Rici

Vapez.fr - impariamo a farci le nostre coil


384 messaggi in questa discussione

Eh .. ho visto solo adesso dall'Irlanda: complimenti un bel lavoraccio @Rici :culcos:. Come sempre al servizio degli altri. :clap :musc

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

@mocassino i dati da impostare su altezza e larghezza sono come ti ho già detto, lo puoi verificare anche dai dati riportati in fondo 

Lunghezza del cavo 4.74 cm

Larghezza della bobina 0.36 cm



se poi vai su stream engine e simuli la tua coil vedi che i dati seppur di lieve differenza collimano con quelli di vapez

ribb_stream_engine.JPG

se a te la resistenza reale risulta 0.3 (doppia coil) o è un problema di resistività (grave) che non coincide esattamente con quella dell' ss317L, praticamente equivale a quella del ni80 oppure molto più probabilmente dipende dal diametro interno della coil e dalle misure delle leg, in pratica visto e considerato che il ribbon è difficile lavorarlo ne avrai probabilmente usato di più, una prova che potresti fare che taglia la testa al toro è quella di misurare la lunghezza del ribbon usato, basta tagliarlo a raso sui contatti e stenderlo su un righello, chiaro dal punto pratico se la coil ti va bene e rende è solo una prova per sfizio che per altro che manco io farei, certo è che se la differenza tra quello che ti dice la box ed il calcolatore è di 0.08ohm in doppia coil su 0.3ohm è un buon 25% di errore, che non è poco.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inviato (modificato)

@Ricise confronti le due immagini (quella di Steam engine e quella di Vapez) i valori sono messi in ordine inverso e in generale withd viene elencata sempre prima di thickness, su VApez non capisco perché lo farebbero al contrario

 

11 ore fa, Rici ha scritto:

se a te la resistenza reale risulta 0.3

0,27, mi ero sbagliato a misurarla, ma col mio metodo su Vapez viene 0.26, col tuo 0.21.

Mi sembra assurdo anche a me, propendo per il fatto che 

11 ore fa, Rici ha scritto:

visto e considerato che il ribbon è difficile lavorarlo ne avrai probabilmente usato di più

 

Modificato da mocassino

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Complimenti per lo sbattimento di creare uma guida così completa ed esaustiva. Sinceramente non conoscevo il sito.

Giusto per fare il bastian contrario 😉: molti di noi lo useranno per le loro "creazioni" in quanto hanno voglia di informarsi ed imparare PRIMA di fare qualcosa ma tantissimi continueranno ad intasare i forum (soprattutto Facebook) con domande del tipo→ Ho comprato ventordici metri di filo da 0,8 mm di diametro, quante spire devo fare per otterere 1,1 HOMS visto che non ho MAI svappppato? 😂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
2 ore fa, Andraus76 ha scritto:

Giusto per fare il bastian contrario 😉: molti di noi lo useranno per le loro "creazioni" in quanto hanno voglia di informarsi ed imparare PRIMA di fare qualcosa ma tantissimi continueranno ad intasare i forum (soprattutto Facebook) con domande del tipo→ Ho comprato ventordici metri di filo da 0,8 mm di diametro, quante spire devo fare per otterere 1,1 HOMS visto che non ho MAI svappppato? 😂

E starà a noi, dunque, oltre spiegare quale res e perché sarebbe meglio per quel determinato atom, suggerire preliminarmente di leggere quest'ottima guida ;) 

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ci rinuncio: mi sembra di essere un idiota totale. 

Ho fatto un dual coil, con un filo 316L 0,32mm, 8,5 spire (9 giri) su punta da 2,5: secondo il calcolatore dovrebbero venire 0,41 Ohm.
il dna me ne segna implacabilmente 5,4.

Non riesco proprio a capire cosa sbaglio, sono depresso, l'unica consolazione è che a 30W va benissimo (andrebbe pure a 25W, che per il calcolatore sarebbe un coefficiente 0,14 W/mm) ed empiricamente lo trovo un ottimo setup per il maze v2 su la inbox (il clone dello speed è in smistamento alle poste).

Posto la foto, anche se sto usando un liquido scurissimo (cacao, caffè e joy della FA) che fa sembrare la coil vecchia di due settimane, anche se ho dato solo al massimo una dozzina di tiri

 

IMG_20170916_225555.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

@mocassino

 

Prima cosa, non è di certo il suo filo☺️, visto e considerato che devi fare ben 8 spire e mezza per parte, almeno un 0.40 in ss316L, in fondo è un dripper polmonare. Poi dipende pure da cosa volevi ottenere.

Secondo, la coil è sicuramente attorno 0.4 ohm, una mezza conferma ce l'hai anche dal wattaggio che stai usando.

Terzo, che direi che è il vero problema, la lettura del valore della coil su quel DNA, che non può essere di 5,4ohm, questo è un problema da risolvere, ma difficile pare supposizioni perché non indichi se fa così sempre o se è un problema solo di questo caso, con quel atom e quella coil.

Non demoralizzarti, in fondo stai svapando e a questi problemi ci arriviamo a capo☺️

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

@Rici grazie per la pazienza, mi sento in uno di quei film surreali 😰

ho tre dna: vt inbox, vt167 e vt250. 

 

usando per lo più le notch coil sulle ultime due, con i calcolatori mi sono cimentato poco, ma il motivo è anche che i calcoli non mi tornavano mai (vape tool, steam engine e vapez), su tutti e tre, sempre.

stesso identico problema: metto tutti i valori, la resistenza mi viene fuori sempre sballata rispetto al reale. 

Ora, non sarò un grande arrotolatore, vedo anche io che è slargata un po' nelle ultime spire (non avevo mai usato una punta così stretta sul filo così sottile), ma porca paletta, non mi sembra una schifezza totale. Devo forse calibrare la lettura degli ohm in tutti e tre i circuiti? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
8 minuti fa, mocassino ha scritto:

@Rici grazie per la pazienza, mi sento in uno di quei film surreali 😰

ho tre dna: vt inbox, vt167 e vt250. 

 

usando per lo più le notch coil sulle ultime due, con i calcolatori mi sono cimentato poco, ma il motivo è anche che i calcoli non mi tornavano mai (vape tool, steam engine e vapez), su tutti e tre, sempre.

stesso identico problema: metto tutti i valori, la resistenza mi viene fuori sempre sballata rispetto al reale. 

Ora, non sarò un grande arrotolatore, vedo anche io che è slargata un po' nelle ultime spire (non avevo mai usato una punta così stretta sul filo così sottile), ma porca paletta, non mi sembra una schifezza totale. Devo forse calibrare la lettura degli ohm in tutti e tre i circuiti? 

fai una classica 5 spire in ka1 e edi se legge bene

cosi eliminiamo che sia il dna ( cosa poco probabile)

guarda a olte il serraggio delle coil se non e' ben stretto puo' far capricci

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

verificherò, ora mi godo questa coil sballata, che non sarà adatta a questo atom, ma incredibilmente mi piace (dimenticavo di dire che ho chiuso un foro e non sto facendo tiri ravvicinati).

mi è anche andato in tilt il TC (del resto è un dual coil fatto a mentula canis), la sto comunque svapando in VW

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

beh!! se ti piace quella coil così a quei watt non sei tipo da roba spinta. Poi il maze non lo conosco ma se ha la possibilità di essere usato in single coil ci fare un pensierino visto che di appaga una 0.4ohm, poi certo dipende anche dai fili che hai a disposizione.

Poi scusa, ma se hai 3 DNA hai montato l'atom su tutti e tre per vedere il valore della coil??? non ti darà mica 5,4 su tutti e tre ☺️

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Adesso, Rici ha scritto:

hai montato l'atom su tutti e tre per vedere il valore della coil

questo è l'unico dna bf. Sì, lo so, stuzzicadenti e via, attappo il pin e lo provo sulle altre, ma mi sembra superfluo, dal momento che con gli altri due questo giochetto lo avevo fatto (avevo fatto una coil, non mi tornavano i conti, l'ho provata su la vt167 e la vt 250 e gli ohm restituiti dalle box erano uguali)

2 minuti fa, Rici ha scritto:

se ti piace quella coil così a quei watt non sei tipo da roba spinta.

ma io svapo sempre a wattaggi relativamente bassi, le notch comunque, anche quelle che uso sull'aromamizer (metto le notch wismec ultimamente, perché hanno 6mm di diametro, ci tolgo il cotone che hanno prefatto e metto il kendo) le uso sempre sotto i 50W, di solito 35-40.

Non uso mai fili complessi, clapton, caterpillar, ecc. quando li ho provati non mi dispiacevano, ma odio le stecche e preferisco usare il TC (ho la "sapore-schifoso-fobia")

Per questo ho preso il clone dello speed, per provare il tiro di guancia, ma mi piace moltissimo anche lo svapo polmonare. 
Mi piace variare, provare, sperimentare: è un mondo nuovo ed ho bisogno di distrarmi in questa fase della mia vita 😅

6 minuti fa, Rici ha scritto:

se ha la possibilità di essere usato in single coil

dovrei modificare il cup di plastica facendo due buchetti, forse lo farò, tanto per provare però, perché tutto sommato va benone anche così (ora ho aperto tutta l'aria e mi piace anche di più, non trovo pace!!! 😁)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

cmq è palese che non sono 5,7 ohm, ok svapa stasera così ma mica puoi non risolvere il problema capendo se è colpa dell'atom (pin; isolatori), o di quella box.

cmq per quel tipo di atomizzatore e per il tuo stile di svapo io userei un kanthal e non un acciaio, fai meno spire, resti con più spire sopra i fori dell'aria ed usi gli stessi watt.
L'acciaio serve per scendere in valore, ma se vuoi restare su quella cifra (0.40) conviene un ka1.
Spero tu abbia ordinati fili adatti per lo speed senno prevedo un calvario :D

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
3 minuti fa, Rici ha scritto:

svapa stasera così ma mica puoi non risolvere il problema capendo se è colpa dell'atom (pin; isolatori), o di quella box.

no no, sicuramente ne dovrò venire a capo (ho convertito mio fratello appena oggi, che si è accattato un dual batteri con dna250 e gli ho regalato i miei quattro eagle che non uso più: devo capire tutto per catechizzarlo!)

 

4 minuti fa, Rici ha scritto:

un kanthal

nope, voglio tassativamente il TC.
fili ne ho a mazzi, tra l'altro ho dato (oltre ai 4 eagle) tanta di quella roba a mio fratello da guadagnarmi un buono acquisto (a sue spese) con il quale potrò prendere tutto l'occorrente, alla bisogna.
Però acciaio, ecco.
Ognuno ha le sue fisse, io purtroppo ho questa (magari tra qualche mese mi passa, ma per ora è così)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

ho capito sei un DaNArro  :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

il neologismo composto secondo i canoni sarebbe forse dienneannaro, però sì, voglio diventare fanatico del TC (già lo sono, ma devo imparare ancora moltissimo).. Sogno un PV che abbia un vero sensore e funzionamento ad induzione o simili: se facessi sei al superenalotto assolderei ingegneri per costruirlo e venderlo a prezzi stracciati 😂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Adesso, mocassino ha scritto:

il neologismo composto secondo i canoni sarebbe forse dienneannaro

troppe nnnn, mi si attorciglia la lingua, nnnnnnnotte !!

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Il 8/9/2017 alle 18:30 , Tep ha scritto:

Lo spero perché se con entrambe le mani tieni fermo il ribbon non voglio sapere con cosa giri il cacciavite :shock: :lol:

:D:ghgh: vero, come in quella famosa storia che lo prese con una mano sul collo e con l'altra gli teneva forte  la giacca, e giù pugni, pugni a più non posso, ma si scopri poi che i pugni era l'altro a darli, si che lui aveva tutte e due le mani occupate.

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Della serie: cose di nessunissimo interesse.

 

Ho rifatto un dual coil, ss316L da 0,4mm, punta da 2,5, 4 spire e mezza.

il calcolatore dice 0,16 ohm, il circuito 0,18 ohm.

Già, per ora, mi posso accontentare.

Grazie a tutti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ottima guida veramente! mi ha tolto molti dubbi! per chi lo conosce che ne pensate dell' app coil builder? :) 

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Innanzitutto faccio i complimenti all'autore di questa utilissima guida.

però ho un quesito da porvi. Ho creato la mia rigenerazione preferita, kanthal A1 24ga 9 spire su punta da 3 ottenendo i soliti 0.43ohm le uso su griffin 25 plus  caricato con un macerato di tabacco fatto  da me. Ci svapo a 47-50W con estrema soddisfazione, ma secondo il calcolatore il coefficente sarebbe di 0.13 quindi troppo basso... La questione è che a 60W mi si appiattisce tutto l'aroma. Fermo restando che di quello che dIce un calcolatore poco mi importa, mi piacerebbe capire come mai.

ha forse a che vedere con il rapporto che hanno tra loro camera di vaporizzazione, resistenza, dimensione del dec, tipo di liquido ecc?

oltre alla percezione e gusto del tutto personale.

ps

seguendo il suggerimento per il giusto coefficiente, ho svapato per un po a 65W ed in verità, con molta  soddisfazione (credevo), se non fosse che quando sono sceso coi watt per attenuare il gustaccio che ha il native wick durante il rodaggio, ho scoperto che intorno ai 50W avevo una resa decisamente superiore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inviato (modificato)

9 minuti fa, woody70 ha scritto:

ha forse a che vedere con il rapporto che hanno tra loro camera di vaporizzazione, resistenza, dimensione del dec, tipo di liquido ecc?oltre alla percezione e gusto del tutto personale.

Non esiste nessun calcolatore che può tenere conto di quanta aria può entrare in un atom, ne della volumetria interna dello stesso ed ancor meno di quella di un eventuale camino o apertura di un tip. I calcoli ed i concetti di base sono essenziali per capire come muoversi, saranno poi l'atom utilizzato e le percezioni personali ad indicarci, in base all'acquisito, come migliorare il nostro svapo.

Modificato da Il Mala
Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
1 minuto fa, Il Mala ha scritto:

Non esiste nessun calcolatore che può tenere conto di quanta aria può entrare in un atom, ne della volumetria interna dello stesso ed ancor meno di quella di un eventuale camino o apertura di un tip. I calcoli ed i concetti di base sono essenziali per capire come muoversi, saranno poi l'atom utilizzato e le percezioni personali ad indicarci, in base all'acquisto, come migliorare il nostro svapo.

Grazie, come intuivo, le variabili in gioco sono talmente tante che un semplice calcolo di resistivita per watt non può essere uguale su tutti i sistemi. 

In verita lo accennava anche latore dela guida. :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
6 minuti fa, woody70 ha scritto:

 In verita lo accennava anche latore dela guida. :D

infatti :D, grazie dei complimenti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
12 minuti fa, woody70 ha scritto:

Grazie, come intuivo, le variabili in gioco sono talmente tante che un semplice calcolo di resistivita per watt non può essere uguale su tutti i sistemi. 

In verita lo accennava anche latore dela guida. :D

Infatti ho avvalorato le tue ipotesi e le premesse di @Rici...i classici due piccioni... :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Crea un account o accedi per partecipare

Devi essere un utente registrato per partecipare

Crea un account

Registrati ora, bastano due click!


Iscriviti a Svapo.it

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
    • 1 Messaggi
    • 589 Visualizzazioni
    • 11 Messaggi
    • 2465 Visualizzazioni