delrin

Utente
  • Numero contenuti

    1313
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

521 Molto buona

Su delrin

Visite recenti

2579 visite nel profilo
  1. Primo acquisto dopo diversi anni

    No anche aromi, ne ho presi un paio una volta, accettabili
  2. La sigaretta che non dimenticherò

    Io ho smesso di fumare con una egrip primo modello, quella con la rotella per aumentare i w e che pesava come un sanpietrino, non so veramente come ho fatto. Sono partito con 9 di nico e dopo un paio di giorni sono andato in crisi di astinenza e sono passato a 18(!!). Poi mi sono stabilizzato di nuovo a 9 e sono andato avanti un paio di mesetti. Ma il pericolo di tornare alle bionde era in agguato, lo sentivo. A quel punto ho preso il Nautilus e mi sono salvato definitivamente.
  3. Aromi la tabaccheria

    Spero tu non abbia le orecchie delicatine come qualcun altro 😉
  4. Aromi la tabaccheria

    Azz plurale maiestatis, manie di grandezza 😀
  5. Aromi la tabaccheria

    Perché? 😂 Volevo parlarvi del Virginia, ma a questo punto non so
  6. Batteria

    La tua esigenza è la durata e non la potenza di scarica, quindi devi scegliere una batteria ad alto amperaggio, ad es. 3500 mah https://www.vaporoso.it/batterie-sigaretta-elettronica/batterie-per-big-battery/lg-mj1-3500-mah-10a-18650.html
  7. Eleaf ijust s

    Ma il problema è togliere il gusto del liquido o la paura che la resistenza "stecchi"? Nel secondo caso non devi bagnarla di nuovo, basta la prima volta.
  8. Eleaf ijust s

    Se è un atom a tank e non un dripper non serve. Spero ovviamente che per "ho pulito il tutto" tu non intenda sotto l'acqua...
  9. Aromi la tabaccheria

    😂😂 A Natale puoi
  10. Aromi la tabaccheria

    L'amarognolo è l'Oriental, l'erbaceo il Virginia e poi c'è la barricatura, quel sentore alcolico di botte
  11. Non sarò mica l'unica?!?

    Bentornata. Tu non hai qualche foto da mostrarci, qualche bel tatuaggio?
  12. Aromi la tabaccheria

    Minimo 10%, poi tu che svapi Kentucky Usa forse ti sembrerà leggerino 😀 il dolce che senti nell'American Blend è proprio il Burley
  13. Svapostore sconto del 20% nelle sezioni liquidi e liquidi fai da te fino a domenica sera. svapo1st
  14. Aromi la tabaccheria

    Oggi voglio parlarvi del Burley de La tabaccheria, perché con l'approssimarsi della stagione fredda credo occorra restituire dignità a un aroma lasciato troppo in disparte, relegato a un ruolo di comprimario fra i tabacchi della linea che danno più nell'occhio. Io lo sto svapando da una settimana ormai, non utilizzandolo per una volta nei blend, in cui com'è noto si limita ad addolcire la fumosità di un latakia o ad ammorbidire le spigolosità di un Kentucky particolarmente legnoso o a corroborare la delicatezza di un infuso al Virginia e ad addomesticare la speziatura troppo esuberante di un Oriental. Il Burley è camaleontico a seconda di dove lo si impieghi, si mette al servizio degli altri per farci gustare un piatto piu completo e ricco. Per un semplice motivo: perché è il tabacco per eccellenza. A differenza degli altri, la sua natura è quella di essere autonomo, in altri termini è semplicemente tabacco, mai invadente, ma di carattere, corposo e dolce, amabile più di ogni altro. Un vero compagno di giornata, un amico che non ti tradirà mai. Se dovessi far smettere di fumare una persona a me cara, credo che sceglierei il periodo natalizio, prenderei lo Speed revolution di Luca Cassenti, farei un classico 6,5 spire di Kanthal 0,28 su punta da 2,5 e imposterei il dna a 13 watt, per scaldare bene la camera, e gli farei svapare questo Burley, mentre fuori i primi fiocchi di neve volteggerebbero lentamente nella notte della vigilia. Le note cioccolatose del tabacco, le sue fragranze di nocciola, la tostatura, gli farebbero dimenticare le sigarette, ne sono sicuro. Non trascurate il Burley quando arriveranno le feste mi raccomando.
  15. Aromi la tabaccheria

    Beh ma è come sparare sulla croce rossa 😂