ale-c

Miniguida x neosv: voltaggio, resistenze e "resa" del sistema


83 messaggi in questa discussione

28 minuti fa, peppy ha scritto:

,ora la risistenza che ho è 1.67 ohm

e perciò suppongo in kanthal o simili e quindi niente TC

29 minuti fa, peppy ha scritto:

il trc riconosce le resistenze in ni200 giusto ,

No, sei tu che devi dire alla box che quella resistenza è in Ni200 

30 minuti fa, peppy ha scritto:

se io avessi una resistenza in nickel la mia batteria come lavorerebbe ? nel senso mi imposterebbe lei il tutto in automatico dandomi già iwatt a cui svapare ?

Dopo averle detto che la resistenza è in Ni200, devi solo regolare la temperatura che ti sembra opportuna (magari partendo dal basso, tipo 180/190°C ed alzando pian pianio) ed al resto pensa il TC. Se ben ricordo sulla iStick non si regola lo spunto e quindi anche qui fa da sola...

Ciao!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Scusatemi riprendo il post per cercare di capire meglio una volta per tutte ,io attualmente ho una batteria tc40w ,ho letto che il justfog q16 la ditta produttrice consiglia un range di svapo da 6 a 12 w la resistenza è da 1.6 ohm ,ora io attualmente ho due altri atomizzatori uno il justfog modello vecchio quello con resistenza a baffetti in alto che ha una resistenza da 2.14 ohm e un altro innokin prisma t22 con resistenza da 1.67 oh ,quindi se mi baso su quanto dichiarato da justfog le resistenze intorno ai 1.6 di ohm le svapo dai 6 ai 12 w ,mentre quella da 2.14 ohm dovrei stare più basso deduco .non riesco a trovare una tabella in modo da potermi calcolare i watt .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Il 29/8/2012 alle 15:28 , eric ha scritto:

Vaping Power Chart v. 2.0: http://i.imgur.com/Ohn8o.png

Considerando che sono passati 4 anni e mezzo spero che questa tabella non sia più attuale perché altrimenti sarei nei guai considerando che sto usando una Pico con Nautilus Mini a 13 watt e 4,8 V e, secondo questa tabella, sarei in piena zona di pericolo 👽 Quindi presumo sia stata elaborata per hardware di vecchia generazione anche perché vedo che appena si superano gli 8 watt, a prescindere dalla resistenza, si va in zona pericolo.

Con l'occasione: leggevo su alcuni siti che vendono batterie che, per quanto riguarda le Sony 18650 VTC5 2600mAh,non bisogna "sovraccaricare la cella con tensioni di carica superiori ai 4.2V". Tuttavia, nel mio caso ad esempio, le coil da 1,8 in dotazione con il Nautilus Mini prevedono un voltaggio da 4,2 a 5. Questo cosa vuol dire? Che svapando a 13 W e 4,8 V sto rovinando la batteria o correndo qualche rischio?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
2 ore fa, Tep ha scritto:

Con l'occasione: leggevo su alcuni siti che vendono batterie che, per quanto riguarda le Sony 18650 VTC5 2600mAh,non bisogna "sovraccaricare la cella con tensioni di carica superiori ai 4.2V".

E' riferito alla ricarica!4,2 sono i volt massimi a cui devi ricaricare la batteria!Solitamente tutti i caricabatterie sono tarati per staccare automaticamente la ricarica a 4,2 volt.Ma ne esistono alcuni che permettono di andare oltre quindi da qui la precisazione di non sovraccaricare....

Se ricarichi direttamente con la usb della Pico sappi che ci penserà lei a non eccedere...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
5 ore fa, polloalvapore ha scritto:

E' riferito alla ricarica!4,2 sono i volt massimi a cui devi ricaricare la batteria!Solitamente tutti i caricabatterie sono tarati per staccare automaticamente la ricarica a 4,2 volt.Ma ne esistono alcuni che permettono di andare oltre quindi da qui la precisazione di non sovraccaricare....

Se ricarichi direttamente con la usb della Pico sappi che ci penserà lei a non eccedere...

Carico con un caricatore esterno, per la precisione un D4 della Nitecore. Sul manuale leggo: 

Input: AC 100-240V 50/60Hz 0.35A(MAX), DC 12V 1A
Output voltage: 4.2V ±1% / 3.7V ±1% / 1.48V ±1%
Output current: 375mA x 4 / 750mA x 2
Compatible with:
Li-ion / IMR / LiFePO4: 26650, 22650, 18650, 17670, 18490, 17500,
18350, 16340 (RCR123), 14500, 10440

Quindi mi sembra di capire che stacchi a 4.2 V e che carichi a 375mhA se ne metto quattro contemporaneamente ed a 750mhA se invece ne metto a caricare due.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
19 minuti fa, Tep ha scritto:

Carico con un caricatore esterno, per la precisione un D4 della Nitecore. Sul manuale leggo: 

Input: AC 100-240V 50/60Hz 0.35A(MAX), DC 12V 1A
Output voltage: 4.2V ±1% / 3.7V ±1% / 1.48V ±1%
Output current: 375mA x 4 / 750mA x 2
Compatible with:
Li-ion / IMR / LiFePO4: 26650, 22650, 18650, 17670, 18490, 17500,
18350, 16340 (RCR123), 14500, 10440

Quindi mi sembra di capire che stacchi a 4.2 V e che carichi a 375mhA se ne metto quattro contemporaneamente ed a 750mhA se invece ne metto a caricare due.

Si!Stacca a 4,2 volt automaticamente quindi stai a posto:ok

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inviato (modificato)

21 minuti fa, Tep ha scritto:

Quindi mi sembra di capire che stacchi a 4.2 V e che carichi a 375mhA se ne metto quattro contemporaneamente ed a 750mhA se invece ne metto a caricare due.

Nelle specifiche non indica a quanto stacca, ma quali sono le tensioni in output, ovvero quelle che usa per ricaricare i vari tipi di batterie in commercio.

La prima tensione è per le Li-ion, la seconda tensione per le LiFePO4 la terza per le NiMH... le gestisce in automatico.

Comunque, vai tranquillo che il Nitecore non fa over charging.

;)

 

Modificato da maxks

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inviato (modificato)

10 ore fa, Tep ha scritto:

Considerando che sono passati 4 anni e mezzo spero che questa tabella non sia più attuale perché altrimenti sarei nei guai considerando che sto usando una Pico con Nautilus Mini a 13 watt e 4,8 V e, secondo questa tabella, sarei in piena zona di pericolo 1f47d.png Quindi presumo sia stata elaborata per hardware di vecchia generazione anche perché vedo che appena si superano gli 8 watt, a prescindere dalla resistenza, si va in zona pericolo.

Con l'occasione: leggevo su alcuni siti che vendono batterie che, per quanto riguarda le Sony 18650 VTC5 2600mAh,non bisogna "sovraccaricare la cella con tensioni di carica superiori ai 4.2V". Tuttavia, nel mio caso ad esempio, le coil da 1,8 in dotazione con il Nautilus Mini prevedono un voltaggio da 4,2 a 5. Questo cosa vuol dire? Che svapando a 13 W e 4,8 V sto rovinando la batteria o correndo qualche rischio?

I calcoli della tabella si riferiscono a limiti fisici delle sole batterie.  Se si usano elettroniche mediamente performanti, queste possono essere in grado di modulare in PWM opportunamente volt e ampere al fine di accontentare a livello di watt richiesti il carico finale o resistenza / coil anche senza rispettare necessariamente la tabella citata, ma seguendo dei propri algoritmi che siano performanti e possibili o ugualmente perseguibili.

Nel tuo caso, in sostanza, ci pensa il circuito della pico a gestire e soddisfare sempre entro i limiti concessi dal circuito (limiti fisici), il carico finale. Il tutto in regime di piena sicurezza.

Modificato da eric

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Crea un account o accedi per partecipare

Devi essere un utente registrato per partecipare

Crea un account

Registrati ora, bastano due click!


Iscriviti a Svapo.it

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
    • 119 Messaggi
    • 17048 Visualizzazioni
    • 11 Messaggi
    • 1759 Visualizzazioni