liviomex

Utente
  • Numero contenuti

    2236
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

820 Molto buona

1 Seguace

Su liviomex

  • Compleanno 05/05/2012
  1. In realtà cosa sia più o meno pericoloso dipende da tanti punti di vista: se svapi con nicotina ci sarà sempre qualcuno che ti dirà che stai mettendo alla prova il tuo cuore , così come se vai tutti i giorni a pranzo in un fast food ci sarà sempre chi storce il naso di fronte a questi comportamenti. Finchè si tratta del privato al limite si sorride sula deriva scientista della critica ai diversi stili di vita, scientismo che ha sostituito la critica morale oggi non più socialmente accettabile. Il problema nasce quando è lo stato a voler imporre una sua visione circa cosa è vizio e cosa non lo è. Personalmente quando sento odore di distopia la mano scatta in automatico verso la fondina.
  2. Ma Ma infatti questi approcci talebani che non portano da nessuna parte: quando uno stile di vita diventa vizio? Per un vegetariano mangiar carne è un vizio, per un predicatore il sesso fuori dal matrimonio è un vizio che provoca horribile dictu terribili malattie il cui costo sociale impatta anche sull' assistenza sanitaria, per un medico oziare in panciolle davanti alla TV a bere coca cola e caffè sono vizi da abbandonare pena, di nuovo, alti costi sanitari.
  3. Ci manca che adesso le persone si mettano a sindacare sullo stile di vita degli altri sulla base delle spese in assistenza sanitaria. D' altro canto @redsvaper gli esempi che fai e che oggi possono apparire folli, un domani potrebbero essere considerati assolutamente ragionevoli. Qualche folle potrebbe mettersi a valutare gli impatti economici del consumo esagerato di uova nella società e chiedere sistemi che ne disincentivino l' uso. Modi nuovi per giustificare l' aggressività degli uomini l' uno sull' altro in un mondo che in modo ipocrita si dichiara tollerante.
  4. Tutto si riassume in questa frase. Chi stabilisce cosa è vizio, qualche imam in camice bianco ? Qualche commissario politico ? Lo stato si faccia una padellata di azzi suoi che come vivere la mia vita e come ammazzarmi ci penso io.
  5. Il buon vecchio Damiano quando si era messo ad affrontare il fenomeno sub ohm aveva costruito un paio di battery box con una sorta di interruttore scendendo che oltre una certa soglia scattava interrompendo l' erogazione.
  6. Ovviamente esistono i fusibili 2 cents, non sono certo una novità. Il problema è che non sono adeguati alle resistenze da corto circuito con cui svapa qualcuno in quanto, rilevati 7 ampere di scarica saltano. Non sono neppure molto popolari tra chi svapa sull' ohm in quanto tendono a rendere più blanda l' erogazione. Il Gus stesso ha ricevuto critiche da questo punto di vista, sfoglia il forum e te ne accorgi.
  7. Qual'è la differenza tra sintetico e organico?

    Se non hai mai fumato e svapi dei liquidi con nicotina è normale che ti venga mal di testa, altro che svapare aromi Non usare liquidi nicotinizzati, non ha senso ti fai solo del male inutilmente.
  8. A chi avrebbe segnalato nome, cognome e prodotto acquistato?
  9. Qual'è la differenza tra sintetico e organico?

    C' è qualcosa che mi sfugge, ritieni di aver svapato degli aromi? Io non credo te ne saresti accorto dallo schifo.
  10. Vi racconto un accaduto..

    😂 non allarghiamoci troppo, rimaniamo in Italia quanto meno nelle località dove lo Stato ha ancora il controllo del territorio.
  11. Qual'è la differenza tra sintetico e organico?

    Liquido pronto: liquido pronto da svapare Aroma: aroma da allungare con del liquido neutro chiamato base base: liquido da svapare, neutro, senza sapore, va insaporito con uno o più aromi. Per i dettagli, percentuali di nicotina, di VG, di PG, fumosità eccetera il discorso diventa lungo e sfaccettato e richiede ricerche mirate sul forum
  12. Vi racconto un accaduto..

    @batmax. beh, il fatto di aver reintrodotto il voto è già una gran cosa ( quei bene, benino, male, bene+, bene --- erano veramente ridicoli ). Riguardo alla bocciatura cos' è la sua impraticabilità è diventata dal 2009 un dogma ? Per tutta la scuola dell' obbligo o solo per le elementari? Fino a quale età il puero è intoccabile? 😁
  13. Vi racconto un accaduto..

    Lo esigono come iniziativa personale ergo ci fosse uno od una di loro che vorrebbe adottare altri schemi ( e mi limito a quelli citati da batmax ) questo verrebbe lasciato fare? Perchè io ne dubito, lo spirito dei tempi è questo . La figura del padre è stata messa in crisi dai baby boomers e dai primi appartenenti alla generazione X partendo da situazioni ovviamente allucinanti ( da "padre padrone" al relativamente più leggero "volevo i pantaloni" ). Oggi assistiamo alla situazione opposta: la figura paterna è sparita, la figura materna si è gonfiata, allargata a dismisura sino alla attuale fenomeno delle "supermamme" .
  14. Vi racconto un accaduto..

    Appunto, anche io sono del 71 e chiamavo la mia maestra "signora maestra" e ci si alzava quando entrava in aula, ma esistevano già maestre che si facevano chiamare per nome in certe classi, lo so bene. E da li che nasce il problema, i bambini si rivolgono alla maestra, anzi ora peggio che mai alle maestre per nome, dicono "ciao" invece che "buon giorno", "buona sera" perchè lo si è lasciato fare ed oggi tornare indietro sarebbe un problema perchè non è socialmente accettato. Se ieri certi atteggiamenti appartenevano a maestri che volevano interpretare l' insegnamento facendo leva su certe sensibilità, con la sicurezza di poter tornare indietro , oggi ci si è bruciati le barche alle spalle. Far accettare ai bambini spalleggiati dalle loro famiglie il fatto di alzarsi in piedi per salutare la maestra, di darle del lei, di distribuire sculaccioni quando è il momento di distribuirli sarebbe pressochè impossibile.
  15. Vi racconto un accaduto..

    Ni, il punto è che la generazione dei nati dall' inizio dalla seconda metà degli anni sessanta sino all' ottanta sono gli appartenenti alla così detta X Generation di cui forse avrai sentito parlare visto che il termine era piuttosto in voga negli anni novanta in Italia così come oggi ci si sciacqua la bocca con il termine "millenials" Edonismo, nichilismo, anarchismo ( generazione di sconvolti che non han più santi ne eroi ) sono le sue caratteristiche principali: ora la X Generation si è riprodotta, è evidente che se questi sono i geni alla base dello spirito di una generazione i propri figli cosa vuoi che ne sappiano di educazione?