Subliminal Afro

[recensione] goblin mini v3


357 messaggi in questa discussione

risparmi niente con questo atom: consuma a bestia pure lui e se non prendi l'extension e ci vai un po' pesante ricarichi ogni 10 minuti o pure meno in dual coil.

Però convengo: va bene sto goblin mini a differenza del precedente che era incontinente e molto poco aromatico

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

8 minuti fa, seven ha scritto:

risparmi niente con questo atom: consuma a bestia pure lui e se non prendi l'extension e ci vai un po' pesante ricarichi ogni 10 minuti o pure meno in dual coil.

Però convengo: va bene sto goblin mini a differenza del precedente che era incontinente e molto poco aromatico

Il consumo è direttamente proporzionale al tipo di coil che ci metti su e a quanto la spingi. Rimanendo sui 0.40Ω riesci a trovare un buon compromesso tra consumi e resa aromatica a mio avviso. Poi è ovvio che c'è ne passa rispetto ad una single coil, però finchè ti sai "regolare" e non svapi 20ml-30ml al giorno di liquidi gia fatti vai ancora bene. Io durante il giorno svapo praticamente solo tabacchi e fruttati (sto sui 6ml, tra Phenomenon e Origen Little), ovviamente me li "faccio in casa". La sera a casa o quando esco mi piace abbinarci i cremosi, se li svapassi tutto il giorno spenderi i milioni.

Se esco la sera con il tank pieno mi dura quelle 3 orette, ovviamente ripeto, non stando sempre attaccato al ciuccio

Modificato da Subliminal Afro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
30 minuti fa, Subliminal Afro ha scritto:

Il consumo è direttamente proporzionale al tipo di coil che ci metti su e a quanto la spingi. Rimanendo sui 0.40Ω riesci a trovare un buon compromesso tra consumi e resa aromatica a mio avviso. Poi è ovvio che c'è ne passa rispetto ad una single coil, però finchè ti sai "regolare" e non svapi 20ml-30ml al giorno di liquidi gia fatti vai ancora bene. Io durante il giorno svapo praticamente solo tabacchi e fruttati (sto sui 6ml, tra Phenomenon e Origen Little), ovviamente me li "faccio in casa". La sera a casa o quando esco mi piace abbinarci i cremosi, se li svapassi tutto il giorno spenderi i milioni.

Se esco la sera con il tank pieno mi dura quelle 3 orette, ovviamente ripeto, non stando sempre attaccato al ciuccio

si vabbè... consuma esattamente come gli altri atom con il mio svapo questo goblin mini 3 visto che lo rigenero esattamente come rigenero gli altri. c'è ben poco da risparmiare liquidi svapando a 40 watt rispetto a quando svapavo di guancia.

questo non toglie che st'atom fa piuttosto bene il suo lavoro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lo possiedo da appena arrivato in Italia e proprio ieri, facendo un giretto su GB, ho visto che era in flash sales a 18€ .. ne ho preso un altro 🤑

All’inizio ho provato diverse configurazione (come scrivevo nel suo 3d) ma trovo che in single coil non dia il meglio di se...in dual  con coil molto tranquilla da 0.70 (kanthal) ho trovato un buon compromesso tra vapore e aroma..utlizzato sui 35 watt

Io che lo uso quasi a “ciuccio” 😁 dura poco ....diciamo un paio di ore scarse...

A me interessava il discorso perdite visto che lo uso quasi prettamente da “giacca” ... montato su una J80 SIgelei è perfetto nel taschino da sigaretta. Anche il V2 se ben rigenerato non perdeva ma con quella presa d’aria sotto non c’era da stare tranquilli. Questo devo dire che non perde assolutamente se ben rigenerato. Anche durante il refill, dove vedendo ancora l’altro giorno una video recensione dove consigliavano di chiudere liquido/aria e poi capovolgerlo, zero problemi e senza nemmeno particolari accorgimenti....apro il tappo e metto il liquido e via....e non chiudo nemmeno l’aria.

Nella sua categoria penso sia una must have....anche se come aroma il serpent mini è migliore se proprio dobbiamo dirla tutta 😎

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Ciao ragazzi, preso dalla follia di acquisto ho preso il goblin v3, ma ho un problema...ad ogni refil l atom perde come un pazzo solo al refil..., premetto che ho anche il v2 un griffin e altri con torrette tipo velocity, con tutti mai avuto peoblemi di perdite ma con questo goblin v3...sto perdendo le speranze...qualcuno sa aiutarmi?

@gabber26

Topic uniti e un post rimosso

 

 

Modificato da Spider77
Inserita nota Staff

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

chiudi l'aria e chiudi la regolazione del liquido. Hai visto che c'è una regolazione del liquido pure?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si seven appena apro...esce il mondo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Potrebbe essere una questione di quantità di cotone. A me capita solo se lo riempio tutto a raso. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A me zero perdite e senza nemmeno chiudere liquido/aria....secondo me si tratta della quantità/posizionamento cotone...

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Marco che diametro coil usi cosi mi faccio un idea del cotone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Prova ad alzare la/le coil dal/dai fori dell'aria, e cerca di non mettere il cotone sopra i fori. Magari se ci metti una foto ti possiamo aiutare meglio

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ecco il goblin mini v3 con l'extension tube...affatto male sulla pico, e con 4ml è tutta un'altra vita ;)

IMG_2483.JPG

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 9/11/2016 alle 14:08 , Roby R. ha scritto:

Ecco il goblin mini v3 con l'extension tube...affatto male sulla pico, e con 4ml è tutta un'altra vita ;)

IMG_2483.JPG

E' un'altra vita si, beve come un trogolo anche in single coil con setup tranquillissimi a wattaggi bassissimi (14-15)!

Peccato che esteticamente perde tantissimo, anche se sulla pico continua a rimanere un setup piccolino :(

Hai riempito con la siringa per vedere se sono 4 ml o 6 ml?

Cambia qualcosa a livello di resa aromatica con l'extension?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho appena fatto la prova con la siringa graduata e, incredibile, ci stanno 6ml giusti giusti! In effetti con l'extension montata mi pareva durasse parecchio di più di 4ml...

Comunque per quanto riguarda la resa l'ho trovata identica; l'hanno fatta bene questa prolunghina.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 24/10/2016 alle 00:10 , seven ha scritto:

Però convengo: va bene sto goblin mini a differenza del precedente che era incontinente e molto poco aromatico

Io ora ho il v2, sono in attesa che mi venga recapitato il v3... la resa aromatica del v2 non mi dispiace affatto, ma se mi dici che il v3 è meglio, non posso che esserne contento :D Per le perdite, tolte le prime due rigenerazioni che mi hanno fatto tirar giù qualche santo dal calendario, mai avuto problemi. Tutto sta nel capire quanto cotone ci vuole (tanto, paragonato alla dimensione dell'atom :D ) e a tenerlo ben lontano dalle prese d'aria. @Subliminal Afro ottima recensione e ottime anche le immagini :) leggendola, sono diventato ancora più impaziente di avere questo giocattolino per le mani! 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
49 minuti fa, Roby R. ha scritto:

Ho appena fatto la prova con la siringa graduata e, incredibile, ci stanno 6ml giusti giusti! In effetti con l'extension montata mi pareva durasse parecchio di più di 4ml...

Comunque per quanto riguarda la resa l'ho trovata identica; l'hanno fatta bene questa prolunghina.

Molto bene! In effetti a guardarla, paragonandola alla campana dell'atom, doveva per forza essere più capiente di 2ml..

E ottimo che non perde in aroma!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti, ho preso il goblin v3 come primo rigenerabile con aster by Eleaf e sto avendo alcuni problemi. Premetto che ho provato il più possibile ad informarmi sulla rigenerazione e non ho fatto l'acquisto alla leggera, spero mi possiate chiarire un po le idee.

le build che ho provato sono kanthal a1 26ga 6 spire su punta da 3 in dual per 0,4 ohm a 30W; kanthal a1 26 ga 4 spire su punta da 3 per 0,3 ohm a 40W; kanthal a1 26ga 6 spire su punta da 1,5 in dual per 0,3 ohm a 30W.

Uso cotone fiber freak densità 2 con liquidi 80/20 ed ho i seguenti problemi:

- a volte schizza il liquido in bocca ed essendo liquidi con nicotina mi viene dolore in pancia

- se faccio tiri lunghi di polmone a volte va in secca e sento odore/gusto di bruciato e a volte trovo il cotone bruciato solo nella zona della coil. Leggendo nel forum collego il problema a mal posizionamento/densità del cotone, oppure liquidi troppo densi? Entrambi? Appena rigenero allego una foto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ragazzi, ci vuole un po' di pazienza. E stato il mio primo atom rigenerabile. Ci sono volute una 10 di rigenerazione e poi ho capito come farle funzionare ultima che ho fatto è kanthal 24 punta 2.5, 6.5 spire una prova a caso, è ne sono rimasto soddisfatto. Ho sempre esagerato con il quantitativo di cotone, e da quando ho diminuito sensibilmente il quantitativo e migliorato drasticamente. Non piscia mai steccato. Ho avuto problemi di scarso aroma fin che non ho diminuito il cotone 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Il 11/11/2016 alle 12:20 , GSeppe ha scritto:

@Subliminal Afro ottima recensione e ottime anche le immagini :) leggendola, sono diventato ancora più impaziente di avere questo giocattolino per le mani! 

Grazie @GSeppe :D Dato chi mi sembra aver fatto cosa gradita, a breve mi cimento in anche in altro hardware, sopratutto vorrei parlare di un paio di box prese da poco.

 

 

EDIT: Ho dimenticato di parlare nella recesione di un "tappino" anti-spitback che va avvitato sulla campana dell'atom (in alto, prima del foro del drip-tip per capirci). In pratica sto "tappino" fa si che gli schizzi di liquido (qualora la coil sovralimentasse) si fermino e cadano direttamente sulle coil stesse. In teoria è molto comodo, ma in pratica (se usato con la dual coil) vi smorza un pò l'airflow.   

Modificato da Subliminal Afro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 24/10/2016 alle 23:52 , Subliminal Afro ha scritto:

Salve a tutti!

Prima di inizare vorrei dire un paio di cose:

-Non sono sicuro sia la sezione adatta, ma non sapevo dove altro aprire la discussione. Qualora avessi cannato prego i moderatori di scusarmi e di spostare il tutto 1f607.png

-Sono tutti pareri personali e opinabili! Anzi, mi farebbe piacere discuterne con voi!

-Spero di fare cosa gradita, magari per chi è ancora in dubbio sull'acquistarlo o meno.

________________________________________________________________________________

 

Premesse:

Cercavo da un mesetto un tank veramente piccolo da abbinare alla Lavabox M, e farlo diventare l'atom da "passeggio" per quanto riguarda il tiro di polmone. In questo contesto avevo preso in considerazione: l'Hurricane Junior, il Serpent Mini, l'OBS Ace e questo Goblin Mini v3. Il motivo per cui ho scartato i primi 3 era l'impossibilità di montarci due coil. Il mio "target" di svapo era tra i 25 e i 35 watt, un pò per limitare i consumi di liquido e un pò per limitare quelli di batteria, ma non volevo sacrificare la possibilità di "divertirmi" con le coil. Va detto che l'Hurricane Junior l'ho provato (prestato da un amico) per una settimana buona (mentre aspettavo di decidermi cosa comprare), ma non c'è stato nessun colpo di fulmine. Alla fine sono andato dal mio spacciatore di fiducia e ho preso il Goblin Mini. va detto che non ho mai avuto i modelli precedenti (famosi per la precisione richiesta in fase di cotonatura), quindi non mi sarà possibile fare paragoni in merito.

 

________________________________________________________________________________

 

Confezione:

Scatolina minuscola, ma ricca di spare parts. Oltre l'atomizzatore (ovviamente), la Youde di dà:

-Chiave a brugola per serraggio dei grani;

-Tank in pirex di ricambio

-Oring, grani e pin (difficilmente visto su altri atom) di riserva;

-Un drip tip in metallo con attacco 510 (classico), e un altro in delrin nero (sempre 510) a "campana";

-Due deck, uno per la single coil e uno per la dual coil (già montato nell'atom);

page1.jpg

 

________________________________________________________________________________

 

L'atomizzatore:

L'atomizzatore ha un diametro di 22mm ed è alto poco più di 30mm, va da se che la capacità del tank è ridotta. Parliamo infatti di soli 2ml, per essere propio pignoli ne va qualcosina in più, ma davvero -ina -ina, quindi giustamente trascurabile. Sulla base abbiamo due asole sviluppate in lunghezza decisamente generose, che possiamo parizializzare a nostro picimento. mentre girando il tank andiamo ad agire sul controllo del liquido. Nota di demerito, a mio avviso, la prende il drip tip in metallo. In pratica, nonostante sia tenuto da 2 oring, "balla" nell'attacco 510. Per "fortuna" il secondo drip tip ci viene in soccorso, "incassandosi" sopra la testa dell'atom rimane bello fermo, e sopratutto non scalda mai. Molto comodo il refill dall'alto, basta svitare il cup dell'atomizzatore e due asolone ci permettono di caricarlo all'istante. L'atom arriva di serie con il deck per la dual coil gia montato, ma come avviene per una head coil, questo si può svitare e al suo montare quello per la single (operazione che vi farà risparmiare ancor di più sul consumo di liquidi e di batteria).

Torniamo a parlare però del controllo del liquido e dell'air flow. Per quanto riguarda il primo si può dire solo che svolge bene il suo lavoro. Una volta cotonato a dovere l'atomizzatore non perde mai, ma proprio mai, al massimo la solità condensa (figlia di qualsiasi atom che prende l'aria da sotto), ma in fase di refill anche non chiudendolo non ho mai avuto perdite. Ho provato liquidi 50-50, 70-30, 80-20 senza problemi di secca o perdità (ovviamente con liquidi 50-50 parzializzare il controllo del liquido è consigliabile, quantomeno per evitare spitback fastidiosi). Altra nota di merito la prende il controllo dell'aria. Dopo averlo provato tanto con i fori completamente aperti e in dual coil per il tiro di polmone, ho voluto fare un tentativo con la single coil (intorno all'ohm) per provare a tirare di guancia, e sono rimasto piacevolmente sopreso! Con i fori totalmente chiusi, si riesce a fare un tiro di guancia (ovviamente arioso, non fraintendetemi) che chi ama il genere sicuramente apprezzerà. Per fare un paragone: prendete i fori piccoli dell'Origen Little 16, entrambi aperti e con la camera piena di cotone, ecco siamo a quell'ariosità li). Insomma l'atomizzatore funziona bene, permette di impostare l'air flow come più di aggrada e restituisce un vapore piacevolmente grasso e corposo.

Il cambio deck è velocissimo e comodissimo, basta semplicemente svitare il pin (motivo per cui ne danno uno di riserva, hanno giustamente pensato a quelli come me che perdono sti pezzi con una facilità disarmante), levare il deck (che presenta un oring per evitare perdite, e due solchi sulla base per "guidarci" nel posizionamento) e riavvitare il pin. Nota positiva, con le mie prove ho constato che l'atomizzatore non scalda mai in maniera esagerata (anzi quasi nulla). Va detto che principalmente uso setup "tranquilli", ma anche con le Clapton non ho riscontrati problemi in tal senso (probabilmente grazie al grande afflusso d'aria).

MA! C'è un "ma". Innanzitutto va detto che, almeno per quando uso atom da tiro di polmone, tendo a usare liquidi a 0mg di nicotina, al massimo quando ne compro uno già fatto lo prendo a 3mg se proprio non lo trovo senza. E purtroppo in quasi tutte le prove che ho fatto con la dual coil l'hit è veramente scarso, il discorso cambia con il deck per la single (probabilmente per il foro sotto la coil? e di conseguenza il minor flusso d'aria? non conosco la risposta purtroppo). Ultima nota che mi ha fatto storcere il naso è il il discorso TC*. Non so bene se per colpa del "deck" smontabile, e quindi "dispersione" (lasciatemi passare il termine, non saprei quale usare)  tra le componenti elettriche o altro, ma ho notato (DNA200 e DNA75) che il TC agisce in maniera "strana", spesso portandomi a steccare (leggasi liquido finito nel tank, niente secche altrimenti). Dubito di aver settato male qualcosa (uso il TC da mesi su una pletora di atomizzatori e non ho mai avuto problemi simili se non cloni di bassa fattura).

p.s. testato con nichel e acciaio, rigorosamente in single coil e con le curve di Steam Engine impostate a dovere su Escribe.

Sinistra - Deck Single Coil / Centro - Asole per il refill / Destra- Atom montato

page2.jpg

 

________________________________________________________________________________

 

Rigenerazione:

Rigenerarlo è comodissimo, le torrette stile velocity rendono come al solito a prova di bambino questo processo. L'unica accortezza è posizionare la/le coil ben distanziate dai fori da dove arriva l'aria ed evitare che lo stesso cotone sia sopra i suddetti fori. Cosi facendo evitate spitback fastidiosi e qualsivoglia problema di perdite. Al momento non mi sono spinto oltre i 2.5mm di diametro della coil. Probabilmente attaccando per bene le coil alle torrette (evitando ovviamente di toccarle) potreste usare anche una punta da 3mm, ma personalmente non ho sentito il bisogno di fare coil spaventose. Di seguito i setup che più mi hanno soddisfatto al momento:

Sinistra - Setup Single Coil (6-7 spire di Khanthal AWG28 su puntina da 2mm, 1.15Ω - 1.20Ω, 15watt)

Centro - Setup Dual Coil tranquillo (5-6 spire di Khanthal AWG26 su puntina da 2.5mm, 0.35Ω - 0.40Ω, 30watt)

Destra - Setup Dual Coil ignorante (5 spire di Clapton in Khanthal AWG26+AWG32 su puntina da 2.5, 0.30Ω, 50watt+65watt di preheat)

page3.jpg

Posizionamento del cotone (muji super ignorante, pochi euro millemila pads) e atom montato e refillato:

page4.jpg

 

________________________________________________________________________________

 

Conclusioni:

Allora, l'atomizzatore si trova in un range che va dai 23€ ai 40€ (tra Cina e Italia ovviamente), io ne sono rimasto piacevolmente soddisfatto. Al momento mi ha fatto mettere nel cassetto gli altri tank, ben più capienti, ma a mio avviso meno performanti, parlo della stessa fascia in cui si piazza quest'atom, ergo atomizzatori più o meno piccoli da polmone. Lo consiglio per la facilità nel rigenerarlo, la duttilità nell'utlizzo, l'ottima resa aromatica e la possibilitò di adattarsi più o meno bene alle nostre (o almeno le mie) esigenze. Per quanto riguarda la capienza mi sento di dire che è giusta per le mie necessità, diciamo che con la dual coil tranquilla, ci faccio 3 ore (ovviamente non stando sempre attaccato). Voglio far notare però che la Youde vende anche un "kit" di estensione (che porta la capienza a 4ml), non conosco il prezzo dato che non mi interessa, cercavo qualcosa di veramente piccolo e l'ho trovato. Non lo consiglio a chi cerca hit marcato e possiblità di usare fili grossi (per quelli meglio qualcosa sui 25mm).

 

________________________________________________________________________________

 

Ragazzi, spero che questa mini-recensione sia d'aiuto a chi cercava info su quest'atom. Mi scuso per le foto di scarsa qualità e le mani cicciose 1f602.png. Per qualsiasi domanda scrivete pure! Buona serata a tutti!

 

P.s. se interessati a qualche foto in particolare la posso caricare a grandezza naturale. Con il limite dei 5MB mi sono cercato di tenere basso, forse troppo!

 

 

 

 

 

Ciao, ti ringrazio per la bellissima recensione nella quale sei stato molto dettagliato. Ho intenzione di comprare questo Goblin v3 per la mia istick 40W. Magari facendo un setup come quello fatto da te (30W). Cosa ne pensi? Ho sentito in giro che ha un pò l'effetto fischietto, è vero? E paragonandolo ad un Griffin 22 (tenendo sempre conto che sarà montanto poi su istick 40W), cosa mi dici? Perdona le mie tante domande, ma è il mio primo rigerabile. Grazie in anticipo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
10 ore fa, MicheleV96 ha scritto:

Ciao, ti ringrazio per la bellissima recensione nella quale sei stato molto dettagliato. Ho intenzione di comprare questo Goblin v3 per la mia istick 40W. Magari facendo un setup come quello fatto da te (30W). Cosa ne pensi? Ho sentito in giro che ha un pò l'effetto fischietto, è vero? E paragonandolo ad un Griffin 22 (tenendo sempre conto che sarà montanto poi su istick 40W), cosa mi dici? Perdona le mie tante domande, ma è il mio primo rigerabile. Grazie in anticipo

La istick, a 30W lo dovrebbe spingere, anche se sarà un pò in affanno quando tenderà a scaricarsi oltre la metà della sua carica.

L'effetto fischietto dipende dal setup, a me per ora su 5 diversi setup lo ha fatto solo una volta, perchè avevo messo un pò troppo poco cotone.

Io fra questo e il griffin, preferisco questo, perchè il griffin è molto più arioso e non lo puoi settare in single coil.

Inoltre il goblin, avendo la camera piccola richiede meno W a parità di setup...

Se invece vuoi usare solo dual coil, ti consiglio il griffin, che almeno tiene il doppio del liquido, anche se ne consuma molto di più...

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E se lo usassi per tiro di guancia questo Goblin? Magari in single coil? Sia perchè preferisco di gran lunga il tiro di guancia per soddisfazione personale, sia per consumo di liquido.. Grazie ancora comunque, gentilissimo :)

Ps. A me non interessano i nuvoloni, ma la resa aromatica.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, MicheleV96 ha scritto:

E se lo usassi per tiro di guancia questo Goblin? Magari in single coil? Sia perchè preferisco di gran lunga il tiro di guancia per soddisfazione personale, sia per consumo di liquido.. Grazie ancora comunque, gentilissimo :)

Ps. A me non interessano i nuvoloni, ma la resa aromatica.

In single coil lo puoi usare anche per il tiro di guancia, molto arioso però a meno che non chiudi del tutto l'aria, con una resistenza abbastanza alta.

Come resa aromatica è meglio in dual coil però!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, johnnymax ha scritto:

In single coil lo puoi usare anche per il tiro di guancia, molto arioso però a meno che non chiudi del tutto l'aria, con una resistenza abbastanza alta.

Come resa aromatica è meglio in dual coil però!

Grazie mille,mi hai tolto tantissimi dubbi e te ne sono grato. Grazie ancora 😊

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per partecipare

Devi essere un utente registrato per partecipare

Crea un account

Registrati ora, bastano due click!


Iscriviti a Svapo.it

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
    • 114 Messaggi
    • 24751 Visualizzazioni
    • 353 Messaggi
    • 28326 Visualizzazioni
    • 1 Messaggi
    • 48 Visualizzazioni
    • 56 Messaggi
    • 1536 Visualizzazioni
    • FnZ
    • FnZ