polarsken

Nicotina e contatto cutaneo: riuscite sempre ad evitarlo?


16 messaggi in questa discussione

Inviato (modificato)

Ciao ragazzi. Svapo da tre mesi e da poco tempo ho iniziato a prepararmi i liquidi con nicotina 1.8 mg/ml. Compro una basetta da 9 mg/ml per poi creare una base da 50 ml a nico 1.8 che mi dura parecchio perchè non svapo molto. Detto questo, volevo chiedervi se riuscite sempre ad evitare il contatto cutaneo con la nicotina. Ovviamente, alle concentrazioni previste dalla legge, non succede nulla se si ha un contatto accidentale, specie se consideriamo che secondo l'ECHA la LD50 della nicotina per contatto cutaneo è 50 mg/kg, quindi chi pesa 80 kg dovrebbe toccare una dose da 4000 mg per essere fatale. Però, è sempre giusto lavare la parte venuta a contatto, usare i guanti e le dovute precauzioni con qualsiasi concentrazione. Ed è proprio qui che, a volte, diventa difficile evitare il contatto cutaneo. Quando si lavano gli atom, quando si rigenera, quando si toglie la coil imbrattata di liquido contenente la nico... Certo, usiamo i guanti, però comunque capita di trasportare quel liquido non appena tocchiamo l'atom, la box, il flaconcino e quant'altro. Magari prendiamo un fazzoletto di carta e asciughiamo il tutto, ma questo non basta e quando siamo a mani nude finiamo comunque col venirci a contatto. Oppure chessò, possono capitare quei momenti in cui siete per strada, vi sedete su una panchina, iniziate a svapare e vi accorgete che la coil è da sostituire ma, in quel momento, vi siete dimenticati di portare i guanti. Tre sono le soluzioni: aspettate di tornare a casa; ve li andate un attimo a comprare oppure ve ne fregate e cambiate la coil sporca di liquido lo stesso, senza neanche lavarvi le mani (a meno che non troviate una fontana o avete appresso una bottiglietta d'acqua). Insomma, per concludere vi chiedo: voi riuscite sempre a evitare il contatto con la nicotina oppure prestate sì attenzione ma senza troppe paranoie e seguite ciò che viene detto in tossicologia, ossia "è la dose che fa il veleno" ? Grazie in anticipo a tutti

Modificato da polarsken

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Molti anni fa quando iniziavo a preparare liquidi dopo contaminazione delle mani sono stato male per circa mezz ora. Da allora maneggio con molta cura i flaconi della mia riserva avoria al 48 % guanti pipette etc. 

Con i liquidi pronti da me preparati posso farci anche il bagno in quanto svapo a 0.8-1. 

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

@Luca.Baro @ThiagoFI Ragazzi non siamo tutti uguali!!

 

Post rimossi: ...cerchiamo di tutelare gli utilizzatori meno esperti e non incoraggiare in pratiche pericolose che danneggerebbero sia il diretto interessato che tutto il mondo dello svapo. Grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Adesso, Giorgioroby ha scritto:

@Luca.Baro @ThiagoFI Ragazzi non siamo tutti uguali!!

 

Post rimossi: ...cerchiamo di tutelare gli utilizzatori meno esperti e non incoraggiare in pratiche pericolose che danneggerebbero sia il diretto interessato che tutto il mondo dello svapo. Grazie.

Più che giusto. Chiedo scusa. Con i guanti sicuramente non si sbaglia :ok

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
2 minuti fa, Giorgioroby ha scritto:

@Luca.Baro @ThiagoFI Ragazzi non siamo tutti uguali!!

 

Post rimossi: ...cerchiamo di tutelare gli utilizzatori meno esperti e non incoraggiare in pratiche pericolose che danneggerebbero sia il diretto interessato che tutto il mondo dello svapo. Grazie.

Vero, non ci avevo pensato, scusate

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
22 minuti fa, chironex ha scritto:

Molti anni fa quando iniziavo a preparare liquidi dopo contaminazione delle mani sono stato male per circa mezz ora. Da allora maneggio con molta cura i flaconi della mia riserva avoria al 48 % guanti pipette etc. 

Con i liquidi pronti da me preparati posso farci anche il bagno in quanto svapo a 0.8-1. 

Idem, uso i guanti solo quando taglio le basi ad alta gradazione della scorta. Quando miscelo i liquidi non uso niente, e comunque ormai da tempo sono attestato sui 4.5 mg/ml quindi una percentuale molto bassa di Nico.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inviato (modificato)

Devo dire che anche io col tempo ho sottovalutato sempre più questo aspetto: son partito con guanti e maniche lunghe...l’altro giorno ho fatto 250ml al volo con Nico 150 MG in maglietta e a mani nude. Dipende anche come maneggiamo la Nico e come la smezziamo. Per dire ho messo 2 flaconcini interi da 5ml Nico 150 e poi li ho mescolati, aperti e versati tutti nel flacone, subito smaltiti dopo l’operazione. Qualche mese fa ne avevo aperti una ventina e li si che ero attrezzato con guanti e felpa.

Quando avevo le basi avoria da 150ml Nico 48 e dovevo per forza smezzarle allora mettevo i guanti. Come sempre dipende molto dal tempo che si ha. È buona norma comunque maneggiare la nicotina ad alte percentuali con tutte le dovute precauzioni.

Se invece parliamo di pulizia atom, rigenerazione, ecc...credo che fino a 18mg di nicotina possiamo stare tranquilli con perdite o residui vari. Io svapo a 6 e di certo non metto i guanti quando rigenero o lavo lo speed...

Modificato da santee
Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inviato (modificato)

Il 10/2/2019 alle 21:06 , santee ha scritto:

Devo dire che anche io col tempo ho sottovalutato sempre più questo aspetto: son partito con guanti e maniche lunghe...l’altro giorno ho fatto 250ml al volo con Nico 150 MG in maglietta e a mani nude. Dipende anche come maneggiamo la Nico e come la smezziamo. Per dire ho messo 2 flaconcini interi da 5ml Nico 150 e poi li ho mescolati, aperti e versati tutti nel flacone, subito smaltiti dopo l’operazione. Qualche mese fa ne avevo aperti una ventina e li si che ero attrezzato con guanti e felpa.

Quando avevo le basi avoria da 150ml Nico 48 e dovevo per forza smezzarle allora mettevo i guanti. Come sempre dipende molto dal tempo che si ha. È buona norma comunque maneggiare la nicotina ad alte percentuali con tutte le dovute precauzioni.

Se invece parliamo di pulizia atom, rigenerazione, ecc...credo che fino a 18mg di nicotina possiamo stare tranquilli con perdite o residui vari. Io svapo a 6 e di certo non metto i guanti quando rigenero o lavo lo speed...

Esattamente. Intendevo proprio i residui con cui veniamo a contatto una volta che siamo a mani nude, anche per un'eventuale perdita di liquido dell'atom come hai detto. E allora mi son chiesto che si fa in queste situazioni, anche perchè non è che possiamo lavarci le mani e indossare i guanti 24 ore su 24, specie quando non stiamo a casa. Ovviamente mi riferisco solo alle situazioni sopra descritte e ai liquidi a bassa dose di nicotina, quelli pronti allo svapo per intenderci. Al contrario per quelli a elevata concentrazione massima allerta e uso dei guanti sono d'obbligo a prescindere

Grazie a tutti!

Modificato da polarsken

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Con le basi ad alta gradazione è meglio prendere qualche precauzione. Invece non capisco da dove derivi la paura di entrare in contatto con un liquido che, una volta vaporizzato, inspirate a pieni polmoni... pensate che l'eventuale assorbimento cutaneo sia maggiore di quello attraverso mucosa orale e polmomi?

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
6 minuti fa, Il Cecchino ha scritto:

Con le basi ad alta gradazione è meglio prendere qualche precauzione. Invece non capisco da dove derivi la paura di entrare in contatto con un liquido che, una volta vaporizzato, inspirate a pieni polmoni... pensate che l'eventuale assorbimento cutaneo sia maggiore di quello attraverso mucosa orale e polmomi?

Son per le precauzioni, ma non posso che trovarmi d'accordo..

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

ma anche se l assorbimento fosse maggiore via pelle per uno che svapa a 6 7 sarebbe follia mettere i guanti per rigenerare dai. attenzione e precauzioni si quando si tratta di basi e si ha a che fate con alte concentrazioni e grandi quantità di liquido,il resto un po ridicolo secondo me

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inviato (modificato)

@polarsken

Non mi è mai capitato di usare nicotina ad alte gradazioni. Ho sempre usato le boccette da 18 mg o 20 mg di nicotina, per preparare i miei liquidi o aggiungerla a liquidi scomposti. Quando apro la boccetta di nicotina uso dei semplici guanti in lattice, dovrebbero usarsi quelli in neoprene, e mi aiuto con una pinza nel togliere il tappino contagocce, poi la verso. Faccio questo perché una volta mi capitò, senza rendermene conto, che una goccia mi finì sul dorso della mano. Dopo 3/4 minuti iniziai ad avvertire del bruciore ed andai immediatamente a lavarmi le mani. Passò subito. La boccetta era da 18mg di nicotina.

Quando rigenero non tocco mai direttamente la coil, ma utilizzo delle pinzette di acciaio per aiutarmi a toglierla. Inoltre uso dei fazzoletti di carta per pulire eventuali residui di liquido. Mi capita, alcune volte, che il tank sia pieno per l'ultimo quarto e debba rigenerare. Smontando, inevitabilmente mi finisce del liquido sulle mani. Ma essendo vicino al lavandino lavo subito sia le mani che l'atomizzatore. L'eventuale residuo di liquido a 3.6mg di nicotina o 3mg viene lavato subito. Non ho mai avvertito alcun tipo di fastidio.

Le volte che sono capitate delle perdite, ho subito asciugato, con della carta, e poi sono andato a lavarmi le mani.

Certo se avessi dovuto maneggiare nicotina con alte gradazioni, avrei preso tutte le precauzione del caso.

Modificato da Marc3D
Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
18 ore fa, Il Cecchino ha scritto:

Con le basi ad alta gradazione è meglio prendere qualche precauzione. Invece non capisco da dove derivi la paura di entrare in contatto con un liquido che, una volta vaporizzato, inspirate a pieni polmoni... pensate che l'eventuale assorbimento cutaneo sia maggiore di quello attraverso mucosa orale e polmomi?

No anzi, secondo una ricerca l'assorbimento cutaneo è più lento di quanto si credeva. Insomma, è la dose che fa il veleno. Guanti e precauzioni sono d'obbligo con le alte gradazioni, mentre con quelle basse è giusto prenderle ma non succede nulla in caso di contatto accidentale o quando non possiamo usare i guanti in certe situazioni, tipo quando siamo fuori casa e non li abbiamo appresso. Volevo delle conferme da voi svapatori di lunga data, e me le avete date. Grazie ancora ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Il 12/2/2019 alle 21:41 , Marc3D ha scritto:

@polarsken

Non mi è mai capitato di usare nicotina ad alte gradazioni. Ho sempre usato le boccette da 18 mg o 20 mg di nicotina, per preparare i miei liquidi o aggiungerla a liquidi scomposti. Quando apro la boccetta di nicotina uso dei semplici guanti in lattice, dovrebbero usarsi quelli in neoprene, e mi aiuto con una pinza nel togliere il tappino contagocce, poi la verso. Faccio questo perché una volta mi capitò, senza rendermene conto, che una goccia mi finì sul dorso della mano. Dopo 3/4 minuti iniziai ad avvertire del bruciore ed andai immediatamente a lavarmi le mani. Passò subito. La boccetta era da 18mg di nicotina.

Quando rigenero non tocco mai direttamente la coil, ma utilizzo delle pinzette di acciaio per aiutarmi a toglierla. Inoltre uso dei fazzoletti di carta per pulire eventuali residui di liquido. Mi capita, alcune volte, che il tank sia pieno per l'ultimo quarto e debba rigenerare. Smontando, inevitabilmente mi finisce del liquido sulle mani. Ma essendo vicino al lavandino lavo subito sia le mani che l'atomizzatore. L'eventuale residuo di liquido a 3.6mg di nicotina o 3mg viene lavato subito. Non ho mai avvertito alcun tipo di fastidio.

Le volte che sono capitate delle perdite, ho subito asciugato, con della carta, e poi sono andato a lavarmi le mani.

Certo se avessi dovuto maneggiare nicotina con alte gradazioni, avrei preso tutte le precauzione del caso.

Esattamente faccio lo stesso.

Utilizzo solo speed, ne ho due che rigenero ogni sera. Opero sempre allo stesso modo: tolgo la campana, allento i grani, con uno scottex afferro la resistenza che viene via insieme al cotone e a buona parte del liquido. Se ho fretta sempre con lo scottex asciugo i residui nel deck, altrimenti lo passo sotto l’acqua con lo spazzolino. Se ho ancora un goccio di liquido nella boccia e voglio cambiarlo lo svuoto nel lavandino e lo sciacquo con l’acqua.

Di certo se vengo a contatto con qualche perdita della boccia, del flacone che uso per ricaricare o altro di certo non mi agito: mi lavo le mani come quando le ungo un po’ con l’olio, quando mangio il pollo allo spiedo, quando sbuccio la cipolla, ecc...

Non ho mai avuto episodi spiacenti con alta nicotina perché sto sempre più che attento ma con i liquidi pronti allo svapo non succede assolutamente nulla. 

Ecco magari un bagno di un’ora  in un latakia a Nico 18 forse qualcosa fa, ma venire a contatto sporadicamente con qualche goccia non fa assolutamente nulla. 

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inviato (modificato)

I pori si potrebbero misurare in micron, non hanno il diametro di una cannuccia su, ci vuole un certo tempo prima che venga assorbita una quantità  considerevole di liquido viscoso.
Di certo non mi metto a diluire alte concentrazioni su una panchina in un parco, lo faccio serenamente a casa se devo con tovagliolini a portata di mano e sempre una pezza in microfibra bagnata per il pronto intervento dovessi mai toccare qualcosa e poi subito al lavandino. Tempo 15 secondi e la nicotina è sparita dalla pelle, e comunque non mi è  mai successo finora. La massima attenzione è  la protezione migliore quando si maneggiano queste cose.
Quando sono fuori casa per non dovermi ritrovare a refillare al volo e in posti dubbi, apparendo quasi come un tossico che si prepara la dose agli occhi dei profani, mi porto sempre dietro almeno due kit completi o due atomizzatori in base al tempo previsto dell'uscita avvolti in uno scottex e in appositi contenitori, quelli che usano i cinesi per farci arrivare certi atom sono perfetti.

Modificato da Mirth
Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Io per aprire le basette di nico utilizzo delle pinze e stando attenta a non far gocciolare niente non mi sporco le mani, per cui i guanti nel mio caso non servono. 

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Crea un account o accedi per partecipare

Devi essere un utente registrato per partecipare

Crea un account

Registrati ora, bastano due click!


Iscriviti a Svapo.it

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
    • 7 Messaggi
    • 170 Visualizzazioni
    • 1579 Messaggi
    • 100756 Visualizzazioni
    • 13 Messaggi
    • 454 Visualizzazioni
    • Nome
    • Nome
    • 59 Messaggi
    • 5288 Visualizzazioni