Accedi per seguire   
Seguaci 0
Giovanni11

La sig eletronica può scoppiare


26 messaggi in questa discussione

Scusate sn nuovo sia da questo forum sia della sge  una domanda ma puo davvero succedere che possa scoppiare 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Nessuno risponde

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

La risposta breve è : si, come qualunque dispositivo dotato di batteria, come un telefono, un tablet, un portatile.

La risposta più articolata la riassumi in : si, se non sai cosa stai facendo e spingi le batterie oltre i limiti fisici di cui dispongono, come tutte le batterie, possono esplodere. Il fenomeno si circoscrive comunque prevalentemente nei meccanici (dove non c'è protezione per l'eccessiva scarica o eccessivo assorbimento della batteria) e/o qualora vengano usate batterie di infima qualità.

In linea di massima il rischio è molto basso se le cose si fanno con un minimo di cognizione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inviato (modificato)

5 minuti fa, Giovanni11 ha scritto:

Nessuno risponde

 

Passi il non presentarsi nemmeno, come di prassi ed educazione. Ma ti faccio presente che è un forum, non una chat. Pretendere che la gente sia li a risponderti dopo 9 minuti ,e lamentarsene,dalla tua domanda è un tantino esagerato.

Modificato da Cheshire
Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Aggiungo: possono esplodere eventuali batterie portate in tasca come riserva, messe in corto da chiavi e spiccioli.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Verissimo, avevo scordato di menzionarlo pensando puramente ai box (e non avendo abitudine di portarmi dietro batterie di ricambio :D )

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inviato (modificato)

25 minuti fa, Giovanni11 ha scritto:

Nessuno risponde

Questo è un forum e non una chat on-line e, comunque, anche per dare una risposta sensata ed un minimo completa occorre un attimo di tempo....

Premesso che la maggior parte delle notizie relative a presunti scoppi di e-cig, alla verifica, si sono rivelate clamorose bufale, è comunque vero che le sigarette elettroniche o, meglio, le batterie delle e-cig possono in casi estremi provocare danni.

La cosa però non riguarda le e-cig in quanto tali ma tutte le batterie. Anche quelle dei cellulari o dei "pad" possono incendiarsi se sono difettose ed è cosa che capita, non poi tanto spesso per fortuna ma capita. Escludo perciò l'ipotesi di difetto costruttivo dal discorso che segue.

Quello che può capitare non sono proprio "eplosioni", che potrebbero riguardare al limite solo prodotti con gravi problemi costruttivi, ma piuttosto "sfiammate" che potrebbero generarsi in caso o di corto circuito o in caso di modalità anomale di ricarica.

Nell'uso normale, sempre la batteria non sia difettosa di suo, il pericolo non c'è.

Con le batterie inserite in device che abbiano un'elettronica di controllo è pressochè impossibile che si sviluppino situazioni dannose estreme. Senza un controllo elettronico l'unica cosa che può succedere è il corto circuito ma se succede capita o per batterie tenute male (isolanti rotte, batterie danneggiate) usate lo stesso.
Un danno può succedere anche se usi la batteria oltre i suoi limiti ma di norma prima di sfiammare ti "avvisa" diventando rovente (il pericolo inizia oltre gli 80/90°C).

Il corto circuito può anche succedere se le batterie vengono trasportate senza adeguate accortezze, in tasca come suggerito sopra, ma anche in un borsello o borsetta.......

La fase però più "critica" è quella della ricarica per questo di suggerisce sempre di adottare caricabatterie di qualità e di evitare, se possibile, ricariche non "sorvegliate".

Riepilogando:

  • Le batterie di norma non esplodono, al limite sfiammano (anche se la sfiammata può essere violenta)
  • Se usate e tenute con la dovuta cura il rischio è quasi nullo
  • La ricarica va fatta con attenzione, meglio ancora se a bassa corrente (anche se occorre più tempo)
  • Non vanno per nessun motivo messe in corto-circuito
  • Se danneggiate meglio buttarle (se il danno riguarda la sola pellicola plastica esterna questa va sostituita)

Ciao!

Modificato da DrGi
Piace a 3 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inviato (modificato)

19 minuti fa, DrGi ha scritto:

Questo è un forum e non una chat on-line e, comunque, anche per dare una risposta sensata ed un minimo completa occorre un attimo di tempo....

Chi è che ha fatto perdere la pazienza a DrGi????:shock:.... :):) .Sempre Grande!!

Modificato da Giorgioroby
Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
15 minuti fa, DrGi ha scritto:

Ancora un paio di mie annotazioni di puntualizzazione e mi faccio la fama del "vecchietto polemico che ne ha per tutti....." !!!

Quella ormai ... dopo gli eventi dell'altro post la hai già! 😂😂😂😂

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Adesso, zone ha scritto:

Quella ormai ... dopo gli eventi dell'altro post la hai già! 1f602.png1f602.png1f602.png1f602.png

Ma ... GRAZIE!!  😡 😡  

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
57 minuti fa, DrGi ha scritto:

Ma ... GRAZIE!!  1f621.png 1f621.png  

😉

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Buonasera non volevo essere indiscreto scusate se le mie parole hanno suscitato in alcuni di voi un po di malumore cmq volevo dirvi ricarico la mia sig eletronica col caricabatterie del mio tel un samsung non penso sia un problema chiedevo a voi che ne sapete più di me sicuramente

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inviato (modificato)

No non è un problema, il circuito di regolazione della box provvede a modulare la ricarica.

Se però hai anche un cavo micro-USB per collegarlo al PC sarebbe anche meglio perché le porte del PC hanno un'uscita di soli 500 mAh e la ricarica risulta più lenta. questo migliora la carica della batteria (ed anche la sua durata nel tempo).

Ciao!

Modificato da DrGi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
13 ore fa, DrGi ha scritto:

No non è un problema, il circuito di regolazione della box provvede a modulare la ricarica.

Se però hai anche un cavo micro-USB per collegarlo al PC sarebbe anche meglio perché le porte del PC hanno un'uscita di soli 500 mAh e la ricarica risulta più lenta. questo migliora la carica della batteria (ed anche la sua durata nel tempo).

Ciao!

Ok grazie 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inviato (modificato)

trovata on-line un bel botto mi sembra :)

13240673_1585462155099665_1049841909746012456_n.jpg

Modificato da markmine

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

A parte che si vede male la foto, quindi potrebbe essere anche un fake... comunque, dando il beneficio del dubbio, se noti la box non è scoppiata come nemmeno la batteria. Ha solo sfiammato rovinando la box; se fosse esplosa non ci sarebbe più nulla a far capire che quella era una box.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inviato (modificato)

25 minuti fa, maxks ha scritto:

A parte che si vede male la foto, quindi potrebbe essere anche un fake... comunque, dando il beneficio del dubbio, se noti la box non è scoppiata come nemmeno la batteria. Ha solo sfiammato rovinando la box; se fosse esplosa non ci sarebbe più nulla a far capire che quella era una box.

Sulle ecig ci sono più fake che altro ...
Inoltre... guarda caso hanno lascitao l'atomizzatore... perchè? Perchè se lo levi non si capisce cos'è quell'aggeggio.
Se si fa una ricerca seria si noterà che ci sono più batterie sfiammate di telefoni che non di altro.
Ricordo poi che il momento critico di una qualunque batteria è la ricarica, non la scarica, a meno di non chiedere alla batterie millemilawatt.

@markmine  @Giovanni11

Ritornando un attimo alla foto ... non è strano che il coperchio della box è lindo e pinto ?
Meno significativo (ma mica tanto) è il fatto che mancano gli exif della foto.

Modificato da zone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inviato (modificato)

10 minuti fa, zone ha scritto:

Ricordo poi che il momento critico di una qualunque batteria è la ricarica, non la scarica, a meno di non chiedere alla batterie millemilawatt

Ni... ci sono due momenti critici sulle batterie al Litio che possono compromettere la chimica e quindi renderle instabili: la sovraccarica ché aumenta l'eccitazione della chimica facendo riscaldare pericolosamente la batteria; l'eccessiva scarica associata ad una richiesta di corrente sempre al limite, cosa ché può stressare la chimica e può: o far morire la batteria definitivamente, o farle aumentare la pressione interna fino a che qualcosa della struttura cede e, a contatto con l'ossigeno, il litio si infiamma.

Considerando che quella in foto è una box meccanica, posso presumere che sia la seconda modalità che ha portato a far sfiammare la batteria.

In ogni caso, bisogna anche vedere come erano state trattate quelle batterie...

Modificato da maxks

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
15 minuti fa, zone ha scritto:

Ritornando un attimo alla foto ... non è strano che il coperchio della box è lindo e pinto ?
Meno significativo (ma mica tanto) è il fatto che mancano gli exif della foto.

la foto e' stata presa su facebook in un gruppo di vapers

i dati exif credo che salvando una foto da fb non si possano vedere

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inviato (modificato)

1 ora fa, markmine ha scritto:

trovata on-line un bel botto mi sembra :)

Ammesso che la foto sia di un evento reale e, soprattutto, casuale, ossia non creato a bella posta, faccio alcune considerazioni personali sul poco che pare di poter capire dall'immagine:

  • La box è meccanica
  • Dal danno presente sulla batteria fuoiriuscita (i danno maggiore è sul positivo e combacia con il negativo dell'altra) e dai pin (molto danneggiati ma ancora riconoscibili) la box è (era) con batterie in serie.
  • Le batterie sono di marca quantomeno fantasionsa
  • Essendo la box meccanica non ha sistemi di ricarica dal che si dovrebbe dedurre necessariamente che l'evento si sarebbe verificato durante l'utilizzo e non durante un ricarica

A questo punto mi pare non resti che concludere che la sfiammata (non è certo una esplosione) sia stata causata da un uso "inappropriato" (e sono gentile). Batterie di qualità dubbia usate in serie, quindi probabilmente con setup estremo (su un atom che, oltretutto, non mi pare strutturalmente adattissimo al caso) e conseguenti correnti altrettanto estreme............. il danno ne è solo la logica e, per certi versi, prevedibile conseguenza. Prevedibile almeno se l'utilizzatore avesse avuto almeno una seppur vaga conoscenza a supporto di quello che stava facendo.

A me sembra più la conseguenza di un procedere ignorante in uno svapo vissuto come fosse uno "sport estremo" che non una problematica afferente le batterie (segnatevi però quel marchio...) in quanto tali. 
Ultimamente è un fiorire di nuovi adepti che si avvicinano al svapo attratti solo dall'esagerazione e che si rifiutano di credere come, prima di avventurarsi verso certi setup "da gara", serva farsi una solida base di cognizioni di causa anche teorica ed esperienza.  Si nota anche su queste pagine: due anni fa le domande erano sui tassi di nicotina da utilizzare per smettere di fumare senza eccessivo trauma ora sono in buona parte incentrate su quale groviglio di fili puntare per poter "sfruttare" i 200W di una box....

Concludendo direi: cose che capitano se guidi un dragster senza aver mai nemmeno prima pedalato su un triciclo.

Ciao!

Modificato da DrGi
Piace a 4 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inviato (modificato)

Giusto per riassumere due "dettagli" circa la foto e la sua utilità:

-è un meccanico, ed è risaputo che i meccanici permettono di forzare le batterie oltre i limiti di sicurezza, cosa che un'elettronico non fà grazie al circuito di sicurezza, che non ti permette di portare la batteria sotto un voltaggio minimo e di farle erogare un'amperaggio eccessivo.

-è un meccanico che monta due batterie 18650, non è roba così comune e si presume sia un prodotto destinato a chi sà cosa fà

-evidentemente non è andato in mano ad un vaper che aveva la minima idea di cosa stava facendo, visto che se su un meccanico dual monti delle efest un po te la stai cercando e probabilmente non tieni così tanto alla tua salute .Sia chiaro, le efest per quanto facciano schifo non sono bombe legalizzate, le uso su una box elettronica, singola batteria, in condizioni di uso molto inferiori a quelle dichiarate (10-12 ampere di spunto contro i 30 dichiarati). Sono batterie economiche e come tali van trattate, e di sicuro non sono una buona scelta per meccanici spinti e setup estremi. 

-non è dato sapere la vita delle batterie ne come siano state usate.Erano batterie vecchie, usurate, tenute in condizioni improprie, utilizzate spesso sotto sforzi fuori dalla loro capacità... oppure erano batterie belle nuove, tirate fuori dalla scatola e sfiammate alla prima accensione? Entrambe le ipotesi sono altrettanto valide

-non è dato sapere nemmeno il setup dell'atomizzatore, e quello sostanzialmente è la causa principale del malfunzionamento, la sfiammata della batteria è solo l'effetto. 

 

----------

azz... non faccio in tempo a scrivere un'appunto che arriva Doc e mi anticipa :D:D 

----------

Modificato da Cheshire
Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inviato (modificato)

13 minuti fa, Cheshire ha scritto:

.......... monti delle efest ..........

Hai ragione, è la grafica "di mezzo" delle Efest purple.. le avevo prese per qualcosa di ancor più farlocco.... Non mi sono ancora fatto l'occhio su questa livrea più porpora e con grafica modificata...... che già l'hanno cambiata di nuovo.....

Ciao!

Modificato da DrGi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

@maxks

Bè ... do per scontato che che un qualunque caricabatterie adatto, anche quello delle box stesse, non sovraccarichi...
è il processo di carica la parte critica della batteria, la scarica no, a meno di non esser fatta male, ovvero oltre i limiti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Il 25/5/2016 alle 20:20 , Giovanni11 ha scritto:

volevo dirvi ricarico la mia sig eletronica col caricabatterie del mio tel un samsung non penso sia un problema chiedevo a voi che ne sapete più di me sicuramente

 

 

 

Beh, allora vai tranquillo!!

 

*Chiaramente la mia è una battuta. Non voglio assolutamente fare polemica, ne tantomeno dare indicazioni errate!

pravin battery.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Crea un account o accedi per partecipare

Devi essere un utente registrato per partecipare

Crea un account

Registrati ora, bastano due click!


Iscriviti a Svapo.it

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire   
Seguaci 0
    • 3 Messaggi
    • 235 Visualizzazioni
    • 14 Messaggi
    • 298 Visualizzazioni
    • 19 Messaggi
    • 781 Visualizzazioni
    • 2 Messaggi
    • 167 Visualizzazioni