Cerca nel Forum

Risultati per i tag ''Thread ufficiale''.

Trovato 45 risultati

  1. Aromi la tabaccheria

    "I Veri Estratti di Tabacco, 100% Organici, Certificati e Prodotti in Italia …Il Gusto Naturale del Tabacco per Sigaretta Elettronica" gli ho appena visti su smo-kingshop a 7.90 euro , da diluire al 10/15 %... dicono... ma come sono? qualcuno li ha provati? ne sapete qualcosa ?
  2. Apro questo thread per rendere meno dispersivo e di più facile consultazione l'argomento Kayfun, visto che quotidianamente se ne parla aprendo nuovi thread, sperando che in questo contenitore si possano raccogliere il maggior numero di esperienze e pareri possibili, utili certamente a chi vuole avvicinarsi all'uso e all'esperienza con questo atom. Questa discussione rimarrà in evidenza nella sezione e riguarderà tutti gli aspetti del famoso atom: dalla sua manutenzione, ai consigli per la sua rigenerazione, alle impressioni, alle sue decine di cloni (Kayfun 3.1 ES, Kayfun Lite, Kayfun Lite Plus, Kayfun Lite Plus 2014, Russian, Russian 91%, Kayfun Mini, Rocket, ecc.), ai problemi di varia natura, al dove acquistarlo, ecc. ecc. Tutti gli utenti sono invitati a consultare questa discussione e a tenerla come riferimento, postando anche i quesiti che dovessero essere necessari, e, considerando che si tratta di un topic in evidenza, cercando quanto più possibile di rimanere IT. Tutti i thread, quindi, che da adesso e quotidianamente verranno aperti riguardo il Kayfun e "suoi simili", verranno accorpati e/o chiusi con nota di rimando a questo thread. EDIT del 25/11/2014: Esce la V4 del Kayfun. Maggiori informazioni QUI. Video promozionale del Kayfun V4. Clicca QUI se il video sotto non dovesse caricarsi: **** Alcuni link utili (in ordine sparso) da consultare prima di porre quesiti che potrebbero essere già stati dibattuti: Rigenerazione e vari quesiti riguardo il Kayfun/Kayfun Lite QUI e QUI; Ricambi per Kayfun QUI; Recensione del Kayfun Lite Plus clone Ehpro QUI; Quesiti generali sul Kayfun Lite PLus clone QUI; Quesiti riguardo il Russian/Russian 91% (ancora cloni Kayfun) QUI; Quesiti riguardo il Kayfun Lite Plus acquistato da FastTech QUI e QUI; Thread su Russian e Russian 91% QUI; Altri link giudicati interessanti verranno aggiunti man mano in questo post aggiornandolo. Tutti gli utenti sono invitati a contribuire, con tutti gli strumenti a disposizione: basterà postare e chiedere in calce che il link, rimando, ecc. venga spostato in questo post, ed in un tempo ragionevole provvederemo. **** Ricordo a tutti che il produttore del Kayfun originale è SvoёMesto il cui sito ufficiale è QUESTO. Ancora: tutti i quesiti di rigenerazione e manutenzione e tutti i "trucchi" di tutti i tipi di Kayfun (anche i cloni, copie e derivati), vanno postati in questo thread, poiché, è risaputo, i metodi che si usano sono generalmente uguali per tutti. Alcuni rivenditori italiani ed europei del Kayfun (e suoi accessori). QUI QUI QUI QUI QUI QUI QUI La lista è parziale ed in aggiornamento: se qualcuno avesse da aggiungere ulteriori link, lo faccia pure, per cortesia indicando se trattasi di cloni e di che marca o di originale, e provvederemo ad editare. **** Alcuni video riguardo la rigenerazione, impressioni, recensioni, comparazioni del Kayfun: In Inglese: QUI, QUI, QUI, QUI, QUI, QUI, QUI, QUI, QUI, QUI, QUI, QUI, QUI, QUI, QUI, QUI In Italiano: QUI, QUI, QUI, QUI, QUI, QUI, QUI, QUI, QUI, QUI, QUI, QUI, QUI, QUI, QUI, QUI, QUI Penso sia tutto per ora. Ringrazio anticipatamente tutti della collaborazione e buone svapate con il vostro Kayfun.
  3. salve, sto' provando a rigenerare lo smok tfv8 ma non riesco a farlo funzionare....la box mi dice sempre che e' in corto, premetto che la campana non tocca le coil quando la avvito , non riesco a capire dove sta' il problema!! help grz
  4. Ciao svapers (o come si dice), ho ordinato Eleaf Melo 3. Mi è arrivato giusto oggi e nonostante già avessi visto come fosse strutturato sono rimasto un po' deluso... Prima del Melo 3 ho usato Melo 2 e Melo. Facendo un confronto tra il 2 e il 3 devo dire (secondo me) che in termini di comodità il Melo 2 fa 10 a 0 al Melo3, esempio la ricarica del liquido che sul Melo 2 basta girare la parte superiore per aprire il vano, mentre nel 3 occorre svitare tutta la parte superiore. Per la regolazione dell'aria secondo me è sempre più comodo e facile il 2 perché vedi quanto hai aperto lo spazio per far entrare l'aria mentre nel 3 giri la parte di giù e non vedi bene con i tuoi occhi quanto è stato aperto. Ovviamente tutti e 3 i modelli rimangono dei bestioni. Fatemi sapere cosa ne pensate, i vostri pareri e se li avete anche voi fatemi sapere quale preferite
  5. Girovagando per la rete ho trovato questo atom pensato da @blueeyedgoon83 e prodotto da 528custom. A quanto pare questo blueeyedgoon83 effettua build estreme. L'atom è un dripper da 24mm con un sistema di serraggio coil diverso dagli altri, queste sono le informazioni che ho pescato e che sono in grado di capire. Qualcuno lo possiede? Cosa ne pensate? Ciofeca oppure innovazione? Stavo cercando un dripper con un attacco per le coil accogliente e visto il prezzo (sui 65 euro) sto pensando di acquistarlo.
  6. Frankenskull clone

    Salve a tutti, dando la solita sbirciata quotidiana a ft mi sono accorto che hanno clonato anche la frankenskull 😂 Per chi fosse interessato https://www.fasttech.com/products/3024/10029584/6478500-frankenskull-styled-mechanical-mod-kit Che ne dite?
  7. Grazie a quickgold, il primo ad aver segnalato questo prodotto. La nuova box compatta di Eleaf con firmware aggiornabile, monta una 18650 e può lavorare in bypass, VW e controllo temperatura (nickel, titanio, acciaio e TCR custom). Eroga un massimo di 75 watt (come EVic-VTC mini e Balrog) pur conservando dimensioni veramente contenute (45.2mm x 23.2mm x 70.6mm). Link per approfondire: http://www.ecigssa.co.za/75w-istick-pico-tc-kit-is-available-for-pre-order-now.t20845/ http://www.heavengifts.com/Eleaf-iStick-Pico-TC-full-Kit.html https://www.fasttech.com/products/3024/10012342/4468200
  8. VapeCige VTBox250 250W TC DNA 250 chip Variable wattage: 1W-250W Temperature control: 100'C-300'C / 200'F-600'F Output voltage: 0.5V-9V 510 threading connection Houses dual 18650 or 26650 batteries (batteries sold separately) Micro-USB port Depth: 32 mm Height: 99 mm Width: 55 mm Product Weight: 195 g 114,95 Dollari (in Pre-order su Fastech con coupon code MAP - ETA: 12/15/2016) Dal mio punto di vista estrememente interessante ... che ne pensate? Per ora .... Ciao! Attenzione: A differenza di quanto in un primo tempo riportato il device non monta batterie 26650 o 18650 sostituibili ma un pacco batterie Li-PO da 1.500 mAh integrato
  9. Nuova smoant knight v1 e v2

    Carina... Max 60 Watt, una Box tranquilla...però (letto su altri Forum), pare che eroghi bene, con un Boost immediato senza fastidiosi ritardi. Mi piace il sistema di Tank a semi "scomparsa". Ma occhio monta Tank MAX. 23mm. di diametro. Vediamo: http://smoant.com/knight-v1-60w-temperature-control-tc-stealth-vaping-pocket-mod/index.html Non ho ben capito che circuito usi... Se qualche Guru lo conosce...Grazie. Ciao.
  10. Eleaf Pico Squeeze con Coral (BF) Size:46mm*23mm*102.5mm Thread type: 510 thread Output wattage: 50W max Resistance range: 0.15ohm-3.5ohm Cell type: high-rate 18650 cell is recommended Color: black, white, silver, grey, hot pink
  11. Joyetech cuboid mini 80w

    Ciao a tutti! Ho visto in preorder la nuova box di joyetech, la cuboid mini 80w con batteria integrata e atomizzatore della stessa forma della box. Dovrebbe essere molto piccola d comoda da portare in giro, che ne pensate? https://www.fasttech.com/products/0/10014483/4556201-authentic-joyetech-cuboid-mini-80w-2400mah-tc-vw
  12. ciao ragazzi. da qualche giorno FT ha messo in vendita l'atom in oggetto: https://www.fasttech.com/product/3982000 l'utente @calzone74 ci ha segnalato su un altro topic un negozio che spedisce dall'italia ma ha sede in HK. l'utente @kava ha effettuato l'acquisto su questo sito e pertanto lo preghiamo per eventuali aggiornamenti sono fortemente intenzionato ad acquistare questo atom per le recensioni positive e perchè gli atom "made in greece" mi stanno dando molta soddisfazione
  13. La primavera fa miracoli.. o è la TPD (che poco centra con questa).. Dal sito Wismec
  14. Nuova egrip 2

    Altro aggiornamento di Joytech.. 🙊 Da sigmagazine
  15. Eleaf ijust s

    Salve, sono pasq94 e sono nuovo del forum. Lunedì pomeriggio ho acquistato la mia prima e-cig: una Eleaf iJust S. Come liquido ho preso il Forest Affair della T Juice, diluito in una base con nicotina 3. Ho notato che la sigaretta scalda molto e non riesco a fare tiri troppo lunghi perché inizia a bruciare la gola. Quando butto fuori il vapore, la gola pizzica e il disturbo permane per un po' di minuti. Secondo voi, a cosa è dovuto? E' un problema legato al liquido o alla cig? Non credo sia la resistenza, perché, come vi dicevo sopra, la sigaretta è nuova, inoltre l'aroma del Forest Affair si sente chiaramente (ed è anche squisito). Aspetto vostri consigli. Se ho detto qualche baggianata, chiedo venia, ma sono nuovo della materia
  16. Zephyrus v2

    Ciao a tutti, Ho da poco ricevuto lo zephyrus v2 nero e, da completa neofita, volevo postare le mie prime impressioni su quest'atom. Parto col dire che esteticamente è molto bello, fà la sua figura anche sulla mia istick bianca! Molto semplice lo smontaggio e il rimontaggio di tutto l'atom. Comodissimo il refill superiore. Visto che la maggioranza di voi sono per la rigenerazione, volevo invece parlare delle coil preconfezionate (potrebbe essere interessante per chi, come me, magari non ha tempo o non vuole cimentarsi). La prima coil che ho provato è stata una in Ni200. Purtroppo credo di averla inizializzata male e quindi l'ho bruciata Ieri sera ho messo in uso quella in ceramica da 0.3ohm che arriva nella confezione. Inizialmente, settata a 27w, mi dava poco vapore e poco aroma... Insomma una pena... Dopo un'oretta è entrata a regime e devo dire che risulta soddisfacente sia in termini di quantità di vapore che per aroma. Tenterò di nuovo la Ni200 nei prossimi giorni e aggiornerò il post, se può interessare a qualcuno. Lati negativi: il refill va fatto necessariamente con i fori dell'aria chiusi (con il melo 2 posso lasciare anche tutto aperto, non perde una goccia!!!). Subito dopo, se non si ha l'accortezza di metterlo a testa in giù per qualche minuto, una volta aperti i fori dell'aria, comincia a trasudare liquido. Non è una cosa eccessiva ma comunque abbastanza fastidiosa, perché la "trasudazione" continua anche in fase di svapo. Per me la cosa risulta molto negativa in quanto è impossibile tenerlo in tasca senza riprenderlo, dopo un po', completamente bagnato di liquido, anche con il trucchetto di metterlo a testa in giù (per questo tip ringrazio il Santone dello svapo). Insomma, a conti fatti, è un Atom da utilizzare prettamente in casa, in giro non lo porto neanche incellophanato!!! Questa è la mia impressione generale, spero di eseere stata utile. Se qualcuno che già lo possiede ha qualche consiglio da darmi ne sarei grata. Buona giornata a tutti.
  17. MMmmmm...la compro o non la compro questo è il dilemma! Ora conto fino a 9: https://www.youtube.com/watch?v=nTgeLEWr614 La comprooooo Ho già contattato sosmoke...gli arriva fine prossima settimana. Solo la box però...ha deciso lei:
  18. Joyetech ultimo

    Oramai uno al giorno questo è RBA e ceramico, la prima di joyetech....
  19. Justfog - tutte le versioni...

    Justfog: Postate qua tutto ciò che riguarda i vari modelli in commercio... Grazie. Giusto per... Justfog è stata fondata nel maggio 2009 (Corea del Sud), ora tutti i prodotti sono fabbricati nelle fabbriche Justfog situate in Cina. Per verificare l'autenticità: Check your serial code
  20. Smok alien (dual 18650)

    ciao a tutti, dopo la scimmia del BF ora sono in cerca di un dual battery (la evic mi dura abbastanza ma non posso andare troppo alto con i watt...) e mi è capitato di vedere la ALIEN by smoktech come design sembra bella e il video promo è questo ... secondo voi come circuito le smok valgono? e come durabilità?? il mio dubbio è fra questa e la IPV 6x in uscita a breve...
  21. Che ve ne sembra ci sto facendo un pensierino perchè pare abbià il tappo per la single coil e il nuovo top airflow https://www.fasttech.com/products/3028/10019096/4423301-authentic-geekvape-griffin-25-6-2ml-rta Poi sulla treebox ci starebbe proprio bene ...l'avevo presa , oltre perchè mi piaceva , anche nell'eventualità che mi fosse venuta la scimmia per atom oltre i 22mm È arrivata la scimmia
  22. [recensione] goblin mini v3

    Salve a tutti! Prima di inizare vorrei dire un paio di cose: -Non sono sicuro sia la sezione adatta, ma non sapevo dove altro aprire la discussione. Qualora avessi cannato prego i moderatori di scusarmi e di spostare il tutto 😇 -Sono tutti pareri personali e opinabili! Anzi, mi farebbe piacere discuterne con voi! -Spero di fare cosa gradita, magari per chi è ancora in dubbio sull'acquistarlo o meno. ________________________________________________________________________________ Premesse: Cercavo da un mesetto un tank veramente piccolo da abbinare alla Lavabox M, e farlo diventare l'atom da "passeggio" per quanto riguarda il tiro di polmone. In questo contesto avevo preso in considerazione: l'Hurricane Junior, il Serpent Mini, l'OBS Ace e questo Goblin Mini v3. Il motivo per cui ho scartato i primi 3 era l'impossibilità di montarci due coil. Il mio "target" di svapo era tra i 25 e i 35 watt, un pò per limitare i consumi di liquido e un pò per limitare quelli di batteria, ma non volevo sacrificare la possibilità di "divertirmi" con le coil. Va detto che l'Hurricane Junior l'ho provato (prestato da un amico) per una settimana buona (mentre aspettavo di decidermi cosa comprare), ma non c'è stato nessun colpo di fulmine. Alla fine sono andato dal mio spacciatore di fiducia e ho preso il Goblin Mini. va detto che non ho mai avuto i modelli precedenti (famosi per la precisione richiesta in fase di cotonatura), quindi non mi sarà possibile fare paragoni in merito. ________________________________________________________________________________ Confezione: Scatolina minuscola, ma ricca di spare parts. Oltre l'atomizzatore (ovviamente), la Youde di dà: -Chiave a brugola per serraggio dei grani; -Tank in pirex di ricambio -Oring, grani e pin (difficilmente visto su altri atom) di riserva; -Un drip tip in metallo con attacco 510 (classico), e un altro in delrin nero (sempre 510) a "campana"; -Due deck, uno per la single coil e uno per la dual coil (già montato nell'atom); ________________________________________________________________________________ L'atomizzatore: L'atomizzatore ha un diametro di 22mm ed è alto poco più di 30mm, va da se che la capacità del tank è ridotta. Parliamo infatti di soli 2ml, per essere propio pignoli ne va qualcosina in più, ma davvero -ina -ina, quindi giustamente trascurabile. Sulla base abbiamo due asole sviluppate in lunghezza decisamente generose, che possiamo parizializzare a nostro picimento. mentre girando il tank andiamo ad agire sul controllo del liquido. Nota di demerito, a mio avviso, la prende il drip tip in metallo. In pratica, nonostante sia tenuto da 2 oring, "balla" nell'attacco 510. Per "fortuna" il secondo drip tip ci viene in soccorso, "incassandosi" sopra la testa dell'atom rimane bello fermo, e sopratutto non scalda mai. Molto comodo il refill dall'alto, basta svitare il cup dell'atomizzatore e due asolone ci permettono di caricarlo all'istante. L'atom arriva di serie con il deck per la dual coil gia montato, ma come avviene per una head coil, questo si può svitare e al suo montare quello per la single (operazione che vi farà risparmiare ancor di più sul consumo di liquidi e di batteria). Torniamo a parlare però del controllo del liquido e dell'air flow. Per quanto riguarda il primo si può dire solo che svolge bene il suo lavoro. Una volta cotonato a dovere l'atomizzatore non perde mai, ma proprio mai, al massimo la solità condensa (figlia di qualsiasi atom che prende l'aria da sotto), ma in fase di refill anche non chiudendolo non ho mai avuto perdite. Ho provato liquidi 50-50, 70-30, 80-20 senza problemi di secca o perdità (ovviamente con liquidi 50-50 parzializzare il controllo del liquido è consigliabile, quantomeno per evitare spitback fastidiosi). Altra nota di merito la prende il controllo dell'aria. Dopo averlo provato tanto con i fori completamente aperti e in dual coil per il tiro di polmone, ho voluto fare un tentativo con la single coil (intorno all'ohm) per provare a tirare di guancia, e sono rimasto piacevolmente sopreso! Con i fori totalmente chiusi, si riesce a fare un tiro di guancia (ovviamente arioso, non fraintendetemi) che chi ama il genere sicuramente apprezzerà. Per fare un paragone: prendete i fori piccoli dell'Origen Little 16, entrambi aperti e con la camera piena di cotone, ecco siamo a quell'ariosità li). Insomma l'atomizzatore funziona bene, permette di impostare l'air flow come più di aggrada e restituisce un vapore piacevolmente grasso e corposo. Il cambio deck è velocissimo e comodissimo, basta semplicemente svitare il pin (motivo per cui ne danno uno di riserva, hanno giustamente pensato a quelli come me che perdono sti pezzi con una facilità disarmante), levare il deck (che presenta un oring per evitare perdite, e due solchi sulla base per "guidarci" nel posizionamento) e riavvitare il pin. Nota positiva, con le mie prove ho constato che l'atomizzatore non scalda mai in maniera esagerata (anzi quasi nulla). Va detto che principalmente uso setup "tranquilli", ma anche con le Clapton non ho riscontrati problemi in tal senso (probabilmente grazie al grande afflusso d'aria). MA! C'è un "ma". Innanzitutto va detto che, almeno per quando uso atom da tiro di polmone, tendo a usare liquidi a 0mg di nicotina, al massimo quando ne compro uno già fatto lo prendo a 3mg se proprio non lo trovo senza. E purtroppo in quasi tutte le prove che ho fatto con la dual coil l'hit è veramente scarso, il discorso cambia con il deck per la single (probabilmente per il foro sotto la coil? e di conseguenza il minor flusso d'aria? non conosco la risposta purtroppo). Ultima nota che mi ha fatto storcere il naso è il il discorso TC*. Non so bene se per colpa del "deck" smontabile, e quindi "dispersione" (lasciatemi passare il termine, non saprei quale usare) tra le componenti elettriche o altro, ma ho notato (DNA200 e DNA75) che il TC agisce in maniera "strana", spesso portandomi a steccare (leggasi liquido finito nel tank, niente secche altrimenti). Dubito di aver settato male qualcosa (uso il TC da mesi su una pletora di atomizzatori e non ho mai avuto problemi simili se non cloni di bassa fattura). p.s. testato con nichel e acciaio, rigorosamente in single coil e con le curve di Steam Engine impostate a dovere su Escribe. Sinistra - Deck Single Coil / Centro - Asole per il refill / Destra- Atom montato ________________________________________________________________________________ Rigenerazione: Rigenerarlo è comodissimo, le torrette stile velocity rendono come al solito a prova di bambino questo processo. L'unica accortezza è posizionare la/le coil ben distanziate dai fori da dove arriva l'aria ed evitare che lo stesso cotone sia sopra i suddetti fori. Cosi facendo evitate spitback fastidiosi e qualsivoglia problema di perdite. Al momento non mi sono spinto oltre i 2.5mm di diametro della coil. Probabilmente attaccando per bene le coil alle torrette (evitando ovviamente di toccarle) potreste usare anche una punta da 3mm, ma personalmente non ho sentito il bisogno di fare coil spaventose. Di seguito i setup che più mi hanno soddisfatto al momento: Sinistra - Setup Single Coil (6-7 spire di Khanthal AWG28 su puntina da 2mm, 1.15Ω - 1.20Ω, 15watt) Centro - Setup Dual Coil tranquillo (5-6 spire di Khanthal AWG26 su puntina da 2.5mm, 0.35Ω - 0.40Ω, 30watt) Destra - Setup Dual Coil ignorante (5 spire di Clapton in Khanthal AWG26+AWG32 su puntina da 2.5, 0.30Ω, 50watt+65watt di preheat) Posizionamento del cotone (muji super ignorante, pochi euro millemila pads) e atom montato e refillato: ________________________________________________________________________________ Conclusioni: Allora, l'atomizzatore si trova in un range che va dai 23€ ai 40€ (tra Cina e Italia ovviamente), io ne sono rimasto piacevolmente soddisfatto. Al momento mi ha fatto mettere nel cassetto gli altri tank, ben più capienti, ma a mio avviso meno performanti, parlo della stessa fascia in cui si piazza quest'atom, ergo atomizzatori più o meno piccoli da polmone. Lo consiglio per la facilità nel rigenerarlo, la duttilità nell'utlizzo, l'ottima resa aromatica e la possibilitò di adattarsi più o meno bene alle nostre (o almeno le mie) esigenze. Per quanto riguarda la capienza mi sento di dire che è giusta per le mie necessità, diciamo che con la dual coil tranquilla, ci faccio 3 ore (ovviamente non stando sempre attaccato). Voglio far notare però che la Youde vende anche un "kit" di estensione (che porta la capienza a 4ml), non conosco il prezzo dato che non mi interessa, cercavo qualcosa di veramente piccolo e l'ho trovato. Non lo consiglio a chi cerca hit marcato e possiblità di usare fili grossi (per quelli meglio qualcosa sui 25mm). ________________________________________________________________________________ Ragazzi, spero che questa mini-recensione sia d'aiuto a chi cercava info su quest'atom. Mi scuso per le foto di scarsa qualità e le mani cicciose 😂. Per qualsiasi domanda scrivete pure! Buona serata a tutti! P.s. se interessati a qualche foto in particolare la posso caricare a grandezza naturale. Con il limite dei 5MB mi sono cercato di tenere basso, forse troppo!
  23. Pareri, info e consigli per questo atomizzatore, evoluzione del SubTank Mini / Nano di casa KangerTech.
  24. Questo thread riguarda la nuova disciplina legislativa e l'applicazione della stessa riguardo i liquidi per sigaretta elettronica con e senza nicotina, comprese le materie prime "grezze" (basi, aromi, ecc.). La discussione viene posta in evidenza e ogni altro thread che verrà aperto al riguardo verrà chiuso o posto in coda con link di rimando. Preghiamo gli utenti a mantenere strettamente la discussione entro i canoni che riguardano, appunto, la nuova imposta e tutto quanto ne deriva, evitando discussioni su eventuali scorte, commenti di tipo politico (che ricordo sono proibiti dal regolamento), ecc. Chiunque volesse contribuire con ulteriori link o rimandi utili alla discussione, potrà chiederlo inviando messaggio allo staff o segnalandolo nel/nei post. Grazie della collaborazione. Con esclusivo riferimento all’imposta di consumo sui liquidi da inalazione – tralasciando quindi in questa sede ogni accenno alle vicende legislative ed alle pronunce giurisdizionali che hanno interessato il settore del “vaping” a partire dal 2013 – si può così delineare, esemplificando, la situazione attuale: Decreto legislativo 15 dicembre 2014 n. 188 (art.1, co. 10, n. 4, lett. f) Ha introdotto, con decorrenza 1° gennaio 2015, una imposta di consumo sui liquidi da inalazione contenenti o meno nicotina “ in misura pari al cinquanta per cento dell'accisa gravante sull'equivalente quantitativo di sigarette, con riferimento al prezzo medio ponderato di un chilogrammo convenzionale di sigarette …... e alla equivalenza di consumo convenzionale determinata sulla base di apposite procedure tecniche, definite con provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle dogane e dei monopoli, in ragione del tempo medio necessario, in condizioni di aspirazione conformi a quelle adottate per l'analisi dei contenuti delle sigarette….” http://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2014/12/23/14G00201/sg In applicazione di tale decreto sono stati adottati i seguenti provvedimenti: Provvedimento AAMS n. 381 del 24.12.2014 recante le procedure tecniche per la determinazione del consumo equivalente di sigarette dei prodotti liquidi da inalazione definendo in fase di prima applicazione l’imposta di consumo in euro 0.333 il millilitro https://www.agenziadoganemonopoli.gov.it/portale/documents/20182/1319380/DETERMINAZIONE+CONSUMO+EQUIVALENTE+24_12_14_con+imposta+transitoria+(3).pdf/8673d3ff-67f0-43f7-8bea-59805fce276c Provvedimento AAMS n. 394 del 20 gennaio 2015 recante la determinazione dell’aliquota di imposta di consumo sui prodotti da inalazione senza combustione in euro € 0,37344 il millilitro https://www.agenziadoganemonopoli.gov.it/portale/documents/20182/1319220/dd-imposta-2015-cig.pdf/9fa65478-7a61-4c27-af1c-ca72bf9de899 Provvedimento AAMS n. 536 del 01.02.2016 recante la determinazione dell’aliquota di imposta di consumo sui prodotti da inalazione senza combustione in euro € 0,3850 il millilitro https://www.agenziadoganemonopoli.gov.it/portale/documents/20182/527578/536+-+Det-6045-16.pdf/a4959ca4-72c8-416b-bf4c-30ce1a9d16c6 L’intera normativa attualmente vigente sui prodotti liquidi da inalazione è reperibile qui https://www.agenziadoganemonopoli.gov.it/portale/monopoli/tabacchi/prod_liquidi/normativa Come è noto il TAR Lazio nel corso del 2015 è nuovamente intervenuto in materia: a) sospendendo il pagamento dell’imposta di consumo limitatamente ai liquidi da inalazione non contenenti nicotina (ordinanza n.2900/2015); b) sospendendo il giudizio pendente e rimettendo gli atti alla Corte Costituzionale (ordinanza 14195/2015) https://www.giustizia-amministrativa.it/cdsintra/cdsintra/AmministrazionePortale/DocumentViewer/index.html?ddocname=QHFX4VYSSJVDUZHBNJ24SWYRTA&q
  25. Mente gli occhi di tutti coloro che guardavano a Joyetech negli scorsi giorni erano concentrati sull'uscita della nuova versione 3.0 del software di gestione della eVic VTC Mini, lo stesso giorno il produttore annunciava la prossima immissione sul mercato di un atom che, se funzionasse (e dopo esprimo il motivo del "se"), rappresenterebbe quasi una piccola rivoluzione del concetto stesso di struttura dell'atom cui siamo avvezzi. Il "CUBIS" In questo atom la head-coil non è più avvitata sulla base ma viene avvitata sul camino collegato al top-cap ed immersa nel tank dall'alto. Il Tank diventa corpo unico con la base e forma una sorta di "bicchiere" in cui versare il liquido nel più agevole dei modi. Sfruttando questo aspetto e degli speciali "tappi" per il Tank, sarà possibile girare direttamente con i tank di scorta per i liquidi, da sostituire quando finiti o quando si voglia cambiare aroma. Le head-coil disponibili saranno 3 tipi utilizzabili secondo lo schema che riporto qui sotto: Ed ora vengo al mio "se funziona" Da quel poco che si vede sul sito e dagli schemi, sembra che nella head non sia previsto un flusso d'aria diretto all'interno delle stesse ma che il flusso sia convogliato dall'airflow verso il basso ma solo fino a lambire la parte superiore della head per poi risalire dal camino denominato "CUBIS Vent Pipe" (vedi seconda foto). Se questo fosse vero e non ci fosse un qualche sistema ora non esplicitato per cui il flusso passi anche all'interno delle head, il vapore uscirebbe solo "per pressione" dalla head ma il dubbio che mi sorge è che, fatto così temo finirebbe con lo scaldare moltissimo, soprattutto per tutte le configurazioni senza TC; da qui il "se funziona" Mi auguro però di sbagliarmi e che il flusso sia configurato, magari a scendere lungo il perimetro esterno della head per risalire al centro anche se, visti dove sono i canali per il liquido non so se sarebbe possibile. Su questo aspetto non ci resta che aspettare e vedere..... Il resto però è veramente interessante. Ciao!!!