minestra è la stessa e talquale

Non vuoi stare 10 ore con la ecig in mano? Alza la nico? Non vuoi passare da un vizio ad un altro? Perfetto compra un libro o scaricalo da amazon libri  e fai dello smettere un mantra.

Finora ero positivamente stupito del grado di apertura mentale e tolleranza verso un novizio, cosa assai rara in un forum non generalista. 

Finora.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
5 minuti fa, Babilrob ha scritto:

Finora ero positivamente stupito del grado di apertura mentale e tolleranza verso un novizio, cosa assai rara in un forum non generalista. 

Finora.

Guarda che hai interpretato credo male. 

Anzi, quando mi spiegherai cosa differenzia una minipod da una q16 saró portato anche ad ascoltarti oltre che a provare a darti una mano.

Fin quando questa differenza sta solo nelle le tue elucubrazioni non posso far molto

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
7 minuti fa, Esprit ha scritto:

Guarda che hai interpretato credo male. 

Anzi, quando mi spiegherai cosa differenzia una minipod da una q16 saró portato anche ad ascoltarti oltre che a provare a darti una mano.

Fin quando questa differenza sta solo nelle le tue elucubrazioni non posso far molto

 

Il passaggio "incriminato" non è quello relativo alla differenza fra mini e q16, magari ce n'è poca come tu affermi. Il passaggio è quello successivo: compra un libro e fai dello smettere un mantra. 

1) già fatto e già provato;

2) non mi piace ricevere consigli che sottendono una certa arroganza o senso di superiorità malcelato: non sono un ragazzino e neppure uno sprovveduto, al limite lo sono in questo specifico settore visto che parliamo di un utilizzo di 5 giorni al momento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Il 14/4/2018 alle 08:32 , Babilrob ha scritto:

Allora, vedo che non siete tutti concordi: qualcuno mi dice che non sto svapando a metà utilizzando la Minifit, molti altri che non è possibile l'utilizzo della sola mini per smettere. Questo mi sta "influenzando" in parte rispetto alla soddisfazione iniziale dopo l'acquisto e mi sta spingendo a pensare di affiancare alla Minifit un kit di base ma... perché c'è sempre un ma... come ho cercato di spiegare poco prima non voglio passare da un vizio a un altro, o quantomeno da un vizio a un hobby (e mi pare anche costoso, quanto si spende al giorno se si arriva a svapare 20ml?).

Quello che invece condivido del tuo intervento Tank è il primo paragrafo: per smettere di fumare bisogna comunque avere volontà, anche passando alle e-cig. Voi non reputate di aver assunto nel tempo, migliorando aromi e kit utilizzati, un nuovo vizio? Mio cugino (più grande di me di 7 anni) è sempre stato un forte fumatore ed è passato da diversi anni alla e-cig... Cosa ho visto in lui? Un utilizzo sempre più intenso della sigaretta elettronica e tentativi di procurarsi di tanto in tanto sigarette normali che non mi pare affatto un segno di azzeramento della dipendenza, anzi!

Perdonami ma leggiti qua. Tu entri in un mondo nuovo, in un contesto che non conosci. Ti vengono dati dei consigli, e sei tu a spiegare a chi te li dà.

Cioè in pratica qui, in due pagine di discussione, hai dato tu spiegazioni agli altri. Ed hai comprato una minipod da 20 minuti. E parli a me di arroganza?

Evidentemente se le persone di questo forum ti hanno provato a consigliare diversamente un motivo ci sará o no?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
28 minuti fa, Babilrob ha scritto:

Finora ero positivamente stupito del grado di apertura mentale e tolleranza verso un novizio, cosa assai rara in un forum non generalista. 

Finora.

No no!Potevamo risponderti così e farla breve....

Il ‎12‎/‎04‎/‎2018 alle 15:22 , Babilrob ha scritto:

Al momento da 1 giorno sto utilizzando la minifit con un liquido della Mida a 9 di nicotina e mi trovo benissimo. Quello che vorrei capire è se sto utilizzando il minifit in modo adeguato consumando circa 1,5 ml al giorno,visto che di tanto in tanto sento l'esigenza di un cigarillo e se ritenete sia possibile l'utilizzo esclusivo di una minipod.

''se con 1,5 ml al giorno ti senti appagato la Minifit è perfetta e non hai bisogno di altro''

Infatti è vero!Perchè non dovrebbe bastarti la Minifit se ti ci trovi splendidamente????Ma questo è un forum di svapatori e siamo abituati a consigliare sempre qualcosa che sia il più funzionale possibile ai neofiti!Ma  di solito(quasi sempre) questo tipo di ecig non basta e la ricaduta verso il fumo tradizionale è facilissima!Tutto qui...:umpf

Che poi si divaghi consigliando qualcosa di più evoluto è normale!Oltre che di ex fumatori è anche un forum di(ormai) appassionati!Discussioni ed opinioni differenti sono l'anima di qualsiasi forum!Non potrebbe essere altrimenti...;) 

 

 

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inviato (modificato)

Babilrob non prendertela e tieni conto che qui sei finito nel covo degli appassionati scimmiati che si divertono come pazzi a sperimentare. 

La minifit è la panda dello svapo e va strabene per cominciare. Poi se ti diverti ti prendi l’Audi o peggio (altro che Audi, su questo forum siamo al tuning), ma considera che ci sono un mare di persone che per andare da A a B sono soddisfattissime della loro panda e i soldi che avanzano li spendono in vacanze o in concerti (o in sigarette elettroniche, eheh). Vai tranquillo di minifit, ce l’ho anch’io ed è un ottimo strumento. Il 90% della soddisfazione dello svapo te lo garantisce, per il restante 10 vedrai tu col tempo se, come e quando aggiungere diavolerie. Al massimo comperane un’altra così se si scarica una hai la seconda di ricambio.

ti parlo a ragion veduta perché io ho cominciato a svapare nel 2012 con la elips, che era grossomodo la minifit dell’epoca, e sono andato avanti per tre o quattro anni con quella, senza ritornare alle sigarette. Nell’ultimo paio d’anni ho cominciato a usare roba più performante (prima era  difficile farlo anche perché i rigenerabili erano molto più macchinosi da gestire), ma il grosso cambiamento non è stato ora, la rivoluzione è stata quando ho cominciato a svapare, il resto è stata evoluzione, gradevole ma non necessaria.

Dai goditi la minifit e non pensarci, per scimmiarti e riempirti la casa di accrocchi strani avrai sempre tempo.

Ovvio, se la minifit non ti soddisfacesse più, prima di tornare a fumare potresti farti un giro qui, dove di consigli per come continuare a svapare te ne potranno dare tantissimi.

Modificato da Maciste
Piace a 3 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
2 ore fa, Esprit ha scritto:

Perdonami ma leggiti qua. Tu entri in un mondo nuovo, in un contesto che non conosci. Ti vengono dati dei consigli, e sei tu a spiegare a chi te li dà.

Cioè in pratica qui, in due pagine di discussione, hai dato tu spiegazioni agli altri. Ed hai comprato una minipod da 20 minuti. E parli a me di arroganza?

Evidentemente se le persone di questo forum ti hanno provato a consigliare diversamente un motivo ci sará o no?

Io non ho "spiegato" un bel niente a nessuno, ho riportato la mia opinione, il che è ben diverso. E con le parole ci ho lavorato in passato, e per diversi anni. 

Secondo te solo perché sono entrato in questo mondo da 5 giorni e in questo forum da 3 dovrei azzerare le mie capacità cerebrali e ascoltare ciecamente chiunque scrive, anche se a parer mio scrive cose magari corrette ma non condivisibili? 

Quando tu invece scrivi: fai questo, e se non ti va bene fai quest'altro. Questa è arroganza verbale; "è un po' come se mi dicessi: senti amico, non farla troppo lunga perché di base non ne capisci una beneamata s..a, quindi o segui i nostri consigli o amen."

Gli altri interventi che hanno preceduto il tuo erano di ben altro tenore, e di questo ringrazio tutti gli intervenuti.

Spero di aver chiarito a sufficienza la ragione per cui non ho accettato di buon grado il tuo intervento. Ovviamente detto questo amici come prima, non ho nulla contro di te e non ti conosco a sufficienza 😉

2 ore fa, polloalvapore ha scritto:

No no!Potevamo risponderti così e farla breve....

''se con 1,5 ml al giorno ti senti appagato la Minifit è perfetta e non hai bisogno di altro''

Infatti è vero!Perchè non dovrebbe bastarti la Minifit se ti ci trovi splendidamente????Ma questo è un forum di svapatori e siamo abituati a consigliare sempre qualcosa che sia il più funzionale possibile ai neofiti!Ma  di solito(quasi sempre) questo tipo di ecig non basta e la ricaduta verso il fumo tradizionale è facilissima!Tutto qui...:umpf

Che poi si divaghi consigliando qualcosa di più evoluto è normale!Oltre che di ex fumatori è anche un forum di(ormai) appassionati!Discussioni ed opinioni differenti sono l'anima di qualsiasi forum!Non potrebbe essere altrimenti...;) 

 

 

Esatto Pollo! Avreste potuto rispondermi tagliando corto e stop: le mie domande non credo siano tanto interessanti per gente avviata da anni... ed è proprio per questo che sono rimasto positivamente colpito dalla disponibilità di tutti, e per la stessa ragione mi ha colpito in senso contrario l'intervento di Esprit. 

Ma acqua passata, don't worry be happy ✌️

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
5 ore fa, Babilrob ha scritto:

Altra cosa che non mi è ancora del tutto chiara... I kit per rigenerare. Mi par di capire che sono kit quasi "artigianali" dove ci si rigenera da sé resistenza e non so cos'altro... Ma, domanda: sono costosi? Rigenerare richiede esperienza o semplice manualità? 🤔

Ciao, premesso che ho rigenerato soltanto una volta con amici per vivere questa esperienza quindi sono l'ultimo a poter dispensare opinioni in tal senso, tuttavia provo a dirti le mie impressioni: rigenerare significa usare atomizzatori i quali accettano resistenze (altresì dette coil), create in modo artigianale dal vaper tramite fili in acciaio, khantal etc da montare nell'atomizzatore predisposto su delle apposite "torrette" sulle quali si fissano con dei grani a brugola. La resistenza si determina utilizzando delle barrette di opportuno diametro (allo scopo si usano spesso le punte da trapano o dei kit appositi). Successivamente la resistenza va attivata (cioè riscaldata attivando la box come si farebbe per svapare) e quindi si inserisce il cotone (ne esistono di vari tipi), lo si bagna dopo averlo sistemato a dovere quindi si inizializza la coil e si inizia a svapare.

Sono costosi? in alcuni casi gli atom da dripping possono raggiungere costi elevati ma sono disponibili anche a costi umani. Il vantaggio oltre ai bassi costi della rigenerazione rispetto al costo delle coil prefatte sta anche nella passione di rigenerare ottenendo spesso risultati superiori a quelli delle coil prefatte. Va poi detto che gli atomizzatori rigenerabili nel caso dei dripper avendo una capera più bassa e la coil più vicina al drip (al camino), generano una maggior aromaticità. Logicamente gli atomizzatori rigenerabili sono sia di tipo dripper (senza tank), che con tank. Va da se quindi che drippando le coil vano bagnate di continuo altrimenti si va in secca ma allo scopo sono nate le box bottom feder cioè dotate di boccetta liquido interna tramite la quale sopperire al problema dal basso schiacciando la boccetta.

Vale la pena rigenerare? dipende e secondo me è del tutto soggettivo. A me rigenerare è piaciuto molto ma per ora ho evitato di intraprendere questa strada poiché preferisco di gran lunga la praticità delle resistenze pronte e degli atomizzatori dotati di serbatoio ma quella del dripping p un'esperienza che certamente prima o poi farò mia.

Va detto inoltre, e concludo, che esistono diversi atomizzatori capaci di ospitare sia coil pronte che coil rigenerabili come nel caso di alcuni atomizzatori della Smok (Tfv8, big baby etc). ma sono tutti atom polmonari. Logicamente è possibile sperimentare la rigenerazione anche con diversi atomizzatori da guancia.

Ad ogni modo a mio parere la prima domanda che dovresti porti è: che tipo di vaper sono? sono solo un vaper da tiro di guancia? o da polmone? o da tutti e due? sono affascinato dall'idea di sperimentare o mi accontento unicamente di svapare per dimenticarmi le sigarette? Mi interessa la resa aromatica o per me è un fattore del tutto secondario? In un altro post hai parlato della tua passione per i motori, ecco potremmo paragonare la tua e-cig a un cinquantino, sta a te poi provare il 125 o magari il 600 che sia il maxiscooter, l'enduro, la Harley o la moto da corsa. Lo svapo ci offre varie dimensioni volte ad esaltarne aroma, vapore, aspetto tecnico, autocostruzione etc. e sta solo a noi farci trasportare o meno da queste diverse filosofie.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Crea un account o accedi per partecipare

Devi essere un utente registrato per partecipare

Crea un account

Registrati ora, bastano due click!


Iscriviti a Svapo.it

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
    • 3 Messaggi
    • 28 Visualizzazioni
    • 2 Messaggi
    • 35 Visualizzazioni
    • 3 Messaggi
    • 105 Visualizzazioni
    • 19 Messaggi
    • 783 Visualizzazioni
    • 29 Messaggi
    • 1291 Visualizzazioni