MaxXP

Utente
  • Numero contenuti

    101
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

57 Positiva

Su MaxXP

  1. Hugo vapor BF squeezer squonk mechanical box mod

    Essendo la Boxer mod Classic (originale) la mia box "all day" da parecchi mesi, non ho resistito è ho preso anche questa Hugata approfittando anche dei numerosi sconti che in questo periodo applicano molti store Italiani online. In ogni caso...ripeto quanto detto qualche post indietro... se non è un clone della Boxer versione 2x700 ha copiato tantissime cose. Non ha le accortezze della originale come il sistema di chiusura, alloggio batteria e blocco tasti impeccabile. La lamella sembra essere molto più morbida tanto che la pressione necessaria per l'attivazione risulta molto più modesta. Per il resto...da nuova... non ho nulla da dire per quanto riguarda funzionamento e dotazioni a corredo. La box va benissimo, le boccette e la "boccettona" da ricarica mi piacciono molto e da sole possono valere il prezzo di tutta la box. Bisognera vedere con l'utilizzo intenso. La Boxer ha tanti mesi e tante ore di funzionamento alle spalle e le lamelle funzionano come il primo giorno senza presentare ossidazioni, bruciature o quant'altro che possa compromettere le prestazioni o il funzionamento. Quindi staremo a vedere, con una Sanyo 201700B ho qualcosina di autonomia in più rispetto ad una VTC6 ma nulla di eclatante, e in accoppiata con la boccetta da 10ml posso evitare di portare qualsiasi altra cosa con me quando sto fuori mezza giornata. Per ora per me è da consigliare. Ripeto...pur ricordando tantissimo la Boxer mod Classic non ha nulla ma proprio nulla delle soluzioni raffinate di questa box. Per il resto...almeno da nuova e in attesa di vedere cosa succede fra qualche mese..la box per me va molto bene e non solo in relazione al prezzo veramente basso di commercializzazione.
  2. e questo è il punto... sia Franz che "Ankin" hanno ragione leggendo il tutto come discussione inerente a scambio di idee tra appassionati ed esperti di un determinato settore. Ma se guardiamo il tutto con occhi critici di chi non conosce nulla della realtà attuale del "mondo dello svapo" sembrerà fatto da provetti chimici bombaroli e alcimisti. Immaginato un parallelo con il mondo delle automobili. Ehi ma la batteria tu dove l'hai presa... dalla cina ma tanto alla dogana non mi fermano perché sul pacco c'è scritto che sono elastici per capelli... e la benzina? No per non pagare le accise la recupero dalla slovenia dalla nonna di un mio amico che ha una distilleria in cantina. Ma perché la mia automobile ha preso fuoco....ma caspita sei proprio un bimbo minkia perché quella è un'automobile per esperti. Ma le luci come si accendono...ma che vuoi le istruzioni? a che ti servono? c'è yuotube che te lo spiega. Ecco giusto per scherzare un po' su su questo paradosso che purtroppo stiamo vivendo... e che... tutto sommato è anche un po' colpa nostra. Ovviamente non mi riferisco a Franz e "Ankin" da cui ho colto solo spunto.
  3. se fossimo in un Paese politicamente "corretto" la cose ci potrebbe pure stare... purtroppo alla fine dei conti i numeri per governare sono ...spesso e volentieri...creati con dei mischioni che non necessitano nemmeno l'agitatore e da cambiacasacca post elezioni. E rimane il fatto che...se un partito prende il 49% dei seggi e tutti gli altri si mettono insieme post elezioni (è ripeto dopo le elezioni) e raggiungono il 51% governano loro. Purtroppo queta è la realtà... e non è un caso che si guardano bene dall'includere nella costituzione l'elezione diretta del presidente del consiglio e del governo
  4. senza offesa e senza voler fare il saputello... ma se non si conosce la costituzione è difficile poi vincere battaglie come queste ed è facile farci prendere in giro da politici politicanti e affini... il Governo NON è eletto dal popolo ma incaricato dal Presidente della Repubblica tramite incarico al Presidente del Consiglio. Sono anni che tutti e tutti tirano fuori stà caz...emm stron... stupidaggine del popolo che elegge il Governo. Mai nessuna elezione ha portato ad elezione diretta del Governo Italiano. Ripeto nulla di personale ... ma è un giochetto sporcoi che partiti giornali e buffoni di corte hanno spesso utilizzato per cavalcare le onde populiste del momento (da destra a sinistra senza distinzione)
  5. si anche quelli però non so se sarà un bene... in tutti gli ambienti ci sono i puristi i neofiti i sòttuttoio e così via. Dobbiamo sempre tenere in considerazione che tutti contribuiscono ... in una maniera o nell'altra...ad ampliare il movimento. Più qualcosa si amplia e più la realtà di cui facciamo parte cresce e si evolve. Se a guidare fossero stati solo i piloti e gli smanettoni probabilmente le automobili si accenderebbero ancora con la manovella
  6. Aprile è troppo presto... o hanno già preparato zitti zitti il paccotto da rifilarci oppure il periodo di transizione sarà piuttosto lungo. Anche perché con la tassa sui liquidi si ritroveranno qualche buco nelle previsioni di entrate. Non ne venderanno uno. Almeno non ne venderanno uno se lo svapo rimane quello che noi conosciamo. La vera bastonata è stata per ora quella sui liquidi. Ma come era da immaginare i più smaliziati hanno fatto scorte di nicotina, GLicole e Glicerina si possono acquistare ovunque. Quindi da parte nostra entrate per il fisco pari a zero. Quelli meno smaliziati quando vedranno i prezzi butteranno via la loro Ecig.
  7. l'unica spiegazione è che sono numeri farlocchi....diciamo pompati del 1000%? Anche il numero di chi utilizza la sigaretta elettronica sono pompati. Nel senso che per molti la sigaretta elettronica è quella che hanno comprato in Kit e che continuano utilizzare quella fino a che non smettono o tornano alle sigarette. E sono proprio quelli che ingolosiscono i big del tabacco e le varie multinazionali Quelli "smanettoni" come noi saranno poche ...pochissime decine di migliaia si e no. E nell'economia di una...economia questa manciata di utenti sono numeri trascurabili visto che per lo più acquistano all'estero.
  8. la situazione è questa... come ho detto prolissamente più e più volte abbiamo perso in partenza perchè eravamo indifendibile. Poi tutto il 99% delle cose positive si puo' anche non menzionare
  9. Ricordiamoci sempre che la Vicari è stata indagata per corruzione nell'inchiesta Mare Nostrum...ora... anche se realmente si fosse trattato di un regalo di ringraziamento e non di un atto di corruzione mi devono sempre spiegare perche un politico debba essere ringraziato per fare il proprio dovere. E ad ogni modo tutto questo dimostra che non è una "sprovveduta" In ogni caso ripeto...mettiamoci l'anima in pace... lo svapo come lo conosciamo noi ha le ore contate. Oggi non c'è un giornale una televisione o qualcosa di importante a livello mediatico che parli di tutto ciò. Se non qualche articoletto di impatto mediatico pari a zero. Se effettivamente ci fossero realmente i numeri dichiarati delle persone coinvolte economicamente nel settore non si spiegherebbe tutto questo silenzio. Quindi o sono dati inventati... o chi doveva rappresentare la categoria è di una incapacità assoluta..oppure la situazione attuale è del tutto indifendibile. E può essere anche che qualcuno ha preso i suoi... 30 denari e fa finta di nulla
  10. interessante la riflessione. Per me però c'è un errore di fondo. Ovvero... realmente si vuole togliere il "fumo" di sigaretta e similare ma non si vuole rinunciare a rimpinguare le casse. Quindi lo svapo non è morto. Anzi. Ad oggi è la strada indicata per compiere questa operazione. Quindi si è fatto finta di nulla per farlo nascere crescere e proliferare per poi prenderselo in un solo colpo. Ripeto...lo svapo non è morto. Sarà solo molto differente da come oggi noi lo interpretiamo con prodotti più semplice. Facilmente vendibili anche da un tabaccaio e prodotti realizzatinon da cantinari ma da multinazionali. Come vedi...salvate capre e cavoli E con buona pace per tutti quelli che in un solo colpo si sono visti crollare un'attività fatta con magari con molti sacrifici
  11. Manifestazione nazionale fumo elettronico

    si lo credo anch'io. lamelle fili batterie cotone dna scompariranno e usciranno prodotti semplici rivolti ad una mercato molto più ampio. Ci si comprerà la boccettina dal tabacccaio dei "soliti" noti e fra qualche anno riguarderemo le nostre box come pezzi d'antiquariato.
  12. Manifestazione nazionale fumo elettronico

    Figurati... a me quando ho sottolineato che un paio di mutande hanno un'etichetta chilometrica mentre la stragrande maggioranza dei prodotti per lo svapo sono commercializzati senza nemmeno un fogliettino con le elementari istruzioni mi hanno risposto che chi compra certe cose deve saperlo come funzionano. Pensa tu ad un ipotetico confronto con la Vicari come la metti su temi come certificazioni istruzioni sicurezza violazione del copyright certificazione dei materiali sottoposti ad alta temperatura.... te impacchettano in due minuti e ti fanno passare per il male assoluto. Nell'opinione pubblica gli svapatori passerebbero al primo posto dei nemici dell'umanità soppiantando il missilaro nord coreano. Le regole non sono limiti alla libertà ma strumenti per proteggere i diritti. Se non si danno regole se non si rispettano le regole sei disarmato. Avoja a spiegare che lo svapo non induce a fumare ma anzi...ha aiutato tantissime persone a smettere di fumare. Hai perso in partenza. Sei fuorilegge in mille e uno aspetti. E la cosa deprimente è che hai perso senza poter nemmeno muovere un dito. Con la TPA tutte i produttori di liquidi si sono adeguati. Le associazioni di settore...non potevano di iniziativa proporre cose basilari come certificazioni e libretti di istruzione in italiano? Non potevano censire e riunire in sindacato tutti gli operatori del settore? Non l'hanno potuto fare perché questo e sempre stato un settore senza regole, borderline e vissuto alla giornata. Poi speriamo sempre che le cose si sistemino. Ma questa volta la vedo dura.
  13. Manifestazione nazionale fumo elettronico

    hai colto al centro del problema... e questa è la realtà delle cose che sta sgretolando non solo lo svapo in Italia ma decine di attività che ormai sono "affidate" non a professionisti con anni di esperienza alle spalle ma a persone che in realtà raggiungono un target limitato ed hanno il solo merito di avere avuto tanto tempo libero per dire due cappellate sul web o l'abilità di mettere su un commercio on-line più o meno redditizio. Quando si raggiungono dei numeri del genere bisogna abbandonare le tastiere e sporcarsi le mani con la realtà. Realtà fatta da associazionismo regole programmi e obiettivi da raggiungere. Lo dissi già tempo addietro. Il mondo dello svapo è del tutto privo di una regolamentazione. E ora che fai... contesti il "monopolio" con una realtà fatta di cloni prodotti senza istruzioni modder che vendono a centinaia di euro prodotti privi di certificazioni elementari e accorgimenti come l'indicare la polarità della batteria? Se vai ad un faccia a faccia con un politico ti massacrano. Ma tanto che ce fraga... possiamo comprare all'estero (se entra il monopolio nessuno più potrà e vorrà spedire in Italia)... ci possimo fare i liquidi con gli aromi pane degli angeli e prendere i fili al ferramente. Il resto non conta nulla. Du marchette su Youtube, una bella lotteria su Facebook una chilata di cloni dalla cina ed è questa la massima espressione dello svapo in Italia.
  14. Manifestazione nazionale fumo elettronico

    Oggi non sono potuto andare alla manifestazione... Se fossi stato libero... non ci sarei andato lo stesso Manifestazioni del genere non hanno nessun peso se non coinvolgi prima media sindacati partiti o movimenti o quant'altro. Posso essermi perso qualcosa... ma Salvini, ad esempio, è stato intervistato dai principali TG, ha parlato di tutt'altro pur indossando il cappellino sapientemente tagliato da sapienti inquadrature strette o strettissime. Da quello che si è visto, le fantomatiche figure che dovrebbero rappresentare il mondo dello svapo, o non contano nulla o peggio ancora, non capiscono nulla. A partire dal termine FUMO digitale che è quanto di più sbagliato a livello di comunicazione. A fronte di decine di migliaia di posti di lavoro a rischio (oltre a tutto il resto che conosciamo bene) la "realtà" svapo ha mostrato tutto la sua approssimazione incompetenza e impreparazione. Se realmente hai in mano le carte di 30mila posti di lavoro e 2milioni di utenti puoi e devi arrivare ovunque e non devi affidarti a youtubers venditori o line e redattori di riviste digitali che non servono a nulla... bisogna abbandonare il mondo virtuale e sapersi muovere in quello reale.
  15. se guardiamo bene l'elenco ci accorgiamo di chi ha votato a favore ma anche che... se non ci fossero stati tutti quegli assenti probabilmente al Senato non sarebbe passata. Colpevoli gli uni... colpevoli gli altri