O_Lione

Utente
  • Numero contenuti

    99
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

41 Positiva

Su O_Lione

  • Compleanno 11/11/1974

Informazioni su di te

  • Città Bologna
  1. Batteria a tubo 22 mm

    ehpro 101 con 18350 da 1300 mA e kayfun 5
  2. Tobacco trail

    de gustibus non est disputandum.🖖 io con i tabacchi uso random nautilus , origen, speed rev , k5
  3. Tobacco trail

    svapato, ma sul genere preferisco il booms reserve
  4. tornando in tema di shop cinesi , mi domando e chiedo : come mai le lost vape costano uguale all around the world ? a parte qualche negozio con prezzi fuori mercato comprando on line tra cina e resto del mondo ci saranno 10 euro di differenza
  5. Colpa mia allora io avevo visto sempre e solo quelle in plastica colorata trasparente , quella che ho linkato e quella nera con le crepe rosse non l'avevo effettivamente mai viste in versione clone
  6. Batterie aspire 18350 1300mah 15 a test

    Ciao @polloalvapore, sono contento che ti siano piaciute , io con tre batterie faccio quasi la giornata intera , come hai fatto a pagarle un botto ??? costavano 3.70€
  7. https://www.fasttech.com/products/7765600 ecco qui , per altri colori e versioni prova a fare un piccolo sforzo
  8. Recensione ehpro kit 101 d - il ritorno dei tubi elettronici

    io continuo a usare la 101 e fa il suo dovere , niente di nuovo da segnalare , va benone ed è comoda con le 18350 perchè di dimensioni ridotte
  9. segnalo le nuove franken su ft a partire da 14 dollari , quasi quasi
  10. Modders e le loro sette

    Ma alla fine lo avranno venduto o no sto tubo !?!?!? Cmq se interessa a qualcuno ho messo su una piccola produzione di tubi in adamantio purissimo , la produzione sarà molto limitata in quanto ci sono soltanto 206 ossa nello scheletro di wolverine e non tutte sono utilizzabili. prezzo 10.000€ cad e per chi dice che sono troppo care non sapete la fatica fatta per procurarsi la materia prima . preorder a partire dalla prima luna di sangue prevista, quando la stessa sarà allo zenith sulle coordinate 29°58'45.5"N+31°08'03.5"E , contattatemi su fb utilizzando la parola segreta che troverete all'interno dell'edificio indicato. anticipo 5.000 €
  11. Hcigar vt167 - no display

    prima di ordinare pezzi prova a d aprirla e verificare che per caso non si siano ossidati dei contatti
  12. io ho lavorato tanti anni per un importatore di noto marchio di climatizzatori giapponesi , una volta il prezzo di listino italiano si faceva : prezzo di listino in Yen * cambio valuta ( in lire) / 0.2 = listino italiano quindi ,mantenendo le stesse proporzioni, un prodotto che al cambio costava 10 euro veniva venduto al pubblico a 61 euro. e calcolate che : - noi non pagavamo a listino - avevamo magazzini in mezza europa per limitare i dazi di importazione - i giapponese gia allora facevano produrre in cina - i giapponesi avevano gia il loro bel margine di guadagno fatte un rapporto tra il costo alla produzione e il prezzo al pubblico Adesso non è più cosi per nessuno ... pacchia finita
  13. e aggiungo che ormai con la globalizzazione , a parte qualche rara eccezione , è finita la pacchia dei margini del 500%. Poi l'talia è sempre un caso a parte, vi faccio un esempio un paio di anni fa mi serviva una molla di una forcella della marzocchi di bologna città in cui vivo. la fabbrica non me la vendeva direttamente , prezzo in negozio fisico a bologna circa 130 euro , prezzo negozio on line italiano circa 110 euro piu spese di trasporto ( in questi due casi tempo di consegna superiore al mese e pagamento anticipato ) .Alla fine aquistata in uno eshop Usa , consegnata in 2 gg, costo finito inclusivo di dogana+trasporto+iva 80,00 euro
  14. il problema o meglio, la soluzione delle triangolazioni internazionali per limitare i dazi doganali , non l'hanno mica inventata i cinesi !!! E' sempre stato fatto dai nostri imprenditori che commercializzavano o producevano extra cee , solo che prima il cliente finale rimaneva tagliato fuori e gli toccava pagare tutti i passaggi , ora invece ..... è disponibile per tutti ... anzi alcuni eshop cinesi si stanno gia attrezzando con magazzini direttamente in europa quindi con buona pace dei nostri negozianti c'è poco da fare o lamentarsi ...