Blink99

Rendere “spumoso” il cotone


33 messaggi in questa discussione

Si sente spesso, sempre, parlare della necessità di rendere il cotone spumoso in modo da far bene irrorare la coil ed evitare annerimenti.

E’ una tecnica che fa la differenza, voi come fate a renderlo spumoso? In fase di arrotolamento io lo presso un bel po, poi lo vado ad “incidere” con le pinzette sui baffi in modo da aprirne i filamenti.

Cosi facendo in effetti si alimenta molto meglio.

Voi che tecnica utilizzate?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Dopo che lo faccio passare nelle spire e dopo aver tagliato l eccedenza con le pinzette lo lavoro fino a che diventino quasi due batuffoli di cotone (e non due "strisce") poi poco alla volta lo giro nella vasca partendo dal basso e girando mano mano sopra il rimanente.

Sempre facendo attenzione a non comprimerlo. Appunto lasciandolo "spumoso".

Questo è il modo che meglio mi riesce spiegartelo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inviato (modificato)

apri un po le fibre con la punta del cacciavitino o delle pinzette ,piano senza troppa forza e senza strapparne troppo , inserisci in vasca senza pressare e sei pronto a bagnarlo 👍

Modificato da ginepraio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

E' un po' ormai che rigenero, ma una cosa la voglio chiedere lo stesso dato che siamo in topic: quando usate quei cotoni che quando vengono tagliati si appiattiscono e ammassano completamente creando una sorta di strisciolina bianca, come li "riaprite"?

Io riesco solo a riaprilo con le mani, se ci vado con le punte delle pinzette e faccio forza sfilo addirittura il cotone dalla resistenza

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
2 minuti fa, RRION ha scritto:

E' un po' ormai che rigenero, ma una cosa la voglio chiedere lo stesso dato che siamo in topic: quando usate quei cotoni che quando vengono tagliati si appiattiscono e ammassano completamente creando una sorta di strisciolina bianca, come li "riaprite"?

Io riesco solo a riaprilo con le mani, se ci vado con le punte delle pinzette e faccio forza sfilo addirittura il cotone dalla resistenza

gli infili la pinzetta a punta fine e la apri e chiudi,in modo da esercitare la forza in verticale anziche in orizzontale...

un altro modo per eliminare in gran parte questo problema é usare forbici molto affilate...io ne ho un paio a cui ho dato una  bella affilata e ti garantisco che tagliano talmente bene che non lasciano alcun segno di pressatura una volta tagliato il cotone!

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inviato (modificato)

Io lo infilo e prego, cotonare proprio uno strazio per me. 

Modificato da Scabros
Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Io dopo aver tagliato faccio il "solletico" alle punte in modo da aprire le fibre 😁 e poi lo infilo tenendolo sempre e solo dalle estremità in modo da non schiacciarlo. Dopo averlo inserito, continuo a renderlo spumoso sollevando leggermente dal basso verso l'alto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Personalmente ho notato che le accortezze che migliorano l'irrorazione sono fondamentalmente due: separare bene le fibre prima di rollarlo/arrotolarlo e poi, una volta inserito nella res e tagliate le eccedenze, lavorarlo ai bordi con le pinzette o cacciavite in modo da aprirlo rendendolo per l'appunto spumoso. Altra cosa che imho influisce molto su flusso d'aria e aroma è il fare in modo che i baffi tocchino il fondo del deck senza creare quel famoso letto di cotone tanto caro ad alcuni youtuber.

Piace a 3 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
48 minuti fa, RRION ha scritto:

E' un po' ormai che rigenero, ma una cosa la voglio chiedere lo stesso dato che siamo in topic: quando usate quei cotoni che quando vengono tagliati si appiattiscono e ammassano completamente creando una sorta di strisciolina bianca, come li "riaprite"?

Io riesco solo a riaprilo con le mani, se ci vado con le punte delle pinzette e faccio forza sfilo addirittura il cotone dalla resistenza

Io ho un cotone che ha questa caratteristica l'Ecigwow. Se tagliato forma proprio una striscia di compressione, la districo con due dita (pollice ed indice) leggermente e diventa spumosa (le mani sono ben lavate).

Inoltre quoto quello che ha scritto @Tep; separare ed uniformare le fibre, poi delicatamente riportarlo compatto e fare una piccola punta da un lato. In questa maniera il cotone è bello spumoso e con le fibre tutte nello stesso verso.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

sto rigenerando e sto mettendo ora il  cotone e mi è venuto in mente una cosa da chiedere ,perchè quando vedo video che stanno cotonando tagliano cosi tanto cotone in lunghezza ,che bisogno c'è quando poi la metà verrà tagliata e buttata ,mi sfugge qualche cosa forse ? io cerco di tagliare già una lunghezza consona al mio deck ,un pochino di più ok è normale ,più di tutto presto attenzione al diametro che entra nella coil per evitare poi gorgogliamenti o sapore metallico dovuto al poco cotone a contatto .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
2 minuti fa, peppy ha scritto:

sto rigenerando e sto mettendo ora il  cotone e mi è venuto in mente una cosa da chiedere ,perchè quando vedo video che stanno cotonando tagliano cosi tanto cotone in lunghezza ,che bisogno c'è quando poi la metà verrà tagliata e buttata ,mi sfugge qualche cosa forse ? io cerco di tagliare già una lunghezza consona al mio deck ,un pochino di più ok è normale ,più di tutto presto attenzione al diametro che entra nella coil per evitare poi gorgogliamenti o sapore metallico dovuto al poco cotone a contatto .

Probabilmente perchè non lo pagano :laughing:

Piace a 3 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
25 minuti fa, RRION ha scritto:

Probabilmente perchè non lo pagano :laughing:

Sicuramente per questo.

C'è da notare che rollandolo prendendolo dalle due estremità, ci si ritrova con due punte (provare a fare così, la parte centrale poi diventerà enorme e spumosa).

Facendolo lungo, le due punte saranno distanti sia dal centro, che dalla parte di baffo che terremo per infilarla nel deck.

Un "abuso" di cotone giustificato.

(Non so se mi son spiegato, magari dopo faccio un disegno con Paint :ghgh: )

 

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
3 minuti fa, dablueco ha scritto:

Sicuramente per questo.

C'è da notare che rollandolo prendendolo dalle due estremità, ci si ritrova con due punte (provare a fare così, la parte centrale poi diventerà enorme e spumosa).

Facendolo lungo, le due punte saranno distanti sia dal centro, che dalla parte di baffo che terremo per infilarla nel deck.

Un "abuso" di cotone giustificato.

(Non so se mi son spiegato, magari dopo faccio un disegno con Paint :ghgh: )

 

Ti sei spiegato benissimo, però il disegnino con Paint lo voglio comunque :ghgh:

Comunque ammetto che ultimamente mi sento un i••••• a cotonare, prendo sempre o troppo o troppo poco cotone, ho difficoltà ad inserirlo nella coil senza sminchiarla... Manco quando ero un neofita facevo tutti sti errori! Seguo con interesse il thread, che magari imparo qualcosa di nuovo e ci riprendo la mano! :D

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
14 minuti fa, dablueco ha scritto:

 

aaa.png

© 2018 Dablueco Design

 

Che artista!!! :D

Hai dato il nome a questo quadro?  Io pensavo a qualcosa tipo "Spumoso su tela" :esmoke:

Piace a 3 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
14 minuti fa, Andrea.Pelach ha scritto:

Che artista!!! :D

Hai dato il nome a questo quadro?  Io pensavo a qualcosa tipo "Spumoso su tela" :esmoke:

è il momento di vendere le mie opere d'arte.

Scherzi a parte, nonostante la spiegazione, io continuo ad utilizzare meno cotone possibile, quindi seguo la seconda via:
Cotone corto, e lavorazione approfondita :ghgh:

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
4 minuti fa, dablueco ha scritto:

è il momento di vendere le mie opere d'arte.

Scherzi a parte, nonostante la spiegazione, io continuo ad utilizzare meno cotone possibile, quindi seguo la seconda via:
Cotone corto, e lavorazione approfondita :ghgh:

Da bravo spilorcio anche io utilizzo il tuo metodo, mica me lo regalano il cotone eh :ghgh:

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
2 ore fa, dablueco ha scritto:

A grande richiesta, ecco il disegno ( @ShuCI è tutto per te :ghgh: )

aaa.png

 2018 Dablueco Design

 

Nel riquadro rosso la parte "utile" (quella che rimane dopo averlo messo nella coil e tagliato).
Prendendo una striscia più lunga (come si nota dal MAGNIFICO disegno) nella coil finisce solo cotone "spumoso" da lavorare poco.
Prendendo una striscia più corta, il cotone va lavorato di più con le pinzette per gonfiarlo, dato che si avrà una parte di cotone "semi-compattato" (visto che si tratta della zona vicina alle punte pressate con le dita.

 

CA-PO-LA-VO-RO!

Dritto dritto nel museo dello svapo! :ghgh:

Piace a 3 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ciao a tutti, credo che questo topic sia adatto alla domanda che volevo porre.. Rimanendo in ambito cotoni, mi dite un cotone che parte subito sui dripper senza rilasciare un sapore sgradevole ai primi 10\20 tiri?.. premetto che vengo da Cotton Bacon e all'inizio rilascia un sapore non molto gradevole, devo per forza, per gusto personale, lasciarlo riposare con cotone bagnato e svaparci il giorno dopo. Cercherei invece uno che parte subito. Grazie! :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
8 minuti fa, Flavour ha scritto:

Ciao a tutti, credo che questo topic sia adatto alla domanda che volevo porre.. Rimanendo in ambito cotoni, mi dite un cotone che parte subito sui dripper senza rilasciare un sapore sgradevole ai primi 10\20 tiri?.. premetto che vengo da Cotton Bacon e all'inizio rilascia un sapore non molto gradevole, devo per forza, per gusto personale, lasciarlo riposare con cotone bagnato e svaparci il giorno dopo. Cercherei invece uno che parte subito. Grazie! :D

Prova il native wicks di platinum blend, ma guarda che, almeno a mia esperienza, è proprio una questione del cotone in se, che fino a che non è partito correttamente non avrai mai un aroma al 100%...Certo, ci sono cotoni come il kendo gold che per farlo partire fai prima ad andare in pensione, mentre il cotton bacon a me risulta una dei più rapidi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
5 minuti fa, y3v ha scritto:

Prova il native wicks di platinum blend, ma guarda che, almeno a mia esperienza, è proprio una questione del cotone in se, che fino a che non è partito correttamente non avrai mai un aroma al 100%...Certo, ci sono cotoni come il kendo gold che per farlo partire fai prima ad andare in pensione, mentre il cotton bacon a me risulta una dei più rapidi

Va bene, proverò il Native wicks, che non ho mai provato prima. Si son d'accordo che è una caratteristica di ogni cotone, ma cercavo un cotone che partisse prima e che magari avesse anche un buon aroma: a proposito di aroma, secondo te tra il Native Wicks e il Kendo Gold e Cotton Bacon quale restituisce un aroma migliore ? 

Ah e parlando del Kendo Gold, quante drippate e attivazioni ci vogliono (approssimativamente) per farlo partire al 100%?

Grazie. :D

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
26 minuti fa, Flavour ha scritto:

Ciao a tutti, credo che questo topic sia adatto alla domanda che volevo porre.. Rimanendo in ambito cotoni, mi dite un cotone che parte subito sui dripper senza rilasciare un sapore sgradevole ai primi 10\20 tiri?.. premetto che vengo da Cotton Bacon e all'inizio rilascia un sapore non molto gradevole, devo per forza, per gusto personale, lasciarlo riposare con cotone bagnato e svaparci il giorno dopo. Cercherei invece uno che parte subito. Grazie! :D

Ti dirò, il cotton bacon v2 è famoso per essere operativo fin da subito (non lascia sapori sgradevoli)...non saprei cos'altro consigliarti 🤔

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Mi sorge un altra domanda. Ho controllato il qr code del mio cotton bacon sul sito originale e mi esce questa scritta : "The security code has been queried, please beware of fake! If you have questions, please contact customer service personnel". Che vuol dire? è originale o fake?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
  1. tolgo la copertina al pad di muji
  2. sfoglio delicatamente il pad
  3. lo rollo delicatamente facendolo conico

in questo modo entra in qualsiasi coil.
nn importa se i baffi son diversi, "l'importante è il buco" aperto del giusto, buchi il più possibile aperti uguali.
parrebbe una citazione di rocco siffredi ma è così ;)

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
52 minuti fa, Flavour ha scritto:

Mi sorge un altra domanda. Ho controllato il qr code del mio cotton bacon sul sito originale e mi esce questa scritta : "The security code has been queried, please beware of fake! If you have questions, please contact customer service personnel". Che vuol dire? è originale o fake?

dice solo di stare attenti dai falsi ,il tuo dovrebbe essere ok ,cmq io uso ultimamente il cotton bacon e trovo che si attiva subito e si lavora egregiamente ,ho usato prima il native ma finita euforia iniziale a confezione appena aperta poi ho riscontrato che non era bello il resto del pacchetto e si faceva fatica a lavorarlo .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Crea un account o accedi per partecipare

Devi essere un utente registrato per partecipare

Crea un account

Registrati ora, bastano due click!


Iscriviti a Svapo.it

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
    • 2 Messaggi
    • 393 Visualizzazioni
    • 4 Messaggi
    • 303 Visualizzazioni
    • 6 Messaggi
    • 305 Visualizzazioni
    • 9 Messaggi
    • 454 Visualizzazioni