Nicolasan

Utente
  • Numero contenuti

    151
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

75 Positiva

Su Nicolasan

  • Compleanno 24/03/2014
  1. Shift RDA bf clone - recensione

    Rispolvero questa discussione perché questo atom resta tra i miei preferiti. Ho il b2 originale ed, anche se con alcuni liquidi sembra di svaparne un altro, spesso riesce a migliorarne la resa sorprendendomi ogni volta. Lo uso rigorosamente con tutta l’aria aperta (chiudendola... sembra di guidare avendo il freno a mano tirato!) e awg30 ss316L da 2.5mm (6-7 spire) in tc a 14-15 watt e 220 gradi. Qualche settimana fa, dopo alcune osservazioni di @Rici (ottima recensione) sulle parallel a spire separate, ho voluto provare proprio sul boost lab con risultati ottimi. Oggi ho scelto di utilizzarlo e sono iper soddisfatto da questo set up: Tenere la spire separate è quasi più complicato di tenerle unite. Magari è solo una questione di abitudine. Parallel 6 spire AWG30 da 2.5mm SS316L 25 watt in tc 220 gradi (cap in acciaio e non scalda quasi per nulla... di sicuro potrei salire a 30 senza problemi). Ogni volta che riprendo il mio shift b2, mi sorprende sempre. Rispolvero questa discussione magari facendo venir la voglia a chi lo ha chiuso in un cassetto da un po’ troppo tempo!
  2. Vapor Cave aromi organici

    @Rici hai ragione. il pdf letto dal cel mi avrà tradito... sicuro ml son perso la descrizione altrimenti partivano probabilmente minimo i 50 ml!!! Che rabbia, avevo messo anche il like alla descrizione! Dovevo segnarlo nel mio svapoquaderno! Mi segno tutti i set up altrimenti quando riprendo l’atom non ricordo cosa ho usato!!! Ad ogni modo... ogni volta che ordino aromi vado letteralmente in tilt!
  3. Vapor Cave aromi organici

    Io invece oltre al Virgin Queen ho preso: Brenta Kentucky Burley 4 pipe red Virgin gold Virgin 999
  4. Vapor Cave aromi organici

    Volevo segnalare che il Virgin Queen sul Kay5 è orribile. Contrariamente a quanto segnalato poco più su! Non capisco perché... immaginavo ci stesse bene per come lo stavo apprezzando sul Reaper ed invece ho finito il tank quasi a forza! Proprio ora che ne avevo ordinato 100 ml !!!! Rigenero l’atom inglese per capire se sono le mie papille gustative o è il Kay5 (che invece si è comportato bene con il Sultan... lo sto rivalutando! Pur sapendo che non rientrerà mai tra i miei must have... peccato... lo Sky avevo retto quasi 4 tank!)
  5. The skyline RTA by esg

    Leggo anche io con sorpresa di rotture continue. Io, toccando ferro, non ne ho mai rotto uno (ma uso due originali, uno con tank in ultem e l’altro con quello in brosilicato)! Anche sul mio (quello che uso con il vetro) inizialmente (ora di meno... ma ha quasi 8 mesi!) facevo fatica a montare il tank. La soluzione più pratica (e semplice) che ho adottato per togliere e mettere il tank è quella di provare ad avvitarlo (o svitarlo) dopo aver lubrificato con un po’ di liquido. In questo modo son sempre riuscito a portare il tank a battuta senza alcuno sforzo. Se anche con questo suggerimento la situazione non migliora, allora non resta che seguire l’ottimo consiglio di @Xanny o, in alternativa, sostituire i due o-ring che tengono il tank!
  6. Vapor Cave aromi organici

    Curioso di attendere sviluppi dopo maturazione. Magari un assaggio via bf in mtl lo rifaccio. Peró pure tu!!! E facciamo prender un po’ d’aria a queste tue coil di... clausura!!! @Rici
  7. Vapor Cave aromi organici

    @Rici concordo che il Virgin Queen abbia una qualche aromatizzazione. Io ne ero convinto.... ieri ho riletto la descrizione e son caduto dalle nuvole!!! Dici che è vaniglia quella nota dolce... mielosa forse? Eppure odio il miele. Avevo preparato 100ml al 10% su base avoria 55-35-10 il 20/05/2017. primi assaggi a fine giugno con il mix da assaggio preparato nel boccino da 11 aggiungendo 9ml di base al ml di aroma non utilizzato. Mi è piaciuto dal primo puff anche se un po’ mi stancava quel dolce. Tra Settembre e ottobre, ogni tanto riempivo una supersoft per svaparlo in bf con vari atom e set up da mtl tendente all’arioso. Devo dire che l’aroma è quasi sempre passato un po’ in secondo piano s causa della mancanza di hit per aver scelto una percentuale di nico toppo bassa (3mg/ml). Peró mi convinceva sempre di più (di sicuro il jorda se ne è bevuto un bel po’). La svolta e la finale consacrazione qualche settimana fa: con il the Reaper v2 il paradiso (per me questo aroma da il meglio di se con bottom air flow e HF un po’ più sostenuti): 6 spire da 3.5mm di ss316l awg28 a 30 watt al massimo dell’airflow (3mm x 2 holes contrapposti). Un po’ la maturazione, un po’ il tipo di airflow e di resa dell’atom utilizzato, un po’ le temperature di svapo tendenti al tiepido/caldo, ma questo aroma mi sta tatuando l’anima. La nota dolce ora è solo appena pronunciata in aspirazione lasciando il posto a sentori di tabacco da sigaro che esplodono in assaggio ed espirazione. Purtroppo non mi restan più di 25/30 ml e mi piace talmente tanto che non voglio sprecarlo facendo prove... ma oggi ne ordino almeno 50ml. Ora devo solo capire quanto incida l’atom in questa svolta... Perchè ha reso svapabili anche Syrian e Soul che mi eran piaciuti talmente tanto che, anch’essi imbottigliati a fine maggio, la settimana scorsa non avevo ancora terminato i tester da 10 ml!!!! Ora invece, pur non facendomi impazzire, li svapo tranquillamente per tutto il giorno! Hai mica un kay5? O un Rta similare? (Domanda stupida, lo so!) Proverei a dare una chance al Virgin Queen con una coil più flavour oriented... anche se potrebbe essere tutta una questione di maturazione... per non parlare della componente soggettiva... ma il booms proprio non me lo ricorda per nulla! Vero che conosco poco entrambi (reserve e non) e li associo ad un periodo non tanto felice...potrebbe anche dipender da quello. Ho gli aromi. Preparo qualche altro ml di liquido e ti aggiorno. Questo tuo accostamento mi ha spiazzato!!
  8. Viper2 hellfire(clone)

    @Rici con quel join res no res rischi di mandarmi in depressione al solo pensiero degli sbattimenti del passato! Colgo lo spunto di @LupoBianco per chieder se qualcuno abbia (ri)provato a spolverare i km di wick che abbiamo rinchiuso nei cassetti per capire se ci possano essere sviluppi interessanti con l’utilizzo di estratti/macerati che devastano le nostre cotton coil solo sfiorandole! E, soprattutto, essendosi ormai abituati alla capacità di trasporto del cotone, non potrebbe risultar traumatico un ipotetico ritorno alla wick (e la sua capacità di resistenza e longevità che abbiamo ampliamento sperimentato in passato, son tutte da verificare con gli estratti...)? Qualcuno che ci abbia giá provato? Pareri? Impressioni? Idee? @LupoBianco potresti fornirci maggiori dettagli ( modalità di inserimento o coil fatta direttamente sulla wick, tipo di liquido usato, potenze di svapo)?
  9. Le concorde yftk clone

    @Xanny secondo me è troppo semplicistica la definizione atom da flavor! In questo momento sto usando uno ultimate rda che mi sta piacendo molto con (sacrilegio) l’awg30!!! Eppure è un atom da flavour. Così come, sul concorde, amo svapare aromi che con il calore rendono male con awg30 mentre ieri ci ho montato su una fused Clapton 0.32x2 di core e 0.20 in avvolgimento. Oppure prendiamo solo Rda (trovato la quadra con parallel da awg30 da 3mm) e wasp nano... ambo gli atom da flavor ma a quest’ultimo con la parallel da awg30 facciamo il solletico! Secondo me (e lo dico con la mia più sincera stima che hai guadagnato per quel poco che ti ho letto e seguito durante le ultime settimane) nei tuoi giudizi sei un po’ troppo legato al tuo modo di svapare. Senza considerare differenti stili di svapo da cui alcuni vaper potrebbero trovar grande soddisfazione usando gli stessi atomizzatori in modo diverso Mi sa che seguirò il tuo esempio... son arrivato in pochi mesi a 30 atom e non so più cosa fare per rigenerarli e provarli tutti come vorrei! Pur avendo tanto ma veramente tanto tempo a disposizione!
  10. Oumier wasp nano bf

    Vero... ma così sono un po’ troppo spaced... dovresti ritrovarti una coil lungo quanto i due canali dell’aria... peró anche quel 0 aroma mi preoccupa. Anche con la coil che hai fatto, qualcosina dovrebbe uscire. Meglio aspettare gli esperti (se quello sotto la coil è cotone, potrebbe essere una causa?) Ultimamente lo uso poco perché gli preferisco il Pelso v3 che con un set up simile mi restituisce una resa aromatica lievemente superiore per i miei gusti! Ma con la parallel il Wasp Nano restituisce un ottimo aroma... meglio di molti atom più blasonati... non è che preferisci un vapore più freddo??? @Francesco Piccin (Avevo dimenticato di menzionarti) @Rici tu che sei amante del ribbon, come la vedi sul wasp una ss304 0.8x1 (awg28) 5 little spaced wraps... ho rigenerato (finalmente!!!) stamani il Nixon con questa coil ed anche lo Hussar Rdta. Ma non ho ancora provato... mi son messo in testa di rigenerare tutti gli atom... ho iniziato alle 4... e non ho ancora finito!!! Buon week-end
  11. Io, invece, penso che con quell’atom lì hai tappato... proprio non lo sopporto lo Sky!!! Ironia a parte (è il mio atom preferito) temevo fosse troppo arioso pensando a ció che cercavi. Probabilmente lo sai ma esiste anche un airdisk a singolo foro... e tappando (stuzzicadenti, cotone ecc...) uno o due fori dell’airdisk che hai in uso, potresti chiudere ulteriormente il tiro... mai provato ma ho letto di gente che lo usa così!
  12. Viper2 hellfire(clone)

    Con un filo meno di cotone dovrebbe andare un filo meglio, IMHO. Per la coil... 3-4 ml e la ricambio... nonostante lo uso con l’aria tutta aperta.
  13. Dna q&a

    Lo so... son rimasto delusissimo anche io! Ma questo è il mondo dello svapo! Ti lascio immaginare i primi esperimenti (rigorosamente con nickel) con l’uscita dei primi device con controllo della temperatura... purtroppo con le novità o si sperimenta sulla propria pelle o si attende che altri lo fanno per te (nella speranza che i dati siano condivisi)! Fortuna che ci sono i forum!
  14. Dna q&a

    Allo stato attuale delle cose, nessuno. Non si hanno dati certi e siamo nella fase della sperimentazione in attesa che qualche utente esperto trovi la quadra. Potenzialmente il wire è validissimo (lavalo bene che è molto sporco e fai qualche prova in VW. Va a temperatura immediatamente!) ma in TC, senza una curva che lavori bene, è al momento inutilizzabile (o utilizzabile con curve sperimentali e tanti sbattimenti)!
  15. Dna q&a

    Lo Zirconio di Zivipf non è puro ed ha un tcr tra 260-280 (contro i 400 di quello dello zirconio puro). Purtroppo anche lo Zirconio di GG non è puro dato che Imeo dice di usarlo con un tcr di 100. Se vuoi usarlo con la curva di SE ti consiglio di impostare la temperatura a 160 gradi (corrispondono a 220-230 gradi circa, imho) e di non far andare la coil in secca perché, a causa delle differenze di tcr, la board funziona male invaso di dry coil. Sto facendo varie prove con alcune curve sperimentali ricavate da utenti di altri forum. Al momento è impossibile usarlo correttamente in TC ma una volta trovata la curva giusta, il wire ha un altissimo potenziale (anche se non purocome quello di Zivipf). con il filo di Zivipf il valore resistivity è di circa 0.50 ohm mm2/m chiaranente le res calcolate con SE non corrisponderanno mai al valore della coil. Io sto usando vapez impostando il valore sopra riportato. Forse va ‘aggiustato’ un po’ (0.49~0.52) ma ho bisogno di più tempo per dare risposte più ‘sicure’! Detto questo/ quando cavolo si decideranno i venditori di wire a fornire dati e specifiche ‘certe’per i fili che vendono e, perché no, una curva collaudata per quel filo? Sarebbe chiedere troppo?