smarta

Utente
  • Numero contenuti

    106
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

12 Positiva

Su smarta

  • Compleanno 06/03/2016
  1. Dna q&a

    di tutte le cose settate con escribe la piu' utile è stato importare il csv del ss316l da steam engine..e il profilo della mia batteria 26650 che ho trovato in rete ( ne uso solo una ricaricando con micro usb)
  2. Dna q&a

    perfetto..approfitto della tua esperienza per chiederti anche questo: a tuo parere serve la taratura della temperatura ambiente inserendo il valore relativo in escribe? ...bisogna convertirlo in °farenheit o c'e' modo di farlo in °C? grazie
  3. Lavaggio atom cloni prima dell'utilizzo.

    ho fatto una ca**ata..ma mi ricordavo il detersivo lavatrice come il piu' sgrassante che conosco..pensando togliesse bene gli oli di lavorazione dell'atom..ma non ho pensato al puzzo conseguente di raffineria chimica caspita..mi son svapato tre tank di candeggina...
  4. Dna q&a

    indubbiamente il test andrà fatto per ogni atom...ma una volta fatto sarà valido per sempre ( o da rifare periodicamente come controllo)...e a dirla tutta mi sembrerebbe un test piu' "simpatico" da fare, nel senso che un cavo elettrico di rame per mettere in corto le torrette dell'atom è piu' semplice da usare che il dover comprare il famoso "cazzillo" in rame o , peggio ancora, dover colare con saldatrice lo stagno in un adattatore 510..no?
  5. Lavaggio atom cloni prima dell'utilizzo.

    io ho usato detersivo da lavatrice e acqua..lasciato in ammollo una nottata e sciacquato....mi ha lasciato un terribile odore di sapone chimico...e sono al terzo tank e non ne vuole sapere di andarsene ...che fare?
  6. Dna q&a

    @FnZ avevo gia posto in altra discussione ma chiedo anche a te: tu dici che solo la res interna della box è decisiva, il resto relativo..ma non credi che, volendo fare i perfezionisti, anche la res interna dell'atom abbia la sua incidenza? per i contatti, gli isolamenti, i pin che potrebbero essere piu' o meno stabili....il test col filo di rame a deck montato mi sembrerebbe contemplare tutte le resistenze interne importanti da considerare..o no? o forse è piu' un problema per i cloni..e non per gli atom originali? grazie
  7. Dna q&a

    certo. il test della resistenza interna della box e della resistenza interna dell'atom conviene farli se si vuole aumentare la precisione del tc, in quanto ricavando per differenza il valore netto della resistenza della coil il dna gestirà con maggior precisione gli incrementi di ohm nella svapata rapportandoli all'incremento di temperatura
  8. Digiflavor siren v2 22/24mm

    appena rigenerato ss316 29ga 8 spire su punta da 2,5 1,2 ohm 13,5w . a causa delle vitine disassate avendo fatto una bullocoil m3 ho dovuto lasciare le gambette in alto, con coil a circa 1mm dai fori dell'aria. gran aroma...ma hit poco. 3 fori aria aperti sull'asola, con 2 ha tiro troppo chiuso per i miei gusti. si alimenta perfettamente senza bolle ( uso 50-50). altra caratteristica per me positiva...davvero tanto tanto vapore denso e grasso
  9. Ijoy capo squonk

    anche a me non va giu che non abbia il tc, qui una bella scheda tecnica dove il tc mode è presente: https://www.vaporl.com/ijoy-capo-squonk-box-mod.html# ma sul sito ijoy di tc neanche l'ombra http://www.ijoycig.com/product/item-431.html senza tc è una banalissima vw
  10. grazie...non ho capito la tua ultima frase...la calibrazione piu' che per tarare i tipi di acciaio credo serva in generale a far funzionare alla perfezione il tc, no? quindi anche con il ni200 ad esempio...sbaglio?
  11. riapro..io volevo capire bene l'utilità pratica della misura della resistenza interna della box...ho capito che serve a togliere le interferenze per avere la resistenza effettiva pulita della coil e quindi un tc corretto...ok, ma allo scopo non si dimentica la resistenza interna dell'atom? non sarebbe meglio calibrare escribe con box e atom montato e quindi facendo il ponte alle torrette con filo di rame alla faccia di bulloni e cazzilli vari? avrei solo allora credo un sistema pulito da interferenze no? e se cambio atom niente di piou' facile che rifare la calibrazione..il filo di rame non costa nulla. sbaglio? grazie
  12. Hcigar vt inbox (bottom feeder)

    grazie a grizzly, anch'io ho riesumato il maze v2 facendo due fori da 1,5 ( non avevo altra punta) nel cup giallo. rigenerato in single coil ss316 7 spire su punta da 2,5 code del cotone lasciate lunghe ad occupare piu' spazio possibile nel deck. Ottimo veramente, aroma top e hit molto elevato ...certo per avere un tiro ben contrastato ho dovuto chiudere al limite pure i due forellini appena fatti...ma non fischia affatto ed è veramente soddisfacente
  13. Hcigar vt inbox (bottom feeder)

    sapete dove si possono acquistare dei magneti supplementari per lo sportello laterale ballerino? grazie
  14. certo se aprisse uno svapo store a prezzi detassati....sai che pellegrinaggi in vaticano😂