Cerca nel Forum

Risultati per i tag ''Tutorial''.

Trovato 2 risultati

  1. Apro questo thread per rendere meno dispersivo e di più facile consultazione l'argomento Kayfun, visto che quotidianamente se ne parla aprendo nuovi thread, sperando che in questo contenitore si possano raccogliere il maggior numero di esperienze e pareri possibili, utili certamente a chi vuole avvicinarsi all'uso e all'esperienza con questo atom. Questa discussione rimarrà in evidenza nella sezione e riguarderà tutti gli aspetti del famoso atom: dalla sua manutenzione, ai consigli per la sua rigenerazione, alle impressioni, alle sue decine di cloni (Kayfun 3.1 ES, Kayfun Lite, Kayfun Lite Plus, Kayfun Lite Plus 2014, Russian, Russian 91%, Kayfun Mini, Rocket, ecc.), ai problemi di varia natura, al dove acquistarlo, ecc. ecc. Tutti gli utenti sono invitati a consultare questa discussione e a tenerla come riferimento, postando anche i quesiti che dovessero essere necessari, e, considerando che si tratta di un topic in evidenza, cercando quanto più possibile di rimanere IT. Tutti i thread, quindi, che da adesso e quotidianamente verranno aperti riguardo il Kayfun e "suoi simili", verranno accorpati e/o chiusi con nota di rimando a questo thread. EDIT del 25/11/2014: Esce la V4 del Kayfun. Maggiori informazioni QUI. Video promozionale del Kayfun V4. Clicca QUI se il video sotto non dovesse caricarsi: **** Alcuni link utili (in ordine sparso) da consultare prima di porre quesiti che potrebbero essere già stati dibattuti: Rigenerazione e vari quesiti riguardo il Kayfun/Kayfun Lite QUI e QUI; Ricambi per Kayfun QUI; Recensione del Kayfun Lite Plus clone Ehpro QUI; Quesiti generali sul Kayfun Lite PLus clone QUI; Quesiti riguardo il Russian/Russian 91% (ancora cloni Kayfun) QUI; Quesiti riguardo il Kayfun Lite Plus acquistato da FastTech QUI e QUI; Thread su Russian e Russian 91% QUI; Altri link giudicati interessanti verranno aggiunti man mano in questo post aggiornandolo. Tutti gli utenti sono invitati a contribuire, con tutti gli strumenti a disposizione: basterà postare e chiedere in calce che il link, rimando, ecc. venga spostato in questo post, ed in un tempo ragionevole provvederemo. **** Ricordo a tutti che il produttore del Kayfun originale è SvoёMesto il cui sito ufficiale è QUESTO. Ancora: tutti i quesiti di rigenerazione e manutenzione e tutti i "trucchi" di tutti i tipi di Kayfun (anche i cloni, copie e derivati), vanno postati in questo thread, poiché, è risaputo, i metodi che si usano sono generalmente uguali per tutti. Alcuni rivenditori italiani ed europei del Kayfun (e suoi accessori). QUI QUI QUI QUI QUI QUI QUI La lista è parziale ed in aggiornamento: se qualcuno avesse da aggiungere ulteriori link, lo faccia pure, per cortesia indicando se trattasi di cloni e di che marca o di originale, e provvederemo ad editare. **** Alcuni video riguardo la rigenerazione, impressioni, recensioni, comparazioni del Kayfun: In Inglese: QUI, QUI, QUI, QUI, QUI, QUI, QUI, QUI, QUI, QUI, QUI, QUI, QUI, QUI, QUI, QUI In Italiano: QUI, QUI, QUI, QUI, QUI, QUI, QUI, QUI, QUI, QUI, QUI, QUI, QUI, QUI, QUI, QUI, QUI Penso sia tutto per ora. Ringrazio anticipatamente tutti della collaborazione e buone svapate con il vostro Kayfun.
  2. Ciao Svapers, leggendo e rileggendo diversi post in cui si chiede quanto durano le batterie di una ecig, ho deciso di postare un piccolo tutorial che spiega come sapere ciò facendo un piccolo conto che spiegherò passo passo. Non è oro colato (la qualità della batteria fa differenza), ma ci dà un idea piuttosto precisa di ciò che vogliamo sapere. IMPORTANTE: Il Tutorial è valido SOLO per batterie microcontrollate (Provari-Ego ecc.) che forniscono, idealmente, una resa costante fino al loro esaurimento.Le normali batterie che si usano per i Big Battery meccanici invece non hanno MAI una resa costante fino alla fine della carica ed il conto risulterebbe molto approssimativo. Dunque: Ammettiamo di avere una classica batteria Ego da 650 mah. La accoppiamo ad essempio con un atomizzatore Tank da 2,2 ohm. Quanto durerà la batteria? Ecco come si fa il conto: Voltaggio della batteria diviso resistenza dell'atom : 3,7 Volts / 2,2 ohm = 1,68 Ampere, che sarebbe l'assorbimento di corrente. (Considerate che quando la resistenza è bagnata di liquido aumenta il proprio valore, ma per motivi ovviamente tecnici se non vogliamo stare a misurare con lo strumento il valore della resistenza reale una volta bagnata dal liquido, prenderemo per buono il valore dichiarato dalla fabbrica che ci darà comunque un piccolo margine di errore dell'ordine di 20 - 30 tiri.) Adesso trasformiamo i milliampere (mah) della nostra batteria in Ampere (A) : 650 mah = 0,65 A Poi: Capacità della batteria diviso assorbimento : 0,65 / 1,68 = 0,39 centesimi di ora Si portano i centesimi in minuti : 0,39 centesimi * 60 minuti = 23,4 minuti Si portano i minuti in secondi : 23,4 * 60 = 1404 secondi di durata totale della batteria, se questa idealmente sarebbe sempre attivata tramite pulsante. Contando un buon tiro da ecig, che dura in media 4 secondi, avremo: 1404 secondi / 4 secondi di tiro = 351 tiri in totale di 4 secondi. Tutto chiaro?