Cerca nel Forum

Risultati per i tag ''18650''.

Trovato 13 risultati

  1. Grazie a quickgold, il primo ad aver segnalato questo prodotto. La nuova box compatta di Eleaf con firmware aggiornabile, monta una 18650 e può lavorare in bypass, VW e controllo temperatura (nickel, titanio, acciaio e TCR custom). Eroga un massimo di 75 watt (come EVic-VTC mini e Balrog) pur conservando dimensioni veramente contenute (45.2mm x 23.2mm x 70.6mm). Link per approfondire: http://www.ecigssa.co.za/75w-istick-pico-tc-kit-is-available-for-pre-order-now.t20845/ http://www.heavengifts.com/Eleaf-iStick-Pico-TC-full-Kit.html https://www.fasttech.com/products/3024/10012342/4468200
  2. Nuova smoant knight v1 e v2

    Carina... Max 60 Watt, una Box tranquilla...però (letto su altri Forum), pare che eroghi bene, con un Boost immediato senza fastidiosi ritardi. Mi piace il sistema di Tank a semi "scomparsa". Ma occhio monta Tank MAX. 23mm. di diametro. Vediamo: http://smoant.com/knight-v1-60w-temperature-control-tc-stealth-vaping-pocket-mod/index.html Non ho ben capito che circuito usi... Se qualche Guru lo conosce...Grazie. Ciao.
  3. Quanti cicli fa una batteria 18650?

    Buongiorno! Su Svapodream.it sto per comprare una Eleaf iStick Pico + Melo 3 Mini, come mio secondo (terzo se considero la mia vecchia Justfog 1453) acquisto. Ho visto che monta delle batterie 18650, quindi ho deciso di prendere delle Sony VTC5 classiche (+ caricabatterie XTAR - MC 1). Sostanzialmente vorrei chiedervi, quanto cicli mi farà questa batteria prima di abbandonarmi? Come faccio a sapere quando cambiarla? Grazie mille!! nb: mi scuso se ho sbagliato sezione.
  4. Eleaf Pico Squeeze con Coral (BF) Size:46mm*23mm*102.5mm Thread type: 510 thread Output wattage: 50W max Resistance range: 0.15ohm-3.5ohm Cell type: high-rate 18650 cell is recommended Color: black, white, silver, grey, hot pink
  5. Joyetech cuboid mini 80w

    Ciao a tutti! Ho visto in preorder la nuova box di joyetech, la cuboid mini 80w con batteria integrata e atomizzatore della stessa forma della box. Dovrebbe essere molto piccola d comoda da portare in giro, che ne pensate? https://www.fasttech.com/products/0/10014483/4556201-authentic-joyetech-cuboid-mini-80w-2400mah-tc-vw
  6. Scegliere le batterie

    1 - Introduzione Ho notato che a volte ci sono domande ricorrenti sulle batterie. Questo porta al moltiplicarsi delle discussioni sul forum, nonché alla frammentazione delle risposte che gli utenti piú preparati possono dare. Nel caso questo post sia una replica di una discussione giá presente che non sono riuscito a trovare mi scuso in anticipo. Con questo post cercheró di coprire le informazioni di base relative alla scelta della batteria, partendo da come determinare i requisiti che deve avere per l'uso che se ne decide di fare. Inoltre é un buon modo per festeggiare il ritorno online di svapo.it nella sua nuova veste. GRAZIE Amministratori. 2 - Info e Specifiche Prima di tutto, esistono molti tipi di batteria al litio, ed a seconda della mod/box che andiamo ad utilizzare sará necessario scegliere quella di dimension appropriate. Le dimensioni sono date nella sigla che identifica la batteria, ad esempio una 18650 ha un diametro di 18 mm (da cui il 18), é lunga 65 mm (da cui 650 essendo la lunghezza riportata in decimi di mm) Fonte: https://en.wikipedia.org/wiki/Battery_nomenclature#Size_code Gli altri parametri di interesse nel nostro caso sono il tipo di chimica della batteria, la capacitá, il voltaggio nominale e la massima corrente di scarica continua. Una succinta spiegazione delle varie chimiche si puó trovare qui: https://batterybro.com/blogs/18650-wholesale-battery-reviews/18880255-battery-chemistry-finally-explained ma come sempre il vostro miglior amico in caso di dubbi é google. L'unica nota importante, scegliere una batteria che in caso di cortocircuito o surriscaldamento non dia adito ad esplosioni particolarmente rapide e violente. In genere vengono consigliate IMR o INR. La capacitá é spesso espressa in mAh (milli-ampere-ora) ed identifica quanta "corrente elettrica" la batteria contenga. Maggiore il valore maggiore l'autonomia (a paritá di altri fattori) Il voltaggio nominale é il voltaggio medio a cui la batteria opera, generalmente é di 3.7 V. La massima corrente di scarica continua é espressa in A (ampere) o C (un fattore per calcolare questo valore a partire dalla capacitá). Il valore in A é uguale alla capacitá (in Ah) moltiplicata per C. Esempio: Un'ipotetica batteria 18350 ha una capacitá di 1000 mAh ed un valore C di 8, la sua corrente di scarica continua é di 8 A 1000[mAh] / 1000[mA/A] = 1[Ah] capacitá 1[Ah]*8[C] = 8[A] scarica continua 3 - Scelta della batteria In linea di principio non esiste una batteria migliore in termini assoluti, ma solo la piú adatta all'uso che ne dobbiamo fare. Le batterie al litio in genere hanno uno "scambio" tra capacitá immagazzinata e valore si scarica, maggiore la prima minore il secondo e viceversa. Ne consegue che la batteria migliore per il nostro uso é quella che fornisce sufficiente corrente di scarica da consentire un uso in sicurezza mantenendo la maggior capacitá possibile. Se necessitiamo di soli 5-6 A di scarica per il nostro setup una batteria da 25 A sará deleteria, dal momento che per ottenere una performance che non usiamo é necessario sacrificare la capacitá. Una nota a parte va fatta sulla "marca" della batteria. I produttori di celle al litio sono molto pochi (che io ricordi solo Sony, Samsung, Panasonic ad LG). Batterie con marchi differenti sono comunque prodotte da loro, acquistate in stock da altre aziende, coperte con il loro logo e rivendute. La mia personale posizione é di acquistare direttamente celle dei produttori originali. Questo dovrebbe garantire che la batteria sia realmente conforme alle specifiche dichiarate dal produttore. Vediamo ora come valutare quali prestazioni necessitiamo dalla nostra batteria cosí da poterla scegliere con cognizione di causa. 4 - Calcolo per meccanico In u big battery meccanico la quantitá di corrente che verrá richiesta alla batteria dipende direttamente dal valore della resistenza che andremo a mettere nell'atom: A = V/R Il valore di voltaggio da usare é quello della batteria a piena carica (in genere 4.2V) essendo quello che porta alla maggiore richiesta di corrente. Man mano che la batteria si scarica questo valore andrá progressivamente calando). Per rimanere in sicurezza é necessario ignorare possibili cali di voltaggio dovuti alla conduttivitá del big battery, il calo di voltaggio sotto carico della batteria, ed aggiungere un 10-20% circa al risultato (valore spannometrico). Questo garantisce che la batteria in uso anche in caso di malfunzionamento od attivazione accidentale sia in grado di scaricarsi in sicurezza Esempi: Nel mio kayfun faccio una coil da 1 ohm, la batteria che necessito ha un minimo di 5 A di scarica continua: V = 4.2 (a pieno carico) A = 1.2 [margine di sicurezza] * 4.2 [V] / 1[Ohm] Ho appena comprato un rda, e ci monto 2 coil in parallelo per una resistenza finale di 0.3 ohm. La mia batteria deve avere almeno 17 A di scarica continua: V = 4.2 (a pieno carico) A = 1.2 [margine di sicurezza] * 4.2 [V] / 0.3[Ohm] 5 - Calcolo per elettronico A differenza di un meccanico un big battery elettronico ha un circuito che si frappone tra la batteria e la resistenza. In questo caso il valore da considerare é il wattaggio che impostiamo. Questo é uguale ai due lati del circuito (salvo perdite di efficienza dello stesso) e quindi puó essere utilizzato ai nostri fini. Per calcolare il prelievo massimo alla batteria é necessario conoscere il voltaggio a cui il circuito la indica come scarica (in genere 3 o 3,2 V). Ipotizzando che l'efficienza del circuito sia almeno del 95%, e sapendo che: W = A*V otteniamo che la capacitá di scarica necessaria é uguale a: A = W / (V*0.95) = W / 2.85 (per batterie che staccano a 3V). Esempio: Regolo la mia VTC mini su 14W. Quando erogo la box richiede 5A o meno alla batteria. A = 14/(3*0.95) Cambio atom e imposto 60W. Ora necessito di una batteria da 20A circa per essere in sicurezza. 6 - Manutenzione e sicurezza I consigli qui sono pochi e semplici. - Non scaricare sotto ai 3 V - Non caricare sopra ai 4.2 V - Non bagnare - Non rompere - Non cortocircutare - Non surriscaldare - Non usare al di fuori delle specifiche di utilizzo In caso di box con piú di una batteria (ad esempio noisy cricket, rx200 etc.) le batterie usate devono essere uguali, e venire trattate come se fossero una coppia indissolubile. Quindi scaricarle assieme, caricarle assieme, non mischiarle con altre, non disaccoppiarle, etc. Una spiegazione migliore di quella che posso dare io la trovate qui: http://guidetovaping.com/2016/01/10/how-important-are-married-batteries/ Infine, non portare batterie in tasca o nello zaino/borsa, senza coprirle con un portabatteria. Si trovano su fasttech a 1$, ed evitano che gli altri oggetti possano creare un cortocircuito nelle nostre tasche. https://www.fasttech.com/products/1425/10011148/2605400 Se la pellicola della batteria si rovina va sostituita con una nuova. Per sapere come, basta guardare qui: 8 - Domande e risposte D - Il post fa schifo! R - Scrivine uno migliore. D - Il post é troppo lungo, come trovo quello che cerco? R - Ctrl-F é tuo amico D - Ma alla fin fine, tu cosa usi? R - Samsung 25R D - I link forniti non sono in italiano, come li leggo? R - Copia l'indirizzo qui: https://translate.google.it/?hl=it D - Ho trovato un errore, come lo segnalo? R - Purtroppo capita di sbagliare. Se trovi un errore segnalalo con una risposta cosí da evitare che altri utenti seguano informazioni errate. Grazie per la collaborazione. D - Sei un esperto? Sei affidabile? R - No. Il contenuto del post sono le informazioni che ho raccolto sinora ed alcune mie opinioni. Se hai dei dubbi chiedi a chi é qualificato. D - Mi interessa trovare altre informazioni, dove guardo? R - Qui sul forum, nel caso puoi sempre cercare con google usando la stringa: site:svapo.it chiave di ricerca. D - Ti riferisci a batterie protette o non protette? R - Non protette. D - Posso avere un disegnino? R - https://batterybro.com/pages/18650-battery-safety
  7. Migliori batterie 18650

    quali sono le migliori batterie 18650? Dove si possono comprare? Grazie.
  8. di Stefano Caliciuri Sony prende le distanze dall’utilizzo improprio delle sue batterie nei dispositivi di vaporizzazione personale. In sostanza, Sony non riconosce la destinazione d’uso delle classiche batterie al litio di colore verde che comunemente vengono utilizzate dai vaper. Lo ha comunicato attraverso il sito ufficiale con una nota sia in italiano che in inglese. “Sony tiene molto alla sicurezza dei suoi consumatori. Siamo recentemente venuti a conoscenza che alcune persone potrebbero utilizzare le nostre batterie VTC agli ioni di litio di forma cilindrica in un modo che Sony non intende che siano utilizzate, ovvero nelle sigarette elettroniche e nei vaporizzatori. Sony non ha testato le batterie agli ioni di litio nelle sigarette elettroniche e nei vaporizzatori. A causa dell’elevata potenza, le batterie agli ioni di litio di Sony richiedono l’adozione di precauzioni e meccanismi di sicurezza affinché il loro uso sia sicuro. Sony non è a conoscenza di sigarette elettroniche o vaporizzatori dotati di tali meccanismi di sicurezza. L’uso improprio delle batterie agli ioni di litio di Sony nelle sigarette elettroniche e nei vaporizzatori può provocare un grave rischio per i beni e la sicurezza personali. Le batterie agli ioni di litio di Sony sono vendute ai produttori e sono destinate all’alimentazione di prodotti dotati di precauzioni e meccanismi di sicurezza conformi ai nostri standard di qualità“. La Vtc sono batterie pensate per i dispositivi elettronici con batteria integrata, ad esempio i personal computer o le bilance di precisione. “Questo tipo di batteria – aggiungono dagli uffici milanesi della Sony – è venduta dalla divisione Business della Sony come parte di ricambio di apparecchiature elettroniche. Tant’è che non hanno alcun simbolo di sicurezza a nemmeno l’indicazione di positività o negatività dei poli perché non sono destinate ai consumatori ma alle industrie che fabbricano dispositivi elettronici. In Italia non la vendiamo e non la distribuiamo“. L'articolo Sony Italia prende le distanze dall’uso improprio delle Vtc sembra essere il primo su Sigmagazine. Visualizza l'articolo completo su Sigmagazine
  9. Noisy cricket by wismec

    Smania di meccanico...yesssssssss Dopo il tubo smpl...esagero: https://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=web&cd=1&cad=rja&uact=8&ved=0ahUKEwjIosXh2vLJAhXGSBQKHeZ7DvsQFggjMAA&url=https%3A%2F%2Fwww.svapoweb.it%2Fkit-wismec-noisy-cricket-silver&usg=AFQjCNH_4kG7mHQ0W6cx24BgNFYIaNthAg Ho già armato il turbo v3...kanthal 0.60, 11 spire, punta da 3.5mm, res. da 0.37ohm...8.4v: 190w 2 18650 in serie Domani mattina...nelle mie mani
  10. di Gennaro Scollatone L’azienda della formica torna sul mercato con una nuova box dal nome evocativo: Battlestar. Smoant punta ai consumatori high level presentando una box per il sub ohm dal design ergonomico e compatto. Raggiungendo i 200 watt consente di utilizzare qualunque tipo di resistenza. Lo schermo è posizionato sulla parte frontale della plancia, così come i tasti di accensione e di funzionalità. Il settaggio della box è molto semplice: triplo clic e si entra nel menu dove si potrà scegliere la funzionalità più consona alle esigenze: controllo temperatura, vari watt, personalizzata. La dote che certamente colpisce di più è l’estrema leggerezza della box, anche con le batterie incorporate. Battlestar monta due batterie 18650. E’ presente una presa Usb ma si consiglia di ricaricare le batterie in maniera autonoma con caricatore esterno, utilizzando il cavo soltanto per aggiornamenti del circuito. Molto interessante la progettazione dei fori di raffreddamento di batterie e circuito. Sono ben dodici, posizionati equamente ai quattro angoli della box e nella parte centrale in corrispondenza delle batterie. I fori superiori servono anche per facilitare la fuoriuscita del vapore in eccesso evitando così problemi di condensa interna. Audace anche la scelta dei colori: ai tradizionali bianco e nero, è stata aggiunta la versione in giallo limone. Una tonalità molto accesa che dona aggressività alla box. Battlestar non è ancora disponibile sul mercato italiano. L'articolo Smoant presenta Battlestar: compatta, leggera e ben aerata sembra essere il primo su Sigmagazine. Visualizza l'articolo completo su Sigmagazine
  11. Joyetech ego aio pro

    Buongiorno, ho da un paio di mesi una eGo AIO con cui mi trovo benone, affiancata da un Eleaf iStick pico con cui mi trovo meno bene. Vorrei prendere una nuova eGo un po' per avere un backup in caso di rotture della mia attuale e un po' per avere qualcosa di migliorativo. Ho visto che è uscita la eGo AIO Pro (affiancata dalla sorella Pro C) ma non sono riuscito a trovare info qui sul forum.. A logica dovrebbere essere molto simile, se non uguale, a quella che ho attualmente, tranne che per le dimensioni che permettono una maggior capienza del serbatoio. Qualcuno l'ha provata? è effettivamente uguale come prestazioni/semplicità d'uso? Sono anche in dubbio se prendere la versione "C", che di diverso ha le batterie intercambiabili.. Avendo io già due batterie 18650 potrebbe essere una miglior scelta.. che ne pensate? Aggiungo che faccio tiri di guancia, e che uso (per ora) solamente il liquido pronto Athena della DEA. Tutti gli altri liquidi che ho provato fino ad ora mi hanno stomacato dopo pochi tiri..
  12. Sony vtc5

    Mi è arrivata oggi una batteria sony vtc5 da uno shop online.. ma non riesco a capire se è originale o fake, qualcuno di voi che ne sa potrebbe aiutarmi a capirlo e dirmi se la posso utilizzare in tranquillità grazie
  13. Sx mini q class

    Lo so.. sono matto.. ma non ho resistito!!! Al momento l'ho solo accesa messa in modalità novizio e provata se funziona.. ora mi leggo il manuale che è indispensabile per poterla usare in modalità advanced. Le uniche cose che posso dire è: - Ergonomica, sta in mano che è una bellezza anche se le spigolosità intorno al display mi danno un po noia - display complicato ma con una marea di informazioni, perfino i volt di carica delle batterie - Non presenta il difetto che ho visto in un video delle guancette che non chiudono alla perfezione - peso accettabile, + o - uguale alla cuboid che ha sempre due batterie, rilevante... ma chi tanto vuole un po deve soffrire - bella.. bella... bella!!!!!!!!!! Chi mi tiene compagnia?!?!!?