seven

Oumier wasp nano bf


2.983 messaggi in questa discussione

18 minuti fa, Marco_93 ha scritto:

Scusa non ci avevo pensato, è che ho sempre utilizzato quello dall’inizio perciò 😂, comunque ho notato che se utilizzassi l’ss316 22 gauge 6 spire su punta da 3 l’heat flux rientra in parametri normali, che sia questo il filo da usare per non far salire alle stelle quest’ultimo? 🧐

http://vapez.fr/ 

provalo..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
43 minuti fa, spirocheta ha scritto:

Mi è venuto un dubbio: questa coil risulta da 0,7 e dovrebbe essere in ss316 da 24ga .

perche se dalla pico normale settata a 19w la metto sulla squeeze quasi non si anima? Che wattaggio dovrebbe dargli la squeeze?

IMG_0770.JPG

5 spire di ss316l 24 GA è impossibile che Ti esce 0.7 ohm, dovrebbe essere intorno a 0.30. O non hai stretto bene il filo oppure è uno spessore/filo diverso.

Con 5 spire di acciaio 24 dovrebbe funzionare bene sulla squeeze.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
29 minuti fa, Esprit ha scritto:

Il cotone li mi sembra un po' lasco. Come vedi le spire superiori quasi non vanno a contatto con il cotone.

Se a 0.7 non ti si accende, anche s emi sembra un po' strano, scendi pure un po'. Vai verso 0,5

 

 

vero, l'ho messo male perchè tanto non dovevo svaparci, mi serviva solo per attivare un momento; al di la dello scendere da 0,7 a 0,5 con tutto quello che ne deriva, la squeeze dovrebbe non avere problemi con una coil da 0,7; si riesce a sapere a quanti watt eroga la squeeze con ciol da 0,7? giusto per regolarmi... 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
25 minuti fa, Marco_93 ha scritto:

Scusa non ci avevo pensato, è che ho sempre utilizzato quello dall’inizio perciò 😂, comunque ho notato che se utilizzassi l’ss316 22 gauge 6 spire su punta da 3 l’heat flux rientra in parametri normali, che sia questo il filo da usare per non far salire alle stelle quest’ultimo? 🧐

Ma l'hai provata perlomeno sta coil?

Per come la penso io ficca dentro e svapa per vedere se ti piace, è inutile farsi 20.000 seghe mentali con i colcolatori, il metodo migliore è provare!

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
3 minuti fa, FoxMulder82 ha scritto:

5 spire di ss316l 24 GA è impossibile che Ti esce 0.7 ohm, dovrebbe essere intorno a 0.30. O non hai stretto bene il filo oppure è uno spessore/filo diverso.

Con 5 spire di acciaio 24 dovrebbe funzionare bene sulla squeeze.

@FoxMulder82 non so che dirti; è da 2 giorni che co smadonno e non ne vengo a capo. tutto serrato bene; o il filo non è ss316 oppure non è da 24 o la pico 25 da i numeri! so solo che sulla squeeze sembra di tirare una roba spenta e fredda come la birra del mio frigo! 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
3 minuti fa, spirocheta ha scritto:

vero, l'ho messo male perchè tanto non dovevo svaparci, mi serviva solo per attivare un momento; al di la dello scendere da 0,7 a 0,5 con tutto quello che ne deriva, la squeeze dovrebbe non avere problemi con una coil da 0,7; si riesce a sapere a quanti watt eroga la squeeze con ciol da 0,7? giusto per regolarmi... 

Devi fare la parallela fidati, visto che non ti piace il vapore caldo, fai 5 spire di acciaio 26 GA su punta da 3,5 mm dovresti avere il vapore più freddo e una buona spinta.

O in alternativa su punta da 3 fai 6 spire sempre parallela. 

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
4 minuti fa, spirocheta ha scritto:

vero, l'ho messo male perchè tanto non dovevo svaparci, mi serviva solo per attivare un momento; al di la dello scendere da 0,7 a 0,5 con tutto quello che ne deriva, la squeeze dovrebbe non avere problemi con una coil da 0,7; si riesce a sapere a quanti watt eroga la squeeze con ciol da 0,7? giusto per regolarmi... 

A 0,7 calcolando una batteria carica dovresti stare sui 20 Watt.

Ora è tutto a livello spannometrico Watt più Watt meno ampere più ampere meno cose che a me non interessano. Considera sui 20 Watt, perciò dovrebbe accendersi si, considerando che è una coil singola

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
4 minuti fa, spirocheta ha scritto:

@FoxMulder82 non so che dirti; è da 2 giorni che co smadonno e non ne vengo a capo. tutto serrato bene; o il filo non è ss316 oppure non è da 24 o la pico 25 da i numeri! so solo che sulla squeeze sembra di tirare una roba spenta e fredda come la birra del mio frigo! 

Secondo me è kanthal 26 GA, 5 spire su punta da 3 da 0.70 ohm.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inviato (modificato)

21 minuti fa, FoxMulder82 ha scritto:

Secondo me è kanthal 26 GA, 5 spire su punta da 3 da 0.70 ohm.

Appena rifatta: segna 0,68 sulla squeeze va , più freddo che sulla pico 25 a 19w, ma va. Inoltre ha un saporaccio questo filo. 

non credo sia kanthal, come la attivo diventa di un colore diverso dal kanthal...

info: per fare un paragone di sapore sto usando lo stesso liquido che ho nello strike 18 con coil dal 0,9 in kanth a1 da 30ga... ecco, lo strike ha più sapore. Qualcosa non va bene.

oltretutto il wasp cosi mi schizza parecchio anche con drip tip. E non ho squonkato molto, è zuppo nella norma. Coil a metà della presa d'aria.

IMG_0771.JPG

Modificato da spirocheta

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Cioè ragazzi, quello che vorrei capire e gliene sarei davvero grato a chi mi aiutasse, è come regolarmi con il flusso termico, ad esempio:

-imposto nel calcolatore (anche quello di steam engine):

ss316 24 Ga single coil

punta da 3 mm

res 0.25

e imposto il flusso termico a 50 watt ( che dovrebbe essere il massimo a cui teoricamente potrebbe spingere la squeeze), ma quando vedo l’heat flux, è di 470, e massimo dovrebbe essere 350, come mai questa cosa, e perché utilizzate quasi tutti questi setup se il flusso è alto? Sbaglio io qualcosa che imposto? Sbaglio a impostare il massimo erogabile della box (50w) Datemi delle delucidazioni 😂

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inviato (modificato)

Questa parallel risulta 0,45. Sempre il filo misterioso di cui sopra... @FoxMulder82

IMG_0772.JPG

Modificato da spirocheta

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inviato (modificato)

Comunque quel valore con la parallel non mi esce con nessun calcolatore usando acciaio a 26ga; oltretutto attiva lentamente, diventata già nera dopo poco utilizzo, e condensa un casino dentro il cap!! 

Meno male che è finito questo filo, cosi domani compro un filo nuovo (credo nichelcromo80) e riprovo da capo. Grazie per l'aiuto, datomi fino ad ora. 

IMG_0773.JPG

IMG_0775.JPG

Modificato da spirocheta

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

@spirocheta Quelle sono 7 spire di parallel, l'ideale con il 26 ga acciaio è farne 5 di spire in parallel. Quando l'arrotoli controlla sia sopra che sotto la coil che i fili non si twistino (attorciglino tra loro) e soprattutto che le parallele non si tocchino l'una con l'altra. Invece i due fili che compongono la parallel devono essere preferibilmente attaccati.

Facendo attenzione a quanto scritto sopra e arrotolando 5 spire e non 7 vedrai che le cose andranno decisamente meglio.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inviato (modificato)

Io usando Vape Tool Pro, L'Heat Flux mi si aggira sempre su i 700/800 e non mi ha mai causato problemi... Ne vapore troppo caldo, ne cotone bruciato.

L'Heat Flux dei Calcolatori (Steam Engine/Vape Tool) tiene conto solo della resistenza, non del sistema in cui lo monti, le prese d'aria, il fatto che la resistenza sia bagnata da liquido...

Onestamente se a 600/800 di Heat Flux a me esce vapore freddo, non oserei immaginare se dovessi rientrare negli Standard sopra citati di 250/350... E oltre tutto svapo solo su sistemi da 22mm in meccanico, quindi neanche grossi di dimensione.

 

Modificato da Harvest
Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inviato (modificato)

1 ora fa, Tep ha scritto:

@spirocheta Quelle sono 7 spire di parallel, l'ideale con il 26 ga acciaio è farne 5 di spire in parallel. Quando l'arrotoli controlla sia sopra che sotto la coil che i fili non si twistino (attorciglino tra loro) e soprattutto che le parallele non si tocchino l'una con l'altra. Invece i due fili che compongono la parallel devono essere preferibilmente attaccati.

Facendo attenzione a quanto scritto sopra e arrotolando 5 spire e non 7 vedrai che le cose andranno decisamente meglio.

 

Ciao, ci proverò, ma scendendo a 5 spire si abbassa la resistenza e scalda di più credo, quindi meno aroma, più condensa, etc etc... o no? E sulla squeeze con la mia batt da 35A di scarica nin vorrei espoldere... 😬 

Ho controllato bene e non si toccano in nessun punto; quello che compongono le parallel sono praticamente attaccati quasi ovunque. 

Vi aggiornerò in futuro. Thanks guys!

Modificato da spirocheta

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
52 minuti fa, Harvest ha scritto:

Io usando Vape Tool Pro, L'Heat Flux mi si aggira sempre su i 700/800 e non mi ha mai causato problemi... Ne vapore troppo caldo, ne cotone bruciato.

L'Heat Flux dei Calcolatori (Steam Engine/Vape Tool) tiene conto solo della resistenza, non del sistema in cui lo monti, le prese d'aria, il fatto che la resistenza sia bagnata da liquido...

Onestamente se a 600/800 di Heat Flux a me esce vapore freddo, non oserei immaginare se dovessi rientrare negli Standard sopra citati di 250/350... E oltre tutto svapo solo su sistemi da 22mm in meccanico, quindi neanche grossi di dimensione.

 

Ti ringrazio harvest, ok, un’altra cosa sulla quale tu forse potresti aiutarmi, ma se io faccio una resistenza single coil da 0.27 ad esempio, in acciaio 24 ga, potrei svaparla, come da colcolatore massimo a 54 watt( che la pico limiterebbe a 50) ; Adesso, se io facessi una coil da 0.5, con lo stesso filo, potrei svaparla al massimo a 27 watt, la mia domanda è: se la monto sulla squeeze, la box regola in automatico i watt e non mi supera i 27 per non farmela bruciare? Grazie. 😄

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inviato (modificato)

10 minuti fa, Marco_93 ha scritto:

Ti ringrazio harvest, ok, un’altra cosa sulla quale tu forse potresti aiutarmi, ma se io faccio una resistenza single coil da 0.27 ad esempio, in acciaio 24 ga, potrei svaparla, come da colcolatore massimo a 54 watt( che la pico limiterebbe a 50) ; Adesso, se io facessi una coil da 0.5, con lo stesso filo, potrei svaparla al massimo a 27 watt, la mia domanda è: se la monto sulla squeeze, la box regola in automatico i watt e non mi supera i 27 per non farmela bruciare? Grazie. 😄

No, o meglio, La box non regola proprio niente, lo fa la legge di Ohm, W=V*V / r, con la formula conosci i Watt che la resistenza utilizzerà a piena carica della batteria che poi caleranno man mano, l'App ti dirà se quei Watt stanno nel range ideale di funzionamento della coil.

Modificato da Masked

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
9 minuti fa, Masked ha scritto:

No, o meglio, La box non regola proprio niente, lo fa la legge di Ohm, W=V*V / r, con la formula conosci i Watt che la resistenza utilizzerà a piena carica della batteria che poi caleranno man mano, l'App ti dirà se quei Watt stanno nel range ideale di funzionamento della coil.

Ok, quindi se io facessi una coil da 0.3 di ss316 24 gauge, la svaperei sempre a 45 watt (ovviamente con batteria carica), e inoltre, non dovrei preoccuparmi del flusso termico che è superiore al tange consigliato, è corretto? 👌😅

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inviato (modificato)

51 minuti fa, Marco_93 ha scritto:

Ok, quindi se io facessi una coil da 0.3 di ss316 24 gauge, la svaperei sempre a 45 watt (ovviamente con batteria carica), e inoltre, non dovrei preoccuparmi del flusso termico che è superiore al tange consigliato, è corretto? 👌😅

Allora, la batteria carica l'avrai per poco tempo... Quindi ovviamente devi calcolarti una resistenza che tramite la legge di Ohm, abbia un Range da azione supportato da 3.3v a 4.2v... Quindi se per esempio a 4.2v ti da 50W e a 3.3v ti da 30W, devi creare una resistenza che abbia un Range di azione dai 30W ai 50W...

Secondo, l'Heat Flux da me citato riguardava sistemi Dual Coil, quindi ovviamente se un Dual Coil può reggere fino a 900 di Heat Flux (Poi come ho detto, dipende sempre dal diametro dell'Atom quindi quanto spazio c'è nel Deck, dal flusso dell'aria & ecc) un Single Coil come il Wasp Nano può reggerli senza problemi un 500 di Heat Flux, contando che ha molto spazio e un buon flusso d'aria... Quindi, cerca di buildare qualcosa che non superi i 400/500 di Heat Flux (Forse può essere superato di ancora un po', come ho detto dipende dal tipo di Atom/Cotone/Ecc), perchè dopo il rischio non è che il vapore sia troppo caldo (Che a molti piace), il vero rischio è che proprio si brucia il cotone.

 

Volevo aggiungere che a volte il Range segnato dai Software può non andare a genio con i propri gusti, cioè a volte se una resistenza viene fuori che il Range ottimale è da 10 a 20W, può capitare che sia meglio svaparla a 30W per esempio... Quindi se a volte tramite la legge di Ohm ti da che userai una resistenza a 30W ma ti viene fuori con un range da 10W a 20W, provala in caso e senti tu se ti aggrada o no... Ovviamente sempre rispettando L'Heat Flux, se si alza troppo vuoldire che non va bene la resistenza.

Modificato da Harvest
Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
1 ora fa, Marco_93 ha scritto:

Ok, quindi se io facessi una coil da 0.3 di ss316 24 gauge, la svaperei sempre a 45 watt (ovviamente con batteria carica), e inoltre, non dovrei preoccuparmi del flusso termico che è superiore al tange consigliato, è corretto? 👌😅

No, devi sempre tenerne conto, se hai un range ipotetico dai 20 ai 40w ed una richiesta di 55w ovviamente sei troppo alto ed a parte l'heat flux, bruci il cotone, nel caso contrario la coil sarò troppo fredda, vapore freddo, scarsissimo flavour ( troppa poca potenza alla coil ). I conti falli sempre con 3.7v anche se più si abbassano gli Ohm della coil più questo valore tende ad abbassarsi anche più del 10% su coils estreme...tu comunque continua ad usare il valore nominale.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inviato (modificato)

8 minuti fa, Masked ha scritto:

No, devi sempre tenerne conto, se hai un range ipotetico dai 20 ai 40w ed una richiesta di 55w ovviamente sei troppo alto ed a parte l'heat flux, bruci il cotone, nel caso contrario la coil sarò troppo fredda, vapore freddo, scarsissimo flavour ( troppa poca potenza alla coil ). I conti falli sempre con 3.7v anche se più si abbassano gli Ohm della coil più questo valore tende ad abbassarsi anche più del 10% su coils estreme...tu comunque continua ad usare il valore nominale.

Beh è l'Heat Flux che ti fa capire se bruci o no il cotone, non il Wattaggio che viene erogato... Da quando ho cominciato a rigenerare ho fatto esperimenti su esperimenti, e il valore del range di una Coil che ti viene fornito dai Software lascia il tempo che trova... Anche se superi il range di 15W come nel tuo esempio, se l'Heat Flux è sotto la soglia massima non bruci assolutamente nulla... Dato che appunto L'Heat Flux è quanto calore si sprigiona per mm quadrato e se non arriva ad una determinata soglia non bruci nulla...

 

Ci sono Coil da Range 20W/30W usate a 25W che hanno un Heat Flux alto da bruciare il cotone e ci sono Coil da Range 10W/20W usate a 40W che hanno un Heat Flux basso e fanno fatica a far evaporare il liquido.

Modificato da Harvest

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Grazie per i consigli ragazzi 😄👌

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
1 ora fa, Harvest ha scritto:

Beh è l'Heat Flux che ti fa capire se bruci o no il cotone, non il Wattaggio che viene ...

...il mio "a parte l'heat flux" non intendeva sminuirlo, ma al contrario, fornire un metro di giudizio più immediato ( a parte rari casi che già tu avevi elencato e che non mi sembrava necessario ripetere... ), anche perché non tutte le app forniscono quel dato fondamentale, quindi più facile regolarsi dapprima col range, poi con la bocca

1 ora fa, Marco_93 ha scritto:

Grazie per i consigli ragazzi 😄👌

Nel caso dai una buona letta Qui

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
26 minuti fa, Masked ha scritto:

...il mio "a parte l'heat flux" non intendeva sminuirlo, ma al contrario, fornire un metro di giudizio più immediato ( a parte rari casi che già tu avevi elencato e che non mi sembrava necessario ripetere... ), anche perché non tutte le app forniscono quel dato fondamentale, quindi più facile regolarsi dapprima col range, poi con la bocca

Il fatto che non tutti i tool non ce l'hanno è sicuramente vero... Ma c'è da dire che se vuoi fare qualcosa di fatto meglio e più preciso devi imparare ad usare tutti i fattori che hai a disposizione, rimuovere un dato così importante non fa altro che andare a generalizzare la tua resistenza e quindi a farle perdere di prestazioni... Soprattutto in meccanico, dove devi creare un qualcosa di molto più accurato per le tue esigenze

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
2 ore fa, Harvest ha scritto:

Il fatto che non tutti i tool non ce l'hanno è sicuramente vero... Ma c'è da dire che se vuoi fare qualcosa di fatto meglio e più preciso devi imparare ad usare tutti i fattori che hai a disposizione, rimuovere un dato così importante non fa altro che andare a generalizzare la tua resistenza e quindi a farle perdere di prestazioni... Soprattutto in meccanico, dove devi creare un qualcosa di molto più accurato per le tue esigenze

Lo stai spiegando a me? :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Crea un account o accedi per partecipare

Devi essere un utente registrato per partecipare

Crea un account

Registrati ora, bastano due click!


Iscriviti a Svapo.it

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
    • 18 Messaggi
    • 523 Visualizzazioni
    • 76 Messaggi
    • 4436 Visualizzazioni
    • 6 Messaggi
    • 201 Visualizzazioni
    • 5 Messaggi
    • 173 Visualizzazioni