Necrosis

Consigli apertura negozio fisico


145 messaggi in questa discussione

Salve a tutti mi gira in testa da un po di tempo di aprire un negozio fisico di sigarette e liquidi e vorrei , da qualche professionista magari proprietario di shop fisico, qualche informazione per quanto riguarda rifornimenti, acquisti, margine di guadagno e qualche dritta insomma. Se qualcuno puó darmi qualche suggerimento lo ringrazio anticipatamente!!! 

Attendo risposte sia qui sia con messaggi privati! Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, non ti nascondo che ci penso da un bel  po' anche io visto che nel mio paesello da 56.000 abitanti vivono molti svapatori che si forniscono a 20km di distanza. 

Ho chiesto un pochino in giro e molti mi dicono sempre le stesse cose, le tasse sono pesanti, il margine (se non hai una grossa fetta di clienti) è davvero misero. Oltre alle tasse quello che rompe la schiena a molti shop fisici dei piccoli centri è l'affitto. Se vuoi mantenere clienti e fidelizzare devi avere un magazzino fornito sempre e costantemente. Ci stanno un secondo a fare un ordine online e aspettare comodamente sul divano. L'unica cosa che potrebbe far colpo sui clienti è, secondo me, l'assistenza costante, l'onestà sui prezzi e sulle info e per ultima ma non ultima, la capacità di proporre un prodotto su misura ad ogni cliente. Devi saper vendere e non vendere per forza.

Non devi far uscire il cliente con un prodotto, devi farlo uscire contento. Tornerà sicuramente. Per quanto riguarda le forniture non è difficile, apri P.Iva, vai sui siti dei produttori e contratti le forniture, il vero problema secondo me sono gli ostacoli legali, autorizzazioni, igiene, situazione contabile, concorrenza sul territorio, e ti assicuro che è sempre o quasi sleale.

Piace a 3 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Dico sleale perché sono un cliente anche io, ci sono shop fisici che comprano all'estero, eludono dogane e tasse e rivendono come se i prodotti fossero controllati. Quindi ad esempio, compro 100 evic vtc mini in Cina a 25€ cadauna, essendo in contatto con il venditore cinese mi assicuro che faccia la spedizione non in blocco, ma in partite da 10 pezzi, spedite a 10 indirizzi diversi con fattura di 20€ a distanza di una settimana a spedizione. Nel frattempo gli ordini normali li faccio in piccole quantità, quelle cinesi le scontrino come assistenza e prestazioni ( non si possono provare le rigenerazioni le miscelazioni ecc) ed eccoti la concorrenza sleale. 

Ovviamente sto supponendo, ma sono sicuro che molta gente ci ha già pensato e questo mi fa davvero rabbia. Nonostante io sia contrario a tassare le alternative al tabagismo. Proprio perché c'è molta gente onesta che tira avanti carponi.

Modificato da Raghon
Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, Raghon ha scritto:

Dico sleale perché sono un cliente anche io, ci sono shop fisici che comprano all'estero, eludono dogane e tasse e rivendono come se i prodotti fossero controllati. Quindi ad esempio, compro 100 evic vtc mini in Cina a 25€ cadauna, essendo in contatto con il venditore cinese mi assicuro che faccia la spedizione non in blocco, ma in partite da 10 pezzi, spedite a 10 indirizzi diversi con fattura di 20€ a distanza di una settimana a spedizione. Nel frattempo gli ordini normali li faccio in piccole quantità, quelle cinesi le scontrino come assistenza e prestazioni ( non si possono provare le rigenerazioni le miscelazioni ecc) ed eccoti la concorrenza sleale. 

Ovviamente sto supponendo, ma sono sicuro che molta gente ci ha già pensato e questo mi fa davvero rabbia. Nonostante io sia contrario a tassare le alternative al tabagismo.

So che magari non sarebbe il top fare queste manovre ma la triste realtà mi porta a non dare tutti i torti a chi le fà.... Purtroppo le leggi nel nostro paese non aiutano a fatto i commercianti soprattutto nel settore dell'e-cig quindi se qualcuno si "aiuta" con l'importazione dalla cina non lo fa per diventare megamilionario ma piu per riuscire a rientrare nelle spese di tasse e affitto e vivere con un guadagno decente ricavato dal proprio lavoro... Aprendo il topic cercavo di capire proprio le manovre per rifornirsi dagli amici con gli occhi a mandorla se ci fosse qulche modo nei limiti della legge vigente e qualche dritta magari.... Il pensiero di aprire mi frulla sempre nella testa e non credo vada via semplicemete perchè tasse e affitto non mi permettano di portarlo a termine!! Ho solo bisogno di informazioni più dettagliate! 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Beh non saprei come aiutarti, ma sicuramente possiamo cominciare ad informarci, ho avuto clienti cinesi, ho educato i loro figli e putacaso sono dei commercianti, dunque suppongo che qualche consiglio e contatto potrebbero darcelo. Due sono proprio di Shenzhen. Una delle regioni industriali più grandi della Cina. Tanto devo informarmi comunque con loro per avere info su come legalmente avere la possibilità di importare prodotti conformi alla CE.

Ovviamente parlo solo di hardware, ho troppa paura a comprare e a vendere prodotti liquidi dall'estero, è una grossa responsabilità. Magari per uso personale potrei farla una prova, ma mai per vendere, comprerei solo liquidi certificati per la vendita al dettaglio.

Modificato da Raghon

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Io avrei già i locali, in centro, per la vendita e lo stoccaggio, detengo la p.iva. mi manca solo il coraggio. Ho paura (non mi vergogno a dirlo) di due sole cose... La mafia e l'agenzia delle entrate. 

Ma non per una questione personale, per mia moglie e mio figlio. Il mio comune è stato sciolto o sottoposto a commissariamento molte volte per infiltrazioni. Molti negozi chiudono dopo pochi mesi... Proprio da poco hanno arrestato alcuni esponenti dei santapaola molto attivi nel territorio.

Modificato da Raghon
Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non hai detto niente di male, diciamo che sono le preoccupazioni di tutti coloro che hanno intenzione di aprire un attività! Io credo che comunque non sia una attività che possa destare interesse per la malavita la preoccupazione va piu su agenzia delle entrate 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Invece quella è la cosa che mi preoccupa di meno. Io vivo in provincia di Catania... Non ci crederai ma quelle m•••••cce che non sono altro entrano in qualunque tipo di attività per fare estorsioni. Asili nido, negozi di oggetti sacri, fiorai, giocattoli, onoranze funebri...

Chiedo scusa per la parolaccia, ma il nostro compare Peppino I. Non poteva trovare termine migliore con il quale chiamare la mafia... Una montagna di m.

Modificato da Raghon
Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Comunque rimango sempre in attesa di qualche altro consiglio e dritta Raghon facci un pensierino se hai gia i locali! 

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si, vorrei cominciare a lavorare ai locali questa estate. Nel frattempo chiedo a questi commercianti cinesi e se ho notizie interessanti te le giro senza problemi, procedure, contatti, modalità e tutto ciò che riguarda import/export. Anche se tra poco l'aria costerà più della benzina.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Allora attendo notizie! Nel frattempo se ho qualche dritta ti tengo informato anch io! 👍

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao mi accordo a questa discussione perchè l'idea mi frulla da tempo.sono attualmente disoccupato e le prospettive sono sempre meno di reinserirmi nel lavoro,quindi questa per me sarebbe una buona ripartenza. Ho un sacco di dubbi inerenti alle autorizzazioni, sò che siamo a cavallo di un grosso cambio in termini di legge e non vorrei farmi stroncare ancora prima di partire. il locale lo indivuo a costi contenuti,ma non sò quali obblighi deve avere.poi ho sentito dire che ora occorre il rec anche per vendere i liquidi,è possibile? qualcuno di buon cuore che c'è gia passato mi potrebbe spiegare step by step come procedere?in rete si trova poco e non aggiornato

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
53 minuti fa, ale2582 ha scritto:

ciao mi accordo a questa discussione perchè l'idea mi frulla da tempo.sono attualmente disoccupato e le prospettive sono sempre meno di reinserirmi nel lavoro,quindi questa per me sarebbe una buona ripartenza. Ho un sacco di dubbi inerenti alle autorizzazioni, sò che siamo a cavallo di un grosso cambio in termini di legge e non vorrei farmi stroncare ancora prima di partire. il locale lo indivuo a costi contenuti,ma non sò quali obblighi deve avere.poi ho sentito dire che ora occorre il rec anche per vendere i liquidi,è possibile? qualcuno di buon cuore che c'è gia passato mi potrebbe spiegare step by step come procedere?in rete si trova poco e non aggiornato

Ho aperto questa discussione proprio perchè in rete non ho trovato niente che possa aiutarmi spero sempre in qualche negoziante che ci possa aiutare e ci possa dare informazioni serie ed importanti ma forse qui la discussione non è molto cliccata non so se era meglio aprirla in un altro spazio del forum! Magari se qualche buon moderatore potesse metterla in risalto ,visto che siamo più persone a chiedere le stesse informazioni , ne sarei grato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io posseggo partita iva sono artigiano, ne so abbastanza in questo, ovviamente mi appoggio pure io da un commercialista

Però se avete domande o qualsiasi cosa nel mio piccolo posso spiegare le quattro cose di base !

per licenze e altro non saprei proprio 

inizio con https://www.forexinfo.it/Partite-IVA-tutte-le-novita-2016

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

io credo che sia una cosa di cui devi essere certo, per aprire un negozio base ci vogliono non meno di 20.000 eurozzi....e per base intendo proprio base...liquidi non ottimi, hardware cloni o cmq pochi pezzi di buon livello. Se poi ti trovi in una zona non proprio affollata e un gran rischio. Secondo me ci vorrebbe qualcosa come uno spazio in un centro commerciale dove il passaggio di persone e elevatissimo oppure zone dove si trovano pure turisti oltre che gli abitanti. Da me a Firenze ci sono molti negozi situati in zone centrali che hanno chiuso...e parliamo di zone a passaggio altissimo. Considera poi tasse, affitto, margine ridicolo,bollette e perdite.... un cocktail perfetto per finire male. I pochi negozi che da me vanno avanti sono super riforniti, liquidi americani, malesiani, aromi esteri, hardware spettacolari e riforniti tantissimo..ma per tantissimo intendo che si spazia da un kit ego fino ad arrivare a dna200, tubi negus in oro e scondreal da 300€....e poi vendono pure online.

Modificato da BURZUM SVAPO
errore ortografico
Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tasse annuali fisse per me (artigiano) per un negoziante non saprei 

-569 € di Inail fisse

-700 € di commercialista (dipende in che zona d'Italia vivete dai 500 ai 1200 euro comunque)

-Inps ridotto del 15% perché partita iva regime dei minimi = 600 € trimestrale 

-15% tassazione sul fatturato netto

-tetto massimo fatturato 30000 € lordo 

- non si può scaricare nulla ne materiali ne benzina ecc ma lo stato calcola un 14% di spese quindi  si pagano le tasse sul 86% di fatturato 

 

esempio 86%di 20000 = 15%di 17200 = 2752,00 € di tasse

più inail e inps 

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

inps e inail ammazzano porca miseria. Io avevo un bar in società con i miei...ne siamo usciti io e mio padre lasciando solo mamma..proprio perché ogni tre mesi si andava a pagare 1800€ solo di inps...da pazzi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

20000 Euro mi sembrano un po troppo ammeno che non apri strapieno di roba e comunque oggi aprire una attività si lavora da soli ma si divide il guadagno al 50% con lo stato che con tasse su tasse diventa socio al 50 solo che chi perde siamo noi in un eventuale fallimento non ti aiuta nessuno il primo che gira le spalle è proprio lo stato purtroppo....  Se non fosse per le tasse che mi preoccupano avrei già aperto... Poi comunque per rifornimento iniziale io credo che prendendo hardware originali dalla cina si riesce a risparmiare qualche euro tenendo conto che una vtc mini la paghi sui 25€ e la rivendi a non meno di 50-55€  solo la box... Senza 18650 e senza atom... Qualcuno che importa dalla cina per rivendere in shop fisico mi sarebbe d'aiuto in questo topic!

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@BURZUM SVAPO & @PoLpI

Certo siete proprio degli "Ammazzasogni" !

PS e io che pensavo "Etruria caput mundi"... :º(

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

no no... Dammi retta...20.000€ non sono nulla...ce ne vogliono di più. 25€ una vtc mini dove?? Per avere una vtc mini a quel prezzo ne devi prendere 1000 pezzi minimo se non di più. Una vtc all'ingrosso si paga 35€ più iva

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, Artorio ha scritto:

@BURZUM SVAPO & @PoLpI

Certo siete proprio degli "Ammazzasogni" !

PS e io che pensavo "Etruria caput mundi"... :º(

già....le cose le so perché mi sarebbe piaciuto, ma informandomi con un amico che ha un negozio in questo settore mi ha fatto passare la voglia....ahhh un altra cosa....se importi dal oltre oceano aggiungi pure la dogana...maledetti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

macché ammazzasogni ragazzi se il locale va , non c'è nessun problema a pagare inps e inail

ovviamente il rischio è maggiore , ma al giorno d oggi nessun lavoro è stabile e sicuro

certo bisogna vedere quanti eurini siete disposti ad investire 

p.s. sappiate che poi le ore lavorative diventeranno 10/12 al giorno :D

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ah dimenticavo l'Inps l'anno successivo si può detrarre totalmente dal fatturato non piccolo particolare 

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
16 minuti fa, PoLpI ha scritto:

ah dimenticavo l'Inps l'anno successivo si può detrarre totalmente dal fatturato non piccolo particolare 

una cosa non da poco direi! Ragazzi io parto...mi aspetta una gara di cloud chasing! Se vi interessa e siete della zona pistoiese...si fa ad Altopascio...da vapercafé...aggiornatemi sulle evoluzioni del negozio!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

concordo in pieno, io ho chiesto ad un amico che ha un negozio fisico,ma anche lui e stato un pò vago,ma per fare un sunto veloce mi ha consigliato di non lanciarmici a meno che non abbia le "spalle forti" per attraversare un pò di mesi di piatta..inoltre spiegava che la nuova legge è ancora un pò un mistero su alcune cose quindi in poche parole mi ha detto di lasciare perdere.
ma io volevo informazioni piu precise. ho guardato i finanziamenti a fondo perduto,e per accedervi occorre redare un business plan che però è arduo da ottenere,vorrebbero una previsione di guadagno ma ad ogni grossista che chiedo il listino mi replicano che vogliono la partita iva. direi che non apro una p.i solo per sapere se e quanto potrebbe essere un margine di guadagno. non si capisce nemmeno bene quali siano i requisiti sia del locale che individuali da possedere,mi è stato detto appunto che ora occorre il rec per vendere i liquidi.possibile che nessuno riesca ad esporsi e spiegare ai neofiti come funziona questa attività? grazie a chiuque possa offrire informazioni utili

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per partecipare

Devi essere un utente registrato per partecipare

Crea un account

Registrati ora, bastano due click!


Iscriviti a Svapo.it

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
    • 14 Messaggi
    • 278 Visualizzazioni
    • 4 Messaggi
    • 68 Visualizzazioni
    • 8 Messaggi
    • 115 Visualizzazioni
    • 1 Messaggi
    • 74 Visualizzazioni
    • 1 Messaggi
    • 42 Visualizzazioni