geronimo

Aspettative sui tubi . come sarebbe un tubo innovativo?


79 messaggi in questa discussione

Corti ,lunghi ,grossi  ,dual, molla ,magnetici ,tasto giù , tasto su , ibrido , conico, piano,22,24,25,30 ......

ma cosa vorreste da un meccanico a prescindere dal prezzo naturalmente , ma in base alle vostre aspettative o bisogni?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inviato (modificato)

magari dico na cazzata ma a me piacerebbe che le filettature avessero un passo più lungo. nel senso... per avvitare il tasto si devono fare 20 giri. che bello sarebbe, almeno per me, dare 3 o 4 giri e svitare tutto? 

per il disegno è uguale. per il materiale è uguale. come finitura io andrei sul sabbiato.

a me poi i tubi odierni non dispiacciono in generale.

Modificato da pericle

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

uno che gli puoi montare 22,24 e 25 ovviamente ibrido ovviamente conduttivo (niente acciaio o almeno rame e sleeve acciaio) e tasto comodo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inviato (modificato)

vedo un'offerta molto variegata legata ai tubi

- sempre più produttori cercano di aumentare la sicurezza (fornendo uno slave isolante per la batteria)

- gli slave esterni intercambiabili, per accontentare un maggior numero di acquirenti

- oppure mod decorate da sembrare quasi opere d'arte

- quasi tutti permettono di bloccare il tasto (in modo che non si attivi per sbaglio)

- materiali resistenti ma alta conducibilità

- buona ergonomia

ovviamente essendo il meccanico legato a leggi fisiche, o si scopre qualcosa di nuovo... o si cerca di usare il meglio di quanto disponibile

una cosa che manca a tutti i meccanici è la possibilità di caricare la batteria senza doverla smontare... a me non dispiacerebbe

Modificato da psk.it

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inviato (modificato)

56 minuti fa, geronimo ha scritto:

Corti ,lunghi ,grossi  ,dual, molla ,magnetici ,tasto giù , tasto su , ibrido , conico, piano,22,24,25,30 ......

ma cosa vorreste da un meccanico a prescindere dal prezzo naturalmente , ma in base alle vostre aspettative o bisogni?

Non potendo inventare nulla per stravolgere le prestazioni di un tubo meccanico (neanche se si facessero d'argento) spero di vedere in futuro batterie "sicure"  tipo 18650 da 6 Volt, con 5000 mAh di carica e 100 A di scarica continua. Questa si che sarebbe una svolta.....

Modificato da grizzly
Piace a 4 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

a me piacerebbe vedere un tubo in argento, ovviamente lega, x garantire maggior robustezza e ke eviti l'ossidazione ma nn alteri di tanto la conduttività. lo switch sarebbe strano, posto a metà altezza tra le due parti, fatto tipo a flangia, con una sporgenza di poki mm, ma ke nasconde un pò di molle o magneti in tutta la sua circonferenza, quindi si attiva senza dito singolo ma con le dita ke vuoi, comprimendo le due parti, quella superiore e quella inferiore.
ovviamente occorrerebbe trasportare un polo, quello sotto presumo, da dov'è fino a metà altezza tubo,
il blocco mi piacerebbe vederlo attivare con un paio di rapidi movimenti di una delle due parti, poki decimi di secondo, trovo davvero penalizzante sta ghiera ke deve fare 3 o 4 giri x darti una sicura.

facevo prima a farvi il disegnino, ma nn ho ben capito cosa ho in mente :esmoke:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Dipende cosa si intende per innovazione se un'innovazione a livello estetico o a livello funzionale,a livello funzionale molto probabilmente i piu innovativi su mercato attualmente sono i tubi Vapers Mood se su mercato si possono considerare dal momento che sono edizioni limitate e abbastanza introvabili ma cè l'uscita imminente del gani che sarà una produzione seriale e anche quello sarà abbastanza innovativo ma non quantro un totem,di innovativo cè pure la spartan mod,che è isolata internamente,un tasto con mezzo filetto ad incastro ecc...,shorty con i clutch di attivazione i quali garantiscono una perfetta superficie di contatto per ridurre al minimo il voltage drop con build spinte,stessa cosa vale per il broadside,purtroppo sai la conduttività dei materiali e quello che si puo inventare quello è e quello rimane,una volta che aggiri il problema filetto,che comunque rimane un problema perchè non si ha un pezzo solito sul quale passa la corrente di conseguenza ammesso che non si trovi un modo di inserire le nostre batterie all'interno di un tubo intero si puo innovare ma l'innovazione sarà sempre il gioco che non vale la candela poichè fa spruzzare il costo di un tubo alle stelle vedi proprio i tubi vapers mood,quindi alla fine secondo me non conviene troppo fasciarsi la testa per un'innovazione ma bensi qualcosa che ci appaghi a livello estetico se dovessi scegliere dove investire 300 io personalmente mi prenderei una delle nuove mod comp lyfe che per quanto mi riguarda sono da orgasmo,nonostante costino tantissimo anche solo il modello alluminio e a spinta molto probabilmente non sono paragonabili a un totem,a un TVL o simili ma per 300 preferisco tenere in mano qualcosa che ogni volta che la vedo mi appaga al massimo ;)

FullSizeRender_80.jpg?v=1481211841

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

... inutile girarci intorno. Si ama il tubo per la bellezza e la gestualità, nonostante tutti sappiamo che, anche essendo esperti nel saper fare ciò che va fatto, rimangono degli oggetti relativamente pericolosi.

Ecco, mi piacerebbe un tubo che abbia un certo grado di sicurezza, come hanno le box semimeccaniche tipo la noisy cricket II.

Forse sarebbe sufficiente avere a disposizione dei fusibili tipo i vape safe di una volta, oggi ancora in commercio, ma inadatti essendo solo a 7 Ampere, di diametro adeguato e di un valore intorno ai 25 - 30 Ampere, se fosse possibile progettarli con queste caratteristiche.

Io, francamente, farei a meno del concetto di "puro meccanico" in cambio di un tipo di sicurezza del genere, sempre che sia possibile. E se è possibile mi domando il perché non l'abbiano ancora fatto ...

I tubi, in tal caso, dovrebbero prevedere lo spazio per il loro inserimento, oppure progettare tasti che abbiano un tale dispositivo al loro interno.

Ovviamente poi la scelta fra "puro" e "protetto" stà alla libertà di ognuno di noi ...

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

io in un tubo cerco soprattutto la bellezza estetica sia a livello di forma che di dettagli delle rifiniture, un tasto fluido e una semplicità di assemblamento che mi faciliti la pulizia.

Non sono certo innovazioni ma sicuramente son le prime cose che guardo.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Sicuramente ogniuno ha sue preferenze:

estetica ,sicurezza, comodità ,ergonomici ,conduttivi ,economici o con materiali ricavati da asteroidi caduti 1trigliardo di milioni  fa e quindi super reattivi .

ma dato che quando c era la rincorsa al più piccolo penso di aver vinto qualche anno fa.

cerco una sfida dove indirizzare i miei neuroni 

poi se il risultato sarà scarso pazienza, io mi diverto😂

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inviato (modificato)

Un tubo , Meccanico , non può essere elettronico e quindi , seppur capisco le motivazioni, non può avere limitatori( fusibili) o carica usb . Sarebbe altra cosa.

estetica ok c'è chi piace minimal e altri con arabeschi. Questione di gusti

sul prezzo neanche parlarne, il meno possibile

le filettature? Meno c'è ne sono meglio è, l atom dobbiamo metterlo e almeno una c'è.

montare vari atom con varie misure? Certo il finale ma se sotto hai un tubo da 40 mm non so dove guadagni L estetica 

batterie prendiamo quel che offre il mercato

tux01 sei stato chiaro cerchi la semplicità 

vi rammento , e questa è una mia esperienza, che la conduttività con 4,2 volt non la fa il materiale ma il tubo😜

Sicuramente meno filettature o ostacoli alla corrente nell arrivare a meta aiutano a sfruttare la batteria 

il materiale mostra la sua differenza di conducibilità con i 10.000 volt . Certo alcuni materiali sono avvantaggiati ma non ho mai trovato grosse differenze 

poi tasto sotto o in alto cambia gestualità e progetto

Modificato da geronimo
Aggiunta

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inviato (modificato)

Ciao @geronimo

se ci pensi, un alimentatore si potrebbe anche fare (lasciando il tubo meccanico puro)...

basterebbe un ingresso microusb con due fili in contatto alle stremità della batteria, l'unica limitazione è che non si potrebbe girare la batteria (polarità fissa)

ovvio che (oltre a disegnare 2 pin che non vadano in corto) per montare un micro circuito di carica in un tubo, ci vorrebbe un'attrezzatura HD... però non la vedo del tutto impossibile

poi magari non piace il foro nel tubo, ma sarebbe una bella comodità

Modificato da psk.it

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

.. il concetto del fusibile nel tubi meccanici non è nuovo, e un vape safe non ne ha mai snaturato la loro purezza. Non la vedo come una limitazione il fatto di introdurre un fusibile di un valore pari a 30 A, essendo questa una limitazione che ti offre già la batteria in se. Una limitazione molto rischiosa se vai vicino a quel valore.

Tubo meccanico è e tale rimarrebbe, secondo me, ma con molta più sicurezza.

Però non so se sia fattibile. Se cioè tecnicamente sia possibile progettare e produrre un simile fusibile di quel valore e dimensioni.

Viceversa se è possibile, non mi spiego perché non l'abbiano ancora fatto e messo in commercio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Il 15/12/2016 alle 05:43 , seven ha scritto:

uno che gli puoi montare 22,24 e 25 ovviamente ibrido ovviamente conduttivo (niente acciaio o almeno rame e sleeve acciaio) e tasto comodo

totem by vapers mood, spettacolo a mio parere...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
9 ore fa, belivmi ha scritto:

totem by vapers mood, spettacolo a mio parere...

Eh 300€ non sono bruscolini

11 ore fa, hammond ha scritto:

.. il concetto del fusibile nel tubi meccanici non è nuovo, e un vape safe non ne ha mai snaturato la loro purezza. Non la vedo come una limitazione il fatto di introdurre un fusibile di un valore pari a 30 A, essendo questa una limitazione che ti offre già la batteria in se. Una limitazione molto rischiosa se vai vicino a quel valore.

Tubo meccanico è e tale rimarrebbe, secondo me, ma con molta più sicurezza.

Però non so se sia fattibile. Se cioè tecnicamente sia possibile progettare e produrre un simile fusibile di quel valore e dimensioni.

Viceversa se è possibile, non mi spiego perché non l'abbiano ancora fatto e messo in commercio.

Ma si che si può fare

fusibili da 30 amp ci sono anche in macchina  predisporre un tubo a contenere un fusibile non è un dramma

vero è che non ho mai avuto la necessità di tale sicurezza , forse come tale non fa mai male, magari rivolta agli smanaccioni che fanno senza pensare😂😂😭😭

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
7 minuti fa, geronimo ha scritto:

Eh 300€ non sono bruscolini

Ma si che si può fare

fusibili da 30 amp ci sono anche in macchina  predisporre un tubo a contenere un fusibile non è un dramma

vero è che non ho mai avuto la necessità di tale sicurezza , forse come tale non fa mai male, magari rivolta agli smanaccioni che fanno senza pensare1f602.png1f602.png1f62d.png1f62d.png

i fusibili in un tubo non servono se non si fanno cavolate (e il non fare cavolate per un meccanico, tubo o scatoletta che sia è uguale, è il requisito fondamentale), e quei 300€ è solo una speculazione commerciale, sai che è una cifra iperpompata quella. Ma ad un prezzo più onesto, un tubo a quella maniera diventa davvero un bestbuy, almeno per quelli come me che non vanno solo dietro all'MCS e al goon e che non si lasciano influenzare da santoni vari, 20enni che svapano da l'altro ieri, fanno video, e pensano di aver capito tutto di questo mondo...

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Oltre a tutto quello che è già stato suggerito aggiungerei il peso. 

Ieri mi sono messo a guardare il tasto del subzero e ne sono rimasto affascinatissimo. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
19 ore fa, geronimo ha scritto:

Eh 300€ non sono bruscolini

Ma si che si può fare

fusibili da 30 amp ci sono anche in macchina  predisporre un tubo a contenere un fusibile non è un dramma

vero è che non ho mai avuto la necessità di tale sicurezza , forse come tale non fa mai male, magari rivolta agli smanaccioni che fanno senza pensare1f602.png1f602.png1f62d.png1f62d.png

infatti rimarrà un sogno, non spenderei MAI 300 euro per un qualsiasi attrezzo da svapo.

e sara dura avere cloni  del totem..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

ehi, c'è un sacco di potential in questa discussione ma sembra quella di un gruppo di signore che parla del pene "ideale"😂 

uno può anche trovare il proprio santo-graal dei tubi ma comprerebbe solo quello? 

no perchè la legge che regola il numero perfetto è n+1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
2 ore fa, belivmi ha scritto:

infatti rimarrà un sogno, non spenderei MAI 300 euro per un qualsiasi attrezzo da svapo.

e sara dura avere cloni  del totem..

Il tomahawk, ovvero il tubo creato precedentemente dal modder, è stato clonato per cui suppongo cloneranno anche questo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
1 ora fa, Millo76 ha scritto:

Il tomahawk, ovvero il tubo creato precedentemente dal modder, è stato clonato per cui suppongo cloneranno anche questo.

si hanno clonato il n 7 del tomahawk..che è finito in cina,e infatti tutti i cloni hanno quel seriale, ce lho e va da dio per quanto mi riguarda, ma a sto giro gianluca cassenti, il modder, ha fatto in modo di venire  a sapere il nome cognome di tutte le persone che ne comprano uno, poi se ci riesce davvero non so quanto sia possibile clonarlo, se nessuno di quelli finisce in cina, ripeto, se ci riesce davvero..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Il 17/12/2016 alle 15:13 , nicknick ha scritto:

Oltre a tutto quello che è già stato suggerito aggiungerei il peso. 

Ieri mi sono messo a guardare il tasto del subzero e ne sono rimasto affascinatissimo. 

per limitare il peso, devi usare l'alluminio (che è un ottimo conduttore), ma ha il problema che è tenero come metallo e le filettature è facile distruggerle, e in un tubo almeno una filettatura la devi mettere: quella dell'attacco dell'atom e se la avviti storta (ed è facile che succeda e che manco te ne accorgi visto quant'è tenero il metallo) lo butti il tubo

 

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
41 minuti fa, seven ha scritto:

per limitare il peso, devi usare l'alluminio (che è un ottimo conduttore), ma ha il problema che è tenero come metallo e le filettature è facile distruggerle, e in un tubo almeno una filettatura la devi mettere: quella dell'attacco dell'atom e se la avviti storta (ed è facile che succeda e che manco te ne accorgi visto quant'è tenero il metallo) lo butti il tubo

 

Oggi ordino lo shorty. Un'anima pia me lo regala. 😍

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
15 minuti fa, nicknick ha scritto:

Oggi ordino lo shorty. Un'anima pia me lo regala. 1f60d.png

cos'è lo shorty?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
1 ora fa, seven ha scritto:

cos'è lo shorty?

Sopporta ma il video è in hd e si vede alla grande ogni dettaglio. 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Crea un account o accedi per partecipare

Devi essere un utente registrato per partecipare

Crea un account

Registrati ora, bastano due click!


Iscriviti a Svapo.it

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
    • 36 Messaggi
    • 1122 Visualizzazioni
    • 7 Messaggi
    • 181 Visualizzazioni
    • 6 Messaggi
    • 99 Visualizzazioni
    • 94 Messaggi
    • 10388 Visualizzazioni
    • 10 Messaggi
    • 545 Visualizzazioni